Articolo
28 giu 2019

NAPOLI | Dispositivi di traffico durante lo svolgimento della XXX edizione delle “Universiadi”

di mobilita

Le Universiade si svolgeranno dal 3 al 14 luglio 2019 ma le attività inizieranno già dal 28 giugno, data in cui arriveranno gli atleti e iniziano gli allenamenti presso i vari siti interessati dall’evento. Gli atleti, interessati prevalentemente alle competizione previste nella città di Napoli, alloggeranno su 2 navi ormeggiate presso la Stazione Marittima, dalle quali si sposteranno con autobus riservati verso i vari siti di allenamento e di gara. I siti cittadini interessati da allenamenti e competizioni, per i quali sono stati previsti provvedimenti viabilistici, sono: lo Stadio S. Paolo, la Piscina Scandone, il Palabarbuto, la Mostra d’Oltremare, il CUS Napoli, il Parco Virgiliano, il Circolo del Tennis, il Circolo Italia, il Polifunzionale di Soccavo, il Paladennerlein, il Palavesuvio e Stadio Collana. Lo studio, fatto unitamente alla Polizia Municipale, ha portato alla definizione di due corridoi: uno riservato protetto per gli atleti e un percorso, parallelo e il meno possibile interferente con il primo, per i veicoli privati. Il percorso per gli atleti si estenderà dalla Stazione Marittima, uscita varco Immacolatella Vecchia (Portosalvo), via Cristoforo Colombo (Corsia Tramviaria esistente), via Acton (corsia centrale protetta da new jersey), svolta su via Acton lato giardini prima della Galleria della Vittoria (in corsia delimitata), via N. Sauro (lato mare), via Partenope (lato mare), piazza Vittoria, via Caracciolo (zona totalmente interdetta ai veicoli), viale Dohrn, viale Gramsci, piazza Sannazzaro, Galleria Laziale (corsia preferenziale protetta), via Fuorigrotta e via Giulio Cesare (in corsia delimitata). Gli autobus di ritorno da piazzale Tecchio verso la Stazione Marittima faranno il percorso inverso con la variante che, giunti in Piazza Vittoria, percorreranno via Arcoleo e la Galleria della Vittoria in viabilità ordinaria. Gli autobus che partiranno dalla Stazione Marittima diretti alla Zona Orientale percorreranno la viabilità interna al Porto e proseguiranno per i raccordi autostradali. Percorso protetto per gli atleti: Percorso verso Stadio San Paolo/Fuorigrotta: (porto Salvo - via Colombo - piazza Municipio - via Acton - via Nazario Sauro - via Partenope - via Caracciolo - viale Dhorn - piazza della Repubblica - viale Gramsci - piazza Sannazaro - Galleria Laziale in corsia riservata - via Fuorigrotta - via Giulio Cesare - piazzale Tecchio - parcheggio Stadio; Percorso da Fuorigrotta verso il Centro: (parcheggio Stadio - via Giulio Cesare/via Fuorigrotta/Galleria Laziale in corsia promiscua - piazza Sannazzaro - viale Gramsci - piazza della Repubblica - viale Dhorn - via Caracciolo - piazza Vittoria/via Arcoleo/Galleria Vittoria in corsia promiscua - via Acton - piazza Municipio - via Colombo - Porto Salvo; In andata, il percorso sarà totalmente protetto e disgiunto rispetto a quello previsto per i veicoli privati; al ritorno alcuni tratti saranno necessariamente in viabilità promiscua. Tale fattispecie è stata giudicata compatibile con la funzionalità dell’intero dispositivo, atteso che le corse mattinali di adduzione dal Porto verso Fuorigrotta avranno un livello di priorità alto e quindi richiederanno garanzia di affidabilità e regolarità superiore a quelle di ritorno di verso il Porto. Un focus particolare è stato fatto per i singoli impianti sportivi per definire i dispositivi di sicurezza pubblica e di accessibilità agli impianti. Per la riuscita degli eventi, saranno attuati i seguenti provvedimenti. Dal 28 giugno al 14 luglio 2019 Saranno modificati gli orari di attivazione dei varchi "Via Toledo alt. via dei Pellegrini” in direzione via Pessina e "Piazza Dante" in direzione via Toledo, prevedendo l'attivazione degli stessi tutti i giorni della settimana e dalle ore 10,00 alle ore 18,00. E' prevista l'istituzione delle seguenti corsie riservate ai veicoli che trasportano gli atleti partecipanti e a servizio delle universiade: a) via Colombo: corsia centrale a doppio senso di marcia (ex sede tranviaria); b) piazza Municipio: corsia centrale a doppio senso di marcia, opportunamente delimitata, in prosieguo a quella di via Cristoforo Colombo di cui al precedente punto a); c) via Ammiraglio Ferdinando Acton (da piazza Municipio alla Galleria della Vittoria): corsia centrale a doppio senso di marcia, opportunamente delimitata, in prosieguo a quella di piazza Municipio di cui al precedente punto b); d) via Ammiraglio Ferdinando Acton (dalla Galleria della Vittoria alla confluenza con via Cesario Console): corsia a senso unico di marcia verso via Cesario Console, opportunamente delimitata; e) via Nazario Sauro e via Partenope: corsia a senso unico di marcia dalla confluenza di via Cesario Console a piazza Vittoria, opportunamente delimitata, sul lato sinistro della carreggiata (lato mare); f) via Francesco Caracciolo e viale Anton Dohrn: attuale viabilità a doppio senso di marcia; g) viale Antonio Gramsci, corsia a doppio senso di marcia, opportunamente delimitata centralmente con elementi di separazione dei sensi di marcia; h) Galleria Laziale: