Articolo
20 ott 2017

MILANO | Con ReFeel eMobility insieme per mobilita’ sostenibile

di mobilita

In città come Milano, il problema degli spostamenti e degli accessi al centro è sempre più sentito: l’area metropolitana è composta da 4 milioni di abitanti ed in città entrano ogni giorno circa 400.000 veicoli, con un parco auto nazionale tra i più “densi” a livello europeo (608 auto ogni 100 abitanti, 487 a livello europeo) e con autoveicoli mediamente vecchi ed inquinanti (47% delle auto con più di 10 anni, 37,5 a livello europeo). I progetti di Car Sharing esistenti, come previsto dal bando comunale, offrono però servizio nell’area metropolitana-centrale e ad un target consumer, lasciando completamente «scoperto» l’importante settore corporate, localizzato sempre più frequentemente in aree extra urbane e periferiche. Spaces, fornitore globale di spazi per il lavoro agile e il coworking e ReFeel eMobility, societa' nata dalla joint venture tra ReFeel e Building Energy, lanciano il primo servizio di car-sharing ecosostenibile all'interno di una rete di business center. L’offerta di mobilità sostenibile di ReFeel mira a soddisfare l’esigenza della clientela coporate di gestire necessità di spostamento diventate nel tempo sempre più complesse in ambito urbano, attraverso una flotta elettrica gestita in sharing. Autoveicoli elettrici in car-sharing a costi competitivi, ad uso esclusivo per i manager e i dipendenti delle aziende aderenti al servizio in un’ottica di sostenibilità economica e ambientale; Piattaforma di gestione del servizio di mobilità elettrica, inclusa modalità di accesso extra-lavoro per i dipendenti con fatturazione separata. Gli uffici Spaces di Porta Nuova, a Milano, spiega una nota, saranno la prima struttura del Gruppo IDW in Italia ad avvalersi dell'innovativo servizio concepito da ReFeel eMobility per rendere disponibili alle aziende e ai loro dipendenti, una soluzione eco-sostenibile e flessibile per muoversi in citta', basata sulla condivisione di mezzi elettrici tra persone che lavorano nello stesso luogo. La partnership tra Spaces e ReFeel eMobility, consentira' ai manager e ai dipendenti delle aziende ospitate nello spazio di coworking di piazza XXV aprile di accedere al centro storico e alle zone a traffico limitato nel pieno rispetto dell'ambiente e di muoversi in citta' e nell'area metropolitana utilizzando un car-sharing semplice, economico e sostenibile. Una scelta che vuole contribuire anche a ridurre il numero di auto in circolazione a Milano. Si stima, infatti, che ogni auto messa a disposizione con modalita' di car-sharing possa eliminare fino a 10 auto private in circolazione, con benefici in termini di traffico e per l'ambiente.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 ott 2017

MILANO | Da sabato il primo servizio di scooter sharing ecosostenibile firmato MiMoto

di mobilita

Nasce a Milano MiMoto, il primo e unico servizio di scooter sharing elettrico ed ecosostenibile della città realizzato da una start up che ha partecipato al bando del Comune di Milano. Da sabato 14 ottobre milanesi, pendolari e turisti potranno districarsi rapidamente nel traffico grazie agli eScooter scelti da MiMoto, omologati per due e con due caschi posizionati nel bauletto. Tutti  i veicoli sono elettrici e quindi ecosostenibili al 100%, easy-to-use grazie alla leggerezza del mezzo, facile da guidare e progettato per la mobilità urbana. Economico con tariffe alla portata di tutti ed efficiente perché abbatte i tempi di viaggio, MiMoto non è vincolato alle stazioni di ricarica. Si tratta di un servizio free floating e senza chiavi: localizzi l’eScooter più vicino tramite App, disponibile per iOS e Android, lo prenoti, parti e una volta terminata la corsa lo lasci dove vuoi all’interno dell’area operativa. Questa comprende tutto il centro di Milano: le principali zone di interesse (Navigli, Città Studi, Lambrate, Morivione, Calvariate, De Angeli, San Siro e Bovisa Politecnico) e i principali distretti universitari tra cui Cattolica, Bocconi, Bovisa, Città Studi/Politecnico e IULM.  Un progetto smart, user oriented e giovane, come giovani (under 35) sono i tre fondatori di MiMoto, Alessandro, Gianluca e Vittorio che hanno lavorato senza sosta fino ad oggi con metodo, ambizione e minuziosità al fine di offrire, all’esigente pubblico milanese, il miglior servizio possibile. I tre founders hanno cercato e trovato imprenditori e professionisti in grado di apportare al progetto un valore aggiunto, non solo dal punto di vista finanziario, ma in termini di expertise e know how, conseguendo un club deal di imprenditori di successo del settore.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 ott 2017

