Articolo
19 lug 2021

Milano Linate | Blu Air introduce 3 nuove rotte

di mobilita

Blue Air espande il proprio network da Milano Linate, introducendo 3 nuove rotte chiave per Catania, Barcellona e Parigi Charles de Gaulle a partire dal 16 agosto 2021. I voli sono già disponibili per la prenotazione e i prezzi dei biglietti partono da 9,99 Euro (Catania)/ 14,99 euro (Barcellona e Parigi), solo andata – tasse ed un cambio gratuito inclusi. Dopo il successo dello sviluppo delle sue operazioni da Milano Linate, Blue Air ha anche incrementato il servizio tra Bucarest-Milano Linate portandolo a due voli al giorno, operando servizi mattutini e serali tra le due città. “Abbiamo un marchio ben consolidato in Italia e siamo continuamente alla ricerca di opportunità in mercati poco serviti e molto richiesti e tutte le nostre nuove rotte si adattano perfettamente alla nostra clientela esistente in Italia. Con l’allentamento delle restrizioni ed il recente picco della domanda, siamo felici di poter aggiornare le nostre operazioni da/per Milano Linate già con il nostro attuale orario estivo, introducendo servizi giornalieri per Catania e un servizio diretto unico per Barcellona e Parigi, offrendo così ai nostri clienti a Milano opzioni di viaggio ancora migliori a prezzi convenienti”, ha detto Krassimir Tanev, Chief Commercial Officer di Blue Air. “SEA Aeroporti di Milano è lieta di accogliere a Linate le tre nuove rotte di Blue Air che vanno ad ampliare il portfolio delle destinazioni offerte. L’atterraggio di questi nuovi voli a Linate, una rotta nazionale e due rotte internazionali di cui, Barcellona, non è attualmente servita da Linate, rappresenta un importante miglioramento della connettività del City Airport e crea ulteriori opportunità di mercato a vantaggio di tutti i passeggeri, operatori economici e comunità residenti a Milano e in Lombardia. La futura inaugurazione della fermata “Linate Aeroporto” della nuova linea M4 rappresenta un’ulteriore opportunità per il nostro City Airport, sempre più collegato al cuore della città e al resto d’Europa”, afferma Andrea Tucci, VP Aviation Business Development SEA.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 dic 2020

Milano Linate | Volare tra Milano e Roma senza dover esibire alcun documento: operativo il Face Boarding

di mobilita

Dall’11 dicembre SEA Milano estende il servizio di riconoscimento facciale a tutti i passeggeri Alitalia in partenza da Milano Linate a Roma Fiumicino. All’aeroporto di Milano Linate è operativo il Face Boarding, l’innovativo sistema di riconoscimento facciale di SEA Milano per superare velocemente i controlli di sicurezza e le procedure al gate d'imbarco, senza dover esibire ripetutamente documenti o carta d’imbarco. Dall’11 dicembre Face Boarding sarà esteso a tutti i passeggeri Alitalia esclusivamente in partenza da Milano Linate e diretti a Roma Fiumicino e muniti di documento elettronico (passaporto o carta di identità elettronica rilasciata dopo il 1° gennaio 2016). Usufruire del servizio è semplice.Recati presso i chioschi Face Boarding per effettuare la registrazione: scansiona il documento d’identità e la carta d’imbarco attraverso il lettore ottico e poi il tuo volto tramite l’apposita telecamera. Da questo momento potrai continuare il tuo percorso in aeroporto senza dover più mostrare i documenti personali e di viaggio. Inoltre, prestando il consenso al trattamento dei tuoi dati personali, potrai usufruire del servizio in via sperimentale sino al 31 agosto 2021, senza dover effettuare nuovamente la registrazione le volte successive. Per maggiori informazioni clicca qui

