Articolo
03 lug 2019

REGIONE TOSCANA | Diciottenni in treno gratis ad agosto, ecco come fare

di mobilita

La Regione Toscana offre ai neodiciottenni (ed a tutti i nati nell'anno 2001 residenti in Toscana) la possibilità di viaggiare gratis su tutti i treni regionali toscani nel mese di agosto 2019. "Vogliamo incentivare l'uso del treno tra i più giovani - spiega l'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli - ed anche invogliare i ragazzi a 'scoprire' la nostra regione utilizzando il treno senza limiti, se non quelli geografici della Toscana. Le linee regionali toscane non solo collegano importanti città d'arte e borghi vivaci e interessanti, ma attraversano territori di grande bellezza, dall'Appennino alla Maremma, dalla Valdorcia alla costa: per chi vorrà approfittare di questo 'regalo di compleanno', si apriranno infinite possibilità". Per usufruire di questa offerta, i giovani interessati dovranno portare con sè la propria Carta Unica Toscana e un documento di riconoscimento che riporti la data di nascita e residenza. Chi non ne è già in possesso potrà richiedere Carta Unica Toscana presso le biglietterie Trenitalia, presso i desk di Assistenza regionale presenti a Firenze Santa Maria Novella (binari 6 e 15) e Pisa Centrale (binario 1) oppure inviando una mail a [email protected] In entrambi i casi il richiedente dovrà compilare un modulo (scaricabile qui) ed allegare una fototessera (formato JPG della grandezza massima di 300Kb o Pixel 260x310). In caso di nati nel 2001 ancora minorenni ad agosto, il modulo dovrà essere firmato anche dal genitore. Le stazioni attrezzate per stampare subito carta Unica Toscana sono: Prato, Empoli, Arezzo, Livorno, Siena, Grosseto, Lucca, Pistoia, Pisa, Sesto Fiorentino. Nelle altre stazioni - oppure dai desk di assistenza o tramite la mail [email protected] la card potrà essere richiesta e prenotata. E' consigliato indicare nell'oggetto della mail la stazione in cui si desidera effettuare il ritiro. Nel caso in cui Carta Unica Toscana non venga recapitata al richiedente prima del mese di agosto, basterà portare con sè la stampa della mail che conferma di richiesta.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 lug 2019

Via libera del Senato al decreto per valorizzare le linee turistiche isolate e la mobilità green

di mobilita

Via libera del Senato alla proposta di Legge che modifica la legge 128 del 2017 in materia di affidamento dei servizi di trasporto nelle linee turistiche isolate dalla rete ferroviaria che  consentirà anche ai musei ferroviari e alle associazioni di erogare direttamente il servizio di trasporto turistico.  La nuova normativa consentirà di dare forza alle idee e ai progetti che nascono a livello dei territori e delle associazioni per incentivare la mobilità dolce e più rispettosa dell’ambiente e costituirà un ulteriore passo avanti nel percorso di valorizzazione di tratte ferroviarie storiche dismesse o sospese, caratterizzate da particolare pregio culturale, paesaggistico e turistico, con ricadute positive anche per le relative stazioni, le opere d’arte e le pertinenze.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
03 lug 2019

GENOVA | AMT lancia una nuova app a misura di passeggero

di mobilita

Chi viaggia informato viaggia meglio. E' questo il leitmotiv della nuova app lanciata oggi da AMT, pensata per tutti, che facilita le informazioni e l'acquisto dei titoli viaggio. Alla presentazione a Palazzo Ducale hanno preso parte l'assessore alla mobilità Stefano Balleari e l'amministratore unico dell'azienda di trasporto pubblico genovese Marco Beltrami.  "Amt vuole essere - ha detto Balleari - sempre più smart con una app decisamente migliore della precedente. Permette di collegarsi in modo semplicissimo al sito di AMT e fare operazioni importanti con informazioni sempre aggiornate su servizio, orari, linee e titoli di viaggio, tutto in tempo reale. In questi giorni arriveranno nuovi i mezzi, studiati per viaggiare in modo confortevole, andando così a ovviare tante criticità come la mancanza di aria condizionata nei bus più vecchi". Amt ha lanciato la sua prima app nel 2011 (oltre 400 mila i download registrati), che sarà ancora funzionante ma non più scaricabile perché sostituita dalla nuova app completamente aggiornata dal punto di vista tecnico, grafico e funzionale. Uno degli aspetti innovativi è la possibilità di caricare direttamente sulla nuova app il CityPass, oltre a poter acquistare direttamente i biglietti ordinari via sms, quello per gli ascensori e il mini carnet web. "Questa nuova app ha molte funzionalità, nuovi servizi ed è più fruibile - ha detto Beltrami - e la vogliamo proporre alla cittadinanza come un modello diverso di fruizione del trasporti pubblici". Dal 9 luglio lo staff tecnico di Amt sarà a Palazzo Ducale tutti i martedì dalle 10 alle 11 per spiegare come funziona l'applicazione.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 lug 2019