Bombardier, nuovo impianto di manutenzione a Melzo

di mobilita

Leader della tecnologia ferroviaria, Bombardier Transportation celebra l’inaugurazione ufficiale della nuova officina di manutenzione ferroviaria a Melzo, Milano, presso il Rail Hub del Gruppo Contship. Uno spazio dedicato alla manutenzione di locomotive con lo scopo di offrire pronta assistenza ai mezzi che potrebbero necessitare di interventi, che rafforzerà ulteriormente la crescita del Distretto Commerciale Logistico di Milano. Alla manifestazione, organizzata in collaborazione con Contship Italia, hanno partecipato operatori ferroviari, clienti e istituzioni pubbliche. Pierre Cicion, Head of Services per Middle East, Africa e Italia di Bombardier Transportation afferma: “La nuova officina di Melzo permetterà a Bombardier di rafforzare la propria offerta manutentiva fornendo una pronta risposta alle locomotive che necessitano assistenza. Il deposito è stato progettato per offrire operazioni di “pit-stop”: attività brevi, frequenti, effettuate in loco e a rotazione elevata. Bombardier prevede di gestire circa 400 interventi di manutenzione all’anno, ma le previsioni lasciano spazio ad ulteriori incrementi a fronte di acquisizioni di operatori internazionali che ad oggi effettuano la manutenzione in-house all’estero”. Sebastiano Grasso, amministratore delegato Business Services del Gruppo Contship Italia, ha descritto l’importanza della struttura affermando: “Le aree Melzo, Liscate e Vignate intorno a Milano, si stanno caratterizzando con una vocazione logistica in grado di sostenere e di aggiungere valore all’industria manifatturiera nazionale ed internazionale. L’investimento condiviso con Bombardier a Melzo, rafforza ulteriormente il ruolo di questo hub come crocevia per il commercio intra europeo e marittimo intercontinentale ad alta vocazione ferroviaria e quindi a basso impatto ambientale. Non si tratta solo di mantenere in circolazione in treni, ma anche diminuire l’impatto ambientale legato al traffico merci”. Il nuovo polo manutentivo offre attività di manutenzione correttiva e preventiva e mira a garantire un’apertura 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana. L’hub ferroviario di Melzo occupa una superficie di 300.000 mq e può contare su 12 km di binari di cui 4 lunghi 750 metri, già adeguati allo standard internazionale, e 3 binari lunghi 550 metri a cui si aggiungono 12 binari per il raccordo e il parcheggio esterno.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 ott 2017

Expo Ferroviaria | Dal 3 al 5 Ottobre 2017 la vetrina italiana per le tecnologie, i prodotti e i sistemi ferroviari

