Articolo
09 lug 2020

Vueling incrementa l’offerta nei maggiori aeroporti italiani per il mese di Agosto

di mobilita

Vueling presenta un importante incremento della propria offerta di voli per il mese di agosto. Da oggi è infatti possibile acquistare biglietti per viaggiare ad agosto da 15 aeroporti verso 45 destinazioni italiane ed europee. L’offerta Vueling per l’estate 2020 si arricchisce così di importanti collegamenti diretti che permetteranno agli italiani e ai turisti stranieri di viaggiare con più facilità da e verso molte località preferite per le vacanze al mare o per visite in diverse città d’arte e cultura. Da Roma Fiumicino, uno dei principali hub di Vueling sia a livello italiano che internazionale, la compagnia raddoppia la propria offerta rispetto al mese di luglio mettendo a disposizione 20 collegamenti diretti verso località greche come Rodi, Kerkyra, Iraklion, Mykonos, Tyra, Zante e Santorini, o spagnole come Valencia, Malaga, Alicante, Ibiza, Minorca, Palma di Maiorca ma anche Lampedusa, Spalato e Dubrovnik oltre alle tradizionali Barcellona El Prat, Parigi Orly e Amsterdam. Queste le rotte da Roma Fiumicino e le frequenze ad Agosto: Barcellona 3 al giorno; Palma di Maiorca 2 a settimana; Ibiza 2 al giorno; Minorca 2 a settimana; Londra-Gatwick 1 al giorno; Lampedusa 2 a settimana; Parigi-Orly 2 al giorno; Kerkyra 2 a settimana; Spalato 5 a settimana; Amsterdam 2 a settimana; Mykonos 5 a settimana; Zante 2 a settimana; Dubrovnik 4 a settimana; Iraklion 1 a settimana; Malaga 3 a settimana; Rodi 1 a settimana; Santorini 3 a settimana; Alicante 1 a settimana; Valencia 2 a settimana; Preveza/Lefkada 1 a settimana. Per tutti coloro che invece viaggiano su Firenze, Vueling ad agosto porta a 9 i collegamenti diretti aggiungendo anche Monaco di Baviera e Vienna a quelli già attivi verso Barcellona El Prat, Amsterdam, Madrid, Londra Gatwick, Parigi Orly, Palermo e Catania. Queste le rotte da Firenze e le frequenze ad Agosto: Barcellona 1 al giorno; Parigi-Orly 4 a settimana; Londra-Gatwick 4 a settimana; Catania 4 a settimana; Palermo 5 a settimana; Amsterdam 2 a settimana; Monaco di Baviera 2 a settimana; Vienna 2 a settimana; Madrid 2 a settimana. L’offerta da Milano Malpensa si arricchisce di un collegamento con Bilbao che si aggiunge alle rotte già servite verso Barcellona El Prat, Parigi Orly e Ibiza, mentre da Venezia sarà possibile viaggiare verso Barcellona – grazie al collegamento attivo dal 7 luglio – e verso Parigi Orly, a partire dal 2 agosto. Una novità invece rappresentano le nuove rotte da Torino e Alghero verso Barcellona El Prat con 2 collegamenti settimanali ciascuno per tutto il mese di agosto – e le rotte da Cagliari e Olbia verso Barcellona che invece saranno già attive dalla seconda metà di luglio. Restano invariati anche per agosto invece i collegamenti già attivi a luglio per le rotte Bari-Barcellona, Napoli-Barcellona, Pisa-Barcellona, Bologna-Barcellona e quelli dagli aeroporti di Catania e Palermo, entrambi verso Barcellona e Firenze. Con l’offerta di agosto Vueling porterà così a 45 le rotte in partenza da 15 aeroporti italiani. Mentre a livello europeo la compagnia opererà fino a 240 rotte in tutta Europa, recuperando fino a quasi 2.800 voli settimanali. Vueling ha aderito al Regolamento pubblicato dall’Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA) ancora prima dell’emergenza sanitaria, insieme alla società spagnola Aena e alla sua intera rete aeroportuale. L’obiettivo del Regolamento è promuovere il rispetto e l’implementazione delle misure pubblicate dall’EASA – in collaborazione con il Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie (ECDC) – da parte di tutte le compagnie aeree e degli aeroporti, al fine di facilitare la ripartenza del trasporto aereo all’interno dell’Unione Europea e del resto del mondo, in totale sicurezza. Dall’inizio della pandemia, le società del Gruppo IAG in Spagna hanno implementato e adottato tutte le misure di prevenzione raccomandate dalle autorità competenti, tra le quali l’informazione trasparente, la pulizia e igienizzazione, dispositivi di protezione, modifiche delle procedure e altre ancora. Ad oggi, allo scopo di rilanciare le attività estive, Vueling e le altre compagnie parte del Gruppo IAG stanno rafforzando ulteriormente le proprie misure di sicurezza, per poter offrire ai passeggeri un’esperienza di viaggio sicura.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 mag 2020

