Articolo
03 nov 2017

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA | Nel 2018 aliscafo Trieste-Lussinpiccolo

di mobilita

Raggiungere Lussinpiccolo da Trieste via mare con l'aliscafo e disporre di collegamenti bici-bus tra la ciclovia Alpe Adria e la Parenzana lungo l'asse Grado-Trieste-Parenzo sono le novità che la recente approvazione del progetto Moses renderà possibili a partire dall'estate 2018. Moses, acronimo di Maritime and multimodal transport services based on Ea Sea-way project, è stato infatti appena approvato nell'ambito del primo bando del nuovo programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Croazia 2014-20. L'iniziativa, che vede la direzione centrale Infrastrutture e territorio della Regione Friuli Venezia Giulia in qualità di capofila, è il frutto della cooperazione avviata con le contee croate di Istria e Primorje Gorski Kotar (Contea Litoranea Montana con capoluogo Fiume) nell'ambito del precedente progetto Ea Sea-Way. Il progetto Moses, cui partecipano anche la Regione Molise e la Fondazione Itl di Bologna, mira a capitalizzare alcuni dei risultati di Ea Sea-Way, progetto di cui la Regione è stata capofila, in tema di mobilità delle persone e di intermodalità. "L'attività principale che la Regione si propone di realizzare - spiega l'assessore a Infrastrutture e Territorio del Friuli Venezia Giulia, Maria Grazia Santoro - è l'estensione sperimentale dell'attuale linea dell'aliscafo che collega Trieste all'Istria, verso le isole di Sansego e Lussino. In questo modo, torna raggiungibile via mare un altro di quei luoghi che sono storicamente collegati al capoluogo giuliano". Con le risorse del progetto risulterà pertanto possibile inserire nel calendario settimanale della linea una giornata in cui l'aliscafo, partendo da Trieste, farà una sosta sola in Istria (a Rovigno) per poi continuare verso Sansego e verso Lussinpiccolo e rientrare a fine giornata a Trieste. "Sono previste - evidenzia Santoro - anche azioni di supporto alla mobilità ciclabile lungo l'asse Grado-Trieste-Parenzo per mettere in collegamento la ciclovia Alpe Adria con la ciclovia Parenzana attraverso un servizio pilota di una corriera attrezzata, disponibile nei fine settimana, per portare le bicilette". Il progetto ha ottenuto un finanziamento complessivo di 1.175.000 euro, di cui euro 340.000 quale budget assegnato alla Regione Friuli Venezia Giulia (per l'85% cofinanziati da fondi Ue e per il restante 15%, con fondi statali). ARC/COM/fc

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 nov 2017

Piacenza, Reggio Emilia, Modena – Domenica si viaggia tutto il giorno con il biglietto di corsa semplice

di mobilita

In occasione della domenica ecologica in programma per il 5 novembre, Seta ripropone l'iniziativa finalizzata ad incentivare l'uso dei mezzi pubblici ed a promuovere forme di mobilità collettiva a beneficio dell'ambiente: il biglietto di corsa semplice, acquistato a terra o a bordo - sarà valido per l'intera giornata. Sarà quindi possibile utilizzare i bus Seta in servizio sulle reti urbane di Modena, Reggio Emilia e Piacenza per tutta la giornata di domenica 5 novembre, senza alcuna limitazione di validità oraria al costo di 1,50 euro. per i biglietti acquistati a terra, o a bordo tramite emettitrice automatica - o di 2,00 euro se l'acquisto viene effettuato direttamente dall'autista.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 nov 2017