di Fabio Nicolosi

L’esposizione, per la prima a Milano, si terrà dal 3 al 5 ottobre presso il prestigioso centro fieristico di Rho Fiera e sarà l’ottava edizione di questo evento di successo – l’unico a cadenza regolare in Italia dedicato interamente a tecnologie, prodotti e servizi del mercato ferroviario. Parte dello spazio espositivo è stata assegnata all’area infrastrutture, sottolineando la grande importanza che questo settore occupa all’interno dell’industria. L’area binari, che metterà in mostra prodotti e attrezzature, sarà la caratteristica chiave di questa sezione dell’evento. In aggiunta, il nuovo punto forte di EXPO Ferroviaria quest’anno sarà un’area esterna che consentirà alle aziende di esporre materiale rotabile e altri macchinari, oltre ad attrezzature per la costruzione e la manutenzione delle infrastrutture. L’area si trova nelle immediate vicinanze del centro espositivo di Rho Fiera, presso il deposito di Fiorenza di TreNord, partner dell’esposizione. Commentando il forte supporto mostrato dal settore per l’edizione di quest’anno, Olivia Griscelli, direttrice dell’esposizione, sostiene: “La nostra decisione di spostare EXPO Ferroviaria a Milano è stata ben accolta dagli espositori. Siamo inoltre compiaciuti di vedere così tante aziende aderire a EXPO Ferroviaria per la prima volta, così come registrare un elevato numero di partecipanti provenienti dall’estero. Chiaramente il mercato ferroviario in Italia rimane molto attraente per i fornitori. Crediamo fortemente che nella sua nuova sede questo sarà un evento molto produttivo.” Ampio sostegno dell’industria A supportare EXPO Ferroviaria, i partner dell’esposizione rappresentano sia i settori della fornitura che gli operatori nazionali e regionali leader del servizio ferroviario in Italia. Questi includono Ferrovie dello Stato Italiane, operatore ferroviario nazionale e TreNord, la quale fornisce servizio passeggeri nell’area circostante Milano. Sostengono l’evento anche la società di ingegneria MM SpA, che ha progettato e controllato la costruzione di tutte le linee metropolitane di Milano, Gruppo Torinese Trasporti (GTT) azienda del trasporto pubblico di Torino, e ASSTRA, associazione del trasporto pubblico regionale e locale. Tra i partner dell’esposizione a rappresentare i fornitori, troviamo CIFI - Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani, insieme ad ASSIFER - Associazione dell'Industria Ferroviaria, ANIAF - Associazione Nazionale Imprese Armamento Ferroviario, e ANCEFERR - Associazione Nazionale Costruttori Ferroviari Riuniti. ORARI DI APERTURA DELL'EVENTO: Martedì 3 ottobre 2017          10:00 - 17:00 Mercoledì 4 ottobre 2017      10:00 - 17:00 Giovedì 5 ottobre 2017           10:00 - 16:00 MARTEDÌ 3 OTTOBRE 2017 12.30 Nadella Forum 1 Incontrate Nadella a EXPO Ferroviaria 2017 La nostra presentazione verterà sulle principali applicazioni di Nadella nel settore ferroviario che vede i nostri prodotti, in particolare le guide telescopiche, i sistemi lineari di guida e le teste a snodo, largamente applicati. Porte scorrevoli, aggiustamento sedili, apertura casse batteria, scambi binario, sono solo alcune delle possibili applicazioni. 14.00 Ferrovie dello Stato Italiane in collaborazione con CIFI (Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani) Forum 2 L’internazionalizzazione del mercato ferroviario: le sfide del Gruppo FS Cliccate qui per il programma completo della conferenza. 14:00 FerCargo e FerCargo Manovra Sala Epsilon, 3º piano, Padiglione 2 FerCargo e FerCargo Manovra incontrano il mondo bancario: un’alleanza strategica per la crescita del cargo ferroviario in Italia Con l’obiettivo di rinsaldare le opportunità di collaborazione con il settore creditizio illustrando le peculiarità del mercato ferroviario italiano e le principali sfide per la crescita di quest’ultimo in Italia, FerCargo e FerCargo Manovra portano per la prima volta Banche e Istituti di credito alla principale fiera italiana dedicata al trasporto ferroviario. Cliccate qui per il programma completo della conferenza. 14.30 MA SERVICE Forum 1 Un’azienda vicina e attenta allo sviluppo del settore di trasporto Tra le principali aziende nazionali, opera da oltre un decennio nel settore della manutenzione, dell’assistenza in garanzia su un’ampia tipologia di treni, in contesti nazionali ed internazionali. Con oltre 300 risorse su circa 30 siti, è prossima a nuovo modello organizzativo strutturale aziendale, teso alle sempre più sfidanti dinamiche di mercato. 