Articolo
24 mar 2021

easyJet amplia l’offerta di voli per i passeggeri in viaggio da e per la Sardegna con quattro nuove rotte

di mobilita

Per la stagione estiva 2021, easyJet amplia l’offerta di voli per i passeggeri in viaggio da e per la Sardegna con quattro nuove rotte, confermando il proprio impegno per la ripresa del turismo italiano e internazionale verso la Sardegna. La compagnia ha annunciato infatti tre nuovi collegamenti giornalieri tra l’aeroporto di Olbia e quelli di Bologna, Verona e Torino. La rotta Olbia-Bari avrà invece fino a 3 frequenze settimanali previste. I collegamenti saranno attivi dal 28 giugno fino al termine della stagione estiva. Le nuove rotte saranno in vendita dal 16 aprile e andranno ad arricchire ulteriormente il network di voli domestici dall’aeroporto di Olbia, già collegato dalla compagnia con Milano Malpensa, Napoli, Venezia e, a partire dal 28 maggio, anche con Bergamo. Con i nuovi collegamenti, easyJet si riconferma la prima compagnia per numero di posti offerti e destinazioni servite dall’aeroporto di Olbia Costa Smeralda, con ben 23 rotte nazionali e internazionali. Lorenzo Lagorio, Country Manager di easyJet Italia, ha commentato: “Siamo lieti di ampliare il portafoglio di rotte con cui colleghiamo Olbia a sempre più destinazioni in Italia e in Europa. Con i nuovi collegamenti che abbiamo annunciato oggi intendiamo infatti confermare il nostro impegno a supportare la ripresa del turismo estivo in Italia e ad offrire ai nostri clienti che desiderano trascorrere le vacanze in Sardegna ancora più opzioni. Guardiamo con fiducia alla prossima stagione estiva e ci auguriamo che gli attesi progressi nei programmi di vaccinazione e le misure di sicurezza esistenti possano incoraggiare gli italiani a prenotare le proprie vacanze con fiducia”. I passeggeri potranno beneficiare della massima flessibilità e prenotare con la certezza che se i loro piani di viaggio dovessero cambiare, anche la loro prenotazione potrà essere modificata. Grazie alla policy FLEX, infatti, easyJet garantisce ai propri clienti di poter cambiare gratuitamente la propria prenotazione entro 14 giorni prima della partenza (al netto di eventuali differenze tariffarie). Inoltre, la sicurezza e il benessere di tutti i passeggeri e degli equipaggi rimangono la massima priorità di easyJet. La compagnia continua ad applicare una serie di misure di prevenzione a bordo in linea con le indicazioni delle autorità competenti. Ciò include una disinfezione giornaliera della cabina efficace nella protezione dal coronavirus per almeno 24 ore e l’obbligo di indossare sempre la mascherina per i passeggeri e per gli equipaggi. Tutti gli aerei easyJet sono dotati di filtri HEPA, simili a quelli usati negli ospedali, che filtrano il 99,97% dei contaminanti presenti nell’aria, compresi virus e batteri.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 mar 2021

