Articolo
28 mag 2021

Volotea riprende i collegamenti dall’aeroporto di Bari

di mobilita

Volotea fa rotta verso l'estate e riattiva da venerdì 28 maggio i collegamenti in partenza dall'aeroporto di Bari verso Venezia e Verona. È in calendario, per il giorno successivo, il ripristino dei voli verso Palermo. Il vettore ha poi riconfermato, tra giugno e luglio, l'avvio di numerose altre ripartenze dallo scalo pugliese. Non vanno, infine, dimenticate le rotte Volotea in partenza da Brindisi dove, oltre alla novità per Milano Linate, sono disponibili le rotte per Venezia e Genova. Volotea, dallo scorso anno, ha implementato le misure per garantire igiene e sicurezza per i suoi passeggeri e i suoi dipendenti. La compagnia, infatti, ha aggiornato le sue procedure, seguendo le normative internazionali, locali e di settore, oltre a collaborare con il suo network di aeroporti in merito alle procedure di gestione dei rischi. Non va dimenticato, inoltre, che l'offerta Volotea per i prossimi mesi è all'insegna della più grande flessibilità: è, infatti, possibile modificare i propri programmi fino a una settimana prima della partenza, senza nessun costo di cambio volo. Ma non solo, la low cost ha attivato anche una copertura Covid-19: i passeggeri risultati positivi a un test PCR, potranno richiedere il rimborso completo della prenotazione, tasse incluse, per sé e per tutti i passeggeri inclusi nella stessa prenotazione, fino a 14 giorni prima del volo. Da quest'anno, Volotea è diventata una compagnia 100% Airbus: la flotta del vettore si compone di 15 Airbus A320 e 20 Airbus A319 e ulteriori aeromobili potranno essere aggiunti in funzione della domanda estiva last minute. Diventando una compagnia con una flotta di soli Airbus, Volotea può beneficiare di molteplici vantaggi strategici e operativi oltre a divenire più efficiente dal punto di vista economico, la flotta aggiornata sarà anche più rispettosa dell'ambiente. Grazie, infatti, alla sua maggiore capacità di trasporto e a motori più efficienti, il nuovo aeromobile ridurrà significativamente l'impronta di carbonio per passeggero della compagnia. Tutte le rotte Volotea sono disponibili sul sito www.volotea.com e nelle agenzie di viaggio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 apr 2021

