Articolo
24 giu 2018

ROMA | Da lunedi parte la sperimentazione dei tornelli sulla linea 62 dell’ATAC

di mobilita

Roma sperimenta il “modello Londra” introducendo i tornelli in entrata sugli autobus dell'ATAC e con ingresso esclusivamente dalla porta anteriore. La sperimentazione è già partita un paio di settimane fa sulla linea periferica 669 e successivamente sulla navetta 51. Da lunedì la sperimentazione passa sulla linea 62 che dalla Stazione Tiburtina porta fino a Castel Sant’Angelo, un percorso con grande affluenza per verificare la risposta dell’utenza. In sintesi grazie a questa novità, introdotta da Atac, chi non ha il biglietto non può salire a bordo.  In questa fase ci sarà solo una la vettura dotata di tornello e, ad ogni fermata verrà aperta prima la porta anteriore e, dopo l'ingresso dei passeggeri, aprirà la porta posteriore per far scendere i passeggeri che avevano prenotato la fermata. Alla fine della sperimentazione si capirà se l’introduzione del tornello abbia azzerato l’evasione e in che modo la procedura non rallenti eccessivamente la marcia della linea.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 giu 2018

ROMA | Variazioni di linee ATAC per il fine settimana

di mobilita

Da lunedì 25 giugno a martedì 17 luglio, per lavori di manutenzione sui binari in via Ulisse Aldrovandi, le linee tram 2-3-19 saranno sostituite da bus. Per la 2 la sostituzione avverrà da piazzale Flaminio a piazza Mancini. Per le linee 3 e 19 il percorso su gomma sarà tra piazza di Porta Maggiore e Valle Giulia/piazza Risorgimento. Domenica, dalle 15 alle 22, sarà pedonalizzata via Pietro Maffi tra via Luigi Maglione e via dei Cristofori. Deviate le linee di bus. Domenica, dalle 18.30, una processione sfilerà da via Merulana lungo piazza Santa Maria Maggiore, via Carlo Alberto, piazza Vittorio Emanuele II e via dello Statuto. Possibili deviazioni o brevi stop per le linee di bus.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 giu 2018

ROMA | Ripartiti i lavori per l’allargamento della Tiburtina

di mobilita

Ripartono i lavori su via Tiburtina. Come da programma, e come annunciato in quest'articolo, sono di nuovo aperti i cantieri per il completamento dell’opera che prevede l’allargamento della strada: il tratto di 6,5 chilometri tra la metro Rebibbia e l’incrocio con via Marco Simone diventerà a sei corsie, di cui due riservate al trasporto pubblico. L’appalto è stato sbloccato dopo anni di ritardi grazie a un accordo firmato il 13 aprile scorso dall’Amministrazione capitolina, che mette fine al contenzioso con il consorzio di imprese che si era aggiudicato i lavori nel 2009. Si è così risolta la vicenda complessa di un'opera del valore di circa 41 milioni di euro, ferma a causa di questioni burocratiche, varianti di progetto, costi lievitati e contenziosi con le aziende affidatarie dell’intervento. L’opera verrà dunque completata e la via Tiburtina, ampliata, sarà di nuovo pienamente fruibile.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 giu 2018

ROMA | Entro luglio i lavori per nuove corsie preferenziali

di mobilita

Entro luglio partiranno i lavori per la realizzazione del primo pacchetto di nuove preferenziali: via Nomentana - Val d'Aosta (da Circonvallazione Nomentana a Via Val d'Aosta); via di Valle Melaina (da Piazzale Jonio a Via Monte Cervialto), così come inizieranno le operazioni per la protezione di quelle esistenti in via Emanuele Filiberto, via Orazio Pulvillo-via Quinto Publicio e viale Libia-viale Eritrea. A seguire partiranno i lavori per la realizzazione di nuove corsie dedicate al trasporto pubblico a piazza Sempione (da via Monte Subasio a via Gargano); viale Jonio (da via Col di Rezia a via Scarpanto); via di Boccea (da Piazza dei Giureconsulti a Via Giuseppe Marello); via Napoleone III; via Principe Eugenio e via Cristoforo Colombo (da viale dell'Oceano Atlantico a viale dell'Umanesimo). Obiettivo è fluidificare il traffico e migliorare i collegamenti a favore del trasporto pubblico. In quest’ottica s’inseriscono interventi più complessi per la creazione di una nuova viabilità per Roma, grazie anche alla stesura del Piano urbano della mobilità sostenibile, che disegna nuove linee tranviarie e metropolitane, passando per le ciclabili e i parcheggi di scambio. Il programma per migliorare le linee prosegue insieme alla razionalizzazione delle fermate, che riguarda al momento cinquanta percorsi.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 giu 2018