Air France ripristina, gradualmente da oggi, i voli da Parigi Charles de Gaulle per 7 città italiane

di mobilita

Air France prevede, da oggi, di riprendere gradualmente i suoi voli di circa il 15% delle capacità normalmente impiegate in questo periodo dell'anno e sarà gestito da 75 aeromobili della flotta Air France, che comprende 224 aeromobili. A partire dal 18 maggio 2020, il programma di volo, aggiornato fino al 30 giugno 2020 prevede, per l'Italia, con partenza da Parigi-Charles de Gaulle, voli per ​​Bari, Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Roma e Venezia, Questo programma di volo aggiornato implica la cancellazione delle prenotazioni per i voli che non saranno operati. Le misure commerciali disponibili per la consultazione su airfrance.com e in tutti i punti vendita consentono ai clienti interessati di riprogrammare o annullare il viaggio senza costi aggiuntivi. Prima di viaggiare, Air France incoraggia i suoi clienti a contattare le autorità competenti per informazioni sulle formalità per l'ingresso e la residenza nei rispettivi paesi di destinazione e di transito, poiché è probabile che siano state modificate a seguito dell'epidemia di COVID-19. Air France ricorda che indossare una maschera è obbligatorio su tutti i suoi voli e che i controlli di temperatura sono stati effettuati alla partenza di ogni volo. Per saperne di più sulle misure sanitarie di Air France a terra ea bordo, fai clic qui .

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 apr 2020

Dal 4 maggio saranno operativi gli aeroporti di Roma Ciampino e Firenze Peretola

di mobilita

La Ministra Paola De Micheli ha firmato, di concerto col Ministero della Salute Roberto Speranza, il provvedimento per la ripresa della piena operatività degli scali di Roma Ciampino e Firenze Peretola. A partire dal 4 maggio, su richiesta dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, i due aeroporti riapriranno al pubblico per soddisfare le aumentate esigenze di traffico e consentire, allo stesso tempo, la sperimentazione di un sistema di screening per il Covid19 dei passeggeri. Dal 4 maggio l'operatività dei servizi è quindi limitata agli aeroporti di Ancona, Bari,  Bologna, Cagliari, Catania, Firenze-Peretola, Genova, Lamezia Terme, Lampedusa, Milano  Malpensa, Napoli Capodichino, Palermo, Pantelleria, Pescara, Pisa, Roma Ciampino,  Roma Fiumicino, Torino, e Venezia Tessera.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 feb 2020

AEROPORTO FIRENZE | Toscana Aeroporti non si arrende e va avanti con Masterplan

di mobilita

Il Consiglio di Amministrazione di Toscana Aeroporti ha preso atto e esaminato il contenuto delle sentenze del Consiglio di Stato, che hanno respinto i ricorsi presentati dal Ministero dell’Ambiente, dal Ministero per i Beni Culturali, dall’Enac, dal Comune di Firenze, dalla Regione Toscana, dalla Città Metropolitana di Firenze e da Toscana Aeroporti in merito alla sentenza del TAR della Toscana e in una nota fa sapere: "Nella piena consapevolezza della necessità dell’Aeroporto di Firenze di dotarsi di una nuova pista e di un nuovo terminal per rispondere alle evidenti criticità infrastrutturali dello scalo – così come evidenziato anche nella missiva odierna dell’ENAC che chiede di porre in essere le attività di analisi, studio e progettazione confermando così la volontà di ENAC stessa per la realizzazione delle nuova pista di volo – il CdA ha deliberato di mandare avanti il procedimento relativo a Masterplan dell’Aeroporto di Firenze"

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 lug 2019

AEROPORTO FIRENZE | Il Mit sospende il decreto di ratifica che concludeva la conferenza dei servizi

di mobilita

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha adottato in data odierna il provvedimento che sospende l’esecuzione del decreto direttoriale 6674/2019 con il quale era stata ratificata la conclusione della conferenza dei servizi sull’aeroporto di Firenze, accertando il perfezionamento del procedimento d’intesa Stato - Regione Toscana, relativo al Masterplan dell’Aeroporto “Amerigo Vespucci”. La sospensione si è resa necessaria a seguito della sentenza del TAR Toscana n. 793/2019 che ha annullato il  Decreto di compatibilità ambientale (VIA) del Ministero dell’ambiente, della tutela del territorio e del mare, di concerto con il Ministero per i beni e le attività culturali, n. 377 del 28.12.2017 relativo al richiamato Masterplan.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 apr 2019

