Articolo
21 mag 2020

Dopo Italo arriva anche il Frecciarossa a Reggio Calabria

di mobilita

La risposta di Trenitalia non si è fatta attendere. Dopo l'introduzione di due collegamenti AV di Italo con la città di Reggio Calabria, Trenitalia introdurrà,, dal 3 giugno, una coppia di Frecciarossa sulla tratta Torino - Reggio Calabria e viceversa. Con il Frecciarossa 9542, in partenza alle 10:10 da Reggio Calabria si potrà raggiungere Torino in 10h  e 50' con le seguenti fermate: Reggio Di Calabria Centrale 10:25 10:28 Villa S. Giovanni 10:54 10:56 Rosarno 11:27 11:30 Lamezia Terme Centrale 11:59 12:02 Paola 13:51 13:54 Salerno 14:28 14:40 Napoli Centrale 14:56 14:58 Napoli Afragola 15:55 16:10 Roma Termini 16:17 16:20 Roma Tiburtina 17:46 17:55 Firenze S. M. Novella 18:35 18:38 Bologna Centrale 18:58 19:00 Reggio Emilia Av 19:39 19:41 Milano Rogoredo 19:50 20:00 Milano Centrale 20:49 Torino Porta Susa 21:00 Torino Porta Nuova Da Reggio Calabria a Roma in 5h e 45'. Da Torino il Frecciarossa 9523 partirà alle 08:00 e arriverà a Reggio Calabria alle 18:50. TI POTREBBERO INTERESSARE: Italo riparte e aggiunge Reggio Calabria e 4 nuove città nel Cilento REGGIO CALABRIA | Da giugno il nuovo collegamento AV con Italo diventa realtà

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
08 ott 2019

Per il vice Ministro Cancelleri l’Alta Velocità deve arrivare sino a Reggio Calabria

di mobilita

Il Vice Ministro alle Infrastrutture Giancarlo Cancelleri ha affermato, durante un'intervista al programma KlausCondicio, che a breve la direzione di Ferrovie Italiane dovrà presentare un contratto quinquennale, che sicuramente va rivisto, includendo anche la possibilità di portare i treni ad alta velocità fino a Reggio Calabria. Auspica inoltre che l'Alta Velocità "sia più accessibile a tutti". "Per fare questo - afferma Cancellieri- le modalità possono essere diverse. Ci sono per esempio i TPL, che sono fondi che poi le regioni smistano per il trasporto pubblico locale. Gli interventi devono andare in questa direzione, ma non solo. Importante è anche la continuità territoriale e la sostenibilità ambientale del sistema dei trasporti”. Foto di copertina: Antonio Rotta

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
23 set 2019

Domani un treno Italo arriverà per la prima volta a Reggio Calabria

di mobilita

Martedi 24 settembre e mercoledi 25 settembre Italo si spingerà per la prima volta fino a Reggio Calabria. La notizia è stata riportata da Ferrovie.it: si tratta di corse prova finalizzate all'ottenimento dei certificati di sicurezza da parte degli istruttori del personale di Italo. Il treno utilizzato sarà un ETR.675 EVO che partirà da Salerno, via Tropea e via Mileto, diretto a Reggio Calabria con a bordo istruttori di Italo e personale di RFI. Qui il comunicato di riferimento.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
12 mag 2019

Al via l’acquisto dei biglietti Frecciabianca di Trenitalia fra Roma Termini e Reggio Calabria

di mobilita

Al via, l'acquisto dei biglietti dei quattro collegamenti Frecciabianca di Trenitalia fra Roma Termini e Reggio Calabria che, dal cambio orario estivo in vigore dal 9 giugno, fermeranno anche nella stazione Vallo della Lucania-Castelnuovo. Tutti i giorni, dunque, Vallo della Lucania sarà collegata a Roma e Reggio Calabria in poco più di tre ore, a Napoli in 1 ora e 20 minuti e a Salerno in 41 minuti. Verso Sud, come ricorda Infocilento, le partenze da Roma Termini saranno alle 10.10 e alle 13:56 con arrivo a Reggio Calabria rispettivamente alle 16.47 e alle 20.20; mentre verso Nord le partenze da Reggio Calabria alle 8.35 e alle 12.50 e arrivo a Roma Termini alle 15.04 e alle 19.30. La fermata a Vallo della Lucania-Castelnuovo, situata fra Agropoli-Castellabate e Sapri, sarà effettuata alle 13.22 e 17.06 per i collegamenti verso Sud e alle 11.43 e alle 15.59 per quelli verso Nord. Le altre fermate intermedie sono, da Nord a Sud, Napoli Centrale, Salerno, Battipaglia, Agropoli-Castellabate, Sapri, Scalea-San Domenica Talao, Paola, Lamezia Terme Centrale, Vibo Valentia-Pizzo, Rosarno, Gioia Tauro e Villa San Giovanni. La fermata di Battipaglia sarà effettuata solo da due dei quattro collegamenti, mentre le fermate di Agropoli-Castellabate e Scalea-San Domenica Talao saranno  effettuate da una sola coppia di Frecciabianca fino al 15 settembre 2019.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 mag 2019

