Articolo
10 dic 2020

Ferrovie | Niente stop ai treni tra Italia e Svizzera: confermati i collegamenti tra i due stati

di mobilita

“Confermati i collegamenti ferroviari tra Italia e Svizzera: è l’esito del colloquio tra la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, e la sua omologa e presidente di turno della Confederazione elvetica, Simonetta Sommaruga. Nel corso della telefonata c’è stata ampia convergenza sulla necessità di assicurare la continuità del trasporto passeggeri tra i due Paesi”. Così il comunicato stampa diffuso i queste ore sul sito istituzionale del Ministero dei Trasporti e delle infrastrutture. “Al colloquio – prosegue la nota - è seguita una riunione tecnica in videoconferenza, alla quale hanno partecipato, oltre al MIT, i rappresentanti del Ministero dell’Interno, delle società ferroviarie italiane ed elvetiche. Durante la riunione sono state approfondite e individuate le soluzioni organizzative per assicurare il rispetto delle misure anti-covid e la continuità del servizio di trasporto che nei prossimi giorni tornerà gradualmente alla normalità. Le modalità operative verranno definite attraverso un decreto interministeriale”. “Le ferrovie elvetiche – chiude il comunicato - riprogrammeranno il servizio regionale che tornerà regolare entro il fine settimana, con 171 collegamenti tra Canton Ticino e Lombardia, effettuati dalla società TILO (società partecipata al 50% Trenord-FFS). In particolare: verso Como-Milano da domani i pendolari frontalieri potranno cambiare treno nella stazione di Chiasso, dove si attestano le corse italiane e svizzere; verso Varese, invece, si dovrà attendere la riattivazione del servizio da parte delle ferrovie elvetiche”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 lug 2020

Italo, da domani aumenta i collegamenti giornalieri che da 48 passeranno a 87

di mobilita

L'offerta di servizi Italo continua ad aumentare nel corso dell'estate. A partire dal 2 luglio, i collegamenti giornalieri diventeranno 87, rispetto ai 48 attuali. Numeri importanti per la società, vicini a quelli della fase pre-covid. Sarà rafforzata la direttrice Torino - Milano - Roma - Napoli per un totale di 23 viaggi al giorno, grazie all'introduzione di 4 nuovi servizi come quello che partirà alle 5.40 da Milano Centrale che consentirà di raggiungere Roma Termini alle 9.19 e Napoli prima delle 11, o quello che dal capoluogo campano partirà alle 17.20 per arrivare a Roma alle 18.30 e poco dopo le 22 a Milano. Novità importanti per i servizi NO STOP Roma - Milano: ci saranno 18 collegamenti diretti ogni giorno rispetto ai 7 di oggi. Un aumento consistente che permette ai viaggiatori Italo di avere maggiore scelta e maggiori frequenze, grazie all'inserimento di orari strategici utili per i numerosi passeggeri che pendolano quotidianamente fra le due città, come il nuovo servizio in partenza da Roma Termini alle 10.05 che arriva a Milano Centrale alle 13.15 oppure quello che da Milano parte alle 17.15 per essere a Roma alle 20.25. Sempre da domani forte incremento dei servizi da e per il Veneto. Ripartirà la linea Milano - Venezia con 7 viaggi quotidiani, per garantire ampia scelta ai viaggiatori, coprendo ogni fascia della giornata: a partire dalle 7.35 da Milano verso Venezia fino alle 18.57 con un treno in partenza da Venezia Santa Lucia verso il capoluogo lombardo. 9 nuovi collegamenti, per un totale di 19, sulla Venezia - Roma - Napoli e reintroduzione dei 2 servizi giornalieri fra Udine e la Capitale; novità anche per Verona che avrà 2 servizi aggiuntivi con Roma, arrivando così a 10 viaggi al giorno.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 giu 2020