Emirates lancia due tratte giornaliere più corte al mondo con l’A380

di mobilita

Emirates offre ai viaggiatori da e verso l'Oman più scelta, comfort e lusso con i primi arrivi dei due servizi giornalieri A380 a Muscat. I voli EK 862 e EK 864 sono stati accolti con i saluti dei cannoni ad acqua all'arrivo, inaugurando i nuovi servizi nella capitale dell'Oman, Muscat. Lo sceicco Majid Al Mualla, Vicepresidente senior per la divisione commerciale, ha dichiarato : "Il famosissimo A380 di Emirates è arrivato in Oman e siamo lieti di offrire ai nostri clienti in viaggio tra Muscat e Dubai l'opportunità di sperimentare prodotti e servizi iconici su questo velivolo . Questa mossa è l'ultimo degli sforzi di Emirates di offrire una gamma ben definita di esperienze per i nostri clienti che viaggiano per affari o per piacere dall'Oman. Siamo impegnati a servire il mercato omanita da oltre 26 anni e, nello spirito di continuare la nostra crescita con l'introduzione dell'A380, forniamo ai clienti più comfort e convenienza mentre fanno il loro viaggio a Dubai e oltre. " Sheikh Ayman Bin Ahmed Al Hosni, CEO di Oman Airports, ha dichiarato: "Noi dell'aeroporto Oman siamo orgogliosi dell'aeroporto internazionale di Muscat, che è diventato l'incarnazione dell'ospitalità e del calore del Sultanato dell'Oman. Fin dalla sua apertura, l'aeroporto ha ottenuto un ampio riconoscimento internazionale e ha vinto molti premi internazionali per la sua architettura unica che riflette il carattere tradizionale dell'Oman con specifiche tecniche all'avanguardia che gli consentono di offrire un'esperienza eccezionale ai passeggeri che viaggiano attraverso " the Gate of Opportunities and Beauty ", oltre ai suoi distinti standard operativi che soddisfano i requisiti delle compagnie aeree internazionali. Ancora una volta, siamo lieti, negli aeroporti di Oman, di dare il benvenuto al lancio dei voli Emirates A380, che arriva un anno dopo il primo volo A380 che ha segnato 25 anni di operazioni tra l'aeroporto internazionale di Muscat e gli Emirati. L'introduzione dei voli giornalieri dell'A380 da e per Muscat è un tributo agli sforzi del nostro partner strategico, Emirates Airline. Significa anche migliori opzioni di viaggio e servizi prestigiosi per gli utenti dell'aeroporto e per i passeggeri che viaggiano attraverso l'aeroporto internazionale di Muscat, così come per quelli che volano direttamente da Dubai a Muscat ".   I voli Muscat A380 percorreranno circa 340 chilometri a tratta, rendendoli i voli A380 più corti al mondo. Anche questo è più corto del cablaggio interno dell'A380, che quando viene allungato da un capo all'altro raggiunge una distanza di oltre 500 km. Le doppie operazioni giornaliere dell'A380 sottolineano l'infrastruttura moderna di Muscat International Airport e la prontezza a gestire le operazioni degli aeromobili.  Oltre 4,7 milioni di passeggeri hanno volato su Emirates tra Muscat e Dubai dal 1993 , pari alla capacità di oltre 9.000 A380 degli Emirati. Entrambi gli A380 in volo verso Muscat saranno operati in configurazione a tre classi, con 429 posti in classe economica sul ponte inferiore e 76 posti a sedere in Business Class e 14 suite private di prima classe sul ponte superiore. I passeggeri che viaggiano in tutte e tre le classi potranno godere del premiato sistema di intrattenimento a bordo della compagnia aerea, il ghiaccio . Con oltre 1.500 film di tutti i generi da godersi sul ghiaccio , i clienti dovranno sorvolare oltre 3000 volte tra Dubai e Muscatsull'A380 di Emirates per guardare il catalogo completo dei film di ghiaccio . Oltre 25.000 articoli di catering vengono caricati sull'A380 di Emirates per i servizi tra Dubai e Muscat, assicurando che i clienti possano gustare e assaporare i pasti e i servizi a bordo. Il tempo di volo tra Dubai e Muscat, circa 40 minuti, è 5 minuti più lungo del tempo impiegato per pulire un A380 da una squadra di 42 persone. I servizi A380 due volte al giorno operano su EK 862/863 e EK 864/865. L'EK862 parte da Dubai alle 08.25 e arriva a Muscat alle 09.40. Il volo di ritorno, EK 863, parte da Muscat alle 11.15, arrivando a Dubai nel pomeriggio alle 1225. Il volo nel tardo pomeriggio di Emirates EK 864 parte da Dubai alle 16.10 e arriva a Muscat alle 1725. EK 865 parte da Muscat alle 1905, arrivando a Dubai alle ore 2015. Insieme ai servizi A380, EK 866/867, il volo del primo mattino, è gestito dal moderno aeromobile Boeing 777-300ER di Emirates. Emirates ha trasportato oltre 150.000 tonnellate di merci tra Muscat e Dubai dal 2008, che è superiore al peso di 260 A380 quando ciascun velivolo è al suo peso massimo. Emirates gestisce tre servizi giornalieri tra Dubai e Muscat, collegando i passeggeri a oltre 150 destinazioni globali in Estremo Oriente, Europa e Stati Uniti. La compagnia aerea è il più grande operatore mondiale dell'A380, con 111 aerei a due piani diretti a 57 città da Dubai.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 lug 2019