corsia a senso unico di marcia da piazza Sannazaro a via Fuorigrotta (attuale sede riservata); i) via Fuorigrotta: corsia a senso unico di marcia, opportunamente delimitata, in prosieguo a quella di cui al punto h), dalla Galleria Laziale a via delle Legioni e da via delle Legioni a via Giulio Cesare; j) piazza Italia: corsia a senso unico di marcia, opportunamente delimitata, in prosieguo a quella di cui al punto i), da via Fuorigrotta a via Giulio Cesare; k) Giulio Cesare: corsia a senso unico di marcia, opportunamente delimitata, in prosieguo a quella di cui al punto j), da piazza Italia a via piazzale Tecchio. Nella corsia riservata di cui al punto di via Nazario Sauro e via Partenope, sarà consentito il transito solo ai veicoli che trasportano gli atleti partecipanti alle universiade. Nella corsia riservata di cui al punto di viale Antonio Gramsci, oltre ai veicoli che trasportano gli atleti partecipanti alle universiade, sarà consentito il transito anche ai veicoli dei residenti delle seguenti strade: viale Antonio Gramsci, via Tommaso Campanella; via Ferdinando Galiani, via Giambattista Pergolesi, via Caracciolo (tratto da via Sannazaro a piazza della Repubblica). Nelle predette corsie preferenziali sarà vigente il divieto di sosta permanente con rimozione coatta. Inoltre, saranno modificati i seguenti sensi di circolazione: a) via Giordano Bruno, da piazza Sannazaro a piazza della Repubblica; b) via Giambattista Pergolesi, da viale Antonio Gramsci a via Giordano Bruno; c) via Tommaso Campanella, da viale Antonio Gramsci a via Francesco Caracciolo; d) via Marcantonio, da via Giulio Cesare a viale Augusto; e) via degli Scipioni, da via Giulio Cesare a viale Augusto. Saranno, inoltre, interdetti al transito le seguenti sezioni stradali: via Sannazaro alla confluenza con piazza Sannazaro; via Francesco Caracciolo, alla confluenza con via Sannazaro; nel varco posto tra lo spartitraffico di via Riviera di Chiaia fronte via San Pasquale a Chiaia. É stata previsto un percorso ciclabile in viale Anton Dhorn, lato circolo del tennis, dalla confluenza con piazza della Repubblica alla confluenza con via Francesco Caracciolo. Inoltre, per i singoli impianti sportivi saranno attivati i seguenti dispositivi: Stadio San Paolo Dal 6 al 14 luglio 2019 e comunque fino a cessate esigenze, sarà istituito il divieto sosta con rimozione coatta e il divieto di fermata, su ambo i lati dei seguenti tratti di strada: via G.B. Marino, da P.le Tecchio a via G.Leopardi; via F. Galeota, da via G.B. Marino a via L. Tansillo; via L. Tansillo da via F. Galeota a via J. De Gennaro; via P.J. De Gennaro, da via L. Tansillo a via G.B. Marino; Piazzale D’Annunzio, dall’ingresso sottopasso fino a via P.J. De Gennaro (corsia antistante la Curva “B”). Centro Universitario Sportivo (CUS) Dal 28 giugno al 13 luglio 2019 e comunque fino a cessate esigenze, sarà vigente il divieto sosta con rimozione coatta e il divieto di fermata: a) in via Campegna, su ambo i lati della strada, dall'ingresso del Poligono di Tiro a via Cavalleggeri d'Aosta; b) in via Campegna, adiacente la Scuola “Giacinto Gigante”; Dal 28 giugno al 13 luglio 2019 e comunque fino a cessate esigenze, sarà istituito il senso unico di marcia in via Campagna, dall’angolo della Scuola “Giacinto Gigante” a via Cavalleggeri d'Aosta. Palabarbuto e alla Piscina Scandone Dal 29 giugno e fino al 14 luglio 2019 per ciascuna giornata, dalle ore 7.00 e fino a cessate esigenze (termine della attività sportive), sarà istituito il divieto di transito veicolare eccetto i veicoli muniti di accredito rilasciato a cura dell'Organizzazione: in via Labriola e viale Giochi del Mediterraneo lungo il tratto di strada compreso tra le intersezioni di via Labriola e di via Barbagallo. Dal 29 giugno al 14 luglio 2019 e comunque fino a cessate esigenze, il divieto sosta con rimozione coatta e il divieto di fermata: in via Labriola e viale Giochi del Mediterraneo lungo il tratto di strada compreso tra le intersezioni di via Labriola e di Via Barbagallo. Mostra d'Oltremare Dal 27 giugno al 14 luglio 2019 e comunque fino a cessate esigenze, sarà istituito il divieto sosta con rimozione coatta e il divieto di fermata: in viale Kennedy, dal distributore di benzina dismesso fino al semaforo del varco di ingresso Mostra D'Oltremare altezza Centro di giardinaggio “De Luca”. In largo Bersanti e Matteucci. Area ex NATO, Dal 30 giugno al 07 luglio 2019 e comunque fino a cessate esigenze, sarà vigente il divieto sosta con rimozione coatta e il divieto di fermata: in viale della Liberazione, nei pressi degli ingressi dell'area ex NATO; in via San Gennaro. Polifunzionale di Soccavo Dal 28 giugno al 13 luglio 2019 e comunque fino a cessate esigenze, sarà vigente il divieto sosta con rimozione coatta e il divieto di fermata in in viale Adriano, dall’altezza del centro di salute mentale a via Appio Claudio. Lungomare di Napoli (Hotel Continental e Hotel Excelsior) Dal 26 giugno al 15 luglio 2019 e comunque fino a cessate esigenze sarà istituito il il divieto sosta con rimozione coatta e il divieto di fermata: a) in via Chiatamone, dal civico 40 al 53; b) via Dumas padre, fino all'incrocio di via Chiatamone. c) via