Articolo
18 feb 2018

Una nuova app per comprare biglietti all’asta a prezzi low cost

di Roberto Lentini

E' nata in Gran Bretagna una nuova app che consente ai viaggiatori di prenotare all'ultimo minuto e alle compagnie di riempire i voli. L'app si chiama Air Ticket Arena e consiste nel fare un'offerta per un determinato volo  low-cost e sperare che lo stesso non venga venduto a prezzo pieno. I biglietti invenduti si possono acquistare a partire da 14 giorni prima della partenza, fino al giorno stesso.  La compagnia aerea deciderà, in base alle offerte pervenute, di accettare o meno l'offerta. Nel caso che domanda e offerta coincidono si procederà alla prenotazione automatica sul volo. L’app è stata lanciata il primo febbraio ed è già disponibile per dispositivi Android solo per alcuni paesi selezionati. Per gli utenti iOS l'app sarà disponibile da marzo.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 feb 2018

Palermo, il tram ieri oggi e domani, di Salvatore Amoroso

di siciliaintreno

L’Associazione Sicilia in Treno è lieta di segnalare la pubblicazione del libro “Palermo, il tram ieri oggi e domani”, opera del Prof. Salvatore Amoroso (Ed. Torri del Vento). L’autore, professore ordinario presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Palermo, ha affiancato alla attività didattica e di ricerca scientifica la pubblicazione di numerose e interessanti opere nel campo dei trasporti, con particolare riguardo alla Sicilia e alla Città di Palermo. Ricordiamo, tra gli altri, il notevole e ormai purtroppo introvabile “Le stazioni ferroviarie di Palermo” (Regione Siciliana - Palermo 2000) nonché un altro importante testo dedicato alla città di Palermo, “Il trasporto pubblico a Palermo” (Gidue - Palermo 1985). Il nuovo libro, come suggerisce il titolo e come ribadisce Fabrizio Micari, Rettore del’Università di Palermo, nella sua presentazione, offre una importante documentazione storica e tecnica sulla base della quale il lettore può seguire non soltanto la evoluzione dei tram a Palermo ma anche la evoluzione della stessa città di Palermo, dal punto di vista dell’ambiente urbano e sotto il profilo sociale. Non è un caso, evidentemente, che il primo dato esposto dall’autore è di carattere demografico: nel 1871 la popolazione censita a Palermo ammontava a circa 220.000 abitanti, dato che collocava la città al terzo posto tra quelle italiane. Proseguite la lettura su Sicilia in Treno

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 feb 2018

Aeroporto di Monaco e Lufthansa iniziano i test di un Humanoid Robot

di mobilita

È alta 120 centimetri, con gli occhi scintillanti e rotondi e una voce piacevole: a partire da oggi, il robot “Josie Pepper” risponderà alle domande dei passeggeri del Terminal 2. Se hanno bisogno di indicazioni per il loro gate o vogliono fermarsi in un determinato ristorante o negozio, Josie Pepper li guarderà negli occhi e darà loro una pronta risposta. Con il lancio di Josie Pepper, Munich Airport e Lufthansa stanno aprendo nuovi orizzonti: è il primo test di un robot umanoide dotato di intelligenza artificiale in un aeroporto tedesco. Per le prossime settimane, Josie Pepper accoglierà i viaggiatori nella non-public area del Terminal 2, che è gestito congiuntamente da Munich Airport e Lufthansa. Nel suo schieramento iniziale, Josie Pepper, che parla inglese, attenderà i passeggeri in cima alla rampa che conduce allo shuttle che collega il terminal principale al satellite building. Questa fase di test verrà utilizzata per capire se Josie Pepper è accettata dai passeggeri. Il “cervello” di Josie Pepper contiene un processore ad alte prestazioni con accesso a una WLAN Internet. Ciò crea una connessione a un servizio cloud in cui il discorso viene elaborato, interpretato e collegato ai dati dell’aeroporto. Ciò che distingue il sistema è che quando parla, questo tipo di robot non fornisce solo testi predefiniti. Con la sua capacità di apprendere, risponde a ciascuna domanda individualmente. Proprio come un cervello “reale”, il sistema ottiene sempre il meglio, combinando le domande con le informazioni pertinenti per fornire risposte più precise. Le IBM Watson Internet of Things (IoT) cloud-based, artificial intelligence technologies sono dietro le capacità di Josie Pepper. Pepper è stato sviluppato dalla società francese SoftBank Robotics. La lady robot ha ricevuto il nome “Josie” dallo staff di Munich Airport e Lufthansa quando è arrivata all’aeroporto.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 feb 2018