Qatar Airways. Per il suo 20° anniversario propone sconti vantaggiosi

di mobilita

Qatar Airways celebra il suo 20° anniversario proponendo incredibili tariffe in Economy e Business Class e offrendo l’adesione al programma Privilege Club Gold a 20 fortunati vincitori, oltre a sconti fino al 50% sui biglietti premio legati al programma Privilege Club per selezionate destinazioni comprese nel suo crescente network globale. Valida dal 1 al 10 novembre 2017, la promozione per il 20° Anniversario propone Tariffe Companion in Business Class e consente di risparmiare anche in classe Economy per prenotazioni da tre a nove passeggeri. Per esempio è possibile volare a Zanzibar a partire da € 439 tutto incluso a persona in classe Economy se si viaggia in tre o più persone oppure volare a Singapore a partire da € 1.709 tutto incluso a persona se si viaggia in due. Queste esclusive offerte sono valide per viaggi dal 1 novembre 2017 al 31 ottobre 2018. Mr. Ehab Amin, Chief Commercial Officer di Qatar Airways, afferma: “Siamo lieti di lanciare questa spettacolare promozione globale per celebrare il nostro 20° anniversario. Questo è un anno speciale di attenzioni verso i nostri fedeli passeggeri, siamo quindi felici di offrire fantastiche tariffe in Economy e Business Class per celebrare insieme 20 anni di successi del claim Going Places Together. I passeggeri da tutto il mondo possono approfittare di queste offerte uniche al momento di prenotare i loro viaggi business o di piacere attraverso il nostro network globale di oltre 150 destinazioni”. In concomitanza con la promozione per il 20° Anniversario, Qatar Airways ha lanciato una campagna sui propri canali social della durata di 20 giorni a partire dal 26 ottobre 2017. 20ReasonsToFly mostra gli ottimi risultati raggiunti da Qatar Airways negli ultimi 20 anni. La pluripremiata compagnia ha già lanciato nei mesi scorsi numerose promozioni globali di successo, tra cui la campagna “Vola con la Migliore Compagnia Aerea a livello mondiale”, che ha celebrato il premio ricevuto da Skytrax come “Miglior Compagnia Aerea” e la campagna “Global Travel Boutique”, la quale ha offerto ai passeggeri l’opportunità di vincere super premi, tra cui la possibilità di volare gratuitamente per un anno verso qualsiasi destinazione all’interno dell’ampia rete globale della compagnia aerea. Qatar Airways durante il 2017 ha aggiunto una serie di nuove interessanti destinazioni al proprio network, tra cui Auckland, Nuova Zelanda; Dublino, Irlanda; Nizza, Francia e Praga, Repubblica Ceca. La compagnia aggiungerà nel 2018 molte altre emozionanti destinazioni al proprio network tra cui Canberra, Australia; San Pietroburgo, Russia e Cardiff, Regno Unito, per citarne solo alcune. Il vettore nazionale dello Stato del Qatar è una delle compagnie aeree in più rapida crescita e con una delle più giovani flotte al mondo. Al suo ventesimo anno di attività, Qatar Airways dispone di una moderna flotta di oltre 200 aeromobili che volano verso destinazioni business e leisure in sei continenti. La pluripremiata compagnia ha ricevuto diversi riconoscimenti quest’anno tra cui il premio come “Compagnia Area dell’Anno” per la quarta volta ai prestigiosi Skytrax World Airline Awards 2017 che si sono tenuti al Paris Air Show. Oltre ad essere stata votata “Miglior Compagnia del Mondo” da parte di viaggiatori gobali, il vettore nazionale del Qatar ha vinto anche una serie di altri importanti riconoscimenti tra cui “Migliore Compagnia Aerea in Medio Oriente”, “Migliore Business Class del Mondo” e “Migliore Lounge Areoportuale di First Class”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 nov 2017

Domani riapre la tratta ferroviaria da Soveria Mannelli a Catanzaro

di mobilita

Oggi il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio ha presenziato, a Soveria Mannelli, alla riattivazione della tratta ferroviaria compresa tra le stazioni di Soveria Mannelli e Gimigliano. Da domani  venerdì 3 novembre ci sarà la ripresa delle corse e la riapertura al pubblico della tratta ferroviaria che collega i centri dell'area centrale della Calabria con il capoluogo di Regione. La sospensione del servizio sulla linea ferrata si era resa necessaria per eseguire i lavori urgenti nella galleria di Gimigliano. I lavori ultimati sono parte di un più ampio programma di riqualificazione e di rilancio della linea ferroviaria Cosenza - Catanzaro lido di Ferrovie della Calabria, fortemente voluto dal Presidente Oliverio, ed in misura significativa già finanziato dalla Regione Calabria.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 nov 2017