15.00 DITECFER in collaborazione con la JU SHIFT2RAIL Forum 1  4º Forum DITECFER Le 'Soluzioni Innovative' nelle STI alla prova dell'innovazione 'diffusa' in campo ferroviario Cosa succede quando una innovazione "sostanziale" richiede una modifica delle specifiche vigenti per poter accedere al mercato? L'innovazione si deve "fermare" oppure le specifiche possono essere aggiornate per tenerne conto? E se sì, qual è l'iter da seguire? Domande molto concrete cui daremo risposta per fare chiarezza su cosa possono fare le Aziende Italiane Innovanti: non più solo Aziende storicamente operanti nel Comparto ma sempre più startups e 'outsiders' che necessitano un importante chiarimento sul punto. Ci concentreremo in particolare sulle c.d. "Soluzioni Innovative" previste nelle STI, le Specifiche Tecniche di Interoperabilità definite a livello europeo, e lo faremo assieme alla JU Shift2Rail che sta promuovendo la maggior quantità di R&S in campo ferroviario che l'Europa abbia mai visto, all'ERA, all'ANSF, al Gruppo FSI, ad ASSIFER, al CIFI e ad altri attori chiave, portando anche "casi di studio" all'analisi della Tavola Rotonda. Il FORUM DITECFER punta ad essere un momento di "consapevolezza" utile all'intero Sistema Italia del Ferroviario. Cliccate qui per il programma completo della conferenza DITECFER. MERCOLEDÌ 4 OTTOBRE 2017 10.30 Carl Software Forum 1 FER & GTT FER (Ferrovie Emilia Romagna) - Speaker: Fabrizio Maccari Gestione delle ispezioni su treni, punti vendita, stazioni e patrimonio immobiliare GTT (Gruppo Torinese Trasporti) - Speaker: Luca Dolfin Gestione del magazzino ricambi e dei kit di riparazione 10.30 ANCEFERR - Associazione Nazionale Costruttori Ferroviari Riuniti Forum 2 Il Futuro Viaggia su Rotaia. Le imprese civili ferroviarie alla prova dell’industria 4.0 Prof. Stefano Cianciotta - Università degli Studi di Teramo - Think Tank Competere Dott.ssa Livia Randaccio - Direttore Editoriale Imprese Edili Antonio Ortensi - Editorialista e Curatore della rubrica Cantieri 2.0 sul settimanale Il Sole 24 Ore - Edilizia & Territorio 11.30 NEOBALLAST Forum 1 NEOBALLAST: alla ricerca del ballast del futuro La presentazione illustra il progetto Neoballast, descrivendo i vantaggi che questa innovativa tecnologia è in grado di apportare nel settore ferroviario. In modo particolare verranno analizzati i principali benefici che si possono ottenere in termini di maggiori performance meccaniche e di durabilità del Neoballast in relazione al ballast tradizionale. 12.00 D&T Srl - Divisione SHRAIL Forum 1 Simulatori ferroviari a 360 gradi Simulazione: ovvero formazione mediante simulatori di guida. Tuttavia può interessare (Simulatori di infrastruttura) altre figure professionali del Trasporto Pubblico (dirigenti movimento, manutentori). Parleremo della formazione integrata, cioè dell'uso contemporaneo dei simulatori adatti alle differenti figure professionali. Infine possiamo utilizzare lo stesso simulatore per studiare il funzionamento degli apparati. 13.30 Pilz Italia Srl Forum 1 Soluzioni flessibili SIL 4 per la sicurezza Le moderne soluzioni programmabili per la gestione degli aspetti di sicurezza offrono elevati livelli di flessibilità, controllo remoto e contenimento dei costi. Pilz offre una soluzione che raggiunge i più elevati livelli di sicurezza in ottemperanza alle norme tecniche di settore. 14.00 Conferenza CIFI e ASSIFER Forum 1 Linee Regionali e Nodi urbani. Le soluzioni all’incremento delle prestazioni e dell’utilizzo attraverso gli investimenti tecnologici Cliccate qui per il programma completo della conferenza CIFI e ASSIFER 14.00 ASSTRA – Associazione Trasporti Forum 2 Le reti ferroviarie regionali: tra sicurezza e mercato  Cliccate qui per il programma completo della conferenza. GIOVEDÌ 5 OTTOBRE 2017 10.30 DNV GL Forum 1 Il Cyber Security Assessment Sistemi di segnalamento e controllo del traffico ferroviario Apparati centrali computerizzati stand-alone e Multistazione a controllo del traffico ferroviario, consentono un aumento delle performance di rete. Gli attacchi Cyber devono essere considerati nel valutarne la sicurezza. DNV GL presenta lo schema di attestazione Railway Security Assessment, ideato per operatori ferroviari e costruttori per dimostrare il controllo del rischio. 10.30 FerPress Forum 2 L’innovazione dell’offerta commerciale per il trasporto ferroviario merci Cliccate qui per il programma completo della conferenza FerPress. 11.30 MM SpA Forum 1 MM – Dal concept al cantiere. Esperienze italiane e internazionali Francesco Venza: Direttore Tecnico Andrea Bruschi: Mobility Planner Davide Mardegan: Proposal Manager