Partenope, ingresso hotel Excelsior; d) Via Nazario Sauro, da via Partenope a via Lucilio; e) Via Generale Giordano Orsini, dall'incrocio con via Partenope all'incrocio con via Lucilio. Dal 6 al 12 luglio 2019 e comunque fino a cessate esigenze sarà attuato il senso unico di circolazione in via Santa Lucia, da via Lucilio a via Nazario Sauro; Lungomare di Napoli (Circolo del Tennis) Dal 28 giugno al 14 luglio 2019 e comunque fino a cessate esigenze, sarà vigente il divieto sosta con rimozione coatta e il divieto di fermata, viale Dohrn nel tratto compreso tra la Rotonda Diaz e Piazza della Repubblica, lato Circolo del Tennis. Palavesuvio Dal 28 giugno al 13 luglio 2019 e comunque fino a cessate esigenze, sarà istituito il divieto sosta con rimozione coatta e il divieto di fermata: a) via L. Napoletano, entrambi i lati; b) via Petri, ambo i lati; c) via Argine direzione Napoli. Dal 28 giugno al 13 luglio 2019 e comunque fino a cessate esigenze, per ciascuna giornata, dalle ore 7.00 e fino al termine della attività sarà inoltre vigente: d) senso unico di circolazione in via E. Scarpetta, da via F. Coppi verso via Napolitano; e) senso unico nella traversa successiva (via Luigi Napolitano) in direzione F. Coppi. M)Per consentire le manifestazioni previste al Paladennerlein, dal 28 giugno al 13 luglio 2019 e comunque fino a cessate esigenze, istituire: il divieto sosta con rimozione coatta e il divieto di fermata: a) via Sesto Fiorentino; b) via delle Repubbliche Marinare. sospensione fermata autobus ANM di via delle Repubbliche Marinare n. 279 BIS. Centro Sportivo Virgiliano Dal 3 al 12 luglio 2019 e comunque fino a cessate esigenze, sarà istituito il divieto sosta con rimozione coatta e il divieto di fermata: area antistante l’ingresso principale del Parco Virgiliano; intersezione con via Tito Lucrezio Caro. Stadio Collana Dal 3 al 13 luglio 2019 e comunque fino a cessate esigenze, sarà istituito il divieto sosta con rimozione coatta e il divieto di fermata in via Riberia: lato Stadio, da vico Acitillo a via Gemito; fronte stadio, da passo carrabile civ. 8 a via Gemito. É stato inoltre previsto che i residenti, possessori di permesso di sosta nei settori a tariffa senza custodia interessati dai divieti di sosta con rimozione coatta e di fermata, sono autorizzati a sostare nei settori adiacenti a quelli interessati dai divieti.   Servizi di trasporto pubblico Per favorire la mobilità degli spettatori interessati verso le location degli eventi dislocati sul territorio cittadino, si interverrà essenzialmente sui seguenti collegamenti: 6. L’asse portante della mobilità su gomma sarà costituito dalla linea 151 (Stazione CentraleVittoria- Caracciolo- Dohrn- Fuorigrotta). La frequenza sarà nell’ordine dei 10’ nelle fasce di punta e di programmazione degli eventi. I poli interessati dalla linea 151 sono: Stadio del tennis di viale Dohrn, Circolo Savoia (vela/Nuoto di fondo/corsa su strada), Mostra d’Oltremare (Judo e tuffi e tennis al coperto), Stadio San Paolo (atletica), Piscina Scandone (nuoto), stadio del rugby (ex area NATO); da campi Flegrei, l’interscambio con Cumana, M2 e, soprattutto, linea 502 consentiranno di completare il collegamento con i siti delle gare di viale Giochi del Mediterraneo; 7. La linea 502 assicurerà i collegamenti tra l’area di Fuorigrotta e quella della Mostra d’Oltremare/viale Giochi del Mediterraneo, ex NATO (anche fino a tarda notte come richiesto da ARU) con frequenza di 15’; 8. La linea 196 garantirà il collegamento tra piazza Garibaldi e il Pala Vesuvio di via Argine, supportata dalla linea suburbana 116. La frequenza sarà nell’ordine dei 15’ nelle fasce di punta e di programmazione delle gare, 20’/25’ nelle altre fasce orarie. In tale funzione sarà supportata dalla linea suburbana 116 che, da Brin/piazza Garibaldi, raggiunge anche Cercola nelle vicinanze del Pala Cercola. Per le direttrici che interessano i maggiori poli attrattori della città, si manterrà un livello di servizio tipo ‘invernale’. In particolare: Linea 140: Posillipo-Chiaia, frequenza 15’, per questa linea si prospetta l’eventualità di limitarne il percorso da Posillipo a Mergellina/piazza della Repubblica (alla stregua di C12, 618 e 607), in maniera da garantirne maggiore frequenza e affidabilità (8/10’) e, nel contempo, incidere meno sull’asse viario costituito del corridoio della mobilità. Il completamento degli spostamenti da Posillipo verso piazza Vittoria e S. Lucia sarà assicurato dall’interscambio con la direttrice 151; Linea C16: Mergellina-Corso V. Emanuele, frequenza 15’; Linea 168: Capodimonte-Dante, frequenza 15’;  Linea 604: Zona Ospedaliera-Museo nazionale, frequenza 15’ Inoltre, in zona Fuorigrotta saranno disponibili complessivi 300 posti auto in struttura nel parcheggio ANM di Bagnoli sito in adiacenza al sito ex Nato a circa 900 metri dal Palabarbuto e dalla piscina Scandone. Nella stessa area saranno disponibili ulteriori 300 posti auto a raso. Con l’ausilio di Napoli Servizi sarà garantito servizio navetta per i soggetti diversamente abili tra i suddetti parcheggi e le aree degli eventi in zona Fuorigrotta.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
31 mag 2019

