Articolo
30 mag 2018

REGIONE SICILIANA | Stanziati centoventi milioni di euro per l’acquisto di 523 nuovi pullman

di mobilita

Il governo Musumeci ha impegnato risorse europee, nazionali e regionali per l'acquisto di 523 nuovi pullman per le aziende siciliane di trasporto, pubbliche e private per un importo di centoventi milioni di euro con la clausola che almeno la metà dei pullman da acquistare dovrà essere ad alimentazione elettrica. Nel dettaglio cinquantadue milioni di euro provengono dal Fesr e saranno destinati ai Comuni per comprare 226 mezzi del trasporto urbano, mentre altri sessantotto milioni del Fondo di sviluppo e coesione destinati alle aziende che espletano servizi urbani ed extra urbani e  serviranno ad acquistare 297 autobus, "La Regione - ha affermato il presidente Nello Musumeci - continua a investire sul miglioramento del trasporto locale nell'Isola. Non solo rinnoviamo il parco mezzi delle aziende, ma offriamo maggiori standard qualitativi ai cittadini contribuendo al risparmio di carburante e alla diminuzione dell'inquinamento atmosferico. Eccellenza del servizio e sostenibilità ambientale erano tra i punti del nostro programma di governo e li stiamo rispettando. Così facendo saremo in linea con le più avanzate Regioni europee"

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 mag 2018

BOLZANO | Funivia di San Genesio, ecco il progetto vincitore

di mobilita

 Si è concluso il concorso di idee per la progettazione della nuova funivia di San Genesio: la giuria, composta da esperti del settore, rappresentanti della Provincia e dei Comuni di Bolzano e San Genesio, ha deciso di premiare il lavoro dell'architetto bolzanino Marco Sette, motivando la scelta con l'ottima integrazione nell'ambiente circostante, la funzionalità e la forte identità dell’opera. "La funivia rimarrà sul tracciato attuale - sottolinea l'assessore alla mobilità Florian Mussner - le novità sono rappresentate del leggero spostamento della stazione a monte e dal rifacimento di quella a valle". Proprio queste due opere sono state al centro del concorso di idee: a Bolzano spazio a Infopoint, 55 posti auto (di cui 5 con sistema di ricarica per auto elettriche), 150 posti bici scoperti e 50 coperti, mentre presso la stazione a monte di San Genesiosono previsti Infopoint, spazi commerciali, fermata autobus, 90 posti bici e ottimizzazione dei collegamenti pedonali e ciclabili per sfruttare al meglio i parcheggi già presenti in zona. Nel nuovo impianto a fune saranno complessivamente investiti circa 20 milioni di euro: la Provincia sostiene i costi di realizzazione della funivia e i Comuni quelli per i lavori sulle superfici esterne. Le fasi di progettazione e autorizzazione saranno completate entro l'anno, nel 2019 sarà la volta della gara d'appalto per l'esecuzione dei lavori che dovrebbero prendere il via entro l'autunno del prossimo anno. Oggi l'impianto trasporta sino a 80mila persone l'anno, mentre la nuova funivia (due cabine da 45 posti) avrà una capacità di 450 persone l'ora con un tempo di percorrenza dei 2,5 km. (760 metri di dislivello) fra Bolzano e San Genesio di 5 minuti e 40 secondi. La funivia sarà completamente automatizzata e senza personale di bordo, avrà 3 piloni portanti anzichè i 7 attuali, e il cadenzamento potrà essere di 15, 10 o 7 minuti e mezzo. L’impianto sarà in esercizio senza conduttore a bordo. Per quanto riguarda le caratteristiche del progetto vincitore dell'architetto Marco Sette, la nuova stazione a valle prevede un parcheggio a nord dell'impianto che garantisce maggiore sicurezza dal punto di vista del traffico, nonchè un ampio ingresso dotato di bistrò. La stazione a monte, invece, che riprende il design di quella a valle, potrà contare in maniera particolare su un ampia terrazza rivolta a sud e su un'area coperta con vista sul centro del paese. Il progetto prevede un impatto paesaggistico limitato e un'ottima integrazione con l'ambiente circostante. "La nuova funivia di San Genesio sarà una vera e propria alternativa concreta all'auto privata per chi si muove da e per il capoluogo - conclude Mussner - verrà incontro alle esigenze di escursionisti e pendolari, sarà sostenibile dal punto di vista economico e si inserirà al meglio nel concetto di mobilità della Provincia".  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 mag 2018