Blujet ha inaugurato oggi il trasporto di passeggeri con mezzi veloci tra la Sicilia e la Calabria

di mobilita

Blujet, la nuova società del gruppo Ferrovie dello Stato costituitasi ad agosto 2018 a seguito procedura di scissione del ramo d’azienda della Bluferries srl, ha iniziato oggi il trasporto di passeggeri con mezzi veloci tra la Sicilia e la Calabria. Bluferries, da oggi, si occuperà del trasporto del gommato leggero e pesante da e per il porto storico, oltre a Tremestieri. La flotta di Blujet è costituita da due mezzi veloci di proprietà, la Selinunte Jet e Tindari Jet e da due mezzi noleggiati, la Princess of Dubrovnik, di proprietà di Tarnav, e Salerno Jet, che appartiene alla Navigazione libera del Golfo. Ecco l'orario delle corse Messina-Villa San Giovanni: Qui sotto l'orario delle corse Messina-Reggio Calabria:

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 apr 2019

Blue Panorama introduce il nuovo volo da Milano Bergamo per Reggio Calabria

di mobilita

Dal 1° aprile Blue Panorama introduce i voli per Reggio Calabria dall'aeroporto di Milano Bergamo, con frequenza quadrisettimanale (lunedì, mercoledì, venerdì e sabato) che dal 27 luglio diventano giornalieri. La stessa compagnia Blue Panorama, che baserà due aeromobili B737-800 sull’aeroporto di Milano Bergamo per gestire con adeguata capacità i voli operati nella stagione estiva, di linea e charter, effettuerà un volo settimanale per Preveza, ogni mercoledì, dal 17 luglio, e raggiungerà due volte a settimana Cefalonia (lunedì e venerdì) dal 29 luglio. Entrambe sono in assoluto due nuove destinazioni nel network di Blue Panorama, in aggiunta a quelle tradizionalmente operare dalla compagnia aerea e confermate nella stagione estiva 2019

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
29 ott 2018

REGGIO CALABRIA | Riapertura Ponte Stradale Allaro, modifiche alla circolazione treni

di mobilita

Da martedì 30 ottobre, d’intesa con l’Assessorato regionale ai Trasporti e Infrastrutture e con la Prefettura di Reggio Calabria, non saranno più effettuate le fermate straordinarie a Riace e Caulonia, sulla linea Reggio Calabria-Catanzaro Lido-Lamezia Terme, istituite lo scorso settembre per le limitazioni imposte al traffico veicolare sul Ponte stradale Allaro. Con la riapertura del viadotto al transito dei bus, cessa la situazione di emergenza che limitava mobilità dei cittadini (soprattutto studenti e pendolari) della Locride, che aveva reso necessario il provvedimento. I treni interessati sono: il Regionale 22474, in partenza da Reggio Calabria alle 5:40 e diretto a Catanzaro Lido; il Regionale 22492, in partenza da Locri alle 16:55 e diretto a Catanzaro Lido; il Regionale 3665, in partenza da Catanzaro Lido alle 7:44 per Reggio Calabria; il Regionale 22609, in partenza da Lamezia Terme alle 14:05 e diretto a Locri.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 ott 2018

REGGIO CALABRIA | Dal 28 ottobre arriverà l’acqua della diga Del Menta

di mobilita

Il Presidente della Giunta regionale Mario Oliverio, d'intesa con il Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, e il Commissario di Sorical spa, Luigi Incarnato, comunica che il 28 ottobre p.v. si procederà all'attivazione della fornitura idrica dell'acqua della Diga del Menta ai serbatoi e alla rete idrica della città di Reggio Calabria. L'evento è di straordinario significato e apre una pagina nuova che chiude quella dolorosa della carenza idrica e della salinità dell'acqua. Un'attesa decennale che finisce grazie ad un investimento regionale di 25 milioni di euro che ha consentito, dopo cinque anni di fermo cantiere, alla ripresa e al completamento dei lavori. La giornata del 28 ottobre sarà caratterizzata da una molteplicità di iniziative a partire dalla benedizione degli impianti, al collegamento dei serbatoi del potabilizzatore con quelli del Comune, alla conferenza stampa con proiezione del video e distribuzione di materiale informativo sulle caratteristiche del sistema idrico del Menta. Subito dopo sarà riattivata la fonte Tre Fontane alla presenza di autorità e cittadini. Nel pomeriggio si svolgerà un convegno sul tema "Il sistema idrico integrato dell'acqua a Reggio Calabria". Un concerto in Piazza Italia concluderà la giornata.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 ott 2018