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 set 2020

Dal 16 settembre due voli Roma Fiumicino-Milano Linate di Alitalia trasporteranno solo passeggeri negativi al Covid-19

di mobilita

Dal 16 settembre due voli Roma Fiumicino-Milano Linate di Alitalia, sui 7 operativi sulla tratta, trasporteranno solo passeggeri risultati negativi al Covid-19, dopo aver eseguito il test antigenico rapido prima di imbarcarsi o aver presentato la certificazione di un tampone molecolare (test Pcr) o antigenico effettuato nelle 72 ore precedenti la partenza del volo. Questa iniziativa, frutto della collaborazione fra Alitalia, Aeroporti di Roma e Regione Lazio, si legge in una nota della compagnia, punta a far partire i primi voli con a bordo esclusivamente passeggeri sottoposti a uno screening preventivo con esito di negatività al Covid-19. In funzione dei riscontri ottenuti, in una fase successiva, questa proposta potrebbe essere estesa ad altri voli con particolare riferimento a collegamenti internazionali e intercontinentali da e verso origini con situazioni epidemiologiche di maggiore attenzione o per le quali, in assenza di screening preventivo o altre misure precauzionali speciali, vigono attualmente obblighi di isolamento fiduciario o altre restrizioni.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
19 mag 2020

Aeroporto di Milano Linate nuovamente chiuso

di Roberto Lentini

L'aeroporto di Milano Linate, con decreto della Ministra dei Trasporti Paola De Micheli è stato nuovamente chiuso. Era stato riaperto lo scorso 5 maggio scorso  e pare che per la riapertura bisogna aspettare almeno fino al 1 luglio. Lo si è appreso dall'ultimo decreto firmato domenica sera dalla ministra delle Infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli di concerto con il dicastero della Salute. L'aeroporto, in questi giorni di apertura, non aveva comunque registrato voli con passeggeri.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 feb 2020

AEROPORTO MILANO LINATE | Da oggi è operativo il Face Boarding

di mobilita

Da oggi è operativo a Milano Linate il Face Boarding di SEA, il progetto sperimentale che consente ai passeggeri di effettuare i controlli di sicurezza e l’imbarco attraverso un innovativo sistema di riconoscimento facciale. “Con questa nuova tecnologia, sicura, semplice e veloce, non è più necessario esibire il documento d’identità e la carta di imbarco durante le procedure di controllo e di imbarco.” Spiega SEA. “Grazie ad un apparato multimediale che rileva le caratteristiche biometriche del volto passeggero e acquisisce elettronicamente le informazioni contenute nel passaporto e carte di imbarco, al passeggero basterà mostrare il proprio viso e arrivare all’imbarco senza file.” L’utilizzo di questa tecnologia, resa possibile grazie alla collaborazione di ENAC e Polizia di Stato, permetterà di avere una corsia preferenziale e veloce per i controlli di sicurezza e per i gate d’imbarco rendendo il percorso all’interno dell’aeroporto più fluido ed efficiente e migliorando la passenger experience. Il progetto Face Boarding è in fase sperimentale fino al 31 dicembre del 2020. In questo periodo, esclusivamente sui voli Alitalia della tratta Milano Linate–Roma Fiumicino, possono accedere i passeggeri che hanno già i requisiti per accedere al fast-track, maggiorenni, muniti di carta d’imbarco e documento elettronico (passaporto o carta di identità elettronica rilasciata dopo il 1° gennaio 2017). Ai viaggiatori sarà offerta la possibilità di aderire al controllo biometrico su base volontaria. Non viene memorizzata alcuna foto. Il sistema rileva temporaneamente solo i contorni biometrici del volto i quali sono utilizzati per il riconoscimento del passeggero. Questo sistema permette di utilizzare passaggi dedicati, semplificando tutto il processo di partenza in aeroporto.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 ago 2019

Chiusura Milano Linate, Italo aumenta i collegamenti tra Roma e Milano

di mobilita

Aumentano i collegamenti di Italo per far fronte alla chiusura dell’aeroporto di Milano Linate: più corse tra Milano e Roma infatti, con ben 54 treni, 22 dei quali No Stop. Tutti i treni fermano a Milano Centrale e Roma Termini e, inoltre, il 94% effettua anche fermata a Milano Rogoredo e l’87% a Roma Tiburtina. L’offerta dei treni No Stop di Italo cresce del 22% rispetto ad Agosto 2018. In particolare sono stati introdotti i primi collegamenti veloci del mattino che consentono di arrivare a Roma e a Milano entro le 9:20 (con partenza da Milano Centrale alle 06:00 e da Roma Termini alle 6:15). Inoltre sono stati aggiunti due nuovi collegamenti veloci del primo pomeriggio in partenza da Milano alle 15:15 e da Roma alle 14:10. Le lounge nelle stazioni di Roma Termini, Milano Centrale e Roma Tiburtina con i loro servizi esclusivi renderanno il viaggio confortevole prima ancora di salire a bordo per assicurare la migliore esperienza di viaggio. Con questa offerta i servizi di Italo risultano ancora più interessanti per i circa 100mila passeggeri in più che, secondo le stime, sceglieranno Italo per viaggiare durante il periodo di chiusura dell’aeroporto Milano Linate.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 lug 2019