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 set 2017

Aeroporto di Milano Malpensa, online la nuova app

di mobilita

Milan Airports è l’App che consente di essere sempre aggiornato sullo stato dei voli in partenza o in arrivo attraverso notifiche push in tempo reale. In quest’ultima release è stata migliorata ulteriormente l'esperienza d'uso, rendendo la gestione del programma fedeltà completamente integrata in App. Con ViaMilano Program si possono accumulare nuovi punti con ogni acquisto in aeroporto, per un mondo di privilegi sempre in evoluzione. Da App si potrà scoprire il catalogo dei nostri premi, richiedere i tuoi premi, consultare il tuo estratto conto. Altra grande novità introdotta in quest’ultimo rilascio disponibile negli store dei diversi sistemi operativi, è relativa ai Passeggeri a Ridotta Mobilità. Adesso è possibile segnalare il proprio arrivo in aeroporto inviando un reminder alla Sala Amica, oltre che localizzare le stesse ed i citofoni dedicati in mappa. Nuove features e restyling grafici caratterizzano le diverse versioni dell'App in una costante ottica di miglioramento.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 set 2017

Aeroporto di Malpensa, crescono destinazioni e viaggiatori

di mobilita

Malpensa riconquista a pieno titolo il ruolo di hub strategico nel Nord Italia per il trasporto aereo: con 14,75 milioni di viaggiatori registra un incremento del 15 per cento di passeggeri nei primi otto mesi del 2017 ,rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. A determinare la crescita della domanda l’ampia offerta, nello scalo lombardo, delle compagnie low cost e il potenziamento dei voli intercontinentali da parte dei vettori internazionali in alternativa all’offerta di Alitalia. Con i numeri realizzati nel 2017, Malpensa si posiziona tra gli aeroporti europei con le performance di crescita migliori. Positivo anche il traffico cargo che, nel periodo considerato, aumenta del 12,1 per cento. Gli ottimi risultati di Malpensa trainano tutto il sistema aeroportuale milanese, gestito da Sea, che da gennaio al 31 agosto registra il transito di 21,1 milioni di passeggeri (+10%) contro i poco più di 19 milioni dello stesso periodo del 2016.  In calo (-0,3%) Linate che si ferma a quasi 6,4 milioni di passeggeri e risente delle difficoltà di Alitalia che detiene la maggioranza dei voli dello scalo di via Forlanini.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 set 2017

Roma, Milano e Napoli sono tra le prime dieci aree urbane dell’Unione europea.