Niki Lauda ha trovato un partner commerciale per la nuova compagnia Laudamotion

di Roberto Lentini

Dal 25 marzo, la nuova compagnia aerea di Niki Lauda, Laudamotion, nata dalle ceneri di Nike, offrirà voli verso destinazioni turistiche con il proprio numero di codice del volo OE e venderà i biglietti attraverso il proprio sito web. La controllata del Thomas Cook Group sta attualmente commercializzando i voli della nuova compagnia aerea austriaca Laudamotion. Inoltre, è stato concordato che Condor assumerà la gestione delle operazioni di volo (pianificazione del traffico, pianificazione dell'equipaggio) per Laudamotion. I voli sono infatti già prenotabili tramite il sito web di Condor e le agenzie di viaggio dagli aeroporti di Dusseldorf, Francoforte, Stoccarda e Basilea, con le destinazioni spagnole di Maiorca , Ibiza e Malaga

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 feb 2018

Treni a basso consumo energetico e più efficienti dal 2019

di mobilita

Per celebrare i tredici anni dall'entrata in vigore del primo trattato internazionale sulla lotta al surriscaldamento globale, Kyoto Club ha organizzato il convegno "Cambiamenti climatici, politiche di mobilità e qualità dell’aria nelle grandi città italiane", in collaborazione con FS Italiane L'amministratore delegato di Trenitalia, Orazio Iacono, in occasione del convegno ha affermato che ci saranno treni riciclabili e ad alta efficienza a partire dalla primavera 2019. Con un investimento di oltre 4 miliardi di euro a partire dalla primavera del 2019, saranno 450 i nuovi treni , riciclabili al 95%, che diminuiranno del 30% il consumo di energia e prevedono spazi dedicati al trasporto delle biciclette, anche a  pedalata assistita. "Il primo treno green, dunque - annuncia l'ad di Trenitalia - sarà  quello che arriverà a Bologna a partire della primavera del 2019 e poi piano piano nelle altre città. Si tratta di treni progettati e realizzati in Italia". Tutti ci invidiano l'alta velocità, ma dobbiamo fare tantissimo sul trasporto regionale per renderlo più accessibile e per ridurre l'utilizzo dell'auto"

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 feb 2018

Ryanair amplia il servizio di voli in coincidenza da Milano e Roma con 27 nuove rotte

