Articolo
10 gen 2019

Treni più veloci sulla direttrice Adriatica già dalla prossima primavera

di mobilita

Nella giornata di martedì 8 gennaio rappresentanti di Trenitalia e Federconsumatori si sono incontrati a Roma, nella sede centrale del Gruppo FS Italiane, per affrontare insieme alcune questioni che ruotano intorno al miglioramento dell’offerta ferroviaria lungo la Direttrice Adriatica. All’appuntamento, a cui ha partecipato anche il responsabile della mobilità della Regione Abruzzo, erano presenti dirigenti Trenitalia coordinati dal Direttore della Divisione Passeggeri Long Haul, Paolo Attanasio, e il Presidente Nazionale dell’Associazione dei consumatori. Tra le iniziative intraprese, che vedranno i primi risultati già dalla prossima primavera, l’inserimento di nuovi treni in grado di aumentare la velocità commerciale dalla Puglia a Milano. A seguito del completamento di alcuni interventi sulla linea Adriatica, l’impegno di Trenitalia è di agire sia sulle fermate, riducendole in modo da ridurre i tempi di viaggio, sia sulla qualità del servizio, con l’obiettivo di raggiungere Milano da Pescara in tre ore e mezzo. L’occasione ha fornito a Federconsumatori la possibilità di manifestare ancora una volta il proprio assenso verso la decisione di Trenitalia di emettere, in caso di necessità, un massimo 30 biglietti per treno anche senza la certezza del posto sui servizi della lunga percorrenza.

Leggi tutto    Commenti 0