ROMA | Apre il Corridoio della mobilità Laurentino: cosa cambia per il trasporto pubblico

di mobilita

Lunedì 8 luglio apre il Corridoio della Mobilità che collega rapidamente le zone di Laurentina e TorPagnotta con l'EUR, grazie a 3 nuove linee filobus e alla riorganizzazione della rete di zona. Le tre nuove linee filobus costituiranno la principale rete di trasporto e di connessione delle zone Laurentina, Trigoria e Tor Pagnotta con il polo direzionale e commerciale dell'Eur, le stazioni Metro B "Laurentina" ed "Eur Palasport", il campus Biomedico, l'ospedale Sant'Eugenio. Le tre nuove linee filobus - accessibili ai passeggeri a ridotta mobilità - che transitano lungo il Corridoio della mobilità Laurentino sono: 72  (ex 722)  Metro B Laurentina-Campus Biomedico-Trigoria 73  (ex 707)  Agricoltura-Metro B Eur Palasport-Trigoria 74  Metro B Laurentina-Fonte Laurentina/via Brunetti Inizialmente, per permettere l'adeguamento di alcune fermate, le linee 72 e 73 saranno gestite con bus a metano anziché con filobus. L’attivazione di queste tre linee ha consentito una revisione dei percorsi di altre linee e la creazione di nuovi collegamenti nell'intero quadrante. Le modifiche verranno attuate in 4 fasi. Fase 1 - dall' 8 luglio 071 - Spinaceto-Tor Pagnotta2-Spinaceto: offre una nuova connessione tra il nodo di scambio di Fonte Laurentina/via Brunetti e Spinaceto, servendo la zona di Vallerano. La tratta Spinaceto-Eur viene disattivata (ma rimane servita dalle linee 705-706-708) 073 (ex linee 703-703L) - Via Strampelli-Fonte Laurentina: collega via Strampelli al nodo di scambio di Fonte Laurentina/via Brunetti, percorrendo via Laurentina e servendo la zona di Colle dei Pini. La linea 703L viene disattivata. 074 (ex linea 044) - Santa Palomba-Fonte Laurentina: collega il nodo di scambio di Fonte Laurentina/via Brunetti a Santa Palomba e alla stazione di Pomezia delle linee FL7-FL8. La tratta Fonte Laurentina-Eur è servita dalle nuove linee 73 e 74. 788 - Piazzale Agricoltura-Casale Fattoria: prolungata a largo Doppler in sostituzione delle linee 797 e 797D, per consentire il collegamento dei quartieri Fonte Laurentina e Casal Fattoria con il nodo di scambio bus/filobus 797 - Metro B Laurentina - Fonte Laurentina - Metro B Laurentina: linea disattivata e sostituita dalle nuove linee filobus 73 e 74, che raggiungono rispettivamente l' Eur e la Metro B Laurentina, e dalla linea bus 788   Fase 2 - dal 15 luglio 078 - Stazione Tor di Valle (Roma Lido) - Spinaceto: la linea cambia percorso, per servire la zona sud di Torrino e Mostacciano in sostituzione della linea 778, ed è attiva anche nei giorni festivi 723 - Metro B Laurentina - Laurentino 38 - Metro B Laurentina: mantiene invariata la connessione tra Metro B Laurentina e Laurentino 38, ma percorre viale Ignazio Silone e via Marinetti in un solo senso per rendere più veloce il collegamento con la metro B. Il collegamento tra le due parti del quartiere (viale Silone e via Marinetti) è garantito dalla linea 779 731 - Via degli Eroi di Rodi-Piazzale Dino Viola: prolungata lungo via di Trigoria fino a piazzale Dino Viola, in sostituzione della linea 795. 