NAPOLI | Dal 1 luglio Eav attiva la linea ferroviaria “Cuma Express”

di mobilita

Dal 1 luglio Eav attiva la linea ferroviaria "Cuma Express" che permetterà di raggiungere da Napoli il Parco Archeologico dei Campi Flegrei: partenze il sabato e la domenica, otto corse al giorno per senso di marcia da Montesanto a Cuma. I treni fermeranno nelle stazioni di Mostra, Pozzuoli, Fusaro, Torregaveta e Cuma. Il biglietto si potrà acquistare sulla piattaforma online dell'Eav insieme al voucher che consentirà l'ingresso ai siti archeologici dei Campi Flegrei.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 mag 2018

Trasporto rotaia-gomma, da e per Benevento e Caserta con Italobus

di mobilita

A partire dal 14 giugno 2018 le città di Benevento e Caserta saranno collegate al mercato dell’Alta Velocità grazie a Italobus, il sistema di trasporto integrato rotaia-gomma di Italo.  Chi acquista il biglietto per raggiungere Benevento potrà viaggiare gratuitamente anche sugli autobus urbani della città.  Il primo Italobus partirà da Benevento alle 05:30 e da Caserta alle 06:45 in modo da permettere ai viaggiatori di prendere il treno delle 07:34 da Napoli Afragola per raggiungere Roma, Firenze, Bologna, Reggio Emilia, Milano e Torino; a seguire la seconda partenza alle 11.25 da Benevento e da Caserta alle 12:45 per prendere il treno delle 13:39 diretto a Milano ed infine l’Italobus in partenza da Caserta alle 16:45 con coincidenza a Napoli Afragola con il treno delle 17:39 per Torino. Chi invece vorrà visitare le bellezze di Caserta e Benevento potrà salire su Italo da Roma alle 7:40, per raggiungere le due città rispettivamente alle 9:25 e alle 10:45 con l’Italobus in partenza da Napoli Afragola alle 08:55. Oppure potrà partire da Torino alle 8:10 per arrivare a Napoli Afragola, prendere il bus delle 14:30 e raggiungere Caserta alle 15:00 ed infine da Milano alle 13:35 con arrivo a Napoli Afragola alle 18:10, dove ci sarà ad attendere sempre Italobus, con arrivo a Caserta alle 19:00 e Benevento alle 20:20.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 mag 2018

MESSINA | Proseguono i controlli con il dispositivo “scout”, per il rilevamento delle infrazioni al Codice della Strada

di mobilita

Il Comando del Corpo di Polizia Municipale ha disposto la prosecuzione dei servizi di controllo della velocità con autovelox, nell’ottica della prevenzione dei sinistri stradali, e con il dispositivo “scout”, per il rilevamento delle infrazioni al Codice della Strada in materia di divieti di sosta. I servizi saranno effettuati da oggi, lunedì 28, sino a sabato 2 giugno, alternativamente sugli assi viari più interessati dal traffico. Il controllo con autovelox si svolgerà sulla Strada Statale 113 a Spartà; sulla Strada Statale 114, a Galati, e Mili Marina; sulle vie Circuito Torre Faro e Consolare Pompea e sul viale della Marina Russa. Il dispositivo “scout” monitorerà la Strada Statale 114, nel tratto tra il bivio Zafferia e la rotatoria “Alfio Ragazzi”; via Marco Polo; via Industriale (tratto Samperi – S. Cecilia); piazza della Repubblica; via I Settembre (nel tratto Battisti – S. Martino); via Consolato del Mare; via Laudamo (isola pedonale); piazza Duomo; viale Boccetta, dalla via Garibaldi al viale Principe Umberto; viale S. Martino, da Villa Dante a piazza Cairoli; via La Farina, tra le vie S. Cosimo e Cannizzaro; viale Giostra, tra il viale Regina Elena e lo svincolo S. Michele; via Garibaldi, dalla Prefettura sino a piazza Cairoli; via T. Cannizzaro, tra il corso Cavour e il viale Italia; via C. Battisti, dalla rotatoria del viale Europa a via Garibaldi; piazza della Repubblica; piazza Trombetta; viale della Libertà, dal viale Giostra sino alla Prefettura; corso Cavour, dal viale Boccetta sino alla via T. Cannizzaro; via Tommaso Cannizzaro, tra le vie La Farina e C. Battisti; viale della Libertà, tra la rotatoria Annunziata e Giostra; via Garibaldi, dalla Prefettura al viale Giostra; e viale della Libertà, dalla rotatoria Annunziata alla Prefettura. Il Comando della Polizia Municipale raccomanda agli automobilisti il rispetto dei limiti su tutte le strade, ricordando che l’eccesso di velocità è tra le cause che incidono maggiormente sulla gravità dei sinistri stradali, e l’osservanza delle regole che vietano la sosta, in particolare in doppia fila, sul marciapiede, nelle corsie preferenziali, pista ciclabile e attraversamenti pedonali.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 mag 2018