di mobilita

Ryanair ha annunciato l’ampliamento del servizio di voli in coincidenza presso gli aeroporti di Milano Bergamo e Roma Fiumicino, aggiungendo ulteriori 27 rotte, tra cui Gran Canaria, Tenerife, Praga e Ibiza. Grazie a queste nuove introduzioni i clienti Ryanair possono ora approfittare dell’ampia scelta di 181 servizi in coincidenza e della possibilità di prenotare e trasferirsi direttamente sui voli in coincidenza di Ryanair. A seguito del successo del lancio di questo servizio, lo scorso luglio, e al suo successivo ampliamento, i clienti Ryanair possono: – prenotare sul sito Ryanair.com voli in coincidenza su 181 rotte via Milano, Roma e Porto – imbarcarsi sul proprio volo in coincidenza, rimanendo nell’area transiti senza dover uscire all’esterno – imbarcare il proprio bagaglio e ritirarlo una volta arrivati alla destinazione finale – avvalersi di un unico codice di prenotazione per entrambi i voli – viaggiare in tutta Europa, approfittando dell’ampia offerta di destinazioni che include: Via Roma Fiumicino Da (nuove rotte) Nuove destinazioni Catania Lanzarote, Malaga Comiso Alicante Via Milano Bergamo Da (nuove rotte) Nuove destinazioni Catania Malaga, Tenerife Brindisi Gran Canaria, Santiago de Compostela, Tenerife Bari Gran Canaria, Santiago de Compostela, Tenerife Cagliari Gran Canaria, Santiago de Compostela, Tenerife, Praga Napoli Gran Canaria, Ibiza, Tenerife Lamezia Gran Canaria, Ibiza, Tenerife, Valencia, Praga Palermo Gran Canaria, Tenerife, Porto Praga Cagliari, Lamezia, Valencia L’ampliamento dei voli in coincidenza è la più recente delle iniziative del programma “Always Getting Better” di Ryanair, e prevede l’introduzione entro l’anno di ulteriori voli in coincidenza sull’intero network della compagnia aerea. David O’ Brien, Chief Commercial Officer di Ryanair, ha dichiarato: “Ryanair è lieta di ampliare il servizio di voli in coincidenza dagli aeroporti di Milano Bergamo e Roma Fiumicino con l’aggiunta di ulteriori 27 rotte che includono voli da/per Gran Canaria, Tenerife, Praga e Ibiza. I nostri clienti possono ora accedere alla nostre imbattibili tariffe low cost con un’ampia scelta di 181 rotte in coincidenza in totale (potenzialmente fino a 300 nuove rotte). Questi nuovi collegamenti rendono l’Italia regionale più accessibile ai clienti europei nell’attesa che nei prossimi anni vengano introdotti altri voli diretti tra una regione e l’altra. I clienti in viaggio su queste rotte in coincidenza potranno trasferirsi sul loro prossimo volo a Milano o Roma senza dover accedere all’area ‘landside’, imbarcare il bagaglio e ritirarlo direttamente alla destinazione finale. Il servizio di voli in coincidenza, introdotto nell’ambito del nostro programma “Always Getting Better”, è ora disponibile su 181 rotte via Milano, Roma e Porto. Inoltre, su Ryanair.com, il più visitato al mondo tra i siti web di compagnie aeree, é anche possibile scegliere tra 20 destinazioni a lungo raggio operate da Air Europa verso il Nord e il Sud America. Per celebrare l’ampliamento del nostro servizio di voli in coincidenza, stiamo mettendo in vendita posti a partire da soli €19,99 euro per viaggiare fino alla fine di febbraio e prenotabili entro la mezzanotte di venerdì (16 febbraio). Poiché i posti a questi fantastici prezzi bassi andranno a ruba velocemente, invitiamo i passeggeri ad accedere subito al sito www.ryanair.com per evitare di perderli.”

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 feb 2018

Mistral. il silenzio assordante da parte dell’azienda preoccupa gli assistenti di volo