PROVINCIA DI TRENTO. Autobus festivo per la Valle dei Mocheni

di mobilita

La Provincia di Trento ha deciso di istituire, potenziando i servizi extraurbani periferici nelle giornate domenicali, tre nuove corse ad anello che collegheranno Pergine, e quindi anche Trento, con la Val dei Mocheni e viceversa e che si svolgeranno nei giorni festivi. "Parte dalla Val dei Mocheni il nuovo corso del trasporto pubblico extraurbano: una vera e propria rivoluzione per migliorare i collegamenti tra centro e periferia": ha commentato così l'assessore alle infrastrutture e ambiente Mauro Gilmozzi la novità, in vigore da domenica 5 novembre, del collegamento tra le due sponde della Valle dei Mocheni, in connessione con Pergine e Trento. Come anticipato nei giorni scorsi, la Giunta provinciale vuole raggiungere l'obiettivo di avere in ogni valle un servizio di trasporto pubblico con orari cadenzati, ogni ora, con le prime attivazioni nel 2018. L'Assessorato alle infrastrutture e ambiente ha deciso di introdurre da subito alcune modifiche al servizio volte a migliorare l'offerta del trasporto pubblico. "Il trasporto pubblico - ha detto ancora l'assessore Gilmozzi - rappresenta e rappresenterà sempre di più un fattore di qualità e attrattività dei territori, elementi che valgono non solo per i turisti, ma anche per i nostri cittadini, che presidiano territori periferici ma che senza adeguata copertura dei servizi si trovano in difficoltà. Offrire corse domenicali in tutte le valli è un obiettivo di brevissimo termine, e l'attivazione da domenica 5 novembre della linea circolare della Val dei Mocheni, rappresenta un primo passo, importante anche simbolicamente ".  Il nuovo servizio di trasporto si pensa infatti possa essere interessante anche per gli amanti delle escursioni che potranno recarsi in Valle dei Mocheni per il trekking.  Le corse partiranno alle ore 8.50, 13.10 e 17.40 da Pergine e attraverseranno entrambe le sponde della Valle per poi ritornare a Pergine; tutte le corse, sia in partenza che in arrivo, saranno in coincidenza con un servizio (treno o bus) per Trento. Seguiranno questo percorso: Pergine – Canezza -Fierozzo – Palù del Fersina – S.Orsola – Viarago – Pergine. Saranno svolte da un vettore privato, su subaffidamento di Trentino trasporti esercizio. "Sono convinto - ha concluso l'assessore Gilmozzi - che, anche attraverso il contributo dell'Azienda di promozione turistica locale, il nuovo servizio potrà diventare un veicolo promozionale per tutta la valle, oltre che un elemento di arricchimento del tessuto sociale".

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 nov 2017

TRENITALIA. Oltre 500 le assunzioni previste tra la fine del 2017 e i primi mesi del 2018

di mobilita

Trenitalia ha incontrato stamani le organizzazioni sindacali per annunciare una nuova tranche di assunzioni di circa 500 futuri macchinisti e capitreno da completarsi tra la fine del 2017 e i primi mesi del 2018. I nuovi arrivi si aggiungono ai circa 750 realizzati da inizio 2017 e porteranno a oltre 1200 il numero dei giovani assunti da Trenitalia in poco più di un anno, distribuiti in tutti i settori di entrambe le divisioni (Passeggeri Regionale e Passeggeri Long Haul): dalla manutenzione al commerciale, dal personale di bordo a quello di macchina. I neo assunti annunciati stamani andranno a sostituire il personale che, dalla seconda metà del prossimo anno, lascerà il posto di lavoro per ricambio generazionale. L’anticipo di alcuni mesi nell’ingresso in azienda del nuovo personale è necessario per avviare da subito il percorso di professionalizzazione, a beneficio della qualità e regolarità del servizio offerto ai clienti. A beneficiare delle assunzioni sono un po’ tutte le regioni italiane, mentre la composizione di genere vede crescere la componente femminile: complessivamente il 22% dei nuovi ingressi è costituito da donne; la percentuale aumenta al 51% se si considerano gli ingressi del solo personale di bordo (capitreno).  Elevato anche il livello di istruzione, il 27% dei neo assunti ha un diploma di laurea, il 73% un diploma di maturità.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 nov 2017

BRESCIA | Lavori nella stazione per attivazione innesto linea AV

di mobilita

Al via i lavori propedeutici all’attivazione dell’innesto della linea Alta Velocità Milano – Brescia nella stazione di Brescia funzionali a ridurre le interferenze tra i servizi regionali e i servizi alta velocità. Gli interventi sono in programma dalle 20.00 di venerdì 3 alle ore 5.00 di mercoledì 15 novembre e dalle 20.00 di venerdì 24 alle 5.00 di mercoledì 29 novembre. Per consentire l’attività dei cantieri alcuni treni AV e regionali potranno allungare i tempi di viaggio fino a 15 minuti.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 nov 2017