di mobilita

E' quanto emerge dall'Eurostat Regional Yearbook 2017. Roma è in settima posizione seguita da Milano all'ottava posizione e Napoli alla decima posizione. La classifica prende in considerazione le prime venti aree urbane funzionali dell'Ue (dati del 2015 (2013 per Parigi), ossia le città vere e proprie, più la loro area di pendolarismo (commuting zone, come definita dalle linee guida Ue e Ocse). La prima area urbana dell'Ue è Londra, con circa 12 milioni di persone, seguita da Parigi, poco sotto i 12 milioni, e da Madrid, a circa 6,5 milioni, e dalla Ruhrgebiet, agglomerato urbano della Ruhr, in Germania, che comprende tra l'altro Bochum, Dortmund, Duisburg, Essen e Oberhausen, con 5,1 milioni, stessa cifra per Berlino. Seguono Barcellona (5 milioni), Roma (circa 4,5) e Milano (4,3 milioni), Atene (poco meno di 4 milioni) e Napoli (3,5 milioni circa).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 set 2017

American Airlines introduce il Boeing 777-200 sulle rotte da Milano verso New York e Miami

di mobilita

American Airlines ha completato la fase di ammodernamento della propria flotta di aeromobili Boeing 777-200. Gli interni di tutti i 47 Boeing 777-200 della flotta American sono stati completamente rinnovati installando 13.200 nuove poltrone (più del doppio di quelle presenti nell’Opera House di Sidney) di cui 1.842 completamente reclinabili per i passeggeri di Business Class. Se tutte queste poltrone venissero allineate si otterrebbe la stessa lunghezza della pista 4L/22R dell’aeroporto di New York JFK. “Il Boeing 777 è la spina dorsale della nostra flotta dedicata al lungo raggio ed oggi la flotta American ne conta 67 in servizio”, ha dichiarato Kurt Stache, Senior Vice President, Marketing, Loyalty and Sales. “Le classi premium di tutti i nostri Boeing 777 dispongono oggi di poltrone completamente reclinabili e accesso diretto al corridoio. Collegamento Wi-Fi internazionale e sistema d’intrattenimento a bordo personalizzato sono disponibili per tutti i passeggeri. Si tratta di un’importante pietra miliare nell’investimento di 3 miliardi di dollari in servizi ai passeggeri che American sta effettuando”. A partire dagli inizi del 2018 due aeromobili Boeing 777-200, completamente rinnovati, saranno assegnati alle rotte che American opera dall’aeroporto di Milano Malpensa MXP verso New York JFK e Miami MIA, incrementando la qualità dell’esperienza a bordo dei passeggeri. “Sono molto felice di annunciare che American Airlines opererà i voli da Milano Malpensa MXP utilizzando Boeing 777-200 completamente riconfigurati”, ha dichiarato Roberto Antonucci, Senior Manager Europe and Offline Sales – EMEA di American Airlines. “La scelta di assegnare questo aeromobile all’aeroporto di Milano Malpensa sottolinea ancora una volta l’attenzione che la compagnia ha per il mercato italiano”. Il nuovo prodotto Premium Economy sarà disponibile sulle rotte American da Milano Malpensa MXP a Miami MIA (a partire dal 16 febbraio 2018), sui voli dall’aeroporto di Roma Fiumicino FCO a Dallas – Fort Worth DFW (a partire dal 26 marzo 2018) e sul nuovo volo che collegherà l’aeroporto di Venezia VCE con Chicago ORD e che sarà operato dal moderno Boeing 787-800 Dreamliner (a partire dal 4 maggio 2018).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 set 2017