Volotea ripristina il collegamento Genova-Parigi Charles De Gaulle

di mobilita

Volotea ha annunciato il ripristino del collegamento Genova-Parigi Charles De Gaulle. La rotta, già disponibile sul sito www.volotea.com e presso le agenzie di viaggio, decollerà il 17 settembre e, grazie alle 2 frequenze settimanali previste (ogni lunedì e venerdì), sarà ancora più facile e comodo, per i passeggeri liguri, imbarcarsi alla volta di Parigi. Il vettore ha riconfermato, infine, il suo portfolio voli da e per Genova: con il nuovo collegamento verso l’aeroporto Charles De Gaulle, salgono a 16 le rotte disponibili presso lo scalo per il 2021, 10 domestiche e 6 internazionali. “Abbiamo ricevuto tantissime richieste dai nostri passeggeri di collegare Genova con la Francia e siamo felicissimi di accorciare nuovamente le distanze tra Genova e Parigi, rafforzando ulteriormente l’asse turistico da e per la Liguria. Aumentano quindi le opzioni di viaggio presso lo scalo ligure, dove il nuovo volo per Parigi si aggiunge a quelli già disponibili per un totale di oltre 273.000 biglietti in vendita, pari a un incremento del 9% rispetto al 2019. Per i prossimi mesi, puntiamo a offrire ai nostri passeggeri liguri tante nuove opportunità di volo, riconfermando il nostro impegno nel far ripartire il comparto turistico, così fortemente colpito dalla pandemia Covid-19” - ha commentato Valeria Rebasti, Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea. “Il nuovo collegamento tra Genova e Parigi è un’ottima notizia e conferma il percorso di recupero di rotte e traffico che abbiamo intrapreso insieme a Volotea. Siamo grati alla compagnia aerea per avere messo in vendita questo volo, grazie al quale i liguri potranno visitare la capitale francese ma che consentirà anche a migliaia di turisti francesi di raggiungere la nostra regione anche nella stagione invernale” – ha dichiarato Paolo Odone, Presidente dell’Aeroporto di Genova. L’offerta Volotea per i prossimi mesi, naturalmente, è all’insegna non solo della massima sicurezza, ma anche della massima flessibilità: tutti i voli acquistati prima della fine di maggio, infatti, possono essere modificati (senza sostenere la tassa per il cambio volo fino a 7 giorni prima della partenza), con voli con partenza fino al 30 settembre. Inoltre, è attiva una copertura Covid-19: i passeggeri risultati positivi a un test PCR, potranno richiedere il rimborso completo della prenotazione, tasse incluse, per sé e per tutti i passeggeri inclusi nella stessa prenotazione, fino a 14 giorni prima del volo. Le rotte Volotea disponibili da Genova per il 2021 sono 16, 10 domestiche (Alghero, Brindisi, Cagliari, Catania, Lamezia Terme, Lampedusa, Napoli, Olbia, Palermo e Pantelleria) e 6 internazionali (Parigi Charles De Gaulle in Francia, Ibiza, Minorca e Palma di Maiorca in Spagna, e Mykonos e Santorini in Grecia). Tutte le rotte Volotea da e per Genova sono disponibili sul sito www.volotea.com e nelle agenzie di viaggio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 apr 2021

VERONA | Volotea basa 4 Airbus A320 all’aeroporto Catullo

di mobilita

Volotea ha annunciato ulteriori investimenti a Verona. Saranno infatti basati al Catullo 4 Airbus A320 che, grazie una capienza di 180 posti, consentiranno alla low-cost di aumentare la sua capacità di trasporto, offrendo un’esperienza di viaggio ancora più comoda e confortevole e garantendo sempre la massima sicurezza e igiene a bordo. L’arrivo degli A320 a Verona si inscrive nel piano di sviluppo intrapreso da Volotea, recentemente diventata compagnia 100% Airbus. Volotea, che nel 2015 ha inaugurato proprio a Verona una delle sue basi operative, nei periodi di più intenso traffico, baserà un minimo di 4 aeromobili presso lo scalo, aumentando il volume di posti disponibili rispettivamente del 4% e del 43% rispetto all’estate 2019 e 2020. Infine, per la Summer 2021, il vettore scende in pista a Verona con un totale di 21 rotte, 10 domestiche (Alghero, Bari, Cagliari, Catania, Lamezia Terme, Lampedusa, Napoli, Olbia, Palermo, Pantelleria) e 11 verso l’estero (Atene, Creta, Mykonos, Preveza /Lefkada, Santorini, Zante in Grecia, Ibiza, Minorca e Palma di Maiorca in Spagna, Cork in Irlanda e Malta). Con una flotta costituita esclusivamente da aeromobili di un solo produttore, Volotea beneficerà di molteplici vantaggi strategici e operativi come una sola licenza per piloti, costi di manutenzione più bassi, programmazione semplificata, monitoraggio e audit più facili in tutte le aree, in particolare per ciò che concerne la sicurezza, e avrà, infine, una base più favorevole nelle negoziazioni con i fornitori. Oltre a essere più efficiente dal punto di vista economico, la flotta aggiornata sarà anche più rispettosa dell’ambiente, riducendo significativamente l’impronta di carbonio per passeggero della compagnia grazie alle minori emissioni di gas serra. In aggiunta, grazie ai “generatori di vortici” personalizzati, gli Airbus Volotea produrranno un minor effetto fischio in fase di avvicinamento, riducendo ulteriormente l’impatto acustico. Infine, non va dimenticata la sicurezza: tutti gli Airbus Volotea sono equipaggiati con filtri ospedalieri dell’aria (HEPA: High Efficiency Particulate Air) che filtrano il 99,97% di particelle come virus e batteri, per viaggi all’insegna della massima igiene. “L’A320 è un velivolo eccellente molto diffuso, ideale per uno sviluppo a lungo termine della nostra flotta e siamo davvero entusiasti di dare il benvenuto a questi nuovi aeromobili presso l’aeroporto di Verona. L’avvio delle operazioni con i nuovi aerei, oltre a permetterci di trasportare un numero maggiore di passeggeri verso destinazioni ancora più distanti, garantendo comfort, sicurezza e qualità del servizio a bordo, ci consentirà, in futuro, di aggiungere nuove rotte alla nostra offerta. L’arrivo di questi aerei più capienti, efficienti e rispettosi dell’ambiente riconferma la nostra volontà di continuare a investire a livello locale, sostenendo il territorio e supportandone la ripresa economica. Sostegno che, recentemente, si è concretizzato anche attraverso Volotea4Veneto, un’iniziativa nata in collaborazione con Gruppo SAVE e Regione del Veneto, a sostegno della cultura locale in cui 4 progetti culturali sono in gara per aggiudicarsi un importante finanziamento economico” – ha affermato Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 mar 2021

