27 lug 2017

Aggiudicato l’appalto per la Tangenziale di Novara


Anas ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale l’esito della gara per l’affidamento dei lavori della Tangenziale di Novara (Lotto 0 e Lotto 1) dal valore di oltre 96 milioni di euro.

La nuova opera è lunga circa 5 chilometri e rappresenta il prolungamento che va dalla statale 32 (la statale per Arona dove ora termina la tangenziale) alla SP229 (la provinciale per Borgomanero) e poi dalla SP 229 alla SP299 per la Valsesia nei comuni di Cameri, Novara e San Pietro Mosezzo.

La larghezza complessiva della piattaforma stradale è di 22 metri, composta da due carreggiate, ognuna con due corsie di larghezza 3.75 metri e banchina di 1.75 metri.

È prevista la realizzazione di 5 opere d’arte maggiori tra ponti e viadotti, per una lunghezza complessiva di circa 1290 metri, per un numero complessivo di campate di 31 unità, di cui quella con luce massima è lunga 55 metri.

Sono poi presenti ulteriori 18 opere d’arte minori tra ponticelli e manufatti scatolari per il superamento di strade vicinali e canali di irrigazione.

Aggiudicataria è l’Ati Consorzio Stabile Edilmaco – Giugliano Costruzioni Metalliche srl, con sede a Torino, che si occuperà anche della redazione del progetto esecutivo.

Le attività di cantiere saranno avviate presumibilmente all’inizio del 2018.


anasappaltotangenziale di novara


Lascia un Commento