Aegean Airlines festeggia il ventesimo compleanno con uno sconto del 50% su tutti i voli

di mobilita

AEGEAN Airlines ha lanciato in questi giorni un’offerta che consente risparmi del 50% su tutti i voli diretti (per Atene partono da Roma, Bologna, Catania, Milano, Napoli e Venezia) e i collegamenti per la Grecia e per le destinazioni internazionali, per celebrare il ventesimo anniversario dalla sua costituzione. Prenotando entro il 4 giugno 2019 si può usufruire di questa offerta unica per prenotare un break invernale, con voli nel periodo compreso fra l’1 novembre 2019 e il 28 marzo 2020 (escluso il periodo 19.12.19 – 07.01.20). La Grecia offre storia, cultura e bellissimi paesaggi ad ogni angolo: è il luogo perfetto per una vacanza durante i mesi invernali. Dalla città di Atene, una delle città più antiche del mondo, alle isole paradisiache situate lungo la costa, c’è una destinazione adatta a tutte le esigenze. L'offerta si estende anche ai voli AEGEAN di collegamento con le destinazioni internazionali, per coloro che desiderino esplorare mete più lontane. Dalla sua fondazione ad oggi la compagnia aerea ha sempre puntato sulla capacità di offrire ai suoi viaggiatori un servizio di alta qualità per tutte le destinazioni. Attualmente la più grande compagnia aerea in Grecia, AEGEAN, membro di Star Alliance, è stata scelta come miglior compagnia aerea regionale in Europa, miglior Business Class regionale in Europa e miglior compagnia aerea in Grecia ai TripAdvisor Travelers’ Choice Awards 2019, oltre ad essere stata nominata miglior compagnia aerea regionale in Europa per nove anni consecutivi in occasione degli Skytrax World Airline Awards. Questa qualità di servizio è destinata a continuare nei prossimi anni, poiché AEGEAN, alla vigilia del terzo decennio della sua storia, dà avvio ad un nuovo ciclo di crescita e sviluppo con l’acquisto di 46 aeromobili Airbus A320neo e A321neo.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 mag 2019