Dal 2 luglio Italo servirà le città di Rimini, Riccione, Pesaro e Ancona

di mobilita

Italo amplia ancora il suo network, introducendo dal 2 luglio le città di Rimini, Riccione, Pesaro e Ancona Saranno 6 i viaggi giornalieri che collegheranno queste città a Milano e Bologna, consentendo così di raggiungere in treno la costa Adriatica. Sono già aperte le vendite per 4 di questi 6 collegamenti: 2 da Milano Centrale verso Ancona con partenza alle 8:45 (arrivo a Rimini alle 10:54, a Riccione alle 11:02, a Pesaro alle 11:19 e ad Ancona alle 11:52 ) e alle 11:40 (arrivo a Rimini alle 14:21, a Riccione alle 14:29, a Pesaro alle 14:46 e ad Ancona alle 15:23), altri 2 da Ancona per tornare verso Bologna e Milano, si partirà alle 13:40 (14:19 da Pesaro, 14:33 da Riccione, 14:41 da Rimini) e alle 19:40 (20:19 da Pesaro, 20:36 da Riccione e 20:46 da Rimini). Nei prossimi giorni saranno disponibili anche gli altri 2 viaggi offerti da Italo, uno con partenza serale da Milano e un altro che partirà da Ancona di prima mattina. Orari che Italo ha studiato per permettere ai passeggeri di avere una valida opzione in ogni fascia oraria, coprendo la mattina, la parte centrale della giornata e la sera. Una crescita del network Italo, che oltre all'ingresso della Calabria e del Cilento a partire dal 14 giugno, vede ora una nuova zona d'Italia collegata. Il tutto all'insegna di un'estate italiana, per riscoprire le bellezze del nostro Paese. Per questo Italo vuole fare la sua parte, accompagnando i suoi viaggiatori in vacanza sulle spiagge italiane e alla scoperta di una delle regioni più ricche di attrazioni culturali e paesaggistiche. "Ci aspettiamo una grande risposta da queste nuove città" afferma Fabrizio Bona, Chief Commercial Officer di Italo. "L'arrivo di Italo a Rimini, Riccione, Pesaro e Ancona è un importante segnale per la stagione estiva che ci apprestiamo ad affrontare, improntata sul turismo interno. Per questa ragione abbiamo puntato sull'Adriatica, convinti che ci darà grandi soddisfazioni".

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 giu 2020

Italo aumenta da oggi i propri servizi triplicando la sua offerta da 8 a 24 viaggi quotidiani

di mobilita

Italo da oggi, 3 giugno, con la riapertura del traffico fra regioni differenti, aumenta i propri servizi triplicando la sua offerta da 8 a 24 viaggi quotidiani, sempre nel rispetto di tutte le norme di sicurezza previste come il distanziamento fra i viaggiatori con i sedili non utilizzabili contrassegnati e non prenotabili, specifici interventi di sanificazione a bordo treno e in stazione, dispenser di gel disinfettante in carrozza e controlleria biglietti a distanza adeguata fra personale Italo e viaggiatori per la tutela di tutti i presenti a bordo treno. Dagli 8 collegamenti giornalieri, 6 sulla dorsale Torino - Milano - Roma - Napoli e 2 sulla tratta Roma - Venezia, da oggi diventano 24 i servizi di Italo: 16 sulla Roma - Milano, con alcune corse che proseguono su Torino, Napoli e Salerno, 6 sulla linea Roma - Venezia (con 4 corse prolungate su Napoli) e 2 sulla Roma - Bolzano. Un'offerta triplicata che dà modo di avere maggiori frequenze e disponibilità orarie per coprire tutto l'arco della giornata, reintroducendo orari strategici quali le partenze alle 7.40, 15.15 e 18.40 da Milano Centrale verso Roma e Napoli, oppure quelle delle 6.20 da Napoli per Torino e delle 7.40 per Milano (che danno la possibilità di raggiungere la Capitale prima delle 9) o quella delle 8.55 da Roma verso Venezia. Dal 14 giugno poi, con l'entrata in vigore dell'orario estivo, tra novità e graduali incrementi, spicca l'introduzione nel network di nuove città e quindi nuove corse. In previsioni di vacanze italiane Italo approderà con 4 servizi al giorno in Cilento e in Calabria. Si potrà arrivare fino a Reggio Calabria senza cambi, garantendo collegamenti diretti da Torino, Milano, Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e Salerno. Ci saranno fermate intermedie che consentiranno di raggiungere il Cilento, facendo fermata ad Agropoli/Castellabate, Vallo della Lucania e Sapri, proseguendo poi verso la Calabria, collegando Paola, Lamezia Terme, Rosarno, Villa San Giovanni e Reggio Calabria. Saranno 2 le partenze da Torino verso Reggio Calabria (5:23 e 13:19) e altrettante ce ne saranno da Reggio per tornare verso il Nord (7:30 e 13:30). Per tutta la stagione estiva, comunque, l'offerta di Italo continuerà a crescere gradualmente, per accompagnare sempre più facilmente e comodamente gli italiani in vacanza alla riscoperta del nostro Paese, servendolo da Nord a Sud.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 mag 2020