SARDEGNA | Volotea apre la sua nuova base estiva a Olbia

di mobilita

Volotea apre la sua nuova base estiva a Olbia. Dal 4 giugno, la low-cost baserà presso lo scalo un Airbus A319 configurato con 156 posti, offrendo orari di viaggio ancora più comodi e nuovi collegamenti: Volotea ha annunciato, per l’estate, 2 nuove rotte in partenza da Olbia verso Catania e Cuneo, portando così a 19 le destinazioni raggiungibili a bordo dei suoi aeromobili. Volotea con l’avvio della sua nuova base, vorrebbe incrementare il volume di passeggeri in viaggio verso Olbia, offrendo allo stesso tempo numerose opportunità di viaggio a tutti coloro che risiedono in Sardegna e che desiderano raggiungere la Penisola italiana. L’offerta del vettore a livello locale, più che raddoppiata rispetto al 2019, prevede oltre 500.000 posti in vendita per volare verso 19 destinazioni. L’apertura della nuova base, particolarmente significativa in questo periodo di incertezza dovuto alla pandemia Covid-19, è la riprova del grande impegno profuso da Volotea nel sostenere il settore turistico, sia a livello sia regionale, sia nazionale. Volotea punta, infatti, a crescere nei prossimi mesi in Italia, proponendo ai suoi passeggeri un’offerta ancora più completa. “La Sardegna si riconferma una delle regioni più importanti nelle nostre strategie di sviluppo e siamo davvero felici di annunciare l’apertura della nostra nuova base estiva a Olbia: con questo importante investimento vogliamo sostenere il tessuto economico locale e contribuire alla ripartenza del turismo. Naturalmente, tutti i nostri voli saranno all’insegna della massima sicurezza, grazie a una serie di protocolli sanitari implementati per garantire viaggi salubri per passeggeri ed equipaggi, e della più grande flessibilità: è, infatti, possibile modificare i propri programmi fino a una settimana prima della partenza, senza nessun costo di cambio volo. Con l’apertura della nuova base, che si aggiunge a quella di Cagliari inaugurata un paio di anni fa, oltre a consolidare il volume di rotte disponibili per i mesi più caldi, saremo in grado di soddisfare le esigenze di viaggio di un numero maggiore di passeggeri, offrendo orari di volo ancora più comodi per un’esperienza di volo sempre confortevole. A nome di Volotea vorrei ringraziare tutte le autorità locali e il management dell’aeroporto di Olbia, che ci hanno accompagnato in questo percorso di crescita: siamo estremamente soddisfatti delle sinergie sviluppate e dei partner che ci hanno affiancato” – ha commentato Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea. “È un evento importantissimo per il nostro scalo, soprattutto nel momento più difficile nella storia del trasporto aereo e del turismo – ha affermato Silvio Pippobello, Amministratore Delegato di Geasar S.p.A. – È un segnale che ci fa guardare al futuro con più ottimismo e rappresenta una grande opportunità di sviluppo non solo per l’aeroporto, ma anche per tutto il territorio. Con Volotea abbiamo da molto tempo sviluppato una forte sintonia sui comuni obiettivi e sui percorsi da intraprendere. Visione, dinamismo, sviluppo sostenibile delle rotte e ricerca del miglior servizio per il passeggero sono i capisaldi di questa intesa nella quale il management del vettore e quello dell’aeroporto lavorano spalla a spalla. Siamo sicuri, perciò, che con la base di Volotea, per ora stagionale, potremo incrementare gradualmente e in modo concreto la connettività dell’aeroporto di Olbia ed esplorare nuovi mercati”. Volotea collega Olbia con 19 destinazioni, 15 domestiche (Ancona, Bari, Bologna, Genova, Milano Bergamo, Napoli, Palermo, Pescara, Pisa, Torino, Trieste, Venezia, Verona, Cuneo e Catania – queste ultime due novità 2021) e 4 internazionali (Bordeaux, Marsiglia, Nantes e Strasburgo). Per le prossime estati, Olbia si aggiungerà, quindi, alle basi già operative del vettore in Italia: Venezia, Verona, Palermo, Genova, Cagliari e Napoli.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 mar 2021