772 - Viale Ballarin-Metro B Eur Fermi: mantiene il collegamento tra viale Ballarin e Metro B Laurentina e raggiunge la stazione Eur Fermi transitando in viale Cesare Pavese. La tratta Laurentina-Carucci è servita dalla linea 74. 778 - Metro B Laurentina - Torrino - Metro B Laurentina: cambia percorso, raggiunge il nodo di interscambio Metro B Laurentina percorrendo via Cristoforo Colombo e viale dell’Umanesimo e consentendo anche un nuovo collegamento con l’ospedale S. Eugenio; non transita più nella zona sud di Torrino e a Mostacciano, dove viene sostituita dalle linea 078. 779 - Via Gadda-Piazzale Agricoltura: ridisegnata per collegare direttamente Laurentino 38, l'Eur, la stazione Metro B Eur Palasport e la zona commerciale e direzionale di vale dell'Oceano Pacifico. La zona di via Cesare Pavese viene servita dalla linea 772 795 - Piazza Valgrisi-Via Laurentina: diventa ad esclusivo servizio del quartiere Trigoria, non raggiunge più piazzale Dino Viola ma estende il percorso al Campus Biomedico e tutte le corse transitano da Laurentina/Libellule (zona La Torretta)   Fase 3 - dal 22 luglio 721 - Castello della Cecchignola-Metro B Laurentina: mantiene invariato il collegamento principale e veloce tra Castello della Cecchignola, Fonte Meravigliosa e Metro B Laurentina e viene potenziata nel numero di corse e nell'orario di servizio, prolungato alle 24. 762 - Fonte Meravigliosa-Piazzale Agricoltura: transita alla stazione Metro B Laurentina anche in direzione di Fonte Meravigliosa. 763 - Castello della Cecchignola-Piazzale Agricoltura: il percorso resta invariato ma dalle 21 nei giorni feriali e per l'intera giornata nei festivi, con la 763L, la linea - per la chiusura di viale dell'Esercito- limita il percorso alla tratta Eur Agricoltura-quartiere Giuliano Dalmata. La zona di Castello della Cecchignola viene comunque servita dalla linea 721 776 - Metro B Laurentina - Ebri: disattivata e sostituita dalle linee 723 e 779 all'interno del quartiere Laurentino 38 e dalla 789-789F verso via Ebri. 789 - Metro B Eur Fermi-Metro A Subaugusta: deviata in via del Casale Romagnoli in sostituzione della 776, per garantire un collegamento più rapido del quartiere Bel Poggio e del Centro Ebri con la metro B e la metro A. Nei giorni festivi la linea 789F effettua la tratta Eur Fermi-Centro Ebri.   Fase 4 - dal 29 luglio 30 Express - Piazzale Clodio-Metro B Laurentina: effettua lo stesso percorso sia nei festivi che nei feriali. La linea 130F viene quindi disattivata. 706 - Via Rotellini-Metro B Eur Fermi: il capolinea di viale America viene spostato sul piazzale della stazione Metro B Eur Fermi, per favorire l'interscambio con la metro e creare un capolinea unico delle linee dirette a Spinaceto. 777 - Piazzale Agricoltura - Beata Vergine del Carmelo: le corse scolastiche vengono disattivate perché sostituite dalle corse ordinarie della linea 778. 787 - Torrino – Metro B Magliana: l'orario di servizio viene prolungato alle 24, per consentire un interscambio migliore con la linea B della metropolitana.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
01 lug 2019