I primi Airbus A320 di Volotea faranno base a Venezia a partire dal 31 marzo

di mobilita

Volotea ha annunciato ulteriori investimenti a Venezia: a partire dal 31 di marzo, infatti, faranno base al Marco Polo i primi Airbus A320 della compagnia in Europa. Con una capienza di 180 posti, i 3 nuovi A320 consentiranno al vettore di aumentare la propria capacità di trasporto passeggeri del 15% per ogni volo, offrendo un'esperienza di viaggio ancora più comoda e confortevole e garantendo sempre la massima sicurezza e igiene a bordo. L'arrivo degli A320 si inscrive nel piano di sviluppo intrapreso da Volotea, recentemente diventata compagnia 100% Airbus. Volotea, che poche settimane fa ha annunciato l'avvio di una nuova rotta da Venezia verso Minorca, baserà nei periodi di più intenso traffico un minimo di 3 aeromobili presso lo scalo, superando del 9% il volume di posti in vendita durante l'estate 2019. Con una flotta costituita esclusivamente da aeromobili di un solo produttore, Volotea beneficerà di molteplici vantaggi strategici e operativi come una sola licenza per piloti, costi di manutenzione più bassi del 20-25% rispetto ai precedenti Boeing 717, programmazione semplificata, monitoraggio e audit più facili in tutte le aree, in particolare per ciò che concerne la sicurezza, e avrà, infine, una base più favorevole nelle negoziazioni con i fornitori. Oltre a essere più efficiente dal punto di vista economico, la flotta aggiornata sarà anche più rispettosa dell'ambiente, riducendo significativamente l'impronta di carbonio per passeggero della compagnia grazie alle minori emissioni di gas serra. In aggiunta, grazie ai "generatori di vortici" personalizzati, gli Airbus Volotea produrranno un minor effetto fischio in fase di avvicinamento rispetto ai Boeing 717, riducendo ulteriormente l'impatto acustico. Infine, non va dimenticata la sicurezza: tutti gli Airbus Volotea sono equipaggiati con filtri ospedalieri dell'aria (HEPA: High Efficiency Particulate Air) che filtrano il 99,97% di particelle come virus e batteri, per viaggi all'insegna della massima igiene. «Siamo davvero entusiasti di dare il benvenuto a questi nuovi aeromobili al Marco Polo che sigillano un ulteriore rafforzamento tra Volotea, Venezia e tutto il Veneto. Nel 2012, Venezia è stata la base che ha tenuto a battesimo il nostro primo volo e, idealmente, vogliamo omaggiarla, basando proprio presso lo scalo veneto i nostri primi A320 in Europa. L'avvio delle operazioni con i nuovi aerei, oltre a permetterci di trasportare un numero maggiore di passeggeri verso destinazioni ancora più distanti, garantendo comfort, sicurezza e qualità del servizio a bordo, ci consentirà di aggiungere nuove rotte alla nostra offerta. L'A320 è un velivolo eccellente molto diffuso sul mercato, ideale per uno sviluppo a lungo termine nostra flotta nostra» ha affermato Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea. Tutte le rotte Volotea sono disponibili sul sito www.volotea.com e nelle agenzie di viaggio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 gen 2021

Volotea ha annunciato l’avvio di un nuovo collegamento in partenza da Venezia alla volta di Minorca

di mobilita

Volotea ha annunciato oggi l’avvio di un nuovo collegamento in partenza da Venezia alla volta di Minorca. La nuova rotta, già disponibile sul sito http://www.volotea.com e presso le agenzie di viaggio, decollerà sabato 29 maggio. Grazie alle 2 frequenze settimanali previste, sarà ancora più facile e comodo, per i passeggeri veneti, imbarcarsi alla volta di una delle isole più belle dell’arcipelago delle Baleari. Recentemente, la compagnia ha reso noti i risultati raggiunti durante lo scorso anno a Venezia: Volotea, che ha operato a livello locale 2.600 voli circa, ha trasportato nel 2020 oltre 300.000 passeggeri. Il load factor del vettore presso il Marco Polo si è attestato intorno all’88%, mentre il tasso di puntualità registrato (OTP15) è del 91,5%, ben 12,7 punti in più rispetto al 2019. Ottimo anche il livello di raccomandazione (89,1%): ciò significa che quasi 9 viaggiatori su 10, consiglierebbero Volotea. “Siamo davvero felici di lanciare questa nuova rotta alla volta di Minorca che, oltre a offrire una nuova opportunità di viaggio per tutti i nostri passeggeri, riconferma il nostro impegno nel sostenere l’economia locale e il territorio veneto. Vogliamo offrire ai nostri passeggeri voli all’insegna della massima sicurezza e flessibilità, per agevolare gli spostamenti durante i prossimi mesi” – ha commentato Valeria Rebasti, Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea.  Tutte le rotte Volotea sono disponibili sul sito http://www.volotea.com e nelle agenzie di viaggio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 nov 2020

