Articolo
05 gen 2019

Parte oggi da Genova la prima crociera intorno al mondo, la “World Cruise”, di MSC Crociere

di mobilita

Parte oggi dal porto di Genova la prima MSC World Cruise, un vero e proprio giro del mondo attraverso molti continenti in 119 giorni! L'itinerario è diviso in tre segmenti. Prima MSC Magnifica attraverserà l'Oceano Atlantico per visitare i Caraibi, attraversare il Canale di Panama ed esplorare l'America Centrale toccando anche San Francisco. Nel secondo segmento, gli ospiti esploraranno prima l’Oceania e poi le isole Hawaii. Dopo le soste a Tahiti, Bora Bora e Fiji, la nave raggiungerà la Nuova Zelanda, per poi fermarsi nelle iconiche città australiane di Sydney e Melbourne. L'ultimo segmento esplorerà l'Oceano Indiano, visitando Singapore, Malesia, Thailandia e Sri Lanka, ma non prima di aver trascorso due giorni nelle magiche Maldive. Il passaggio attraverso il Canale di Suez ci porterà poi in Oman, negli Emirati Arabi Uniti e in Giordania, prima di tornare nel Mar Mediterraneo. Oltre all'eccezionale ospitalità a bordo, la crociera include alcuni preziosi extra, tra cui 15 escursioni e un pacchetto bevande durante i pasti. Gli ospiti di questa crociera speciale riceveranno a bordo una serie di materiali dedicati tra cui un diario di viaggio, una rivista turistica così come dei video con i dettagli delle loro destinazioni. Per assicurare un indimenticabile viaggio culinario, 9 chef di fama internazionale daranno il proprio contributo per una cena gourmet e durante questo pasto unico, gli chef incontreranno gli ospiti. A bordo non mancherà un programma di intrattenimento di livello mondiale che sarà completato da ambiziosi giochi a squadre e quiz su temi globale, nonché una vasta gamma di attività per arricchire l'esperienza della crociera, molte delle quali relative alle destinazioni visitate, come lezioni di lingua e lezioni di ballo con artisti professionisti provenienti da tutto il mondo. “Siamo lieti di poter offrire alla nostra clientela un prodotto di punta come la World Cruise, che ha incontrato fin da subito il massimo gradimento del pubblico. La prossima edizione della crociera intorno al mondo, che partirà sempre da Genova a gennaio del 2020, è infatti quasi tutta sold out e anche per l’edizione 2021, ancora più ricca di destinazioni, stiamo registrando una forte richiesta da parte dei viaggiatori”, ha commentato Leonardo Massa, Country Manager di MSC Crociere. La World Cruise 2019 sarà anche un’esperienza “social” grazie alla la presenza a bordo di 9 influencers provenienti da tutto il mondo – Benn TK (Australia), Kara and Nate (USA), Izhan (Spagna), Life to Go (Germania), Anil B (Svizzera), Human Safari(Italia), Nick Miller (Sud Africa), Ayumu Yamashita (Giappone) e Vitor Liberato (Brasile) che navigheranno insieme ai crocieristi per raccontare la vita sulla nave e le diverse esperienze a terra, interagendo con i crocieristi e con l’equipaggio.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 dic 2018

Tirrenia lancia due linee merci verso Napoli

di mobilita

Due nuove linee merci del Gruppo Onorato, sulle rotte delle autostrade del mare. Le navi di Tirrenia sono già impegnate su due nuovi collegamenti, a cadenza settimanale, fra i porti di Genova e Napoli e gli scali di Livorno e Napoli. L’obiettivo è quello di rispondere alla domanda crescente di trasporto fra il Nord e il Sud dell’Italia e viceversa, offrendo all’autotrasporto una valida e sicura alternativa al tutto-strada e garantendo quella capillarità di servizio che è condizione essenziale per il moderno mercato logistico. In fase iniziale saranno impegnate su queste rotte navi ro-ro già utilizzate su rotte da e per la Sicilia che garantiranno tempi di percorrenza di 23 ore e mezza sulla tratta Genova-Napoli e di 14 ore e mezza sulla Livorno-Napoli, e performances identiche sulla rotta in direzione opposta. La schedula dei due servizi, pianificati per soddisfare le richieste dei caricatori della compagnia, è la seguente: Genova / Napoli   Napoli / Genova   partenza arrivo     partenza arrivo Mercoledì 21:30 21:00 (gio)   Mercoledì     Giovedì       Giovedì 13:00 12:30 (ven) Livorno / Napoli   Napoli / Livorno   partenza arrivo     partenza arrivo Giovedì 06:30 21:00 (gio)   Giovedì 13:00 03:30 (ven) Tirrenia ha messo a disposizione degli autotrasportatori un servizio informazioni e prenotazioni che consenta loro di ottimizzare i tempi di guida e le attese.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 ott 2018