di mobilita

La compagnia Mistral Air, fondata negli anni Ottanta da Bud Spencer, sta attraversando un periodo assai difficile con conti in rosso e contrazione del mercato. Basti pensare che nei soli primi sei mesi del 2017 il segno negativo ha toccato quota 5,4 milioni. La stessa Poste Italiane in una nota ha spiegato che: "L’andamento di Mistral Air s.r.l. risente di un sensibile calo produttivo, come attestato dalla flessione dei ricavi da mercato e riconducibile, secondo un trend in atto da più gestioni, alla diminuzione delle spedizioni postali, alla crisi di parte del settore turistico e alla cessazione, in taluni casi anticipata, degli accordi contrattuali detenuti con Alitalia nell’ultimo biennio". Nei mesi scorsi la compagnia ha licenziando e messo in cassa integrazione a zero ore oltre il 50% dei piloti e riducendo gli stipendi degli equipaggi del 30% In un comunicato di Filt Cgil, Anpav e Uiltrasport si legge: "Il silenzio assordante da parte dell'azienda, che ha seguito gli ultimi avvenimenti riguardanti i nostri colleghi piloti appena licenziati, e soprattutto le continue e vaghe notizie che filtrano e circolano negli ambienti lavorativi, non fanno altro che esasperare e mettere in apprensione l'intera categoria degli assistenti di volo. Il personale di cabina vive una situazione di forte stress, al quale risponde da sempre con indiscutibile professionalità e dedizione al proprio lavoro. Tuttavia, risulta essere esasperato dagli innumerevoli cambi di base che impattano sempre più sulla qualità di vita della categoria. Le continue cancellazioni dei voli da parte della compagnia, a soli pochi mesi dal lancio del settore voli di linea regionali, e la mancanza di risposte che segue a queste azioni, fanno sorgere grossi dubbi nei lavoratori stessi circa i futuri livelli occupazionali. Ci si chiede infatti quale sarà il futuro degli assistenti di volo della Mistral Air e se la compagnia abbia intenzione o meno di garantire un futuro stabile e in continuità lavorativa ai propri dipendenti. Futuro che, a nostro giudizio, potrebbe anche prescindere dal settore aereo passeggeri, utilizzando un sistema di circolarità verso la controllante Poste Italiane". Intanto con effetto immediato Mistral ha cancellato dalle vendite i voli da Pescara verso Cagliari, Catania e Palermo.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 feb 2018

Via libera al riparto di 262 mln di euro per il rinnovo delle flotte navali per trasporto pubblico

di mobilita

La Conferenza Stato-Regioni ha espresso nella seduta odierna l’intesa sul Decreto Ministeriale di riparto delle risorse destinate al rinnovo della flotta di unità navali destinate ai servizi di trasporto pubblico locale marittimo, lagunare, lacuale e fluviale. Dopo le risorse per nuovi  bus e treni, arrivano, per la prima volta, e risorse, messe a disposizione dalla Legge di Stabilità 2016, per rinnovare i mezzi del  trasporto pubblico locale marittimo, lacuale, lagunare e fluviale e renderli più comodi e meno inquinanti. Le risorse ammontano a 262.648.951 di euro ripartiti dal 2017 al 2030, che diventeranno 350 milioni con il cofinanziamento regionale pari al 25% dei costi. Sono destinate all’acquisto di nuove unità navali utilizzate per i servizi di TPL marittimo, lacuale, lagunare e fluviale di competenza regionale che: collegano esclusivamente uno o più comuni presenti sul territorio della medesima regione;  sono effettuati in modo continuativo o periodico con offerta indifferenziata al pubblico e con orari e itinerari prestabiliti, secondo modalità imposte o concordate con le autorità competenti; sono caratterizzati da tariffe determinate o approvate dalle autorità competenti. Sono ammesse al finanziamento le unità navali: ro/ro passeggeri (roll on/roll off) e passeggeri, comprese le unità veloci; adibite al servizio di trasporto pubblico nella laguna di Venezia. Tutte le unità ammesse al finanziamento devono rispondere alla normativa internazionale, comunitaria e nazionale applicabile e rispettare i limiti di emissioni previsti dal 2020 dalla Direttiva 2012/33 UE ovvero dal Regolamento 2016/1628/UE Le risorse sono state ripartite sulla base delle “corsa-miglio” effettuate in ciascuna Regione nel 2015 e ponderate in relazione alle classi dimensionali dei mezzi, per tener conto del diverso costo dei mezzi utilizzati per effettuare il servizio. Sono ammessi a finanziamento anche gli interventi di refitting per un importo fino al 15% delle risorse assegnate alla singola regione, ovvero per un importo fino a 3 milioni di euro per le regioni che hanno un contributo statale inferiore a 5 milioni. Gli interventi possono essere effettuati su mezzi navali già in uso e finalizzati a rendere gli stessi almeno in linea con i limiti di emissioni di gas di scarico previsti per il 2020 dalla Direttiva 2012/33/UE o del Regolamento 2016/1628/UE. Ripartizione delle risorse Mit tra le Regioni Regione                          Finanziamento statale Friuli Venezia Giulia               1.573.213 Liguria                                        234.637 Piemonte                                   253.098 Emilia-Romagna                       381.930 Lombardia                               4.425.849 Lazio                                       13.925.362 Sardegna                                15.202.663 Toscana                                   21.735.811 Sicilia                                      73.513.784 Campania                                64.046.510 Veneto                                     67.356.094 Totale                                     262.648.951