AEROPORTO FIRENZE | Firmato il decreto per la nuova pista

di mobilita

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli ha firmando il decreto che sancisce la conclusione positiva del procedimento del masterplan 2014-2029 dell’Aeroporto Amerigo Vespucci di Firenze che prevede la realizzazione di una nuova pista da 2.400 metri e di un nuovo terminal. Con il decreto odierno si conclude l’iter autorizzativo dell’opera, avviato nel 2015, che aveva ottenuto il decreto di giudizio favorevole di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) il 28 dicembre 2017 e aveva visto la conclusione dei lavori della Conferenza dei Servizi lo scorso 6 febbraio. Il provvedimento sarà ora trasmesso dal Ministero a ENAC per i successivi adempimenti di competenza.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 nov 2017

Iberia aumenta le frequenze da Roma, Firenze e Venezia per Madrid

di mobilita

Iberia, compagnia aerea spagnola, aumenta, per l'estate 2018, le frequenze da Roma, Firenze e Venezia per Madrid. La rotta Roma Fiumicino-Madrid avrà cinque frequenze giornaliere (una in più), il lunedi, mercoledi, venerdi, sabato e domenica La rotta Firenze-Madrid vede l'aumento da sei a otto frequenze settimanali con un volo serale il giovedì e sabato. La rotta Venezia-Madrid avrà un quarto volo giornaliero il martedì, venerdi, sabato e domenica, portando le frequenze da 21 a 25.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 ott 2017

“Volainbus”: un nuovo bus da Firenze all’aeroporto Vespucci

di mobilita

Un nuovo autobus, in aggiunta ai due già in circolazione, e monitor a bordo per le informazioni in tempo reale sull'operativo voli in partenza dall'aeroporto Vespucci. Sono queste le due importanti novità che da lunedì 16 ottobre aumenteranno gli standard qualitativi dell'offerta del servizio Volainbus, la navetta che collega il Centro di Firenze all'aeroporto Amerigo Vespucci. Il nuovo autobus - top di gamma per i servizi di trasporto da/per aeroporto - riprende le caratteristiche dei due bus già in circolazione ed è riconoscibile dalla livrea con lo skyline dei più famosi monumenti di Firenze, chiaro richiamo alla vocazione turistica del servizio. Ampia la capienza interna (37 posti a sedere + 1 riservato per passeggeri in carrozzella e 43 posti in piedi) con particolare attenzione agli spazi per aumentare accessibilità e comfort di viaggio. Il bus è concepito proprio per la clientela delle navette aeroportuali, con agevole e veloce collocazione delle valigie sulle apposite rastrelliere a vista e a portata di mano dei passeggeri anche durante il viaggio. Altra novità che contribuirà a migliorare ulteriormente l'esperienza di viaggio è rappresentata dall'informazione a bordo. Sui display presenti in tutti i bus in servizio si potranno visualizzare informazioni in tempo reale sull'operativo voli in partenza dall'aeroporto Vespucci, così da agevolare la clientela nella programmazione dei propri spostamenti e, più in generale, nella gestione del proprio tempo.Il servizio Volainbus collega in soli 20 minuti il centro città con l'Aeroporto di Firenze, con oltre 330.000 viaggiatori trasportati nel 2016 ed un trend in crescita del 10% nel 2017. Nell'ultimo triennio il volume di passeggeri trasportati è cresciuto di quasi il 30%. Il collegamento, gestito da Busitalia, è attivo tutti i giorni dell'anno. La prima corsa parte alle 5.00, l'ultima corsa alle 00.30. Il costo del biglietto di sola andata è di 6,00 euro, andata e ritorno 10,00 euro. Il potenziamento del servizio Volainbus conferma ancora una volta la solida sinergia e collaborazione tra Busitalia e Toscana Aeroporti. Per la società di gestione "il tema della mobilità da e per l'aeroporto rappresenta uno dei punti chiave su cui si gioca, oggi più che mai, il livello di soddisfazione del cliente aeroportuale. Toscana Aeroporti sta affrontando con spiccata sensibilità questa tematica e, quindi, non può che accogliere con estrema soddisfazione il deciso miglioramento del servizio Volainbus, che da oggi collegherà ancora più confortevolmente l'aeroporto alla città di Firenze ".

Leggi tutto    Commenti 0