13 mar 2018

TRASPORTO AEREO | Aumentano i passeggeri in Italia, il sorpasso delle low cost


Sono 174.628.241 i passeggeri che sono transitati negli aeroporti nazionali nel 2017, con un aumento del 6,2% rispetto al 2016; l’aeroporto principale si conferma quello di Roma Fiumicino con quasi 41 milioni e gestisce oltre il 23% del totale del traffico, seguito da Milano Malpensa e Bergamo

Il Vice Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Riccardo Nencini, ha evidenziato:

“L’Italia riparte. Il forte aumento del traffico aereo che registriamo nell’ultimo anno è la dimostrazione del buon lavoro fatto per rendere più forti e competitive le nostre infrastrutture. Un risultato che va oltre le più rosee aspettative. Siamo in linea con gli altri Paesi europei. Non era scontato. I nostri scali offrono una qualità e un servizio evidentemente apprezzati dai passeggeri. La sfida futura e già messa in campo – ha concluso – è quella di connettere e integrare le nostre reti infrastrutturali”.

“Nel 2017, come avvenuto negli anni precedenti – ha commentato il Direttore Generale dell’ENAC, Alessio Quaranta – si consolidano ulteriormente i dati di crescita del trasporto aereo in Italia, con un aumento del 6,2% sul 2016, in linea con gli altri Paesi dell’Unione Europea. La maggior richiesta di movimento deve andare di pari passo con le necessità dei passeggeri, che sono il motore del sistema, e quindi con la qualità dei servizi offerti sia dalle compagnie aeree, sia dagli aeroporti. È una sfida che deve essere perseguita e vinta affinché il trasporto aereo nazionale continui a rappresentare un volano per la nostra economia e a competere a livelli elevati nel panorama internazionale”.

Nella pubblicazione dell’ENAC sono stati analizzati 41 aeroporti commerciali.

Questa la graduatoria dei primi 10 aeroporti per numero di passeggeri.

aereo 1

In aumento anche il numero dei movimenti aerei commerciali (decollo o atterraggio di un aeromobile su un aeroporto) del 2,4% rispetto al 2016, per un totale di 1.364.564 movimenti. 

Più rilevante, invece, l’aumento del trasporto cargo (merce + posta) con un totale di 1.090.923 tonnellate, il 9,2% in più del 2016. Per il trasporto cargo, Milano Malpensa si conferma l’aeroporto maggiormente utilizzato, con un’incidenza del 54,1% sul totale e con un aumento del 7,5%, seguito dagli scali di Roma Fiumicino e di Bergamo.

Per il traffico di Aviazione Generale (che comprende sostanzialmente le attività degli Aeroclub, delle scuole di volo, dei piccoli aerei privati e i servizi di lavoro aereo pubblicitari, aerofotografici, di rilevazione, spargimento di sostanze a altro), tra i dati pervenuti all’ENAC, il primo aeroporto per numero di movimenti risulta Roma Urbe, con 26.298 movimenti, mentre al secondo posto troviamo Milano Linate (21.263 movimenti) e al terzo Torino Aeritalia (21.123 movimenti).

Tra le varie tavole riepilogative vi è anche quella con la ripartizione mensile del traffico passeggeri dalla quale emerge che, come lo scorso anno, il mese che ha registrato il maggior numero di passeggeri è stato luglio, mentre febbraio è stato il mese con il minor traffico.

Nella sezione dedicata alla graduatoria dei passeggeri commerciali nei collegamenti nazionali e internazionali, vengono considerate le tratte con più di 50.000 passeggeri. A seguire le classifiche dei primi cinque collegamenti nazionali, dei collegamenti con i Paesi dell’Unione Europea e di quelli con i Paesi extra U.E.:

Tratte nazionali

  1. Catania – Roma Fiumicino 1.016.262 2.
  2. Roma Fiumicino – Catania 991.516
  3. Roma Fiumicino – Palermo 799.435
  4. Palermo – Roma Fiumicino 796.016
  5. Milano Linate – Roma Fiumicino 597.754

Tratte con i Paesi dell’Unione Europea

  1. Roma Fiumicino – Barcellona 1.222.627
  2. Roma Fiumicino – Amsterdam Schiphol 1.108.389
  3. Roma Fiumicino – Madrid Barajas 1.090.636
  4. Roma Fiumicino – Parigi C. De Gaulle 1.088.042
  5. Roma Fiumicino – Londra Heathrow 974.938

Tratte con Paesi extra Unione Europea

  1. Roma Fiumicino – New York JFK International 688.442
  2. Milano Malpensa – New York JFK International 686.891
  3. Milano Malpensa – Dubai 660.807
  4. Roma Fiumicino – Tel Aviv Yafo Ben Gurion 637.820
  5. Roma Fiumicino – Dubai 622.806

Un’altra tabella con elementi di interesse è quella che riporta la graduatoria dei primi 100 vettori operanti in Italia in base al numero totale dei passeggeri (nazionali e internazionali). Per il 2017 la graduatoria totale di collegamenti nazionali e internazionali vede al primo posto la compagnia irlandese Ryanair, con Alitalia al secondo posto che si conferma comunque primo vettore per i collegamenti nazionali.

