Articolo
24 giu 2018

ROMA | Da lunedi parte la sperimentazione dei tornelli sulla linea 62 dell’ATAC

di mobilita

Roma sperimenta il “modello Londra” introducendo i tornelli in entrata sugli autobus dell'ATAC e con ingresso esclusivamente dalla porta anteriore. La sperimentazione è già partita un paio di settimane fa sulla linea periferica 669 e successivamente sulla navetta 51. Da lunedì la sperimentazione passa sulla linea 62 che dalla Stazione Tiburtina porta fino a Castel Sant’Angelo, un percorso con grande affluenza per verificare la risposta dell’utenza. In sintesi grazie a questa novità, introdotta da Atac, chi non ha il biglietto non può salire a bordo.  In questa fase ci sarà solo una la vettura dotata di tornello e, ad ogni fermata verrà aperta prima la porta anteriore e, dopo l'ingresso dei passeggeri, aprirà la porta posteriore per far scendere i passeggeri che avevano prenotato la fermata. Alla fine della sperimentazione si capirà se l’introduzione del tornello abbia azzerato l’evasione e in che modo la procedura non rallenti eccessivamente la marcia della linea.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 mag 2018

MILANO | Arriva pagamento biglietto con carta di credito ai tornelli della metro

di mobilita

Ieri è iniziata l’installazione dei primi dispositivi che permetteranno di pagare il biglietto della metropolitana direttamente al tornello con carte bancarie contactless aderenti al circuito EMV. La sperimentazione, che partirà entro la fine di giugno, coinvolgerà, per ora, solo la rete metropolitana urbana e interurbana. Il nuovo apparato, che Atm sta installando in questi giorni in tutte le 113 stazioni, consentirà ai clienti di appoggiare semplicemente la carta contactless per far scattare il tornello. Si tratta di un sistema di pagamento innovativo, che oggi viene offerto solamente dalle società di trasporto di Londra, Chicago, Singapore e sperimentato in poche altre città del mondo. VANTAGGI PER I CLIENTI – In questi giorni, Atm sta montando il “pos” su un tornello per stazione sia in entrata sia in uscita. Per poter calcolare la tariffa corretta è necessario che tutte le stazioni siano dotate del nuovo dispositivo, un lavoro che Atm concluderà a fine giugno, momento in cui si potrà dare il via al servizio. Il nuovo sistema di pagamento migliorerà l’esperienza di viaggio dei nostri clienti non solo per la facilità di acquisto “real-time”, ma consentirà di evitare di sbagliare tariffa per le tratte extra-urbane. Il nuovo sistema sarà inizialmente attivato sulla sola rete della metropolitana, anche se il biglietto avrà validità 90 minuti anche sui mezzi di superficie. In attesa della tecnologia 5G, per ora, sui mezzi di superficie, il nuovo sistema non sarà disponibile. DIGITAL TRANSFORMATION – Il pagamento con carta contactless rappresenta un altro passo verso la digital transformation che l’Azienda sta portando avanti per migliorare il servizio e l’esperienza di viaggio di tutti i passeggeri e al tempo stesso per rendere sempre più efficienti i processi interni. L’integrazione dei sistemi informatici e l’adozione di tecnologie all’avanguardia fanno di Atm la capofila nell’innovazione nel settore del trasporto pubblico in Italia, una rivoluzione iniziata nel 2015 con la politica di smaterializzazione dei biglietti via sms, app e QRcode. Da allora, i ticket venduti via SMS sono stati oltre 4.700.000, attraverso la App di Atm oltre 3.400.000, per un totale di biglietti virtuali di oltre 8.000.000 biglietti. Quasi 6.500.000 di ticket sono stati validati utilizzando il QRCode sui tornelli e il trend è in costante crescita.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 apr 2018

MILANO | Da giugno in metropolitana con la carta di credito

di mobilita

Da giugno si potrà accedere in metropolitana anche con la carta di credito, inzialmente su un solo tornello abilitato per stazione. Ad affermarlo è stato l'assessore alla Mobilità e all'Ambiente del comune di Milano  che ha aggiunto che ci saranno anche più controlli contro chi non paga il biglietto, investimenti per i tram accessibili a tutti e autobus meno inquinanti. "Più tecnologia e semplicità: entro l’estate del 2018 sarà completamente attiva la rivoluzione tecnologica di ATM" - ha detto  l'assessore alla Mobilità e all'Ambiente Marco Granelli- per acquistare biglietti e abbonamenti, anche al bike sharing, al car sharing e altri servizi di mobilità si potrà usare l’app, l’SMS, e si potrà entrare in metropolitana direttamente con la carta di credito". Ti potrebbe interessare: MILANO | Accessibilità tram, dal Comune 12 milioni di euro per le fermate MILANO | Entra in servizio il primo bus elettrico acquistato da ATM

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 lug 2017

Alla stazione centrale di Bologna in arrivo i tornelli

di mobilita

Anche la stazione centrale di Bologna, dopo quelle di Milano Centrale, Firenze Santa Maria Novella e Roma Termini avrà i tornelli per accedere ai binari È quello che è stato deciso ieri mattina al vertice convocato a Palazzo Caprara dal prefetto Matteo Piantedosi per cercare di trovare una soluzione alla questione della sicurezza nello scalo bolognese. La soluzione è già allo studio e una valutazione da parte di Rfi potrebbe arrivare entro fine anno. Nella stazione verrà inoltre rafforzata la videosorveglianza e si farà in modo di sbloccare a breve anche la questione della mancanza di collegamento radio con la stazione dell’Alta velocità.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 giu 2015

Sui bus di Bologna arrivano i tornelli anti evasore

di Giulio Di Chiara

Come garantire il pagamento del ticket di viaggio anche in ambiti affollati e caotici come quelli degli autobus? A Bologna, la società di trasporti  T-Per si è ingegnata ed ha installato su 8 veicoli urbani un tornello posto a fianco della cabina di guida, che consentirà l'accesso soltanto a coloro che introdurranno un ticket di viaggio valido. Tale installazione, autorizzata e certificata dalla motorizzazione, è stata applicata in una tipologia di vettura che prevede due porte, una di ingresso e una di discesa, favorendo così un flusso unico dei passeggeri. Il tornello segnalerà attraverso segnale acustico e luminoso eventuali accessi irregolari. La T-Per conta di estendere questo strumento tipico delle metropolitane ad altri 28 bus cittadini e linee extraurbane.  

Leggi tutto    Commenti 10