I primi Airbus A320 di Volotea faranno base a Venezia a partire dal 31 marzo

di mobilita

Volotea ha annunciato ulteriori investimenti a Venezia: a partire dal 31 di marzo, infatti, faranno base al Marco Polo i primi Airbus A320 della compagnia in Europa. Con una capienza di 180 posti, i 3 nuovi A320 consentiranno al vettore di aumentare la propria capacità di trasporto passeggeri del 15% per ogni volo, offrendo un'esperienza di viaggio ancora più comoda e confortevole e garantendo sempre la massima sicurezza e igiene a bordo. L'arrivo degli A320 si inscrive nel piano di sviluppo intrapreso da Volotea, recentemente diventata compagnia 100% Airbus. Volotea, che poche settimane fa ha annunciato l'avvio di una nuova rotta da Venezia verso Minorca, baserà nei periodi di più intenso traffico un minimo di 3 aeromobili presso lo scalo, superando del 9% il volume di posti in vendita durante l'estate 2019. Con una flotta costituita esclusivamente da aeromobili di un solo produttore, Volotea beneficerà di molteplici vantaggi strategici e operativi come una sola licenza per piloti, costi di manutenzione più bassi del 20-25% rispetto ai precedenti Boeing 717, programmazione semplificata, monitoraggio e audit più facili in tutte le aree, in particolare per ciò che concerne la sicurezza, e avrà, infine, una base più favorevole nelle negoziazioni con i fornitori. Oltre a essere più efficiente dal punto di vista economico, la flotta aggiornata sarà anche più rispettosa dell'ambiente, riducendo significativamente l'impronta di carbonio per passeggero della compagnia grazie alle minori emissioni di gas serra. In aggiunta, grazie ai "generatori di vortici" personalizzati, gli Airbus Volotea produrranno un minor effetto fischio in fase di avvicinamento rispetto ai Boeing 717, riducendo ulteriormente l'impatto acustico. Infine, non va dimenticata la sicurezza: tutti gli Airbus Volotea sono equipaggiati con filtri ospedalieri dell'aria (HEPA: High Efficiency Particulate Air) che filtrano il 99,97% di particelle come virus e batteri, per viaggi all'insegna della massima igiene. «Siamo davvero entusiasti di dare il benvenuto a questi nuovi aeromobili al Marco Polo che sigillano un ulteriore rafforzamento tra Volotea, Venezia e tutto il Veneto. Nel 2012, Venezia è stata la base che ha tenuto a battesimo il nostro primo volo e, idealmente, vogliamo omaggiarla, basando proprio presso lo scalo veneto i nostri primi A320 in Europa. L'avvio delle operazioni con i nuovi aerei, oltre a permetterci di trasportare un numero maggiore di passeggeri verso destinazioni ancora più distanti, garantendo comfort, sicurezza e qualità del servizio a bordo, ci consentirà di aggiungere nuove rotte alla nostra offerta. L'A320 è un velivolo eccellente molto diffuso sul mercato, ideale per uno sviluppo a lungo termine nostra flotta nostra» ha affermato Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea. Tutte le rotte Volotea sono disponibili sul sito www.volotea.com e nelle agenzie di viaggio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 feb 2021