FIRENZE | Interventi notturni di protezione dei binari della linea 3 della tramvia

di mobilita

Lunedì 28 e martedì 29 maggio, dalle 9 alle 17, interventi di protezione dei binari in corrispondenza dell'incrocio via di Novoli con via Paganini, previsto un restringimento di carreggiata in via Paganini in corrispondenza dell'incrocio. Da mercoledì 30 a venerdì 1 giugno, dalle ore 21 alle 5, intervento di protezione binari anche sul ponte Mariti (da viale Redi a via Buonsignori), con restringimento di carreggiata  e senso unico alternato. Sarà effettuato sempre in orario notturno uno scavo in attraversamento in viale Belfiore subito dopo il sottopasso ferroviario. Dalle 21 alle 5.30 previsti restringimenti di carreggiata e divieti di sosta. Proseguono le asfaltature della viabilità lungo la linea 3. Lunedì 28 maggio, dalle 21, i lavori arrivano in piazza Stazione: previsti restringimenti di carreggista nella corsia da piazza dell'Unità Italiana a largo Alinari con chiusura del varco tranviario in Alinari. A seguire nelle notti successive i lavori si sposteranno sulle altre zone della piazza

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 mag 2018

VENEZIA | Terminati i lavori di rifacimento della pavimentazione del ponte San Moisè

di mobilita

Si sono conclusi i lavori di rifacimento della pavimentazione del Ponte San Moisè a Venezia. Un intervento iniziato lo scorso gennaio per un importo complessivo di quasi 50mila euro che ha visto la demolizione completa della precedente pavimentazione, in asfalto misto a cemento, che presentava svariati rattoppi eseguiti nel tempo. Ora il nuovo piano di calpestio è stato realizzato, di comune accordo con la Soprintendenza, con lastre di trachite e nuove cordonate in pietra. Il rifacimento della pavimentazione, eseguito per conto di Insula da parte di una storica impresa edile veneziana in due stralci per limitare i disagi e per mantenere sempre possibile il passaggio pedonale, faceva parte dei lavori approvati dalla Giunta comunale all’interno della delibera riguardante la gestione territoriale Venezia nord. Prima dell’intervento sul piano di calpestio si è provveduto con un intervento di manutenzione dell’intradosso del ponte che ha visto la scarnitura della muratura, un cuci-scuci degli elementi deteriorati e la successiva intonacatura. Con l’occasione, sono stati riordinati i sottoservizi (acqua e gas) e aggiunti dei corrugati per il passaggio della fibra di altri eventuali cavi.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 mag 2018