NAPOLI | Pubblicato il bando di gara per il completamento del PUMS

di mobilita

È stata pubblicata la gara per la redazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) della Città di Napoli a partire del documento direttore approvato con delibera di Giunta comunale nel maggio 2016. I PUMS sono obbligatori per le Città metropolitane e per i Comuni con popolazione superiore a 100.000 abitanti e rappresentano un requisito indispensabile per poter accedere a finanziamenti statali di infrastrutture per il trasporto rapido di massa. L'affidamento concerne il completamento del PUMS, comprensivo delle relative attività connesse al processo di Valutazione Ambientale Strategica (VAS) e al percorso partecipato. All’interno del PUMS dovrà essere sviluppato l’aggiornamento del piano generale del traffico urbano (PGTU). Il PUMS dovrà trattare i seguenti tematismi: trasporto pubblico, riorganizzazione del sistema di distribuzione e trasporto delle merci, mobilità ciclistica, mobilità pedonale, mobilità privata motorizzata, mobilità elettrica, mobilità turistica, sistema della sosta; sistemi di Intelligent Transport Systems (ITS). Nella redazione del PUMS, coerentemente con le linee guida approvate dal MIT, giocheranno un ruolo fondamentale la condivisione e la partecipazione della cittadinanza e dei portatori di interesse. Le offerte dovranno essere presentate entro il 10 giugno 2019. “Un passaggio importante” – dichiara l’Assessore Calabrese – “per dotare anche il Comune di Napoli di un Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. L’affidatario della gara dovrà sviluppare ed approfondire, in un processo partecipato, il livello direttore del piano che era stato approvato dalla Giunta nel maggio del 2016. Con il PUMS si ridefinirà il modello di mobilità in una visione di sistema, agendo sulle varie forme di trasporto collettivo e condiviso, sul traffico e sulla mobilità ciclopedonale, per migliorarne l’integrazione e ridurne gli impatti sull’ambiente urbano. Nell’appalto è previsto anche l’aggiornamento del Piano Generale del Traffico Urbano. L’appalto si completerà con la definitiva approvazione del piano da parte del Consiglio Comunale”. 