PORTO GENOVA | Progetto E-BRIDGE per migliorare l’interconnessione fra il porto e le reti di trasporto

di mobilita

Con il progetto E-BRIDGE, Autorità di Sistema Portuale, Uirnet e RFI puntano sull’innovazione per migliorare l’interconnessione fra il porto e le reti di trasporto.  L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale partecipa, insieme a Uirnet SpA e al partner tecnologico Circle SpA, al progetto “E-BRIDGE. Emergency and BRoad Information Development for the ports of GEnoa”, presentato dal Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti al bando Connecting Europe Facility 2018 dell’Unione Europea (DG MOVE) e supportato da RFI. La proposta ha un valore complessivo di circa 20 milioni di euro e rientra in un programma di rilevanza nazionale, presentato alla UE per il finanziamento di interventi sull’area di Genova, che include diverse iniziative che saranno progettate e sviluppate in maniera integrata e complementare, tra cui: una proposta di RFI per l’adeguamento del nodo ferroviario del Campasso e delle connessioni retroportuali (valore complessivo 1.800.000 euro) una proposta del MIT per la costruzione di una banca dati sullo stato delle infrastrutture (valore complessivo 3.200.000 euro) Il progetto E-BRIDGE punta a studiare ed implementare una serie di azioni pilota innovative dal punto di vista tecnologico e di processo, per migliorare l’efficienza dei flussi di merce in/out dai porti di Genova, in risposta ai nuovi fabbisogni del porto.  Tra le linee d’azione previste: il ridisegno organizzativo ed informativo del sistema di ultimo miglio ferroviario il completo adeguamento dei varchi portuali e dei gate terminalistici anche in relazione alle esigenze di connessione informativa con gli ambiti logistici esterni al perimetro portuale la realizzazione di aree di sosta intelligenti all’interno delle aree portuali la progettazione e l’implementazione di un progetto pilota per realizzare aree buffer esterne all’ambito portuale. La proposta è impostata sulla collaborazione con UIRNet ed RFI, partner di AdSP per lo sviluppo della componente infostrutturale del porto e delle connessioni stradali e ferroviarie con il sistema logistico nazionale e la rete europea, sotto il coordinamento del MIT. Il progetto, che si snoda nel biennio 2019/2020, propone l’accelerazione e l’ulteriore sviluppo di iniziative già avviate, rilette in una chiave evoluta e di sistema, per fronteggiare il deficit infrastrutturale che il sistema portuale di Genova dovrà affrontare in attesa del completamento del riassetto del nodo.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 set 2018

PORTO GENOVA | Pronto a breve il collegamento diretto Bolzaneto-Sampierdarena

di mobilita

E’ quasi finito l’adeguamento di via 30 Giugno al transito dei veicoli pesanti, così da permettere un collegamento diretto tra il casello di Bolzaneto dell'A7 con il bacino di Sampierdarena, che avverrà tramite un nuovo varco Manca il via libera dei Vigili del Fuoco per aprire al passaggio dei veicoli industriali, in entrambi i sensi, in via 30 Giugno, ossia la strada che costeggia il torrente Polcevera e collega direttamente lo svincolo autostradale di Bolzaneto con il bacino di levante del porto. Il Comune ha sistemato il manto stradale e ha disegnato la segnaletica orizzontale, mentre sta realizzando una nuova rotonda verso il porto. Da parte sua, l'Autorità Portuale sta aprendo un nuovo varco in corrispondenza di questa strada, che inizialmente servirà solo il trasporto comunitario (per quello extracomunitario bisognerà adeguarlo alla normativa doganale). Questa nuova via servirà sia al traffico verticale, ossia quello che collega il porto di Genova all'entroterra, sia a quello orizzontale, che connette i bacini di levante e di ponente. Via 30 giugno servirà i mezzi pesanti provenienti da nord sull'A7 e diretti ai terminal di Sampierdarena e potrà servire anche chi proviene dall'A7 ed è diretto a ponente perché, senza entrare a Sampierdarena, potrà immettersi nella nuova strada interna all'Ilva tramite la rotonda di via San Giovanni d'Acri, e quindi raggiungere lo svincolo autostradale di Aeroporto. Obiettivo della nuova viabilità è separare il traffico leggero da quello pesante.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 mag 2018