Volotea lancia due nuovi collegamenti da Bologna per Lampedusa e Pantelleria

di mobilita

Volotea ha annunciato oggi (25 febbraio) l'avvio di due nuovi collegamenti in partenza da Bologna alla volta di Lampedusa e Pantelleria. Le nuove rotte, già disponibili sul sito www.volotea.com e presso le agenzie di viaggio, decolleranno sabato 5 giugno. Grazie alla doppia frequenza settimanale prevista (ogni sabato e ogni domenica), sarà ancora più facile e comodo, per i passeggeri dell'Emilia-Romagna, imbarcarsi alla volta di due tra le più belle isole del Mediterraneo. Il vettore ha riconfermato, infine, per i prossimi mesi, anche il collegamento alla volta di Olbia. Per i prossimi mesi estivi, la compagnia punta a collegare isole e la terraferma, offrendo la possibilità di raggiungere ancora più comodamente alcune tra le più accattivanti mete vacanziere. "Siamo davvero felici di annunciare queste due nuove rotte in partenza dall'aeroporto di Bologna. Sarà così possibile decollare dal Marconi alla volta di Lampedusa, alla scoperta di calette segrete, mare cristallino e golose specialità isolane. Chi invece deciderà di visitare Pantelleria, troverà al suo arrivo un ambiente davvero pittoresco, con dammusi, clima ventilato e baie turchesi, per una vacanza all'insegna del relax e del riposo. Per la prossima stagione, puntiamo a offrire ai nostri passeggeri nuove opportunità di volo, riconfermando il nostro impegno nel sostenere un settore così duramente colpito dalla pandemia Covid-19 come quello turistico. Naturalmente, la nostra offerta, prevede voli all'insegna della massima sicurezza a bordo e flessibilità, agevolando così gli spostamenti durante i mesi più caldi" ha commentato Valeria Rebasti, Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea. "Aspettiamo con entusiasmo - ha aggiunto Antonello Bonolis, Direttore Business Aviation e Comunicazione dell'Aeroporto di Bologna - l'avvio di queste due nuove rotte che Volotea si prepara ad offrire a tutti coloro che questa estate vorranno godere di queste due magnifiche isole fra l'Africa e la Sicilia, così diverse e così affascinanti. Aumentano quindi le opzioni che la compagnia offre dal nostro scalo, affiancando queste nuove rotte alla conferma del volo per Olbia, ormai riferimento consolidato per gli amanti della Sardegna. A conferma di una eccellente collaborazione che auspichiamo possa ulteriormente svilupparsi in futuro". Da Bologna sono disponibili 3 collegamenti Volotea, tutti domestici, alla volta di Olbia, Lampedusa (novità 2021) e Pantelleria (novità 2021). Tutte le rotte Volotea sono disponibili sul sito www.volotea.com e nelle agenzie di viaggio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 feb 2021