Aeroporti Roma | Fiumicino sarà il primo scalo in Europa ad attivare corridoi sanitari sicuri con voli “Covid Tested”

di Fabio Nicolosi

L’aeroporto di Fiumicino sarà il primo scalo in Europa ad attivare corridoi sanitari sicuri con voli “Covid Tested” tra Roma e alcune destinazioni negli Stati Uniti, sostituendo per i passeggeri a bordo l’imposizione della quarantena fiduciaria all’arrivo in Italia grazie alla collaborazione di Aeroporti di Roma con Alitalia e Delta Air Lines. Fin dall’inizio della pandemia, l’Italia è stata all’avanguardia sulle misure e i protocolli per il contenimento del virus tanto da essere considerato uno dei paesi più virtuosi a livello internazionale. ADR ritiene che, specialmente con il protrarsi della crisi epidemica, sia necessario valutare ed implementare nuovi ed ulteriori sistemi di controllo in partenza, che possano inibire la movimentazione di persone infette e che possano dare garanzie ancora migliori rispetto alle previsioni della quarantena fiduciaria oggi in essere. I nuovi protocolli di viaggio, previsti in via sperimentale su voli dagli Stati Uniti con destinazione Fiumicino, come disciplinato nell’ordinanza dei Ministeri della Salute, dei Trasporti e degli Esteri in dirittura d’arrivo, saranno progressivamente offerti ai passeggeri a partire già dal mese di dicembre. La fase sperimentale avrà lo scopo di valutare l’efficacia e la funzionalità della nuova modalità di viaggio, con l’obiettivo di renderla più ampiamente disponibile in vista della prossima stagione Summer 2021. L’ordinanza autorizzerà anche corridoi Covid Tested tra Monaco di Baviera, Francoforte e Fiumicino per assicurare che questa nuova modalità di viaggio possa essere sperimentata anche all’interno dell’Unione Europea. L’innovativa procedura prevede che i passeggeri dei voli Covid Tested, in arrivo dagli aeroporti americani di New York JFK, Newark e Atlanta, non siano soggetti all’obbligo di quarantena fiduciaria in Italia grazie ad almeno un test molecolare o antigenico effettuato non più di 48 ore prima dell’imbarco e ad un ulteriore test ripetuto allo sbarco a Fiumicino, per maggiore sicurezza. La sperimentazione, che vede l’Italia primo Paese tra quelli europei ad attivare questa innovativa procedura, si avvantaggerà della esperienza già acquisita con successo a Fiumicino sui voli Covid-tested Roma-Milano operativi dal 16 settembre scorso, nonché delle strutture di testing rapido già operative presso lo scalo con il supporto della Regione Lazio, per un’esperienza di viaggio semplice e rapida. Da metà agosto, infatti, è attivo nell’area “Arrivi” del Terminal 3 di Fiumicino un centro di testing rapido, con risultato in meno di 30 minuti, gestito da personale medico della Regione Lazio e dell’USMAF-Ministero della Salute; da settembre, è stato inoltre attivato presso il parcheggio Lunga Sosta di Fiumicino un “drive-in”, disponibile anche alla cittadinanza oltre che ai passeggeri, gestito dalla Regione Lazione con la Croce Rossa Italiana ed operativo 24 ore su 24. Per questa sperimentazione, lo scalo di Fiumicino, unico aeroporto al mondo ad aver ottenuto da Skytrax il rating massimo di 5 stelle sui protocolli sanitari anti-Covid e che è appena stato scelto per il terzo anno consecutivo da Aci Europe come miglior scalo in Europa e di recente ha ottenuto anche l’Health Accreditation da Aci, rappresenta la scelta ideale proprio per gli elevati standard di sicurezza raggiunti e per tutte le misure adottate fin dall’inizio della pandemia: dagli oltre 100 termoscanner di ultima generazione, che misurano la temperatura dei passeggeri in meno di 2 secondi, alla segnaletica per il rispetto del distanziamento interpersonale, alla sanificazione completa di tutte le superfici dello scalo, fino all’igienizzazione dei bagagli da stiva, degli ascensori e dei corrimano delle scale mobili. Infine, questa nuova modalità di viaggio valorizza i già elevatissimi standard di sicurezza sugli aerei, garantiti dal costante ricambio dell’aria in cabina ad opera dei filtri ad alta efficienza Hepa, rendendo il trasporto aereo la modalità di viaggio più sicura. “Garantire la sicurezza ai passeggeri è uno dei prerequisiti essenziali per rilanciare il traffico aereo, tuttora gravemente impattato dagli effetti della pandemia”, ha dichiarato l’Amministratore Delegato di ADR, Marco Troncone. “A questo fine, ADR ha definito con determinazione un percorso da subito basato su un aeroporto a massima sicurezza e poi orientato alla proposizione di nuovi protocolli di viaggio sicuri e innovativi, prima sviluppati su base prototipale sulla Roma-Milano ed oggi estesi su importanti destinazioni di lungo raggio. Siamo orgogliosi di essere stati precursori di questi modelli, grazie ai Ministri della Salute, dei Trasporti e degli Esteri, alla Regione Lazio e in stretto coordinamento con Alitalia e Delta Air Lines , rispettivamente il vettore di bandiera del Paese e la prima maggiore aerolinea globale”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 ott 2020

