Articolo
06 lug 2018

REGIONE SICILIANA | Ripresi i lavori dell’autostrada Siracusa-Gela

di Roberto Lentini

Sono ripresi, da circa una settimana, i lavori della costruenda autostrada Siracusa Gela, relativi ai lotti Rosolini-Ispica-Modica, dopo un blocco durato circa un anno.  L’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone nei mesi scorsi aveva attivato le procedure necessarie per la rescissione del contratto con Cosige se entro il 10 giugno non avesse ripreso i lavori. Cosedil Spa ha ripreso i lavori sulla Siracusa-Gela, pur in assenza dell’autorizzazione da parte del tribunale ordinario di Roma sezione fallimentare e dell’autorizzazione del Consorzio autostrade siciliane. L’11 giugno scorso era stato infatti firmato l’accordo privato tra la Società italiana per Condotte d’Acqua Spa e la Cosedil Spa secondo cui, previa autorizzazione del Tribunale ordinario di Roma sezione fallimentare, Cosedil avrebbe proceduto alla realizzazione del lotto unico funzionale 6+7 e 8 Ispica Viadotti Scardina e Salvia – Modica, per poco più di 19 chilometri.  Oggi l'Assessore Regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Marco Falcone, insieme alla deputata all’Ars Rossana Cannata. hanno efftuato un sopralluogo "Oggi grazie all’impegno di realtà imprenditoriali siciliane, ha affermato Falcone- rassicurate dalla vicinanza del Governo Musumeci, ruspe, camion e maestranze ritornano all’opera per restituire dignità alla Sicilia" “Ho voluto visionare in prima persona i cantieri relativi ai lotti Rosolini-Ispica-Modica ad appena qualche settimana dalla ripresa dei lavori– e verificare, attraverso un confronto con i vertici Cosedil, le imprese locali, gli ingegneri, i sindacati e i lavoratori le problematiche presenti in questa importantissima infrastruttura, perché è fondamentale la vicinanza della politica al territorio”.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 lug 2018

FIRENZE | Agevolazioni abbonamenti Ataf per studenti

di mobilita

Per gli studenti e le studentesse fiorentine gli abbonamenti del trasporto pubblico non aumenteranno con l’entrata in vigore del nuovo sistema tariffario regionale. Il Comune ha stanziato 1 milione di euro per coprire questa differenza di costo. Per gli studenti appartenenti a famiglie con ISEE inferiore a 12.500 euro il costo dell’abbonamento rimarrà a 150 euro. Per gli altri il costo resterà a 185 euro, come nel precedente tariffario. Per gli studenti e le studentesse dell’ Università degli Studi di Firenze invece il costo dell’abbonamento sarà incluso nelle tasse universitarie. Dal  novembre 2018 al 31 ottobre 2019, infatti, in via sperimentale, la “Carta dello studente universitario” varrà anche come titolo di viaggio per tutti i mezzi pubblici urbani dell'area fiorentina. Come ottenere il beneficio. A partire dal 1° settembre 2018gli interessati potranno chiedere il rimborso direttamente ad Ataf presentando un modulo che verrà messo a disposizione sui siti del Comune (www.comune.fi.it) e dell’azienda di trasporto (www.ataf.net). Con quel modulo e con la certificazione ISEE, Ataf  effettuerà un bonifico dell'importo che verrà coperto per i propri residenti dal Comune di Firenze. A partire dal 1° gennaio 2019 chi rinnoverà l'abbonamento o chi lo stipulerà ex novo pagherà la cifra già scontata del contributo del Comune.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 lug 2018