La pubblicazione riporta anche un confronto tra i dati del 2016 e quelli del 2017, rilevando la variazione tra i periodi considerati. Ai fini di una corretta graduatoria, si precisa che i passeggeri nazionali sono stati conteggiati solo in partenza.

La classifica (nazionale + internazionale) vede nelle prime 10 posizioni:

aereo2

Nella ripartizione del traffico suddiviso tra nazionale e internazionale la tabella prende in esame i primi 20 vettori. Di questi si riporta la graduatoria dei primi 10 vettori che vede:

Traffico nazionale

aereo3

Traffico internazionale

aereo4

La pubblicazione contiene anche una tavola  che riporta per ogni singolo aeroporto il vettore principale per numero di passeggeri trasportati.

aereo51

La sezione dedicata al traffico low cost comprende la ripartizione generale del mercato tra vettori low cost e vettori full fare (tradizionali), la suddivisione tra traffico nazionale e internazionale, la classifica per singoli aeroporti con l’indicazione del relativo numero di passeggeri, la graduatoria dei primi 50 collegamenti operati da compagnie low cost in base al numero di utenti trasportati. È riportata anche una tabella con la serie storica che analizza, a partire dal 2004 e fino al 2017, l’andamento del mercato sia dei vettori tradizionali, sia di quelli low cost ed inoltre riporta un grafico che illustra per ciascun anno la ripartizione del traffico per le due tipologie di vettori.

In particolare, si evidenzia la ripartizione della quota di mercato di traffico aereo complessivo, la somma di quello nazionale e internazionale, tra vettori tradizionali e low cost da cui si evince una crescita costante del segmento low cost:

Vettori low cost                                     50,9% 88.820.337              passeggeri (+9,27% sul 2016)

Vettori tradizionali                              49,1% 85.807.904               passeggeri (+3,28% sul 2016)

La graduatoria delle prime tre posizioni di tratte nazionali operate con vettori low cost in base al numero dei passeggeri trasportati è così composta:

  1. Roma Fiumicino – Catania Ryanair
  2. Roma Fiumicino – Palermo Ryanair
  3. Milano Malpensa – Catania Easyjet

Per le tratte internazionali operate da low cost ai primi tre posti vi sono:

  1. Roma Ciampino – London Stansted Ryanair
  2. Milano Malpensa – London Gatwick Easyjet
  3. Milano Malpensa – Parigi C. De Gaulle Easyjet

Come di consueto, l’ultima parte della pubblicazione è dedicata alle serie storiche, ovvero ai dati di ogni singolo aeroporto aperto ai voli commerciali a partire dal 2001. Per ogni scalo, inoltre, si riportano le info sul vettore principale, la società di gestione e il tipo di concessione aeroportuale in vigore.

Si riepiloga, pertanto, la struttura della pubblicazione Dati di Traffico 2017, che è suddivisa in cinque sezioni: Traffico aeroportuale, Traffico di origine-destinazione, Traffico low cost, Traffico vettori, Aeroporti commerciali – Serie Storiche 2001-2017.

A seguire l’indice dei principali argomenti contenuti nel volume.

Traffico aeroportuale:

  • Graduatorie movimenti, passeggeri, cargo
  • Traffico commerciale
  • Traffico aerotaxi e aviazione generale
  • Traffico complessivo
  • Andamento mensile del traffico 2017 (movimenti, passeggeri e cargo)

Traffico di origine-destinazione:

  • Traffico internazionale da/per l’Italia
  • Graduatoria collegamenti nazionali
  • Graduatoria collegamenti Paesi dell’Unione Europea
  • Graduatoria collegamenti Paesi Extra Unione Europea
  • Suddivisione del traffico per aeroporto – Paesi dell’Unione Europea
  • Suddivisione del traffico per aeroporto – Altri Paesi

Traffico low cost

  • Ripartizione del mercato tra compagnie tradizionali e low cost con relative quote di mercato
  • Ripartizione del mercato per singolo aeroporto
  • Graduatoria collegamenti operati da vettori low cost

Traffico vettori

  • Graduatoria dei primi 100 vettori operanti in Italia in base al numero totale dei passeggeri trasportati nel 2017
  • Confronto traffico vettori 2017 su 2016
  • Graduatoria dei primi 20 vettori operanti in Italia per tipo di traffico
  • Vettore principale nei maggiori aeroporti

Aeroporti commerciali – Serie storiche 2001 – 2017

  • Serie storiche: analisi dei dati di traffico dei singoli aeroporti dal 2001 al 2017, con i relativi grafici.

aeroporticompagnie aereeenactraffico aereo 2017


Lascia un Commento