Meridiana. Dal 3 Novembre Malpensa – Mosca diventa giornaliero

di mobilita

A partire da domani 3 novembre, con l'avvio della winter season 2017/18, a fronte del successo riscontrato in poco più di sei mesi di operatività, il collegamento internazionale tra Milano Malpensa e Mosca Domodedovo, inaugurato da Meridiana lo scorso 22 marzo, dalle attuali quattro frequenze settimanali diventerà un volo diretto giornaliero. Grazie alla collaborazione con il vettore S7 Airlines, acquistando un unico biglietto Meridiana, è possibile volare da Milano Malpensa anche verso altre sette importanti città della Russia quali San Pietroburgo, Ekaterinburg, Rostov, Nizhniy Novgorod, Omsk, Chelyabinsk, Samara facendo scalo a Mosca Domodedovo. Con il nuovo collegamento fra Milano e Mosca e l'offerta di sette città servite con un comodo scalo in coincidenza con voli S7, la Russia si conferma un mercato strategico per Meridiana, che nel 2017 prevede di chiudere l'anno con oltre 40.000 passeggeri trasportati su questa direttrice tra marzo e dicembre. L'aeromobile in servizio su questa linea è un Boeing 737-800 con 168 posti in economica e 14 in Electa Club, la business class di Meridiana. Il decollo da Malpensa è previsto tutti i giorni alle 07.00, mentre da Mosca si parte alle 13.15; il tempo di volo è di circa tre ore e trenta minuti. Il volo Meridiana è il primo del mattino a decollare alla volta di Mosca da Milano Malpensa e permette di giungere nella capitale russa entro l'ora di pranzo, così da ottimizzare al meglio gli appuntamenti per i passeggeri che viaggiano per motivi di lavoro. Anche la frequenza giornaliera è stata prevista proprio per soddisfare le esigenze della clientela business dell'area milanese. Meridiana ha messo in vendita su questa linea tariffe promozionali molto vantaggiose: sul sito della Compagnia è infatti possibile acquistare un biglietto di andata e ritorno a partire da 120 euro, per persona, tutto incluso.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 nov 2017

ICity Rate 2017: Milano la città più “smart” d’Italia, Bologna e Firenze sul podio

di mobilita

Per il quarto anno consecutivo Milano si conferma la Smart City più avanzata d’Italia. É quanto emerge dal rapporto Icity Rate 2017, realizzato da Fpa, società del gruppo Digital360, che fotografa la situazione delle città italiane nel percorso per diventare smart, cioè più vicine ai bisogni dei cittadini, più inclusive e più vivibili. Fpa ha preso in analisi 15 dimensioni urbane (povertà, istruzione, aria e acqua, energia, crescita economica, occupazione, turismo e cultura, ricerca e innovazione, trasformazione digitale e trasparenza, mobilità sostenibile, rifiuti, verde pubblico, suolo e territorio, legalità e sicurezza, governance) declinate a loro volta complessivamente in 113 indicatori. Il primato di Milano è sostenuto soprattutto dalla 1° posto in crescita economica, occupazione, mobilità sostenibile, ricerca e innovazione, trasformazione digitale.  Ottimi risultati anche nella partecipazione dei cittadini e nella gestione dei beni comuni, mentre risente dell’introduzione delle variabili ambientali, fattori che riducono il vantaggio a soli due punti (599 a 597) dalla seconda classificata, Bologna. A trainare la scalata di Bergamo il 3° posto per crescita economica e ricerca e l’innovazione, ma anche il 5° posto per la mobilità sostenibile. Al terzo posto della top ten Firenze e a seguire Venezia, Trento, Bergamo, Torino, Ravenna, Parma e Modena. Per la mobilità sostenibile l’impegno del paese al 2030 è: garantire a tutti l’accesso a un sistema di trasporti sicuro, conveniente, accessibile e sostenibile, migliorando la sicurezza delle strade, in particolar modo potenziando i trasporti pubblici, con particolare attenzione ai bisogni di coloro che sono più vulnerabili, donne, bambini, persone con invalidità e anziani. Il rating “mobilità sostenibile” 2017 prende a riferimento, oltre al tema del parco veicolare e dell’obiettivo di riduzione dell’incidentalità nelle aree urbane, anche i diversi aspetti legati alla pianificazione, all’infomobilità, al trasporto pubblico, alla ciclabilità e allo sharing. Il risultato è un indice sintetico che va a valorizzare, non tanto l’efficienza dei sistemi di mobilità, quanto lo sforzo delle città nella definizione di modelli alternativi e sostenibili di mobilità urbana e di accessibilità territoriale. Troviamo compatte le città dell’asse padano in alto nel rating e buona parte dei capoluoghi delle isole e della Calabria lontane dai traguardi della sostenibilità in termini di mobilità e logistica. Ai primi 5 posti della classifica delle città per il 2017 nella dimensione della mobilità sostenibile: 1° Milano, 2° Torino, 3° Venezia, 4° Firenze e 5° Bergamo. Scendendo nel rating le altre città della Lombardia e del Veneto e in continuità con quanto emerso nel rating 2016 il blocco delle città dell’Emilia-Romagna che rappresentano un insieme unitario di città con alti valori nella classifica di settore. Bari (21°) e Cagliari (24°) sono le due città del sud più alte nel rating mobilità. Per entrambe le città il ripensamento del sistema della mobilità è infatti una priorità centrale nell’azione dei governi locali.

Leggi tutto    Commenti 0