REGIONE PIEMONTE | La “Pedemontina” Masserano-Ghemme alla fase finale

di mobilita

Incontro a Biella, questo pomeriggio nel Palazzo della Provincia, per fare il punto sulla progettazione della cosiddetta “Pedemontina” Masserano-Ghemme, giunta alla fase finale. L’assessore regionale ai Trasporti ha ricordato che al finanziamento dell'opera si è arrivati grazie ad uno stanziamento di 80 milioni del decreto “Sblocca Italia” e all’inserimento dei mancanti 124 milioni nella programmazione dei Fondi di sviluppo e coesione 2014-20 di competenza della Regione Piemonte grazie all’impegno del suo presidente. La delibera Cipe del novembre 2016 ha quindi dato il via libera alla progettazione. L’ing. Marzi, responsabile della struttura di progettazione di Anas, ha illustrato lo stato di avanzamento del progetto definitivo, che è già stato inoltrato al Consiglio superiore dei Lavori pubblici, che si deve esprimere entro 90 giorni. Presto partiranno le procedure per la verifica di compatibilità  ambientale,. Sono previste al termine la Conferenza dei servizi e la presentazione al Cipe entro il 2018. Il cronoprogramma prevede la pubblicazione del bando di gara entro l’estate 2019. La Pedemontina sarà lunga 13,7 km ed avrà due carreggiate con due corsie per senso di marcia. Previsto un tratto in trincea, tratti in rilevato, uno scavallo della ferrovia Arona-Santhiá, alcuni ponti su torrenti e un ponte sul Sesia di 800 metri a 9 campate. Saranno realizzati un collegamento con la A26 con svincolo di interconnessione a Ghemme e ulteriori svincoli a Gattinara, Roasio e Masserano. Per realizzare i rilevati serviranno 2.800.000 metri cubi di terra inerte, prelevati da cinque siti ubicati tra le province di Biella e Vercelli. Massima attenzione è stata dedicata al rispetto delle prescrizioni per il rispetto dei vincoli ambientali e per mitigare gli effetti in fase di cantierizzazione. Per la realizzazione si prevedono circa 4 anni, preceduti dalle attività propedeutiche come espropri, risoluzione di interferenze, verifiche archeologiche. Secondo l’assessore regionale ai Trasporti, ora è fondamentale che i tempi vengano rispettati per concretizzare un’opera che ha visto un lavoro di squadra importante nell'interesse del territorio e una grande fase di ascolto per migliorare il progetto.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 mag 2018

AEROPORTO MALPENSA | Dal 1 giugno parte il volo per Berlino Tegel operato da Laudamotion

di mobilita

Dall’1 giugno Laudamotion, la nuova compagnia aerea dell’ex pilota di Formula 1, Niki Lauda, inizia a operare da Milano Malpensa verso Berlino Tegel con 6 voli alla settimana, acquistabili anche sul sito di Ryanair. Ecco gli operativi del volo: MXP 21:10 → TXL 22:45  OE 43  1-2-3- 5-6-7- TXL 19:05 → MXP 20:35  OE 42  1-2-3- 5-6-7- Il volo è effettuato da Ryanair ed è prenotabile a questo link

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 mag 2018

TIRRENIA | Superman sale a bordo del traghetto Athara

di mobilita

Cosa c'è di meglio e di più efficace che sentirsi protetti, in mare aperto, da un super-eroe? Anzi. Dal super-eroe per eccellenza: Superman? A Civitavecchia Superman è salito ufficialmente a bordo del traghetto Athara che è stato presentato con la sua nuova livrea che raffigura il super-eroe, agli agenti di viaggio; ciò al culmine di una giornata dedicata espressamente al patto pluridecennale che lega Onorato Armatori con le agenzie di viaggio e a una collaborazione che per Moby, Tirrenia e Toremar è, con sempre maggiore intensità e convinzione, considerata la chiave del successo commerciale. Ma torniamo alla nave Athara (impiegata come la gemella Bithia sulle rotte da Civitavecchia per Olbia e Cagliari) non per avvertire passeggeri che è vietato il trasporto di "criptonite verde" la sostanza che annulla i poteri del super-eroe...ma per ribadire la vocazione del gruppo Onorato di presentarsi alla sua clientela con un' immagine unica nel panorama dell'offerta mediterranea, e non solo, di servizi marittimi con navi traghetto. Per altro, che Superman rivendicasse una nave tutta per lui era una voce che circolava da tempo...già tre super-navi di super-Tirrenia operano sotto la protezione di super-eroi (e eroine) e proprio Superman coabita già sul traghetto Bithia con Supergirl, mentre il Nuraghes naviga sotto le insegne e la protezione di Wonder Woman e la Sharden ha come passeggeri di eccezione Batman, Robin e Joker. La presentazione di Civitavecchia ha fornito al gruppo Onorato Armatori, che ha avviato l'anno scorso il processo di restyling delle navi Tirrenia, l'occasione non solo per illustrare spazi on board, servizi e potenzialità offerte dalle navi, ma anche per accogliere consigli e suggerimenti da chi, gli agenti di viaggio, sono e restano i più importanti compagni di viaggio. "E' stata un'occasione per mostrare ai nostri partner il risultato degli investimenti che sono stati fatti dalla Compagnia - ha commentato a margine dell'evento Roberto Patrizi, Direttore commerciale Passeggeri di Tirrenia - Gli agenti di viaggio, in questo modo, hanno potuto rendersi conto dei nuovi allestimenti di questa nave, che collega Civitavecchia sia con Cagliari che con Olbia, due linee di fondamentale importanza per noi".

Leggi tutto    Commenti 0