Articolo
14 mag 2019

Aeroporto Linate: al termine dei lavori sarà un vero City Airport per la città di Milano

di mobilita

Dal 27 luglio 2019 Linate chiude per interventi sulla pista di decollo e atterraggio, lunga 2,4 chilometri e larga 60 metri, e quella di rullaggio, come previsto dalla normativa vigente che ne impone la manutenzione ogni 15/20 anni. Verrà completamente rifatto il manto, per uno spessore totale di circa 60 centimetri, e verranno sostituite le testate in calcestruzzo con altre testate in cemento, un materiale più flessibile, moderno e sicuro. Questo intervento è fattibile soltanto nel periodo estivo, poiché la lavorazione della pista e delle sue componenti richiede un meteo stabile, sereno, e un clima caldo per essere apportata al meglio. Contemporaneamente prenderanno il via i lavori di restyling dell’area imbarchi. Verrà rinnovato anche l’impianto che riceve le valigie (BHS) e le prepara per l’imbarco nelle stive degli aerei, aumentando ancor di più il livello di security dell’aeroporto, grazie a nuovi sistemi all’avanguardia.10,9 milioni di euro di investimento). Questi sistemi di ultima generazione permettono controlli più accurati delle valigie, aumentando i livelli di sicurezza e accorciando i tempi di controllo e smistamento. La riapertura di Milano Linate è prevista per il 27 ottobre 2019, ma alcuni cantieri rimarranno ancora aperti perché il percorso di rinnovamento e ampliamento dell’aerostazione continuerà sino al 2021. Verrà ampliata l’offerta commerciale dell’aeroporto con nuovi negozi - in grado di incontrare i gusti della clientela business. Nell’area food&beverage si punterà su nuovi format: l’offerta spazierà dalle eccellenze cittadine ai trends più recenti e sarà modulata per accogliere tutte esigenze- dalla relax zone al business center. Inoltre, un elemento architettonico molto distintivo creerà un effetto luminoso che darà all’aeroporto un’immagine più moderna e iconica. I lavori che interesseranno Linate non sono che un passo nel percorso che porterà a realizzare, nel 2021, un vero City Airport per la città di Milano. Un’infrastruttura completamente rinnovata, accogliente e funzionale, capace di ottimizzare i flussi dei passeggeri e di regalare un’esperienza di viaggio completa comoda e agevole. Ti potrebbe interessare: Milano Linate si rinnova, ecco come diventerà

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 giu 2018

AEROPORTI DI MILANO | Disagi per sciopero nazionale dei trasporti e dei controllori di volo

di mobilita

A causa dello sciopero nazionale dei trasporti e dei controllori di volo, previsto per la giornata di domani dalle ore 13 alle ore 17, i voli potranno subire ritardi e/o cancellazioni. Si consiglia di verificare l'operatività del proprio volo con la compagnia prima di recarsi in aeroporto. Informazioni sono disponibili chiamando lo 02.232323, sul canale twitter @MiAirports e sui siti www.milanomalpensa-airport.com e www.milanolinate-airport.com

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 mar 2017

Pioggia di investimenti sull’aeroporto di Linate: ecco come cambierà

di Andrea Baio

L'aeroporto di Milano Linate cambierà radicalmente volto a partire dal 2018. Il piano di investimenti consiste nel complesso nella realizzazione di interventi per circa 550 milioni di euro, di cui 156 distribuiti tra il 2017 e il 2021. Entro l'estate 2017 partiranno i lavori di rifacimento delle facciate e delle sale arrivi e partenze. In seguito, l'aeroporto verrà chiuso per circa 2 o 3 mesi - i voli verranno dirottati su Milano Malpensa - in attesa di rifare interamente la pista. L'obiettivo per il 2030 è quello di ampliare l'aerostazione e costruire tre nuovi finger, che si aggiungeranno ai 5 già esistenti. Per farlo, sarà necessario spostare l'hangar Armani - tutelato dalla Sovrintendenza. Per concludere, il capolinea della futura linea M4 - che collegherà la città con l'aerostazione - sarà unito, attraverso una passaggio pedonale, direttamente all'idroscalo. Questi interventi di ampliamento e restyling nascono con l'esigenza di far fronte al percorso di crescita della città, e all'aumento dei flussi turistici portati dall'Expo.

Leggi tutto    Commenti 0