ROMA | Iniziati i lavori su viale Marconi e via Cristoforo Colombo

di mobilita

Sono iniziati i lavori di manutenzione di viale Marconi, a partire da piazzale Tommaso Edison fino all’innesto con via Cristoforo Colombo, in entrambi i sensi di marcia. L’intervento è volto a mettere in sicurezza la strada nei punti più ammalorati: saranno quindi ripristinati tratti di asfalto e la relativa segnaletica. A partire dalla seconda metà del mese di luglio iniziano le lavorazioni per la manutenzione con fresatura e tappetatura di circa 15mila metri quadri delle corsie centrali e di parte delle complanari di via Cristoforo Colombo, nel tratto compreso tra via Laurentina in direzione centro, fino alla corrispondenza dell’incrocio con via Alessandro Severo. A partire dal 23 luglio Italgas interviene in un altro tratto di circa cinquanta metri per la manutenzione di alcune condotte di sua competenza. Gli interventi su viale Marconi e via Cristoforo Colombo costano circa 500mila euro lordi e sono realizzati con i finanziamenti dell’appalto semestrale del lotto manutentivo n. 5, che comprende i Municipi VII e VIII. "Le strade di Roma Capitale sono costantemente sotto la nostra attenzione, le loro problematiche vengono affrontate secondo le criticità rilevate. Continuiamo a programmare interventi per ripristinare quei tratti di strada maggiormente ammalorati. Abbiamo programmato oltre 90 lavori, quaranta in corso alcuni dei quali già terminati, e per l’estate ne partiranno molti altri”, dichiara l’assessora alle Infrastrutture Margherita Gatta.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 lug 2018

METRO M4 MILANO | Partita la prima talpa per la costruzione delle gallerie da S.Cristoforo a Solari

di mobilita

È partita ieri, dal Manufatto Ronchetto, la prima delle due Tbm, le cosiddette talpe che realizzeranno le gallerie da S. Cristoforo a Solari della M4, la nuova metropolitana di Milano. "Lavoriamo e investiamo sul trasporto pubblico affinché tutti i quartieri della città siano sempre più vicini fra loro – ha dichiarato l’assessore alla Mobilità e Ambiente Marco Granelli -. I lavori per la Blu proseguono ed è un'occasione anche per riqualificare aree più periferiche della città". Oltre all'assessore, questa mattina erano presenti il presidente del Municipio 6 Santo Minniti, il presidente di M4 spa Fabio Terragni, il presidente del Consorzio dei costruttori CMM4 Guido Mannella (Salini Impregilo) e l’amministratore delegato di MetroBlu scrl Massimo Lodico (Astaldi). Conclusi i lavori e realizzate entrambe le gallerie della tratta Est, da Linate a Tricolore, si apre ora la fase di scavo e costruzione delle due “canne” della tratta Ovest, destinate ad ospitare i treni che percorreranno i 3,7 km dal capolinea di S.Cristoforo a Stazione Solari. La Tbm, di 6,7 m di diametro, scaverà giorno e notte, sette giorni su sette, ad una profondità media di 15 metri, realizzando circa 16 metri di galleria al giorno. La seconda talpa partirà tra circa un mese per realizzare la seconda “canna”. Entrambe le gallerie della tratta Ovest si stima saranno realizzate in poco più di un anno. Con 15 km di estensione e 21 stazioni, la “Blu” collegherà il centro della città con il quartiere Forlanini (Milano Est - fino all’Aeroporto di Linate) e il quartiere Lorenteggio (Milano Ovest - fino a San Cristoforo). Il tempo di percorrenza stimato da Linate a S. Cristoforo sarà di circa 28 minuti. La Blu sarà una metropolitana leggera ad automazione integrale senza guidatore a bordo che verrà utilizzata da una media di 86 milioni di passeggeri l’anno. L’entrata in esercizio è previsto per fasi. Nel 2021 è programmata l’apertura della prima tratta da Linate a Forlanini Fs, nel 2022 fino a S.Babila e nell’anno successivo fino a S.Cristoforo.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 lug 2018

ROMA | Il nuovo treno regionale Rock al Roma Summer Fest

di mobilita

Ci sarà anche Trenitalia al Roma Summer Fest, la rassegna musicale in programma fino al primo agosto all’Auditorium Parco della Musica.  Per l’occasione farà tappa nella Capitale Rock, il nuovo treno regionale della flotta Trenitalia protagonista di un roadshow #lamusicastacambiando lungo la penisola, con un modello in scala 1:1 che il pubblico dei concerti potrà visitare tutti i giorni dalle 19.00 alle 24.00 dal 3 al 22 luglio. Negli stessi giorni, nel villaggio allestito all’ingresso dell’Auditorium, i visitatori potranno rilassarsi nella Lounge Trenitalia, con attività di animazione, gadget e dj-set a cura di RTL 102.5. Una speciale area kids, allestita con il sostegno di FS Italiane, permetterà a tutti i genitori di godere dei concerti lasciando i bambini di età compresa tra i 5 e i 12 anni alle attività e ai laboratori sul tema del viaggio organizzate da professionisti specializzati. Le sagome di treni e bus e le visite al modello di Rock terranno compagnia ai più piccoli per un evento decisamente family friendly. Trenitalia è vettore ufficiale di Roma Summer Fest: per tutta la durata del festival ai viaggiatori diretti a Roma muniti di biglietto dell’evento è riservato uno sconto speciale del 30% sull’offerta Base di Frecce, Intercity e Intercity Notte;  i soci CartaFRECCIA possono inoltre usufruire di una riduzione sul biglietto d’ingresso alla manifestazione.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 lug 2018