MILANO | L’innovazione dell’industria ferroviaria all’Expo Ferroviaria 2017

di mobilita

A meno di un mese dalla nuova edizione di Milano dal 3 al 5 ottobre, Alstom annuncia che porterà ad EXPO Ferroviaria due novità: un mock up in scala reale del nuovo treno regionale per Trenitalia e il nuovo Italo Evo, evoluzione del Pendolino. Queste novità saranno presentati per la prima volta ai protagonisti italiani e internazionali del settore, confermando l'evento come showcase delle migliori innovazioni dell'industria ferroviaria. Nuovi treni regionali per Trenitalia Alstom fornirà a Trenitalia 150 treni regionali destinati al trasporto regionale. Il primo contratto applicativo è di 47 treni; i primi treni entreranno in circolazione nel 2019. Evoluzione del Coradia Meridian, i nuovi treni saranno ancora più innovativi grazie alle molte soluzioni disegnate per rispondere alle esigenze delle regioni italiane. Ospiteranno fino a 321 posti a sedere e saranno a mono piano, soluzione che si adatta a molteplici configurazioni e capacità per treni regionali e suburbani. I nuovi treni regionali saranno ancora più eco-sostenibili, rispetto ai precedenti poiché progettati per garantire un minor consumo di energia per passeggero, nonostante una maggiore potenza installata per soddisfare i requisiti dell'impianto di climatizzazione. Tutti i materiali utilizzati sono riciclabili al 95%. I visitatori di EXPO Ferroviaria potranno vedere il modello in scala reale del treno presso lo stand Alstom e apprezzare il comfort, lo spazio, la luminosità e i servizi eccezionali che offrono questi treni. Il nuovo Pendolino Italo Evo Sviluppato da Alstom per NTV, è l'evoluzione della omonima famiglia di treni, l'ultima eccellenza arrivata dal sito di produzione Alstom di Savigliano viene presentato per la prima volta al pubblico prima di entrare in attività il prossimo dicembre. Il treno è rosso rubino con muso avveniristico, a garanzia di un elevata aerodinamicità e di sicurezza per il guidatore in caso di impatto, detiene un sistema di trazione distribuita volto ad aumentare l'efficienza e la rigenerazione dell'energia in frenata. Inoltre, la sua costituzione con materiali riciclabili e la progettazione secondo criteri che ne assicurano ridotte emissioni di CO2 lo rendono integralmente ecosostenibile. Il treno, composto da 7 carrozze per un totale di 187 metri, potrà viaggiare alla velocità di 250 km/h, sarà presentato nell'area espositiva di Fiorenza Trenord, grande novità di questa edizione milanese. Un'area che, oltre ad essere lo scenario di tutte le tecnologie più avanzate, rappresenta un'opportunità per toccare con mano le novità del settore dove il visitatore è il protagonista insieme all'industria ferroviaria. Alstom sarà uno dei protagonisti di questa edizione di EXPO Ferroviaria; sono già oltre 300 gli espositori confermati da 19 paesi: Hitachi Rail Italy, Vossloh AG, Faiveley Transport a Wabtec Company e la giapponese JR - East sono solamente alcuni insieme a molti altri rappresentanti di tutti i settori del mercato ferroviario. Tra questi, oltre 80 nuove società, tra cui anche Knorr-Bremse Rail Systems Italia e Voith Turbo. Gli show partner di EXPO Ferroviaria 2017 rappresentano sia i settori della fornitura che gli operatori nazionali e regionali leader del servizio ferroviario in Italia. Questi includono Ferrovie dello Stato Italiane, operatore ferroviario nazionale e Trenord, la quale fornisce servizio passeggeri nella regione Lombardia. Sostengono l'evento anche Gruppo Torinese Trasporti (GTT) azienda del trasporto pubblico di Torino, e ASSTRA, associazione del trasporto pubblico regionale e locale. Partner di lunga data dell'appuntamento italiano il Collegio Ingegneri Ferroviari italiani - CIFI e da questa edizione la società di ingegneria MM SpA, che ha progettato e controllato la costruzione di tutte le linee metropolitane di Milano. A rappresentare i fornitori, tra i sostenitori dell'esposizione troviamo ASSIFER - Associazione dell'Industria Ferroviaria, ANIAF - Associazione Nazionale Imprese Armamento Ferroviario e ANCEFERR - Associazione Nazionale Costruttori Ferroviari Riuniti.EXPO Ferroviaria è organizzata da Mack Brooks Exhibitions www.mackbrooks.com. Leader mondiale nella gestione di eventi commerciali in diversi settori: trasporti, infrastrutture, manifattura, chimica. Per il settore ferroviario, la società organizza regolarmente eventi di successo tra cui SIFER a Lille, in Francia, Railtex e Infrarail, entrambe nel Regno Unito.Ulteriori informazioni e aggiornamenti sull'esposizione, incluse conferenze, seminari e partecipanti sono disponibili sul sito: www.expoferroviaria.com