AEROPORTI DI PUGLIA | Inaugurato il collegamento Bari-Madrid di Iberia Express.

di mobilita

Aeroporti di Puglia comunica che questo pomeriggio, con l’arrivo del primo volo, è stato inaugurato il collegamento Bari-Madrid di Iberia Express. L’arrivo dell’aeromobile, un Airbus A320, è stato salutato con il tradizionale “water cannon” dei Vigili del fuoco. Il collegamento, che prevede due frequenze settimanali (ogni lunedì e venerdì) sarà attivo fino al 13 settembre prossimo. In prosecuzione da Madrid è possibile raggiungere più di 130 destinazioni che il gruppo Iberia offre attraverso il proprio hub. I 168 passeggeri in arrivo sono stati accolti dal Vice presidente e dal Direttore Generale di Aeroporti di Puglia, Antonio Vasile e Marco Catamerò, e da un gruppo musicale folk pugliese che ha allietato i passeggeri con un’allegra esibizione all’insegna di musiche popolari. “Il volo Bari – Madrid completa la rete di destinazioni internazionali collegate alla Puglia e si inserisce in una strategia che punta a incrementare le connessioni offerte e a far crescere, per numero e importanza, i vettori che operano nei nostri aeroporti. Tutto ciò favorisce, altresì lo sviluppo del mercato offrendo opportunità di alto valore in termini di qualità ed efficienza. L’hub di Iberia di Madrid, infatti, rappresenta uno dei più importanti punti di collegamento con il Centro e Sud America, mercato sul quale il vettore è uno dei più prestigiosi player. Inoltre, la scelta di operare i voli ogni lunedì e venerdì rappresenta un’opportunità per quanti sceglieranno di trascorrere del tempo in Puglia – anche per un breve week end – all’insegna dell’arte, della cultura, e della ricchezza enogastronomica”, dichiara il Vice presidente di aeroporti di Puglia, Antonio Vasile. Con Iberia Express, si rafforza la presenza in Puglia del gruppo IAG holding, già operante su Bari e Brindisi con British Airways e Vueling.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 giu 2019

BOLOGNA | People Mover, a che punto siamo?

di Roberto Lentini

La presidente di Marconi Express spa, Rita Finzi, in un'intervista del TGR Rai Emilia-Romagna, ha spiegato cosa si sta facendo con questa importante  infrastruttura, che, in poco meno di 7 minuti e mezzo, compresa la sosta per la fermata intermedia al Lazzaretto, collegherà la Stazione Centrale con l'Aeroporto. La presidente ha confermato che si stanno conducendo, sotto la direzione della commissione ministeriale le ultime prove di agibilità che sono prove sull'intero sistema, mentre sono state concluse positivamente tutte le prove sui singoli sub sistemi, come veicolo su sistema, le porte in banchina, sistema scambio. Appena saranno finite le prove sull'intero sistema, ci sarà un periodo di pre-esercizio così come stabilito dal ministero. Il ritardo dell'entrata in servizio non inciderà comunque sul piano economico-finanziario quarantennale perchè è stato tenuto in conto un avvio dell'esercizio lento, legato soprattutto ad infrastrutture di mobilità di questo genere.  