Volotea sostituisce i propri Boeing 717 con i nuovi Airbus A320

di mobilita

Volotea continua a evolversi adottando una flotta costituita da soli Airbus, scegliendo in questo modo di privilegiare il produttore europeo di aeromobili; la compagnia ha anticipato, infatti, il ritiro dei suoi quattordici Boeing 717, sostituendoli con 15-19 Airbus A320. Il rinnovo della flotta fa parte della revisione dei piani strategici, finanziari e operativi di Volotea, alla luce della crisi generata dalla pandemia Covid-19. La compagnia, che ha già acquistato 15 A320, ne potrà aggiungere fino ad altri 4, in base alla richiesta estiva dell'ultimo minuto. Diventando una compagnia con una flotta costituita da soli Airbus, Volotea beneficerà di molteplici vantaggi strategici e operativi come una sola licenza per piloti, costi di manutenzione più bassi, programmazione semplificata, monitoraggio e audit più facili in tutte le aree, in particolare per ciò che concerne la sicurezza, e avrà, infine, una base più favorevole nelle negoziazioni con i fornitori. Oltre a essere più efficiente dal punto di vista economico, la flotta aggiornata sarà anche più rispettosa dell'ambiente. Grazie, infatti, alla sua maggiore capacità di trasporto e a motori più efficienti, il nuovo aeromobile ridurrà significativamente l'impronta di carbonio per passeggero della compagnia. Infine, grazie ai "generatori di vortici" personalizzati, la flotta Airbus di Volotea produrrà un minor effetto fischio in fase di avvicinamento rispetto ai Boeing 717, riducendo ulteriormente l'impatto acustico nelle città e nelle basi in cui opera. "Siamo molto orgogliosi di passare a una flotta 100% Airbus. Come compagnia europea, siamo davvero entusiasti di poter contare su Airbus come partner a lungo termine della nostra flotta. Continueremo a crescere grazie alla nostra strategia di collegare tra loro città europee medio-piccole con un modello di aeromobile più moderno e competitivo, l'Airbus A320, che offre costi operativi inferiori del 20-25% rispetto ai precedenti B717. Questa maggiore competitività sarà altamente necessaria nel contesto post-Covid dei prossimi anni, in cui è possibile che si verifichi una minore domanda. Infine, questo cambiamento ci permetterà anche di essere nella miglior posizione per cogliere in anticipo nuove grandi opportunità come quella creatasi in Spagna, attraverso l'acquisizione di Air Europa da parte di Iberia e in Francia, dove è in corso la ristrutturazione del mercato regionale", ha affermato Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 gen 2021

Volotea ha annunciato l’avvio di un nuovo collegamento in partenza da Venezia alla volta di Minorca

di mobilita

Volotea ha annunciato oggi l’avvio di un nuovo collegamento in partenza da Venezia alla volta di Minorca. La nuova rotta, già disponibile sul sito http://www.volotea.com e presso le agenzie di viaggio, decollerà sabato 29 maggio. Grazie alle 2 frequenze settimanali previste, sarà ancora più facile e comodo, per i passeggeri veneti, imbarcarsi alla volta di una delle isole più belle dell’arcipelago delle Baleari. Recentemente, la compagnia ha reso noti i risultati raggiunti durante lo scorso anno a Venezia: Volotea, che ha operato a livello locale 2.600 voli circa, ha trasportato nel 2020 oltre 300.000 passeggeri. Il load factor del vettore presso il Marco Polo si è attestato intorno all’88%, mentre il tasso di puntualità registrato (OTP15) è del 91,5%, ben 12,7 punti in più rispetto al 2019. Ottimo anche il livello di raccomandazione (89,1%): ciò significa che quasi 9 viaggiatori su 10, consiglierebbero Volotea. “Siamo davvero felici di lanciare questa nuova rotta alla volta di Minorca che, oltre a offrire una nuova opportunità di viaggio per tutti i nostri passeggeri, riconferma il nostro impegno nel sostenere l’economia locale e il territorio veneto. Vogliamo offrire ai nostri passeggeri voli all’insegna della massima sicurezza e flessibilità, per agevolare gli spostamenti durante i prossimi mesi” – ha commentato Valeria Rebasti, Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea.  Tutte le rotte Volotea sono disponibili sul sito http://www.volotea.com e nelle agenzie di viaggio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
19 nov 2020