MILANO | Trenord, in vista della chiusura di Milano Linate, potenzia il Malpensa Express

di mobilita

In seguito a un'analisi della variazione della domanda, Trenord ha disposto che nel periodo di chiusura di Linate le composizioni delle corse Malpensa Express siano potenziate in modo da offrire complessivamente 18.500 posti in più sui convogli del collegamento aeroportuale, che offre ogni giorno 146 corse fra l'aeroporto di Malpensa e la città di Milano, cioè una ogni 15 minuti da e per lo scalo. Grazie al potenziamento, l'attuale offerta crescerà del 47% passando da poco più di 39mila posti al giorno a quasi 58mila. Trenord è il primo operatore ferroviario ad aver attivato il servizio di acquisto biglietti con carta contactless e tecnologia NFC: i biglietti Malpensa Express sono acquistabili semplicemente appoggiando la carta o lo smartphone ai tornelli nelle stazioni di Milano Cadorna e Milano Bovisa - stazioni di Ferrovienord, più evolute - o ai totem presenti nelle stazioni di Milano Centrale, Porta Garibaldi, Malpensa T1 e T2.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
08 lug 2019

Milano Linate chiude per tre mesi per rifarsi interamente il look: il dettaglio dei lavori

di Amedeo Paladino

L’aeroporto di Milano Linate resterà chiuso per tre mesi: dal 27 luglio al 27 ottobre 2019 lo scalo milanese subirà un restyling radicale della pista e dell'aerostazione. I voli verranno spostati a Malpensa e Orio al Serio. Dal 27 luglio al 27 ottobre 2019 Linate chiude per intervenire sulla pista di decollo e atterraggio, lunga 2,4 chilometri e larga 60 metri, e quella di rullaggio, come previsto dalla normativa vigente che ne impone la manutenzione ogni 15/20 anni. Ne verrà completamente rifatto il manto, per uno spessore totale di circa 60 centimetri, e verranno sostituite le testate in calcestruzzo con altre testate in cemento, un materiale più flessibile, moderno e sicuro. Questo intervento è fattibile soltanto nel periodo estivo, poiché la lavorazione della pista e delle sue componenti richiede un meteo stabile, sereno, e un clima caldo per essere apportata al meglio. Un’altra parte dei lavori riguarderà l’installazione dei quattro nuovi sistemi di BHS (Baggage Handling System), ovvero l’impianto che gestisce le valigie e le prepara prima dell’imbarco sull’aereo (10,9 milioni di euro di investimento). Questi sistemi di ultima generazione permettono controlli più accurati delle valigie, aumentando i livelli di sicurezza e accorciando i tempi di controllo e smistamento. Gli interventi più radicali riguarderanno il restyling e l’ampliamento dell’aerostazione (per un investimento di 27,2 milioni). Sarà volta alla creazione di una nuova area commerciale (dedicati principalmente agli affari e in grado di incontrare i gusti della nostra clientela business), di un’area food&beverage (in cui freschezza e qualità degli alimenti saranno al centro dell’offerta) e di spazi più ampi, luminosi e accoglienti per rendere il percorso del viaggiatore più piacevole. Questa fase inizierà contestualmente all’avvio dei lavori di rifacimento della pista, ma non si concluderà con la riapertura di Linate prevista per il 27 ottobre, continuando invece fino alla prima metà del 2021. Al termine di tutti gli interventi Linate sarà un city airport moderno e all’avanguardia, votato all’accoglienza dei passeggeri per garantire loro sempre il massimo in termini di sicurezza, di comfort e di servizio.

Leggi tutto    Commenti 0