Volotea lancia un nuovo collegamento in partenza da Napoli alla volta di Venezia

di mobilita

Volotea ha annunciato l'avvio di un nuovo collegamento in partenza da Napoli alla volta di Venezia. La nuova rotta, già disponibile sul sito www.volotea.com e presso le agenzie di viaggio, decollerà il 19 novembre con 4 frequenze settimanali (martedì, giovedì, venerdì e domenica) per un totale di 33.900 posti in vendita. Durante il periodo di più intenso traffico, dal 17 dicembre all'11 gennaio, la frequenza del nuovo collegamento per il Veneto aumenterà fino a diventare giornaliera. Infine, durante il resto del 2021, la rotta verrà operata 6 giorni su 7. A seguito dell'avvio della nuova rotta, salgono a 23 i collegamenti della low-cost disponibili presso lo scalo campano, 9 domestici e 14 all'estero. L'annuncio della nuova rotta rientra nella strategia di Volotea di rafforzare i collegamenti domestici, offrendo ai suoi passeggeri voli ancora più comodi all'interno dei Paesi del suo network. Recentemente, la compagnia ha annunciato a Napoli anche un incremento delle frequenze sulle sue rotte domestiche preesistenti, per agevolare gli spostamenti da e per lo scalo durante le festività natalizie. "Siamo davvero felici di lanciare questa nuova rotta alla volta di Venezia che, oltre a offrire una nuova opportunità di viaggio per tutti i nostri passeggeri campani, rappresenta un segnale estremamente positivo per il mercato. Volotea continua a concretizzare i suoi piani di investimento in Italia, supportandone il tessuto economico. Vogliamo offrire ai nostri passeggeri collegamenti tra città di medie e piccole dimensioni all'insegna della massima sicurezza e flessibilità e, per agevolare gli spostamenti durante le prossime festività natalizie, abbiamo recentemente aumentato le frequenze delle nostre rotte domestiche da e per Napoli" - ha commentato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea. A Napoli, Volotea scende in pista con 23 collegamenti, 9 in Italia (Cagliari, Catania, Genova, Olbia, Palermo, Torino, Trieste, Verona e Venezia - novità 2020) e 14 all'estero (Alicante e Bilbao in Spagna, Bordeaux, Marsiglia, Nantes e Tolosa in Francia, Cefalonia, Creta, Mykonos, Preveza Lefkada, Rodi, Santorini, Skiathos e Zante in Grecia). Tutte le rotte Volotea sono disponibili sul sito www.volotea.com e nelle agenzie di viaggio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 ago 2020