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 mag 2019

NAPOLI | Volotea lancia, da sabato 4 maggio, il volo Napoli – Alghero

di mobilita

Si ritorna a volare, sabato 4 maggio, tra Napoli e Alghero grazie a Volotea. Il collegamento, disponibile una volta a settimana (ogni sabato) per un totale di 6.700 posti in vendita, si affianca ai 22 collegamenti della low-cost disponibili da e per Napoli, 10 dei quali operati in esclusiva. Anno dopo anno, Volotea ha incrementato le sue attività a Napoli, dove nel 2018 ha trasportato 684.000 passeggeri (+52% vs 2017), registrando un load factor dell’87%. Durante il 2019, Volotea opererà da e per Napoli circa 7.000 voli, pari a 930.000 posti in vendita, con un incremento di 145.000 posti in Campania rispetto al 2018. Una nuova rotta esclusiva verso la Spagna è stata recentemente aggiunta e il volo inaugurale alla volta di Bilbao è decollato ad aprile, poche settimane fa. Volotea opera presso lo scalo di Napoli una media di 20 voli al giorno, che saliranno a 25 durante il periodo estivo. Nel primo trimestre 2019, Volotea ha trasportato a Napoli 125.000 passeggeri, pari ad un incremento del 27% anno su anno. Ma non è tutto: la compagnia ha cominciato a volare a Napoli dal 2013 e il prossimo mese celebrerà l’importante traguardo dei 2 milioni di passeggeri trasportati a livello locale. “Siamo felici di ripristinare i nostri voli da Napoli alla volta di Alghero anche per l’estate 2019 – ha commentato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe -. Grazie ai nostri collegamenti, chi ancora non avesse deciso dove trascorrere le proprie vacanze estive, potrà partire alla scoperta di Alghero e delle bellezze della Sardegna, una delle isole più belle e affascinanti del Mar Mediterraneo”. Da Napoli è possibile decollare a bordo della flotta Volotea verso 22 destinazioni, 9 in Italia – Alghero, Cagliari, Catania, Genova, Olbia, Palermo, Torino, Trieste e Verona – e 13 all’estero – Cefalonia, Creta, Mykonos, Preveza-Lefkada, Rodi, Santorini, Skiathos e Zante in Grecia, Bordeaux, Marsiglia, Nantes e Tolosa in Francia e Bilbao (novità 2019) in Spagna. Nel primo trimestre 2019, Volotea ha registrato a Napoli un tasso di puntualità del 90,6%. La compagnia, inoltre, si è confermata come la low cost più puntuale d’Europa nei primi tre mesi dell’anno, totalizzando un tasso di puntualità del 90,4% secondo FlighStats.com. Ad Alghero, oltre alla ripartenza del volo per Napoli dal 4 maggio, riprende anche il collegamento verso Madrid. E’ prevista per martedì 7 maggio la ripartenza dei voli alla volta della capitale spagnola (1 frequenza settimanale tutti i martedì per un totale di 7.800 posti in vendita). Infine, per rendere ancora più facili e comodi gli spostamenti dei viaggiatori sardi, dal 1° giugno Volotea riprenderà a volare verso altre 3 città italiane: Genova, Venezia e Verona. “Siamo felici di riconfermare la nostra proposta voli da e per Alghero anche per il 2019 – ha commentato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe -. Grazie ai nostri 5 collegamenti, chi ancora non avesse deciso dove trascorrere le proprie vacanze, non ha che l’imbarazzo della scelta: si può partire per Napoli, città unica al mondo e porta d’accesso per scoprire le bellezze uniche della Costiera Amalfitana, oppure decollare per Madrid, una delle capitali europee più dinamiche e ricche dal punto di vista culturale. Infine, non vanno dimenticati i collegamenti sempre comodi e diretti anche alla volta di Genova, Venezia e Verona”. Con 5 destinazioni raggiungibili dallo scalo sardo, 4 domestiche (Napoli, Genova, Venezia e Verona) e 1 all’estero (Madrid), Volotea stima di consolidare il flusso dei viaggiatori incoming desiderosi di visitare non solo Alghero, ma anche tutta la Sardegna, una regione con un enorme potenziale turistico apprezzata a livello internazionale. Nel 2018, Volotea ha trasportato circa 50.000 passeggeri ad Alghero, pari ad un incremento del 77% rispetto all’anno precedente.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 apr 2019

NAPOLI METRO LINEA 1 | Foto: stazione Capodichino – Aeroporto

di mobilita

La nuova stazione della linea 1 della metropolitana di Napoli, Capodichino - Aeroporto, ridisegna l'accesso all'aeroporto con percorsi pedonali coperti e una rete capillare di strade, connessa alla zona parcheggio. Il progetto caratterizza l'aerostazione con la grande copertura rotonda traslucida che permette alla luce naturale di penetrare dall'alto nel profondo pozzo centrale. Il percorso verticale si anima con il movimento dei viaggiatori: gli ascensori e la spirale delle scale mobili orientano e distribuiscono i flussi di arrivi e partenze. L'entrata in servizio della stazione è previsto nel 2022 con navetta ed in configurazione definitiva nel 2024. Fonte Foto: metropolitana di Napoli Ti potrebbero interessare: NAPOLI | Approvata la chiusura dell’anello metropolitano della Linea 1 NAPOLI | In arrivo i nuovi treni per la linea 1 della metropolitana NAPOLI METRO LINEA 1 | Svelata la nuova stazione Duomo Metropolitana di Napoli, linea 6 | Problemi per immettere i nuovi treni sulla linea Napoli | Metro: abbattuto il diaframma che collega la linea 1 alla linea 6 NAPOLI | Al via i lavori della linea metro 6 in piazza Plebiscito Metropolitana di Napoli Linea 6 NAPOLI METRO LINEA 6 | Tratta Mostra-Mergellina NAPOLI METRO LINEA 6 | Tratta Mergellina-Municipio NAPOLI METRO LINEA 6 | Tratta Campagna-Porta del Parco NAPOLI METRO LINEA 6 | L’infrastruttura di deposito/officina nell’area dell’ex Arsenale militare