REGIONE CALABRIA | In mezz’ora dall’aeroporto di Lamezia Terme a Catanzaro

di mobilita

Ieri è stato presentato nella sala consiliare "Napolitano" del Municipio di Lamezia Terme,  il "Collegamento Multimodale Aeroporto di Lamezia Terme-Stazione di Lamezia Terme Centrale-Germaneto-Catanzaro Lido". L'investimento ammonta a oltre 300 milioni di euro: 150 per il collegamento dell'aeroporto con Catanzaro Lido e circa 150 milioni di euro per l'elettrificazione. "Si determinerà, quindi, una velocizzazione della mobilità, - ha detto il presidente della Regione, Mario Oliverio - ,sarà garantita maggiore sicurezza ed una riduzione dei tempi di percorrenza. Di fatto si creerà, anche qui, una metropolitana di superficie per lo spostamento del trasporto pubblico locale e per la mobilità interna dei cittadini. La stazione di Lamezia sarà direttamente collegata con l'aeroporto. E' un progetto importante che riconosce a Lamezia il ruolo centrale che essa deve avere all'interno della nostra regione. Oggi si chiude, quindi, una complessa fase di preparazione iniziata con la stipula di un protocollo d'intesa a febbraio 2016 tra il sottoscritto e l'amministratore delegato di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi). A seguito di quell' accordo, nel novembre 2017 RFI ha predisposto, in condivisione con la Regione Calabria, uno studio di fattibilità dell'intervento il cui obiettivo era il potenziamento del servizio ferroviario e la riduzione dei tempi di percorrenza che, attualmente, sono di 43 minuti per il collegamento ferroviario Catanzaro Lido-Lamezia Terme C.le e di 5 minuti (ogni 30 minuti) per il servizio navetta stradale di collegamento fra la stazione FS e l'aeroporto. Per ciò che concerne la linea ferroviaria Lamezia T. Centrale-Catanzaro Lido sono state analizzate da RFI tre alternative: velocizzazione con miglioramento della curvatura del tracciato esistente; modifica del tracciato esistente con realizzazione nuova tratta Feroleto- Lamezia Centrale; elettrificazione della tratta esistente. La migliore soluzione, è risultata quella che prevede il miglioramento della curvatura del tracciato esistente congiuntamente all'elettrificazione. Il tempo di percorrenza del collegamento ferroviario potrà essere ridotto di 14 minuti eliminando l'attesa di mezz'ora per un totale di 29 minuti Catanzaro Lido-Lamezia Terme Centrale. Anche per ciò che concerne il collegamento tra la stazione di Lamezia Terme Centrale e l'Aeroporto di Lamezia, sono state analizzate da RFI tre ipotesi: potenziamento del servizio stradale con bus navetta attualmente in esercizio; realizzazione di un collegamento ferroviario dalla stazione all'aeroporto che permetta servizi ferroviari di tipo diretto o a spola; realizzazione di un collegamento People Mover. La migliore soluzione è risultata la soluzione che prevede un People mover, immaginando di utilizzare bus elettrici che percorrano una corsia dedicata. Per il servizio di navetta con minibus elettrici di collegamento fra la stazione FS e l'aeroporto si avranno: una riduzione del tempo di percorrenza (4 minuti invece di 5 minuti con frequenza di 8 minuti invece di 30 minuti); maggiore sicurezza nel collegamento; maggiore confort per i passeggeri; accessibilità a diversi parcheggi con fermate adiacenti; rispetto dell'ambiente". "E' un'opera davvero importante -ha concluso Oliverio- che contribuirà notevolmente a cambiare il volto del sistema della mobilità dell'intera regione". 