Falcone: “Dopo Frecciarossa e Italo serve il ponte sullo stretto”

di mobilita

«Abbiamo accolto positivamente la notizia dell'arrivo fino a Reggio Calabria dei treni Frecciarossa, leggendovi un segnale di attenzione nei confronti delle aspirazioni in termini di trasporti pubblici dell'intero Mezzogiorno. Tutto ciò sebbene tali collegamenti non possano oltrepassare lo Stretto di Messina e raggiungere per via diretta le principali città della Sicilia. Una circostanza che mette in luce, ancora una volta, la strategica ed epocale necessità della costruzione del Ponte fra la nostra Isola e la Calabria. La madre di tutte le battaglie infrastrutturali che l'intera Italia deve impegnarsi a compiere». Questo il commento dell'assessore alle Infrastrutture della Regione Siciliana Marco Falcone, a proposito dell'avvio da parte di Trenitalia del collegamento giornaliero ad Alta velocità da e per Reggio Calabria. «Il governo Musumeci rivolge un apprezzamento alla governance di Trenitalia e dell'intero Gruppo Fs per la scelta lungimirante compiuta, anche perché arrivata nel momento della ripartenza dopo la crisi del coronavirus, proprio quando cioè il Paese deve tornare a correre recuperando il tempo perduto. Peraltro la possibilità di acquistare contestualmente al biglietto del Frecciarossa anche il ticket della nave veloce fra Messina e Villa San Giovanni, viene incontro alle esigenze di interscambio e facilità di collegamento da sempre manifestate dai viaggiatori».