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 apr 2019

easyJet si prepara al ponte pasquale con un’ampia proposta di destinazioni

di mobilita

easyJet si prepara all’imminente ponte pasquale con un’ampia proposta di destinazioni per trascorrere le festività in Europa e in Italia. La compagnia conferma, infatti, che accoglierà oltre 200 mila passeggeri sui propri voli da venerdì 19 aprile al 22 aprile 2019, da e per gli aeroporti italiani collegati da easyJet. Il giorno con il picco più alto di passeggeri dall’Italia sarà venerdì 19 aprile, con più di 60 mila passeggeri in volo dall’Italia. Le preferenze dei passeggeri in partenza dalle basi easyJet in Italia – Milano Malpensa, Venezia e Napoli – fanno emergere come le grandi capitali europee siano le prime scelte per il break pasquale. Parigi è la destinazione prediletta da Nord a Sud, prima scelta rispettivamente da Milano Malpensa e da Napoli, raggiungibile nei due aeroporti Charles de Gaulle e Orly. Chi ha scelto di partire da Milano Malpensa, dove easyJet è la prima compagnia aerea con 7,8 milioni di passeggeri trasportati nel 2018 e 21 aerei basati, oltre a Parigi Charles de Gaulle, ha prediletto Londra Gatwick e, al terzo posto, Amsterdam. A Venezia, dove easyJet vola con collegamenti diretti verso 13 paesi e un’offerta di 3,8 milioni di posti nel 2019, i passeggeri hanno scelto di passare il break pasquale a Londra, volando a Gatwick. Al secondo posto segue Parigi Orly mentre Berlino Tegel si classifica terza. Infine, i viaggiatori napoletani confermano Parigi come prima scelta, arrivando a Parigi Orly, seguito da Londra Gatwick. Berlino Tegel è la terza scelta da Napoli, dove easyJet è la prima compagnia per dimensione ed investimento. La base easyJet nel Sud d’Italia ha recentemente festeggiato 5 anni dall’apertura, trasportando 12 milioni di passeggeri da e per Napoli dal 2014. Non solo Pasqua: in previsione delle sempre più vicine vacanze estive, dalla base di Milano Malpensa è inoltre possibile raggiungere meravigliose località balneari, fra cui Cipro e la soleggiata Malaga. Dalla base di Napoli invece è possibile raggiungere Granada, punto d’incontro fra la cultura occidentale e mediorientale, per un week end all’insegna dell’arte e della storia; oppure Praga, capitale della Repubblica Ceca, il cui centro storico è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Il Nord-Est è connesso con meravigliose destinazioni, fra capitali europee e località balneari. Per un assaggio d’estate, dall’aeroporto di Venezia è possibile infatti raggiungere Dubrovnik, la perla dell’adriatico, famosa per le bellissime mura che la circondano, oppure la pittoresca Bordeaux per degustare i vini locali.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 apr 2019

AEROPORTO NAPOLI | Nuovo volo tra Napoli e Lisbona operato da Tap Air Portugal

di mobilita

Da Sabato 15 giugno sarà operativo il nuovo volo tra Napoli e Lisbona effettuato dalla compagnia TAP Air Portugal che, con Napoli, arriva a collegare 6 città italiane, con oltre 16 voli giornalieri e circa 115 settimanali.  Il nuovo volo tra l’Aeroporto Internazionale di Napoli e la capitale portoghese fungerà anche da importante scalo per i turisti che, provenienti dal Nord America e dal Brasile, desiderano raggiungere il Sud Italia e viceversa. La compagnia aerea portoghese, infatti, effettua già voli da e per numerosi scali degli Stati Uniti come Chicago, Washington, San Francisco, Miami, Boston, New York/Newark e New York/JFK.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 apr 2019

KLM apre la rotta Napoli-Amsterdam

di mobilita

Per la stagione estiva 2019, KLM inaugura un nuovo collegamento da Napoli ad Amsterdam. Il primo volo è previsto per il 21 aprile 2019 e collegherà l`aeroporto di Napoli Capodichino all’aeroporto di Amsterdam Schiphol il sabato e la domenica mentre, a luglio e agosto, i voli diventeranno giornalieri. Napoli diventa la decima destinazione servita da KLM in Italia per i mesi estivi: il collegamento sarà operato da Boeing 737-700/800 con una capacità rispettivamente di 137 posti e 181 posti. "Prosegue inarrestabile la crescita del Gruppo Air France-KLM in Italia. KLM negli ultimi anni ha aumentato del 20% il numero dei voli dal Bel Paese e del 30% l`offerta di posti. Siamo particolarmente felici di aggiungere Napoli nel nostro network europeo, a conferma della vitalità e dell’attrattività turistica della meravigliosa città partenopea” afferma Jerome Salemi, Direttore Generale Air France-KLM East Mediterranean. "Il vettore olandese KLM apre finalmente la tratta Napoli-Amsterdam, e si consolida l’investimento sul nostro scalo del gruppo Air France-KLM, leader in Europa per il traffico internazionale. Questo collegamento aggiunge qualità alla nostra offerta voli e migliora l’accessibilità di Napoli nei mesi più richiesti, luglio e agosto, quando sarà possibile raggiungere via Amsterdam oltre 80 destinazioni del network KLM in Europa e nel mondo con una veloce connessione all’aeroporto di Schiphol, uno degli Hub più efficienti ed accoglienti d’Europa” dichiara Roberto Barbieri, AD Gesac - Aeroporto Internazionale di Napoli. A luglio e agosto, KLM effettuerà un collegamento giornaliero tra Napoli e Amsterdam, garantendo i collegamenti nei fine settimana per il resto della stagione. L`orario dei voli giornalieri a luglio e agosto permetterà di raggiungere, entro le due ore di transito a Amsterdam Schiphol, ben 80 destinazioni, 56 in Europa e 24 nel resto del mondo. Per chi arriva a Napoli saranno ben 84 le città collegate con un tempo di transito entro le due ore ad Amsterdam Schiphol: 52 europee e 32 extra europee.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 mar 2019