ROMA | Dal 2019 nuovo piano bus turistici

di mobilita

Dal 1 gennaio 2019 a Roma entra in vigore il nuovo Piano Bus Turistici, ecco le principali novità. Le ZTL BUS a traffico limitato diventano tre: A - 24/7 (festivi inclusi) B - dalle 5 alle 24, tutti i giorni (festivi inclusi) C - 24/7 (festivi inclusi) Non sarà possibile per i pullman turistici entrare nel Centro di Roma, delimitato dalla ZTL BUS C. Aumentano le aree di sosta disponibili che la circondano. Verrà riorganizzata la sosta nell'area del Colosseo, riducendo inquinamento e rumore nei quartieri limitrofi, e verrà esteso a tutti i giorni della settimana il numero chiuso per le aree di Colosseo e Vaticano. Non saranno più disponibili abbonamenti per gli operatori turistici, ma si potranno acquistare - solo online - carnet di ingressi da diversi tagli. Carnet di ingressi Tariffe base per Euro 4 Euro 3 FAP: maggiorazione del 90% nel 2019 e del 105% nel 2020 Euro 5: riduzione del 5% Euro 6: riduzione del 10%

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 giu 2018

ROMA | Sabato 23 giugno riparte la Notte Bianca dello Sport

di mobilita

Si svolgerà sabato 23 giugno la Notte Bianca dello Sport, edizione 2018. Un appuntamento assolutamente da non perdere per tutti gli appassionati di sport ma non solo: il programma è infatti ricchissimo di eventi di ogni genere, per una serata all’insegna della pratica sportiva ma anche del gioco, del divertimento e dell’intrattenimento. La manifestazione, giunta alla seconda edizione, negli intenti di Roma Capitale che la promuove punta a dare nuovo impulso allo sport e a diffonderlo. Sport inteso non semplicemente in termini agonistici ma anche come attività sociale, relazionale e culturale che possa divenire occasione di crescita per i cittadini. L’Amministrazione intende, inoltre, valorizzare così il patrimonio di impianti sportivi gestiti tramite affidamento in concessione, e, per il perseguimento di quest’obiettivo, promuove manifestazioni ed eventi che si fondano sull’attività fisica vista come un’opportunità di miglioramento della qualità della vita della persona e, di conseguenza, della collettività. Ecco dunque la Notte Bianca dello Sport: una serata in cui i vari impianti che hanno deciso di aderire restano aperti al pubblico e mettono a disposizione, a titolo totalmente gratuito, gli spazi organizzando tornei, attività sportive e ludiche (con discipline note e meno note), intrattenimento per bambini. Offrendo così alla cittadinanza una serata di divertimento e sport; ma anche l’occasione per conoscere le tante attività svolte dalle strutture, con la possibilità di accedere ad abbonamenti con offerte speciali. In occasione della prima edizione, svoltasi il 9 settembre 2017, si è registrato un notevole apprezzamento, sia da parte dei gestori che hanno organizzato la serata, sia della cittadinanza che ha visto trasformarsi gli impianti in luoghi di festa con numerosissimi partecipanti. D’obbligo dunque replicare l’esperienza, migliorando e integrando la manifestazione con un programma ancor più ampio (visionabile per intero sul sito www.nottebiancadellosport.it ). Dall’atletica al nuoto passando per il tennis, l’hockey, il calcio e tanto altro: gli impianti di Roma Capitale sono pronti a offrire per una notte lo sport per tutti. Inteso non solo come divertimento ma anche come mezzo per diffondere principi fondamentali: inclusione sociale, uguaglianza, rispetto dell’avversario, competizione nel rispetto delle regole e dell’arbitro, lealtà, accettazione delle sconfitte.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 giu 2018

ROMA | Torna ai cittadini la prima parte del parco di Tor Marancia

di mobilita

Inaugurati i primi 35mila metri quadrati del Parco di Tor Marancia, nell’VIII Municipio, che con i suoi circa 200 ettari diventerà il più grande polmone verde della Capitale. Un paesaggio agricolo che diventa luogo ideale per trascorrere il proprio tempo libero e svolgere attività ricreative. Viene così aperto il primo accesso pubblico allo spazio verde: dall’ingresso di viale Londra si entra nel parco, tra aree gioco, panchine, viali, zone di sosta con sedute ombreggiate da pergole e piccoli campi sportivi. L’intervento si realizza grazie a un progetto di recupero e valorizzazione ambientale dell’area inserita all’interno del Parco regionale dell’Appia Antica. Un fitto impianto arboreo ad assetto naturalistico delimita l’intero circuito dove è stato recuperato anche lo spazio della vecchia cisterna. La nuova area nasce grazie all’acquisizione da parte dell’Amministrazione dei terreni facenti parte del comprensorio Tor Marancia, attraverso il meccanismo delle compensazioni urbanistiche. Il recupero aveva visto un rallentamento a seguito di ritrovamenti archeologici da parte della Soprintendenza speciale dei Beni Archeologici, che ha poi richiesto una modifica al progetto approvata dall’Ente Parco dell’Appia Antica.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 giu 2018