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
29 giu 2019

NAPOLI | Anm rafforza il trasporto pubblico per le Universiadi

di mobilita

La Linea 1 della Metropolitana di Napoli avrà un prolungamento orario, per tutto il periodo delle Universiadi, dal 3 al 14 luglio, sino alle ore 2.00 del mattino nelle giornate 3, 5, 6, 12, 13 e 14. Nelle altre giornate il servizio prevederà l'ultima corsa da Garibaldi alle ore 23.02. Prolungamento notturno anche per la Funicolare Centrale che, per l'intera durata delle Universiadi, effettuerà le corse fino all'1.00 di notte, mentre nelle giornate del 3, 5, 6, 12, 13 e 14 luglio, funzionerà fino alle 02.00. In occasione delle Universiadi Anm rafforzerà anche alcune linee su gomma che riguardano, in particolare, le aree degli impianti sportivi di Napoli coinvolti nell'evento. Nel dettaglio: la linea 502, che collega tutta la zona di Fuorigrotta, allungherà il proprio percorso raggiungendo anche il parcheggio di fianco alla ex base Nato, per permettere agli spettatori di parcheggiare lì l'auto e muoversi liberamente tra gli impianti sportivi della zona occidentale; la linea sulla direttrice Piazzale Tecchio-Bagnoli circolerà ogni 15' e, nel periodo delle Universiadi, sarà in servizio dalle 00.06 del mattino all'una di notte; rafforzata anche la linea 196 che collega Piazza Garibaldi con la zona del Palavesuvio di Ponticelli: la linea secondo l'orario estivo dovrebbe passare ogni 30' ma, per il periodo delle Universiadi, conserverà la tabella invernale che prevede un passaggio ogni 15'; più corse anche per la linea 151 che collega Piazza Garibaldi con la zona di via Acton, dove si svolgeranno le gare della vela, la Riviera di Chiaia che ospita lo stadio del Tennis e Fuorigrotta. Anm si mette al servizio delle Universiadi anche per quanto riguarda le aree della sosta in città: per permettere l'istituzione delle corsie preferenziale e lasciare lo spazio necessario ai mezzi delle Universiadi e alle aree di sicurezza, l'azienda rinuncerà per il periodo delle gare ad oltre 850 stalli di sosta nelle cosiddette "strisce blu". Anm ha infine previsto il prolungamento dell'orario di apertura dei parcheggi Spalti (piazza Municipio), Bagnoli e Mancini e dell’area di sosta del Palargento. Infine, potenziato ovunque il servizio di controlleria.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 giu 2019

AEROPORTO DI BOLOGNA | A maggio passeggeri in crescita del 12%, superata quota 3 milioni e mezzo

di mobilita

L’Aeroporto di Bologna continua a crescere a doppia cifra: nel mese di maggio i passeggeri sono stati più di 800 mila (818.837*), con una crescita dell’12,0% sullo stesso mese del 2018. Nel dettaglio, i passeggeri su voli internazionali sono stati circa 650 mila (esattamente: 646.520) con una crescita significativa sul 2018 (+15,4%), mentre quelli su voli nazionali sono stati oltre 170 mila (172.317), in lieve aumento (+0,7%). In crescita anche i movimenti aerei, a quota 6.396 (+10,0%), mentre le merci trasportate per via aerea hanno registrato un decremento dell’8,3% sull’anno precedente, per un totale di 3.138 tonnellate. Le tre destinazioni preferite di maggio 2019 sono state: Catania, con oltre 36 mila passeggeri, Barcellona (più di 33 mila passeggeri) e Francoforte (30 mila passeggeri). Tra le prime dieci destinazioni troviamo inoltre: Londra Heathrow, Parigi CDG, Roma Fiumicino, Madrid, Londra Stansted, Palermo e Amsterdam. Nei primi cinque mesi del 2019 i passeggeri complessivi del Marconi sono stati oltre tre milioni e mezzo: 3.572.078*, per una crescita del 10,3%. I movimenti sono aumentati del 9,1% (28.745) mentre le merci sono lievemente diminuite (16.345 tonnellate, -2,0%). Foto di copertina: niki_kapsamunov

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 giu 2019

NAPOLI | In servizio il primo treno revampizzato della Circumvesuviana

di mobilita

Immesso in servizio sulla Circumvesuviana il primo treno revampizzato (completamente ristrutturato e praticamente nuovo) ed il treno storico restaurato del 1926 parte per Sorrento. Il treno revampizzato T21 è entrato stamattina  in regolare servizio. Si tratta del primo di 25 treni che verranno immessi in servizio completamente rimodernati con queste scadenze : 3 entro tre mesi, altri 7 entro dicembre 2019, altri 10 entro dicembre 2020. La consegna sconta gravi ritardi a causa delle problematiche interne della società che ha vinto la gara. Intanto si è chiusa la gara per l’acquisto anche di 30 nuovi treni sulla circumvesuviana. Si conta di firmare il contratto entro l’anno. Sempre stamattina da Porta Nolana  è partito il treno storico restaurato T21-105 progettato nel 1926 . Corsa inaugurale per Sorrento e poi a disposizione per iniziative ed eventi turistici .

Leggi tutto    Commenti 0