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 feb 2018

Lufthansa presenta un nuovo design del brand

di Roberto Lentini

Lufthansa ha annunciato a clienti e dipendenti, in occasione di due importanti eventi negli hub di Francoforte e Monaco di Baviera, dei cambiamenti importanti per la compagnia. Il cambiamento più visibile è la nuova livrea dell'aeromobile. Di fronte a più di 3.000 ospiti a Francoforte e Monaco, Lufthansa ha presentato ufficialmente un Boeing 747-8 e un Airbus A321 con il nuovo design. Nella settimana scorse, i dettagli della nuova livrea era stata presentata sui social media ricevendo apprezzamenti positivi. La nuova livrea si troverà in futuro, su ogni carta d'imbarco e in ogni sportello Lufthansa. "Lufthansa è cambiata ed è più moderna e di successo che mai. D'ora in poi, questo sarà visibile anche al pubblico attraverso un nuovo design ", afferma Carsten Spohr, presidente del comitato esecutivo della Deutsche Lufthansa AG. "La gru stilizzata è sempre presente e rappresenta le promettenti prestazioni di Lufthansa. Fino ad oggi, si erge ancora come simbolo di alta qualità, servizio eccellente, esperienza di volo, affidabilità, spirito innovativo; e rappresenta la fiducia. " In uno scenario sempre più caratterizzato dalla digitalizzazione e delle mutevoli esigenze dei clienti, Lufthansa ha riconosciuto che l'azienda aveva bisogno di modernizzare l'aspetto dell'aeromobile per rimanere aggiornata.  Il Gruppo investe due miliardi di euro l'anno in nuovi velivoli a basso consumo di carburante. I servizi premium a terra e di terra soddisfano le esigenze individuali dei clienti.  Lufthansa è stata premiata con il Platinum Award dalla International Air Transport Association IATA per i suoi nuovi servizi digitali ed è stata l'unica e prima compagnia aerea in Europa ad aver ottenuto la 5a stella da Skytrax.  L'introduzione di una nuova classe business con il nuovo Boeing 777-9 in due anni è un esempio di come il percorso verso la modernizzazione sarà perseguito coerentemente in futuro. In occasione del 100 ° anniversario della gru, ogni dettaglio del design è stato rielaborato, per soddisfare le esigenze dell'era digitale. Il nuovo aspetto Lufthansa conferisce ai singoli elementi una nuova e moderna qualità per affinare il loro impatto. I designer hanno trovato una grande importanza nel riprendere la tradizione unica del design del marchio Lufthansa e portarlo nel futuro. L'eredità incontra il futuro "La modernizzazione di Lufthansa è possibile solo grazie all'impegno dei nostri dipendenti, i migliori del settore. Sono il vero volto del marchio ", continua Carsten Spohr. La gru, progettata esattamente 100 anni fa dall'artista grafico Otto Firle, un'icona distintiva nel cielo, rimane il simbolo iconico della compagnia aerea. In futuro, sarà più sottile e adatta al mondo digitale. Un anello più sottile rende la gru più elegante, portandola in primo piano e garantendo più spazio. Tutto sommato, il marchio acquisirà leggerezza ed eleganza. Anche la familiare combinazione di colori blu-giallo di Lufthansa verrà mantenuta, ma l'uso di questi colori primari verrà ridefinito. Il blu sviluppato appositamente per Lufthansa è un po 'più scuro, più elegante e sta diventando il principale colore del marchio. Sta per affidabilità, chiarezza e valore. Dopo 30 anni, agli aerei di Lufthansa viene data gradualmente una nuova livrea. Il design è stato