Vueling presenta il suo piano operativo per il mese di settembre

di mobilita

Vueling, compagnia aerea parte del Gruppo IAG (International Airlines Group), presenta oggi il suo piano operativo per il mese di settembre, rimodulato in base all’attuale situazione turistica in Europa, a seguito della crisi causata da COVID-19. La compagnia aerea monitora da vicino l’evoluzione dello scenario attuale al fine di proporre un’offerta adeguata alla domanda turistica corrente. Per settembre, Vueling prevede un’operatività basata su 208 rotte e 1.762.680 milioni di posti disponibili. Rispetto al mese di agosto, questi numeri corrispondono al -20% dei posti disponibili offerti. In totale, la linea aerea opererà fino a un massimo di 2.226 voli settimanali. In Italia Vueling metterà a disposizione 32 collegamenti diretti per tutto il mese di settembre, 12 da Roma Fiumicino e 6 da Firenze, i principali aeroporti italiani della compagnia. L’offerta di posti in Italia raggiunge un totale di 199.744 posti (-34% rispetto ad agosto). Tra le altre basi italiane, la compagnia offrirà in totale 14 rotte dirette in partenza da: Milano Malpensa, con voli per Barcellona, Parigi-Orly e Ibiza; Venezia verso Barcellona e Parigi-Orly; Catania e Palermo con un’offerta di due rotte ciascuna per Barcellona e Firenze. Vueling rimarrà operativa negli aeroporti di Torino, Bologna, Pisa, Napoli, Bari, Olbia e Cagliari con connessioni dirette con Barcellona, e presso la base di Lampedusa con rotta diretta per Roma Fiumicino. A Roma Fiumicino e Firenze, i principali aeroporti di Vueling in Italia, l’offerta di posti salirà rispettivamente a 75.580 e 28.224 durante il mese di settembre. Vueling offre altissimi standard di sicurezza e igiene su tutti i voli. Insieme alle altre compagnie parte del Gruppo Iberia, applica tutte le raccomandazioni preparate dall’Agenzia Europea per la sicurezza aerea (EASA) in collaborazione con il Centro Europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie (ECDC). Prima di volare, la compagnia raccomanda a tutti i passeggeri di usufruire del servizio gratuito di check-in online quando possibile. In base alle raccomandazioni dell’EASA (Agenzia dell’Unione europea per la sicurezza aerea), Vueling ha ridotto al minimo la presenza di bagagli a mano (borsa o valigetta) a bordo di modo che passeggeri e equipaggio abbiano il minor contatto possibile con loro. Come in tutti i mezzi pubblici, per volare è obbligatorio l’uso delle mascherine e, una volta a bordo, i filtri d’aria degli aerei Vueling rinnovano l’aria ogni 3 minuti, purificandola e miscelandola con aria fresca proveniente dall’esterno. Gli aerei sono dotati di filtri HEPA, che aiutano a prevenire la diffusione di batteri e virus e garantiscono un alto livello di protezione con la capacità di eliminare batteri e virus con un’efficienza del 99,99%. Vueling ha rafforzato anche la pulizia degli interni dei suoi aeromobili, sia in termini di frequenza che di utilizzo dei prodotti indicati dall’Agenzia di Sicurezza EASA.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 lug 2020

Da domani Air Europa riprenderà a volare dall’Italia per Madrid

di mobilita

Dal prossimo 15 luglio Air Europa riprenderà a volare da Roma Fiumicino, Milano Malpensa e Venezia Marco Polo destinazione Madrid, ponte di collegamento dell’Italia con la Spagna, isole Baleari e Canarie, centro e sud America. Le rotte saranno giornaliere, ottimizzando gli operativi in coincidenza con i voli di proseguimento dall’Hub di Madrid, di medio e lungo raggio. Ad oggi Air Europa ha ripreso a volare in Spagna e, sempre dal 15 luglio, volerà verso Santo Domingo, Montevideo, Quito e San Paolo. Ad agosto e settembre si prevede la ripartenza delle altre rotte verso il continente americano, in base alle disposizioni dei governi per la riapertura al traffico aereo internazionale. Tutte le tratte di lungo raggio saranno operate da Dreamliner 787-800 e 787-900 nella nuova configurazione 1-2-1. La sicurezza dei passeggeri è garantita dal rispetto di tutti i protocolli e le raccomandazioni dell’EASA (European Union Aviation Safety Agency) e dell’AESA (Agencia Estatal de Seguridad Aérea) in ambito di igienizzazione, sanificazione e distanziamento, applicati e rafforzati per tutte le fasi del viaggio, dall’arrivo in aeroporto ai trasferimenti a bordo e nel corso del volo. Si ricorda che gli aeromobili Air Europa sono dotati di filtri HEPA capaci di rendere l’area sterile fino al 99,9% e, inoltre, la compagnia è in costante collaborazione con le autorità sanitarie, per poter garantire ai passeggeri la massima sicurezza. “Come preannunciato, dopo aver ripreso i collegamenti in Spagna, Air Europa sta riattivando le sue rotte in Europa e nel resto del mondo. Un segnale decisamente positivo per la nostra compagnia e per l’intero comparto. Un’iniezione di fiducia e di positività che da tempo attendavamo e che permetterà di riattivare i flussi da e per l’Italia sia dalla Spagna che dal Centro e Sud America, ridando così un po’ di smalto alla nostra economia”, commenta Renato Scaffidi, General Manager Italia di Air Europa. Air Europa è membro dell’alleanza SkyTeam, composta da 19 compagnie aeree che danno accesso a una rete globale di oltre 14.500 voli giornalieri, verso 1.150 destinazioni, in oltre 175 paesi. La flotta di Air Europa è una delle più moderne del continente ed è composta da più di 50 aerei la cui età media non supera i 4 anni. L’azienda fa parte della holding Globalia, il più grande gruppo turistico spagnolo, ed è leader nei processi di conservazione ambientale. Foto di copertina: Jbarcena via Flickr