Da oggi BluFerries garantisce i collegamenti veloci tra Messina e Reggio Calabria

di mobilita

Da oggi il servizio passeggeri tra Messina e Reggio Calabria e viceversa viene effettuato da BluFerries, una società del gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, con unità veloci. Qui sotto l'orario delle corse: La linea passeggeri sulla tratta Messina - Villa San Giovanni verrà effettuata regolarmente.  Intanto in un comunicato il cda di Liberty Lines afferma: “La compagnia Liberty Lines, nell’interesse del personale e delle rispettive famiglie, dell’utenza e delle comunità interessate, ha fatto tutto ciò che era possibile per continuare a garantire con i propri mezzi e il proprio personale i collegamenti marittimi veloci sullo Stretto di Messina. Ancora ora – a poche ore dalla scadenza del contratto triennale di servizio - attendiamo un riscontro da parte del Ministero dei Trasporti al quale abbiamo manifestato la massima disponibilità a proseguire il servizio in regime di proroga, senza interruzione, a decorrere dalla corsa delle ore 06.00 di domani 1 ottobre 2018 nella convinzione che sarebbe la soluzione più opportuna per mantenere i livelli occupazionali e scongiurare inevitabili disagi per l’utenza”. Il CdA di Liberty Lines ribadisce la propria posizione in attesa che la questione venga stabilmente risolta con una nuova procedura di evidenza pubblica ed è disponibile, ancora una volta, a un aperto confronto con le organizzazioni sindacali che stanno seguendo gli sviluppi della situazione con giustificata preoccupazione. Sulla vicenda dei collegamenti veloci sullo Stretto di Messina la società – proprio per fare chiarezza, anche mediatica, sulla situazione - ribadisce i punti salienti della vicenda. Il contratto tra Ministero dei Trasporti e Liberty Lines prevede lo svolgimento del servizio per tre anni, fino al 30/09/2018, con possibilità di proroga di 12 mesi a discrezione del Ministero. Il 14/09/2018 la Liberty Lines ha comunicato al MIT e alle altre Autorità Pubbliche coinvolte (Regioni, Sindaci e Prefetti) che, in assenza della proroga richiesta, il servizio sarebbe cessato come previsto dal contratto. Il 26/09/2018 Liberty Lines è stata contattata informalmente da Bluferries, interessata a noleggiare “a caldo” (cioè con personale della Liberty Lines a bordo) le 3 navi con cui viene svolto il servizio; Liberty Lines ha comunicato la propria disponibilità. Il 27/09/2018, tuttavia, Liberty Lines ha ricevuto una richiesta scritta con la quale Bluferries ha chiesto il noleggio “a freddo” solo per 1 o massimo 2 navi, con possibile assunzione di una parte del personale marittimo impiegato abitualmente nel servizio. Il 28/09/2018 Liberty Lines, a salvaguardia dell’intera forza lavoro impiegata, ha comunicato a mezzo pec, al MIT ed alle altre Autorità Pubbliche interessate, la piena disponibilità a proseguire il servizio anche limitatamente al solo tempo strettamente necessario alla conclusione di una nuova procedura di evidenza pubblica, con conseguente mantenimento di tutti i 69 posti di lavoro e garanzia di continuazione del servizio senza alcuna interruzione o disagio per l’utenza. La dirigenza ribadisce di essere pronta ad attivarsi immediatamente per garantire il normale svolgimento del servizio già da domani lunedì 1 ottobre".  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 set 2018

Stop ai collegamenti veloci tra Messina e Reggio Calabria

di mobilita

Dal 1 ottobre 2018 verrà sospeso il servizio di collegamento veloce tra Messina e Reggio Calabria effettuato dalla Liberty Lines S.p.A . A partire dal 1 ottobre 2018 ed entro il 30 novembre 2018 gli abbonati che non avranno utilizzato tutti i tagliandi potranno richiedere il rimborso delle corse residue. La sospensione è motivata dalla scadenza (30 settembre) del bando per l'affidamento della continuità territoriale e nessuna prorogata è stata avanzata dal Ministero. La sospensione porterà sicuramente ad una paralisi dei collegamenti tra le due città metropolitane soprattutto per quanto riguarda l'università e l'aeroporto di Reggio Calabria.  

Leggi tutto    Commenti 0