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 mag 2020

Italo riparte e aggiunge Reggio Calabria e 4 nuove città nel Cilento

di mobilita

Italo è pronto a ripartire. Previsto da domani un incremento dei viaggi giornalieri, nel rispetto di tutte le misure di sicurezza. Primo fra tutti il distanziamento fra i viaggiatori, con i sedili non utilizzabili contrassegnati e non prenotabili in fase di acquisto per rispettare la nuova disposizione dei posti a scacchiera a garanzia della distanza di sicurezza. Dato il delicato momento, attuate poi altre misure quali i regolari interventi di sanificazione e pulizia a bordo treno, l’installazione di dispenser di gel disinfettante in carrozza, la disponibilità di kit di sicurezza per chi ne fosse sprovvisto e la controlleria biglietti nel rispetto delle giuste distanze. A partire da domani, in aggiunta ai 2 servizi attuali tra Roma e Venezia, saranno reintrodotte 6 nuove partenze sulla dorsale Torino-Milano-Roma-Napoli. Questi servizi sono studiati per coprire tutto l’arco della giornata, dando la possibilità ai viaggiatori di partire da stazioni quali Milano Centrale alle ore 06:40, 10:40 e 15:40 con arrivo a Roma Termini rispettivamente alle ore 10:19, 14:19 e 19:19 e da Roma Termini verso Milano Centrale alle ore 08:40, 15:40 e 17:40 con arrivo alle ore 12:20, 19:20 e 21:20 I servizi saranno raddoppiati entro l’ingresso dell’orario estivo e continueranno gradualmente ad aumentare per tutta l’estate. Da oggi inoltre riaperte le biglietterie Italo, nel rispetto di tutte le norme di sicurezza, nelle stazioni di Torino Porta Susa, Torino Porta Nuova, Milano Centrale, Roma Termini e Napoli Centrale, per garantire come sempre assistenza e supporto ai viaggiatori in fase di acquisto e non solo. Dal 14 giugno poi, con l’entrata in vigore dell’orario estivo, Italo introdurrà nuove città nel proprio network. In previsione di una stagione dedicata al turismo interno, la società approderà con 4 servizi al giorno in Cilento ed in Calabria. Si potrà arrivare fino a Reggio Calabria senza cambi, garantendo collegamenti diretti da Torino, Milano, Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e Salerno. Ci saranno fermate intermedie che consentiranno di raggiungere le meraviglie del Cilento quali Agropoli/Castellabate, Vallo della Lucania e Sapri, proseguendo poi verso la Calabria, servendo così Paola, Lamezia Terme, Rosarno e Villa San Giovanni, terminando la corsa a Reggio Calabria. In questo modo i viaggiatori avranno anche la possibilità di raggiungere gli arcipelaghi siciliani direttamente da Reggio Calabria e Villa San Giovanni, oltre che godere delle bellezze calabresi. I biglietti per queste nuove destinazioni sono da oggi in vendita: saranno 2 le partenze da Torino verso Reggio Calabria (5:23 e 13:19) ed altrettante ce ne saranno da Reggio per tornare verso il Nord (7:30 e 13:30). Una nuova zona del Paese servita da Italo, ricca di bellezze artistiche e naturalistiche da riscoprire. Anche a luglio ci saranno novità: saranno introdotti 6 nuovi servizi che collegheranno alcune delle città già presenti nel network di Italo alle nuove fermate di Rimini, Riccione, Pesaro e Ancona. Nuove mete che consentiranno alle famiglie italiane di concedersi un relax tutto italiano.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 mag 2020

REGGIO CALABRIA | Da giugno il nuovo collegamento AV con Italo diventa realtà

di mobilita

Il collegamento di Reggio Calabria con  l'alta velocità diventa realta già con il cambio orario previsto per il 14 giugno. Ad offrire l'offerta commerciale sarà Nuovo Trasporto Viaggiatori - NTV, con Italo che utilizzerà gli ETR.675 EVO, probabilmente con due coppie di treni, la prima con origine da Torino o Milano e la seconda da Roma o Napoli per Reggio Calabria. Il servizio sarà preceduto, già da martedì 26 maggio,  da svariate corse per l'abilitazione del personale, finalizzate all’ottenimento dei certificati di sicurezza da parte degli istruttori del personale di Italo. Già nel settembre scorso si erano svolte le prime corse prova dei treni Italo a Reggio Calabria finalizzati, anche allora, all’ottenimento dei certificati di sicurezza Ad anticipare la notizia, sulla propria pagina Facebook, è l'Associazione Ferrovie in Calabria.  

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
28 apr 2020

Italo compie 8 anni e lo festeggia regalando un voucher da 8€ a tutti gli iscritti Italo Più