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
08 lug 2020

Tap Air dal mese di agosto ripristinerà alcuni collegamenti da Venezia e Milano

di mobilita

TAP Air Portugal annuncia che agli inizi del mese di agosto amplierà la propria offerta, ripristinando i collegamenti Venezia-Lisbona e Milano-Porto, in aggiunta alle rotte Roma-Lisbona e Milano-Lisbona attive già dal primo luglio. Nello stesso mese il vettore aumenterà in modo significativo i voli interni al Portogallo – pioniere nel lancio del marchio Clean & Safe nonchè primo Paese europeo a ricevere il marchio Safe Travels dal World Travel & Tourism Council – così come i collegamenti per raggiungere i due arcipelaghi portoghesi delle Azzorre e di Madeira e le splendide spiagge dell’Algarve tramite Faro. Anche i collegamenti intercontinentali già attivi oltre l’Atlantico in Africa e nelle Americhe saranno potenziati. Di recente TAP ha sviluppato e implementato TAP Clean & Safe, un nuovo e rigoroso standard in materia d’igiene, salute e sicurezza sanitaria, in linea con i criteri EASA, IATA, DGS e UCS, garantendo così che durante i viaggi a bordo dei propri aeromobili sia preservata la salute dei passeggeri. Le informazioni principali su questo nuovo standard e su tutte le procedure e le raccomandazioni sono disponibili su: https://www.flytap.com/pt-pt/recomendacoes-covid-19.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 giu 2020

Ryanair dal 23 giugno riprende i collegamenti da e per l’aeroporto di Napoli

di mobilita

Ryanair annuncia che riprenderà i collegamenti da e per l’aeroporto di Napoli, a partire dal 23 giugno con il ripristino del volo Milano-Bergamo e incrementando il numero di rotte e la loro frequenza a partire dal 1° luglio, come parte integrante dell’operativo per l’estate 2020. Ryanair riprende a collegare la Campania con il resto dell’Europa, permettendo a tutti i viaggiatori di scoprire la storia millenaria e le molteplici sfumature che caratterizzano questa Regione. La ripresa dei collegamenti, oltre a sostenere l’economia e il turismo regionale da cui dipendono migliaia di posti di lavoro, offrirà anche l’opportunità di favorire i flussi di passeggeri business e leisure dall’aeroporto di Napoli verso le altre regioni italiane, con collegamenti diretti tutto l’anno, e verso le più importanti e gettonate destinazioni europee. L’operativo da e per l’aeroporto di Napoli include sia destinazioni nazionali – Milano-Bergamo e Venezia – sia destinazioni internazionali – Barcellona, Londra-Stansted, Bruxelles, Dublino, Madrid, Manchester, Malta, Budapest, Copenaghen, Lisbona, Marsiglia, Rodi, Berlino, Valencia, Malaga, Bordeaux, Corfù, Creta, Eindhoven, Cracovia, Kaunas, Nantes, Stoccolma, Cork, Tolosa, Varsavia, Mykonos. Chiara Ravara, Head of International Communications di Ryanair, ha dichiarato: “Ryanair è lieta di annunciare che verranno ripristinate 29 rotte da e per l’aeroporto di Napoli a partire dal 1° luglio, come parte integrante dell’operativo per l’estate 2020. Il volo Napoli-Milano Bergamo sarà già disponibile dal 23 giugno. Siamo fieri di poter riprendere i collegamenti per l’estate 2020 e di contribuire alla ripresa dell’economia e del turismo regionale, permettendo a parenti ed amici di ricongiungersi e a milioni di turisti, nazionali ed internazionali, di scoprire il patrimonio artistico, culturale e paesaggistico del nostro Paese e dell’Europa”. Roberto Barbieri, Amministratore Delegato di GESAC, ha commentato “L’ampio ventaglio di destinazioni offerte da Ryanair conferma il dinamismo e la capacità reattiva della compagnia aerea, presente a Napoli dal 2017. Il ripristino dei collegamenti è il frutto di una consolidata partnership con la società di gestione aeroportuale, impegnata nella graduale ripresa dei collegamenti aerei, che rappresentano un fondamentale driver di sviluppo economico per l’intera regione Campania”. Tutte le rotte indicate potrebbero essere soggette a modifiche in base alle restrizioni di viaggio imposte dai Governi europei.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 giu 2020