ROMA | Al via installazione rastrelliere per bici vicino metro, scuole e uffici

di mobilita

Partono il 20 giugno i lavori per il posizionamento di oltre 400 rastrelliere, circa 2mila posti bici distribuiti fra siti interni ed esterni in tutti i Municipi di Roma presso nodi di scambio, metro, scuole, uffici pubblici, università e biblioteche. Le operazioni di installazione e verifica dureranno fino a settembre e i primi interventi riguarderanno istituti scolastici e uffici pubblici comunali. I nuovi posteggi puntano a incentivare l’utilizzo delle biciclette, rendendo più facili gli spostamenti e favorendo l’inter-modalità, soprattutto per gli utenti del trasporto pubblico locale. Intenzione dell’Amministrazione è dotare la Capitale di più parcheggi per le due ruote, dalla periferia al centro, in modo da dare servizi migliori ai cittadini, che quotidianamente scelgono di muoversi con questo mezzo di trasporto. L'installazione delle nuove rastrelliere rientra nel piano dell’Amministrazione che intende potenziare la rete delle ciclabili attraverso la progettazione e la realizzazione di nuove opere, come la pista di via Nomentana, i cui lavori proseguono come da programma. Inoltre nei giorni scorsi si è verificato l’avanzamento dei progetti relativi al bike park, ovvero hub multimodali che verranno realizzati grazie a fondi europei presso le stazioni ferroviarie e metropolitane e nei principali nodi del trasporto pubblico a partire dal prossimo anno.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
05 giu 2018

ROMA | #VIALIBERA, il 10 giugno strade off-limits ad auto e scooter

di mobilita

Domenica 10 giugno, dalle 10 alle 19, parte #VIALIBERA: un’unica rete ciclopedonale che attraverserà tutta Roma con strade off-limits ad auto e scooter. Il percorso interesserà più strade: da via Cola di Rienzo a via Tiburtina (San Lorenzo), via dei Fori Imperiali e Largo Corrado Ricci, da via XX Settembre a Piazza Venezia e ancora viale Manzoni, via Labicana, via Veneto, viale Regina Elena. Il 10/6 parte dunque la prima sperimentazione del tracciato progettato da Roma Servizi per la Mobilità, ispirato alla proposta W.E.B. presentata sul portale del PUMS . La manifestazione è un’occasione di confronto con i cittadini sul tema della mobilità sostenibile. Un’iniziativa inedita per Roma che coinvolge parti sociali, rappresentanze e realtà associative che potranno contribuire a rafforzare e valorizzare il progetto. Una giornata di festa, durante la quale strade di solito molto trafficate saranno completamente libere da auto e scooter: isole pedonali, luoghi sicuri e riconoscibili che saranno presidiati dalle forze dell’ordine per consentire il regolare svolgimento dell’iniziativa. Nei prossimi mesi è previsto l’ampliamento dei percorsi. Saranno individuati, quindi, altri itinerari anche in base alla risposta dei cittadini: le vie si arricchiranno di eventi, attività e feste di quartiere, iniziative mirate a promuovere un nuovo approccio culturale alla mobilità e un nuovo uso della strada, a salvaguardia di pedoni e ciclisti. La Consulta Cittadina sulla Sicurezza Stradale, Mobilità Dolce e Sostenibilità avrà il compito di interagire con enti e associazioni per promuovere iniziative itineranti e attività ludico-ricreative. Saranno, quindi, riservate zone per fitness, trekking urbano e manifestazioni artistiche. Il piano comprende pedonalizzazioni integrali e parziali, dove il transito veicolare sarà consentito solo su parte della carreggiata. Un’opportunità per riscoprire gli spazi e riservare aree a pedoni e ciclisti. La sperimentazione consentirà anche di verificare l’impatto delle pedonalizzazioni transitorie e definitive, già allo studio da parte dell’Amministrazione nell’ambito dei diversi Municipi, e permetterà di promuoverne di nuove.

Leggi tutto    Commenti 0