di mobilita

Italo compie oggi 8 anni. Sono stati numerosi i traguardi raggiunti nel tempo, ma in un momento come quello attuale la società sta affrontando una nuova sfida, preparandosi a ripartire nel migliore dei modi non appena sarà possibile. Un compleanno dunque diverso dal solito. Italo ha comunque deciso di sottolineare la ricorrenza con tutta la sua community: tutti i clienti iscritti al Programma Fedeltà Italo Più infatti potranno partecipare ad un’iniziativa sui canali social Facebook e Instagram. Basterà postare sulle pagine dell’azienda una foto di un viaggio su Italo o di una località raggiunta grazie ai treni Italo e si riceverà l’omaggio di compleanno: un voucher di 8€ da utilizzare nei prossimi 6 mesi per i viaggi futuri. L’iniziativa è valida da oggi fino al 3 maggio, dando modo ai tantissimi utenti di cercare il loro scatto preferito e di metterlo sulle pagine Italo, utilizzando sempre gli hashtag #italotreno e #8AnniConItalo. Basterà condividere una storia su Instagram taggando @italotreno  mentre su Facebook si potrà direttamente postare la foto nei commenti al post dedicato all’iniziativa. Un motivo in più dunque per aderire al Programma Italo Più per coloro che ancora non fossero iscritti, per iniziare subito a divertirsi con Italo e ricevere un premio di viaggio in attesa di tornare presto a bordo e scoprire le bellezze d’Italia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 mar 2020

Coronavirus, Italo rimodula l’offerta ai passeggeri

di mobilita

Italo, in esecuzione delle disposizioni emanate dal Governo sull'emergenza epidemiologica da COVID-19, informa i passeggeri che dall'8 marzo e fino al 3 aprile 2020: l'offerta sarà rimodulata; preghiamo pertanto di prenderne visione sul nostro sito www.italotreno.it; le Lounge "Italo Club" saranno chiuse; i servizi di caring a bordo treno non saranno erogati; sono state impartite istruzioni specifiche per il personale di bordo nonché una dotazione di equipaggiamento protettivo (mascherine da utilizzare in casi specifici, guanti monouso e disinfettante per le mani); sono in corso attività straordinarie di pulizia specifica a bordo dei treni con materiale disinfettante; tutti i passeggeri che rinunciano ai viaggi, da realizzarsi entro il 3 aprile, saranno rimborsati secondo le seguenti modalità. Modalità di richiesta del rimborso: Per i viaggi da e per Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna sono rimborsabili i biglietti acquistati entro il 2 marzo 2020, mentre per i viaggi da e per qualsiasi altra zona del territorio nazionale sono rimborsabili i biglietti acquistati fino al 9 marzo 2020 (incluso). Il cliente, prima dell'orario di partenza, potrà richiedere il rimborso integrale del biglietto tramite voucher utilizzabili per nuovi acquisti di biglietti relativi a viaggi da effettuarsi entro un anno dall'emissione del voucher stesso. La richiesta può essere effettuata chiamando il canale di contatto 060708 o scrivendo alla mail [email protected], inserendo nel campo oggetto il codice biglietto corretto e senza aggiunta di altri caratteri. In caso di richiesta per più viaggi, è necessario inviare una mail (con le caratteristiche sopra specificate) per ciascun codice biglietto. Il cliente potrà, in alternativa, richiedere in autonomia sul sito www.italotreno.it il rimborso secondo le proprie condizioni tariffarie di contratto.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 mar 2020

Treni in ritardo tra Roma e Firenze a causa di un incendio a Settebagni

di Fabio Nicolosi

Sarà un martedì di passione per i pendolari che si sposteranno anche per lunghe tratte per studio o per lavoro a causa di un guasto nei pressi di Settebagni, che sta provocando ritardi e cancellazioni tra Roma e Firenze sulla linea dell’Alta velocità a media e lunga percorrenza e quelli regionali da e per la Capitale. Riportiamo il comunicato di RFI: Circolazione ferroviaria fortemente rallentata dalle 5.00 fra Roma e Firenze per un guasto tecnico nei pressi di Settebagni causato da un incendio. I treni Alta Velocità, a media e lunga percorrenza e quelli regionali da e per Roma registrano ritardi fino a 120 minuti e cancellazioni. Sul posto sono presenti i Vigili del Fuoco e le squadre tecniche di RFI.

Leggi tutto    Commenti 0