Qatar Airways riprenderà il 15 luglio i voli per Venezia ed espanderà i voli per Milano e Roma

di mobilita

Qatar Airways ha annunciato che riprenderà i servizi per Venezia, Italia a partire dal 15 luglio 2020. La popolare destinazione turistica e il principale centro artistico e culturale diventeranno la terza destinazione della compagnia aerea in Italia per riprendere i voli, segnando un passo significativo nella ripresa dei viaggi di piacere globali. Il vettore nazionale dello Stato del Qatar aumenterà anche i voli per Dublino, Milano e Roma, con servizi giornalieri a partire dal 13 giugno 2020. Essendo una delle uniche compagnie aeree globali ad aver mantenuto un programma significativo durante questa crisi, Qatar Airways si trova in una posizione unica monitorare le tendenze del flusso di traffico e le prenotazioni dei passeggeri. La compagnia aerea si aspetta che questi voli aggiuntivi offrano ulteriore connettività senza soluzione di continuità tramite il suo hub, l'aeroporto internazionale di Hamad, con le sue destinazioni Asia-Pacifico, in particolare l'Australia dove la compagnia aerea continua a operare 21 voli settimanali per Brisbane, Melbourne, Perth e Sydney. I voli settimanali di Qatar Airways per Venezia saranno operati dal Boeing 787 Dreamliner all'avanguardia, con 22 posti in Business Class e 232 posti in Economy. La compagnia aerea ha ulteriormente migliorato le misure di sicurezza a bordo per i passeggeri e l'equipaggio di cabina. La compagnia aerea sta implementando diverse modifiche, tra cui l'introduzione di tute per i dispositivi di protezione individuale (DPI) per l'equipaggio di cabina a bordo, nonché un servizio modificato che riduce le interazioni tra i passeggeri e l'equipaggio in volo. L'equipaggio di cabina ha già indossato DPI durante i voli per un certo numero di settimane, inclusi guanti e maschere per il viso. Ai passeggeri sarà inoltre richiesto di indossare i rivestimenti del viso durante il volo, con il corriere che consiglia ai viaggiatori di portare i propri per motivi di comfort e vestibilità. Per garantire che i viaggiatori possano pianificare i loro viaggi con tranquillità, la compagnia aerea ha esteso le sue politiche di prenotazione per offrire una scelta ancora più ampia ai suoi passeggeri. La compagnia aerea consentirà cambi di data illimitati e i passeggeri possono cambiare la loro destinazione tutte le volte che ne hanno bisogno se si trova entro 5.000 miglia dalla destinazione originale. La compagnia aerea non addebiterà alcuna differenza tariffaria per i viaggi completati prima del 31 dicembre 2020, dopodiché verranno applicate le regole tariffarie. Tutti i biglietti prenotati per un viaggio fino al 31 dicembre 2020 saranno validi per due anni dalla data di emissione. Per i termini e le condizioni completi, visitare  www.qatarairways.com/RelyOnUs . Piano di volo: Lunedì, mercoledì e venerdì Da Doha (DOH) a Venezia (VCE) QR125 parte: 08:20 arriva 13:15 Venezia (VCE) a Doha (DOH) QR126 parte: 16:05 arriva alle 22:30  

Leggi tutto    Commenti 0