Volotea lancia la nuova rotta Napoli – Venezia

di mobilita

Volotea inaugurerà domani, venerdì 20 novembre, la sua nuova rotta Napoli – Venezia. L’avvio della nuova rotta alla volta del Veneto prevede 4 frequenze settimanali, che diventeranno 7 durante il periodo di più intenso traffico. “Volotea è orgogliosa di lanciare questa nuova rotta che, in questa fase così difficile per il comparto turistico e di tutto il Paese, oltre a offrire un nuovo collegamento diretto tra nord e sud Italia, vuole rappresentare un messaggio positivo e di speranza a supporto del settore travel”, afferma Volotea. L’offerta di Volotea, in questo periodo così particolare per il mondo dei viaggi, si caratterizza non solo per la grande sicurezza garantita a bordo grazie alle misure igieniche implementate, ma anche per la massima flessibilità. Il vettore, infatti, prevede il rimborso completo del biglietto in caso di risultato positivo a un test PCR per COVID-19, fino a 14 giorni prima del volo. Ma non solo. I passeggeri che hanno prenotato un volo tra l’11 marzo e il 30 novembre 2020, per volare fino al 31 marzo 2021, possono modificare le date del proprio volo senza pagare fee supplementari. Tutti i voli da e per Napoli sono disponibili e prenotabili sul sito www.volotea.com o nelle agenzie di viaggio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 ott 2020

Volotea lancia un nuovo collegamento in partenza da Napoli alla volta di Venezia

di mobilita

Volotea ha annunciato l'avvio di un nuovo collegamento in partenza da Napoli alla volta di Venezia. La nuova rotta, già disponibile sul sito www.volotea.com e presso le agenzie di viaggio, decollerà il 19 novembre con 4 frequenze settimanali (martedì, giovedì, venerdì e domenica) per un totale di 33.900 posti in vendita. Durante il periodo di più intenso traffico, dal 17 dicembre all'11 gennaio, la frequenza del nuovo collegamento per il Veneto aumenterà fino a diventare giornaliera. Infine, durante il resto del 2021, la rotta verrà operata 6 giorni su 7. A seguito dell'avvio della nuova rotta, salgono a 23 i collegamenti della low-cost disponibili presso lo scalo campano, 9 domestici e 14 all'estero. L'annuncio della nuova rotta rientra nella strategia di Volotea di rafforzare i collegamenti domestici, offrendo ai suoi passeggeri voli ancora più comodi all'interno dei Paesi del suo network. Recentemente, la compagnia ha annunciato a Napoli anche un incremento delle frequenze sulle sue rotte domestiche preesistenti, per agevolare gli spostamenti da e per lo scalo durante le festività natalizie. "Siamo davvero felici di lanciare questa nuova rotta alla volta di Venezia che, oltre a offrire una nuova opportunità di viaggio per tutti i nostri passeggeri campani, rappresenta un segnale estremamente positivo per il mercato. Volotea continua a concretizzare i suoi piani di investimento in Italia, supportandone il tessuto economico. Vogliamo offrire ai nostri passeggeri collegamenti tra città di medie e piccole dimensioni all'insegna della massima sicurezza e flessibilità e, per agevolare gli spostamenti durante le prossime festività natalizie, abbiamo recentemente aumentato le frequenze delle nostre rotte domestiche da e per Napoli" - ha commentato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea. A Napoli, Volotea scende in pista con 23 collegamenti, 9 in Italia (Cagliari, Catania, Genova, Olbia, Palermo, Torino, Trieste, Verona e Venezia - novità 2020) e 14 all'estero (Alicante e Bilbao in Spagna, Bordeaux, Marsiglia, Nantes e Tolosa in Francia, Cefalonia, Creta, Mykonos, Preveza Lefkada, Rodi, Santorini, Skiathos e Zante in Grecia). Tutte le rotte Volotea sono disponibili sul sito www.volotea.com e nelle agenzie di viaggio.

Leggi tutto    Commenti 0