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 set 2017

Oggi riparte la metrotranvia Milano-Limbiate

di mobilita

Oggi riprende regolarmente il servizio, dopo la sospensione del periodo estivo, della metrotranvia Milano-Limbiate che collega i comuni di Cormano, Paderno Dugnano, Varedo, Limbiate a Milano. Negli scorsi mesi, dopo la drastica riduzione del servizio imposta da USTIF (Ufficio speciale trasporti a impianti fissi) dal 1°maggio al 10 giugno per ragioni di sicurezza, gli amministratori dei comuni interessati alla tratta, insieme alla Provincia di Monza e Brianza, alla Città metropolitana, all Regione e ad ATM avevano pianificato una serie di interventi finalizzati a garantire la ripresa del servizio con l'inizio dell'anno scolastico. Oggi USTIF, verificate le condizioni di sicurezza e il feedback sulla fase di pre-esercizio in corso, ha rilasciato il nulla osta alla partenza del servizio viaggiatori. I principali interventi effettuati a partire da giugno, nel rispetto dei tempi dettati da uno stretto cronoprogramma, sono stati: la posa di quattro impianti di passaggio a livello senza barriere con SOA (Segnalatore ottico acustico), la posa e l’ampliamento di tre impianti semaforici, la sistemazione di alcuni impianti semaforici guasti, l’adeguamento della segnaletica verticale e orizzontale, gli interventi di rinnovo sull’armamento e sulla linea aerea e il taglio della vegetazione per migliorare la visibilità viaria e del tram. Da lunedì 4 settembre si è svolto un periodo di pre-esercizio senza passeggeri e con personale ATM (utilizzando quattro tram in circolazione), che prosegue oggi, venerdì 8, e sabato 9 settembre per completare la formazione del personale operativo di ATM. Il servizio tram sarà attivo dal lunedì al sabato dalle 6 alle 10 circa e dalle 16:30 alle 21 circa per coprire le fasce orarie con maggiore afflusso di passeggeri. La mattina, oltre al tram saranno in servizio dei bus a rinforzo. Mentre il bus, che completerà l’offerta di trasporto giornaliera, circolerà dalle ore 9 circa alle 17 circa dal lunedì al sabato e la domenica e i festivi dalle ore 6 circa alle 24. La frequenza dei tram sarà di circa 20/25 minuti mentre quella dei bus di 30 minuti. La capienza del tram è di circa 350 passeggeri. ATM ha anche predisposto un piano di comunicazione ai cittadini con pubblicazione di news sul sito www.atm.it, tweet sul canale @atm_informa e avvisi nelle fermate della linea. Nei primi giorni di riattivazione del servizio sono previsti sulle principali fermate degli Assistenti alla Clientela per dare informazioni e supporto ai passeggeri. La linea Milano-Limbiate è importante perché consente ai cittadini provenienti dalla Brianza (Cormano, Paderno Dugnano, Varedo, Limbiate) di utilizzare il trasporto pubblico e collegarsi alla linea 3 della metropolitana (Comasina) e quindi di diminuire l'ingresso delle auto verso Milano, lungo la via Comasina e la strada provinciale Milano Meda. Grazie ai lavori fatti da ATM e dai comuni della tratta, da maggio a oggi, le vetture tranviarie possono viaggiare negli orari di punta con maggiore frequenza rispetto a prima - si passa dai quasi 60 minuti di maggio a 20/25 minuti. Il servizio sarà effettuato con queste modalità sino all'inizio dei lavori di riqualificazione e potenziamento della tranviaria Milano-Limbiate. Un processo già avviato che prevede di incrementare la capacità di trasporto passeggeri, la sicurezza e la qualità del servizio. Il progetto è finanziato dal Governo con 59 milioni di Euro a cui si aggiungono risorse della Regione Lombardia e dei Comuni della tratta. È stato già avviato il lavoro con MM per aggiornare il progetto di fattibilità (passaggio necessario per la presentazione al Governo), la redazione del progetto definitivo e la successiva realizzazione della nuova linea.

Leggi tutto    Commenti 0