15 giu 2018

REGIONE TOSCANA | Presentate a Pistoia le carte ‘Mobile’ e ‘Multipla’ per il TPL


Presentate a Pistoia le innovazioni, previste dal contratto ponte 2018-19 sottoscritto dalla Regione Toscana con la società Scarl One (che raccoglie tutti gli attuali gestori del servizio di tpl), che cambieranno il volte del servizio di trasporto pubblico su gomma di Copit-BluBus.

All’iniziativa hanno partecipato l’assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli, il presidente di Copit/Blubus Antonio Di Zanni, il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi e l’assessore alla mobilità Alessandro Capecchi.

“Il contratto ponte, in attesa che si perfezioni il contenzioso sorto in gara, ci consente di non scaricare sui cittadini le negatività dell’attesa del nuovo gestore unico, favorendo invece l’anticipazione di positive novità che ci attendiamo con l’aggiudicazione definitiva della gara regionale”, ha detto l’assessore Ceccarelli. “Ciò che sta facendo Copit-BluBus è l’esempio di quello che avverrà in grande scala in tutta la Toscana. Oggi abbiamo presentato strumenti innovativi per la realtà pistoiese, come le carte elettroniche ‘Mobile’ e ‘Multipla’, così come altri importanti interventi”.

Saranno infatti installate le prime 8 paline intelligenti, che comunicheranno l’avvicinarsi del bus in tempo reale, e successivamente ne saranno attivate altre 14. Gli autobus saranno dotati di sistema di controllo satellitare AVM, necessario per segnalare il loro movimento su app e siti consultabili anche dall’utenza. Tutti interventi che fanno parte delle politiche regionali di qualificazione del servizio così come richiede una moderna politica per la mobilità sostenibile, che contempla anche azioni per l’integrazione modale, come gli interventi, ricordati da Ceccarelli, per il raddoppio della linea ferrovia Pistoia-Montecatini, gli investimenti per l’acquisto di nuovi nuovi treni e la realizzazione delle piste ciclabili e delle ciclostazioni.

“Queste e molte altre novità, a partire dal rinnovo del parco autobus circolante – ha concluso Ceccarelli – aiuteranno a rendere i servizi più accessibili e più fruibili. Anche l’adeguamento del titolo di viaggio dal prossimo luglio, che ci mette in linea con molte città italiane, va in questa direzione: quella di garantire investimenti necessari al miglioramento costante del servizio. Tale adeguamento coincide tuttavia con l’attenzione riservata ai pendolari ed agli abbonati, grazie all’applicazione di soglie Isee particolarmente elevate e alla detrazione del 19℅ prevista dalla legge di stabilità nazionale. Misure che alleggeriscono l’impatto per chi usa con costanza il trasporto pubblico”.


carta MobileCarta MultiplaCopit-BluBusregione toscanaScarl One


Lascia un Commento