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 lug 2018

GENOVA | Nuovi parcheggi moto temporanei in via XII Ottobre

di mobilita

I parcheggi dedicati alle due ruote di via Dante e via Vernazza, momentaneamente soppressi per l’allestimento dell’attesissimo Costa Zena Festival di sabato 7 luglio, sono stati rimpiazzati da una sessantina di stalli provvisori delimitati sul lato destro di via XII Ottobre nel tratto compreso fra l’attraversamento pedonale e i contenitori dell’Amiu. A spiegare questa scelta è Stefano Balleari, vicesindaco e assessore alla viabilità: «Abbiamo cercato di riequilibrare in fase temporanea i posti moto soppressi per consentire lo svolgimento di un evento particolarmente importante che vede Genova protagonista. Non volevamo però penalizzare i tanti cittadini che utilizzano moto e scooter. Così abbiamo ideato questa soluzione per offrire altrettanti parcheggi che saranno ben delimitati e visibili pur non essendo segnalati da dispendiose tracciature evitate in considerazione della breve durata dell’evento».

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 lug 2018

ROMA | Iniziati i lavori di manutenzione del ponte Principe Amedeo di Savoia Aosta

di mobilita

Sono iniziati i lavori di manutenzione del ponte Principe Amedeo di Savoia Aosta (P.A.S.A.), che prevedono la messa in sicurezza di un fornice secondario di scarico idraulico oltre al rifacimento dei marciapiedi e della pavimentazione stradale. Il costo dell'opera, appaltata con procedura aperta, è di circa 253mila euro e la durata del cantiere prevista è di tre mesi. Durante i lavori previsti anche gli interventi  delle società di sottoservizi interessate, fra cui Italgas, che rimuoverà una condotta inutilizzata, e Acea Ato2, che sostituirà una condotta con una nuova. Per non interrompere totalmente il traffico sia carrabile che pedonale, il cantiere sarà organizzato in modo da impegnare un lato del ponte alla volta. Al termine dei lavori sarà dunque possibile riprendere anche il passaggio di mezzi superiori a 35 quintali e quindi di quelli del servizio di trasporto pubblico. “Questo ponte è importante per i flussi di traffico del centro storico ed in generale anche per la viabilità della Città, poiché collega sia l’Ospedale Santo Spirito che la galleria di Porta Cavalleggeri al centro di Roma. Le operazioni di ripristino lo riporteranno in condizioni di sicurezza così che potrà di nuovo svolgere la sua funzione di collegamento fra le due sponde del fiume in un punto nevralgico per il traffico della città. I lavori saranno fondamentali per consentire il passaggio del servizio di trasporto pubblico. Cerchiamo di soddisfare i bisogni dei cittadini rispettando le priorità e le regole, un connubio che garantisce una migliore trasparenza e un uso accorto delle risorse disponibili", dichiara l’assessora alle Infrastrutture Margherita Gatta.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 lug 2018

REGIONE SICILIANA | Riaperta l’autostrada A19 direzione Palermo

di mobilita

L'autostrada A19 Catania-Palermo è stata riaperta al traffico nel tratto tra Enna e Ponte Cinque Archi  direzione Palermo. Il tratto interessato era stato chiuso per dei lavori di manutenzione straordinaria di una soletta del viadotto Morello e l'apertura, inizialmente prevista per il 3 luglio, è stata anticipata grazie all'impegno della ditta incaricata da Anas che ha lavorato h 24 con tre turni di 8 ore.          

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 giu 2018

REGIONE SICILIANA | Riprendono i lavori sulla SS 121 Agrigento-Palermo

di mobilita

Sono ripresi i lavori sulla SS121 Agrigento-Palermo e, secondo l'Assessore Regionale alle infrastrutture e mobilità, entro 20 giorni saranno riaperti al traffico i tratti tra Bolognetta e Villafrati e tra Vicari e Mezzojuso. I lavori di ammodernamento iniziarono  nel 2013 e subirono un brusco rallentamento con il crollo del Viadotto Scorciavacche, inaugurato il 23 dicembre 2014 e crollato dieci giorni dopo. Il 4 aprile 2018 la presidente della commissione Ambiente dell’Ars, l’on. Giusi Savarino, aveva evidenziato come «L’errore in questa strada è stato quello di aprire un cantiere unico lungo i 38 km, invece di procedere per lotti. Purtroppo stiamo intervenendo su errori fatti nel passato». .

Leggi tutto    Commenti 0