PORTO GENOVA | Dal 26 al 28 maggio 2018 ritorna il “Port Dei Piccoli”

di mobilita

Dal 26 al 28 maggio 2018 torna nella splendida cornice del Porto Antico di Genova il "Port Dei Piccoli", una tre giorni di spettacoli teatrali, laboratori ludico-didattici e visite guidate per i bambini di scuole elementari e medie e per tutti i piccoli visitatori con le loro famiglie. L’evento, giunto alla sua VIII edizione, è organizzato con il patrocinio ed il contributo dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure occidentale in collaborazione con l'Associazione Il Porto dei piccoli per celebrare il "porto aperto" con iniziative a tema dedicate alla città. La manifestazione porterà i bambini alla scoperta del mondo del porto e dei mestieri di chi vi opera ogni giorno: attraverso laboratori ludico-didattici a tema e l'incontro diretto con rappresentanti di terminalisti, ormeggiatori, rimorchiatori e piloti i visitatori potranno apprendere divertendosi come funziona l'area portuale, raccontata a misura di bambino. A rendere ancor più speciale la tre giorni lo spettacolo teatrale “I mestieri del porto” e le visite dedicate al Porto Antico. Alla manifestazione sono attesi oltre 200 alunni delle scuole genovesi, tra cui la Scuola Primaria “Mazzini”, la Scuola dell’Infanzia “Delle Piane”, l’Ist. Comprensivo “Nicolò Barabino” e l’Ist. Comprensivo “Rivarolo”. Le attività sono curate dall'Associazione Il Porto dei piccoli, Onlus che da tredici anni offre sostegno ludico e pedagogico ispirato al mare a tutti i bambini che ogni giorno affrontano con coraggio la malattia. PORT DEI PICCOLI - Porto Antico di Genova (area antistante Palazzo San Giorgio) Laboratori ludico-didattici: Sabato 26 maggio e Domenica 27 maggio dalle ore 10:30 alle 18 Lunedì 28 maggio dalle ore 9 alle 18 Spettacolo teatrale Domenica 27 maggio alle ore 15 Lunedì 28 maggio alle ore 14 Laboratori: “C’era una volta il porto”: alla scoperta del Porto Antico di Genova. “Intrecci storici”: impariamo i nodi marinari. “Il lungo viaggio del container”: laboratorio di costruzioni. “Un mare di colori”: truccabimbi a tema marino. Si ricorda che tutte le attività sono gratuite ed aperte a tutti. Per prenotazioni e info contattare "Il Porto dei piccoli ONLUS": +39 347 4144822 Locandina - Port dei Piccoli - Edizione 2018

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 mag 2018

PORTO GENOVA | Il 9 giugno 2018 verrà battezzata la Msc Seaview

di mobilita

Verrà battezzata a Genova il 9 giugno 2018 Msc Seaview, la nuova nave di Msc Crociere dedicata all'Italia e progettata per navigare il Mediterraneo Madrina della nave sarà come da tradizione Sophia Loren, che ha tenuto a battesimo tutte le altre navi Msc Crociere, la cui flotta raggiunge così le 15 unità. Loren sarà affiancata da Michelle Hunziker, in qualità di presentatrice della serata. La costruzione della nave è in via di ultimazione nello stabilimento Fincantieri di Monfalcone, dove un team di 4.000 persone sta lavorando ai ritocchi prima della consegna all'armatore Gianluigi Aponte, prevista il 4 giugno, a cui seguirà la presentazione ufficiale nello scalo ligure, destinato a diventare "homeport" di Seaview. La crociera inaugurale partirà il 10 giugno da Genova e, per tutta l'estate, Seaview sarà impegnata negli itinerari settimanali in partenza da Genova, Napoli e Messina per poi proseguire alla scoperta di La Valletta, Barcellona e Marsiglia. Prosegue così il piano di investimenti in Italia di Msc Crociere, che prevede la costruzione di un totale di quattro navi insieme a Fincantieri, per un valore complessivo di 3,5 miliardi di euro. Ti potrebbe interessare: 100 giorni: al via il countdown per MSC Seaview

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 mar 2018

PORTO GENOVA | Autorità unica Vado-Genova-Spezia per competere con nord Europa

di mobilita

Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, rilancia a Lugano, nel corso di una conferenza internazionale organizzata dall'Autorita' di sistema portuale di Genova e Savona, la proposta di un'unica autorità portuale che comprenda tutti i porti della Liguria, da Vado alla Spezia, passando per i due porti di Genova. Per riuscire a competere con i porti di Amburgo, di Anversa e di Rotterdam è necessario, per Toti, avere un'unica regia con regole piu' snelle magari con l'ingresso dei privati grazie ad una legge speciale. "Quando saranno portati a termine tutti gli ammodernamenti infrastrutturali a partire dal Terzo valico - afferma Toti - dalla nuova diga e dal potenziamento del nodo ferroviario di Genova, e' necessario anche "avere la certezza che la governance funzioni, altrimenti avremo buttato dei soldi in un deserto. Ma siamo gia' sulla strada giusta".  

Leggi tutto    Commenti 0