22 mar 2016

Dove ti butto? Le bottiglie di plastica adornano le aiuole


Le nostre città sono spesso invase da rifiuti e gli stessi cittadini non sempre credono alla raccolta differenziata, specie al sud, dove le percentuali di riciclo non sono perfettamente allineate al resto del paese.

Negli ultimi anni sono stati introdotti nelle nostre vie anche dei riciclatori di plastica che in cambio delle bottiglie di scarto ci consegnano dei buoni sconto o contribuiscono ad una raccolta punti per godere di sgravi fiscali o altri vantaggi.

distributori4

 

La sensazione oramai diffusa è che qualsiasi elemento di scarto sia una risorsa, anche se non tutti i territori sembrano averlo compreso. Comunque sia, oggi volevo riportare all’attenzione un utilizzo alternativo della plastica, finalizzato all’arredo urbano.

Qui ci troviamo a Ragusa, in Sicilia:

IMG_20160319_193838 IMG_20160319_193830

La plastica di risulta da bottiglie e contenitori è stata tagliata, piegata e a volte lavorata per creare un arredo urbano al di sopra di un’aiuola. L’effetto è assolutamente gradevole. Immaginiamo che il Comune abbia avviato una collaborazione con scuole o artigiani, promotori dell’iniziativa e curatori di questo spicchio di città.

In generale ci sembra un bel modo di riqualificare piccole parti di città sfruttando l’energia e le competenze provenienti dal territorio, promuovendo contestualmente un messaggio volto al bello e al riuso dei materiali di scarto.

 


aiuole di plasticainnovazioneplasticaragusarifiuti


Lascia un Commento