NAPOLI | In arrivo i nuovi treni per la linea 1 della metropolitana

di Roberto Lentini

Agli inizi del 2020 cominceranno ad arriveranno i primi dei 20 treni per la Linea 1 della metropolitana di Napoli. Ad affermarlo è il sindaco di Napoli Luigi de Magistris in una conferenza stampa in cui ha mostrato anche il modellino dei nuovi treni. I nuovi treni, dal costo di 9-10 milioni l’uno, verranno prodotti dalla società spagnola Caf e saranno più lunghi degli attuali,  larghi 2,85 metri e lunghi circa 100 metri, avranno il wi-fi a bordo, saranno dotati di impianto di condizionamento e sistemi per la riduzione del rumore, e trasporteranno contemporaneamente fino a quattro carrozzelle per diversamente abili e circa 1.200 persone, di cui 130 sedute. In una prima fase consentiranno un incremento delle corse che a regime sarà di una ogni 5-6 minuti.  Ti potrebbero interessare: NAPOLI METRO LINEA 1 | Svelata la nuova stazione Duomo Metropolitana di Napoli, linea 6 | Problemi per immettere i nuovi treni sulla linea Napoli | Metro: abbattuto il diaframma che collega la linea 1 alla linea 6 NAPOLI | Al via i lavori della linea metro 6 in piazza Plebiscito Metropolitana di Napoli Linea 6 NAPOLI METRO LINEA 6 | Tratta Mostra-Mergellina NAPOLI METRO LINEA 6 | Tratta Mergellina-Municipio NAPOLI METRO LINEA 6 | Tratta Campagna-Porta del Parco NAPOLI METRO LINEA 6 | L’infrastruttura di deposito/officina nell’area dell’ex Arsenale militare NAPOLI METRO LINEA 6 | Gli impianti tecnologici

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 feb 2019

NAPOLI | Domani previsto vento forte in città: chiuse scuole parchi e cimiteri

di mobilita

L’Amministrazione comunale di Napoli ha emanato un’ordinanza con la quale ha disposto per la giornata di sabato 23 febbraio la chiusura di tutte le scuole cittadine pubbliche e private, compresi gli asili nido, di ogni ordine e grado, dei parchi e dei cimiteri centrali e periferici cittadini. La decisione di Palazzo San Giacomo è maturata dopo che la Protezione civile della Regione Campania ha emanato un “avviso di criticità meteo “ nel quale sono previsti tra l’altro “venti forti o localmente molto forti nord-orientali, con possibili raffiche “ oltre che a “precipitazioni locali, prevalentemente nevose oltre i 200 metri e localmente anche a quote inferiori, con apporto al suolo da debole a localmente moderato. Mare agitato al largo e lungo le coste esposte, con possibili mareggiate. Gelate oltre i 200-300m, soprattutto sul settore interno della zona. “ Il Comitato operativo del Comune si è, come sempre, immediatamente attivato ed ha assunto una serie di decisioni anche sulla scorta dei rilievi tecnici sollevati dai responsabili comunali del verde pubblico e della protezione civile, tenendo ovviamente conto della fragilità di alcune zone del territorio cittadino a seguito dell’eccezionale evento atmosferico del 29 ottobre . Si ricorda che fino al 3 marzo sono aperte le stazioni metro di Museo e di Municipio per l'accoglienza dei senza fissa dimora, in vista del forte abbassamento delle temperature. In mancanza di ulteriore avviso, da domenica 24 febbraio tutte le attività saranno nuovamente ripristinate. L’Amministrazione comunale invita inoltre la cittadinanza a limitare la mobilità ai soli spostamenti strettamente necessari.

Leggi tutto    Commenti 0