sviluppato in un processo complesso con numerosi esperti. Dopo intensi studi preliminari, oltre 800 progetti e sviluppi cromatici propri in laboratorio, è stata completata la progettazione del nuovo velivolo. In linea con la pretesa della compagnia di essere premium, il colore blu della livrea dominerà il cielo e gli aeroporti del mondo per i prossimi decenni. In cabina, gli ospiti vedranno il design moderno nelle uniformi dell’equipaggio e nei nuovi accessori, molti di colore giallo. Gli articoli di bordo come vasellame, kit di cortesia, coperte o federe avranno il nuovo logo in futuro. Nei prossimi due anni saranno aggiornati circa 160 milioni di articoli. Una sfida importante nella revisione del design è stata quella di soddisfare i requisiti del mondo digitale di oggi e di domani. Oltre ad ottimizzare la gru per i nuovi requisiti tecnici, Lufthansa ha sviluppato un proprio carattere tipografico, particolarmente facile da leggere su dispositivi mobili o Smartwatch. Nuova campagna di marca Apertura e curiosità: il lancio del nuovo lancio del marchio Lufthansa segna l'inizio della nuova campagna di marchi #SayYesToTheWorld. Mette in discussione i modi di pensare e le abitudini familiari. Lufthansa apre il mondo a tutti gli esploratori. Con stile, ambizione e qualità. Con empatia per ogni individuo. Affidabile e affidabile. Nuovo design anche per il gruppo Lufthansa Anche l'immagine del marchio del gruppo Lufthansa è stata modernizzata. Il nuovo logo non porta più la gru ed è scritto completamente in stampatello. Ciò terrà conto della grande varietà di marchi del Gruppo, offrendo neutralità ottica per tutte le aziende. Il carattere tipografico Lufthansa Corporate di nuova concezione è senza tempo e indipendente. L'uso dei capitali è una caratteristica del nuovo design del gruppo. Il nuovo blu Lufthansa è il colore principale del gruppo Lufthansa. Il bianco garantisce leggerezza e un aspetto indipendente. Il giallo completa la tavolozza dei colori. Carsten Spohr afferma: "Siamo orgogliosi piloti della globalizzazione e siamo onorati di dare vita a questo concetto astratto! Tutto ciò ci spinge avanti e rende il nostro lavoro così prezioso e appagante. "

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 feb 2018

Meridiana dal 19 febbraio cambia pelle in Air Italy

di Roberto Lentini

Il 19 febbraio 2018 verrà comunicato il nuovo brand e la nuova livrea di Meridiana che probabilmente includerà il tricolore per essere "il vettore nazionale d’Italia". Già a novembre Akbar Al Baker, amministratore delegato di Qatar Airways, in un tweet, aveva comunicato che la compagnia sarda avrebbe cambiando pelle e il futuro nome di Meridiana sarebbe stato Air Italy. Malpensa dovrebbe essere l'Hub dell'intera compagnia visto che la maggior parte dei voli programmati dalla primavera del 2018 utilizzano lo scalo milanese. Fra questi i due voli intercontinentali verso gli USA con destinazione New York (un volo al giorno dal primo giugno) e Miami (4 voli a settimana dall’8 giugno) che saranno serviti con gli Airbus A330. Meridiana sarà inoltre il primo vettore italiano ad avere in flotta il Boeing 737 MAX 8, aeromobile che presenta una serie di innovazioni tecnologiche e di design che si riflettono significativamente sia sul livello qualitativo percepito dai passeggeri, sia sui consumi di carburante, che sul livello di emissioni ambientali.

Leggi tutto    Commenti 0