Articolo
06 mar 2021

Ryanair annuncia ancora più voli domestici in Italia per questa estate

di mobilita

Ryanair ha annunciato un ulteriore incremento del proprio operativo domestico a partire da giugno, in aggiunta agli ulteriori 15 voli settimanali annunciati questa settimana da/per l’aeroporto di Palermo, come parte integrante dell’operativo estivo 2021. Con l’accelerazione della distribuzione e somministrazione dei vaccini nei prossimi mesi, ci si aspetta una ripresa dei viaggi nazionali per piacere e per affari questa estate. Ryanair è lieta di essere parte integrante del rilancio del settore turistico italiano, contribuendo alla connettività e alla crescita in tutte le regioni. I consumatori Italiani possono ora scegliere tra oltre 40 voli settimanali per Bologna, Brindisi, Milano Malpensa, Cagliari e Pisa fino a ottobre 2021, volando con le tariffe più basse e con la possibilità di cambiare i propri piani di viaggi senza alcun supplemento per il cambio data. L’operativo domestico ampliato di Ryanair per l’estate 2021 prevede:   Rotte Voli Settimanali Brindisi-Bologna 11 (+2) Brindisi-Pisa 9 (+2) Catania-Pisa 12 (+1) Cagliari-Milano Malpensa 7 (+4)   Per l’occasione, Ryanair ha lanciato un’offerta speciale con tariffe a partire da soli €7,99, per viaggi fino a fine ottobre 2021. I voli devono essere prenotati entro la mezzanotte di domenica 7 marzo solo sul sito Ryanair.com Jason Mc Guinness, Direttore Commerciale di Ryanair, ha dichiarato: “In qualità di compagnia principale in Italia, siamo lieti di continuare a contribuire alla crescita delle regioni, nonostante le sfide che la pandemia Covid-19 ci pone. La distribuzione e somministrazione dei vaccini dovrebbe accelerare nei prossimi mesi, con un conseguente aumento della domanda per questa estate. Siamo lieti di aggiungere ancora più voli settimanali verso destinazioni come Milano Malpensa, Bologna, Brindisi, Cagliari e Pisa a partire da giugno 2021. Consapevole che le restrizioni legate al Covid cambiano continuamente, Ryanair consente ora fino a due cambi di data gratuiti su tutte le prenotazioni qualora i piani dovessero cambiare. I clienti possono ora prenotare una meritata vacanza sapendo che se hanno bisogno di posticipare o modificare il loro viaggio, possono farlo senza alcun supplemento per il cambio data fino alla fine di ottobre 2021. Per l’occasione, abbiamo lanciato un’offerta speciale con tariffe a partire da soli €7,99 per viaggi fino a fine ottobre 2021. I voli devono essere prenotati entro la mezzanotte di domenica 7 marzo. Poiché queste incredibili tariffe andranno a ruba rapidamente, invitiamo i clienti a collegarsi al sito www.ryanair.com per non perderle.”  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 mar 2021

Continua anche a febbraio 2021 il forte calo di passeggeri dell’Aeroporto di Bologna

di mobilita

Continua anche a febbraio 2021 il forte calo di passeggeri dell’Aeroporto di Bologna: i passeggeri mensili sono stati poco più di 60 mila (60.618), per un decremento dell’89,7% su febbraio 2020, ultimo mese di traffico “normale” prima dell’emergenza Covid-19. Nel dettaglio, i passeggeri su voli nazionali si sono fermati a quota 22.307 (-81,7%), mentre quelli su voli internazionali sono stati 38.311 (-91,8%). I movimenti aerei sono stati 859 (-83,4%), mentre le merci trasportate per via aerea sono state 2.755 tonnellate, con un decremento dell’1,5% su febbraio 2020. Il traffico passeggeri, dunque, continua a soffrire, con i voli internazionali particolarmente penalizzati dalle limitazioni anti-Covid (divieto di ingresso in alcuni Paesi, tamponi, quarantene, ecc.), ma la frenata è significativa anche nei voli nazionali, in considerazione del permanere del divieto di spostamento tra le regioni se non per motivi di lavoro, salute e necessità. Le limitazioni ai voli introdotte con la pandemia hanno inciso anche sulla classifica delle destinazioni “più volate” di febbraio, dove ai primi tre posti ora troviamo Catania, Casablanca e Parigi CdG. Seguono: Tirana, Madrid, Amsterdam, Istanbul, Palermo, Roma Fiumicino e Dubai. Nei primi due mesi dell’anno i passeggeri complessivi sono stati 138.297 (-89,3%), con 2.003 movimenti (-81,4%) e 5.735 tonnellate di merce trasportata (+1,1%). Il settore cargo, quindi, si conferma quello che al momento sta reagendo meglio alla crisi pandemica.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 mar 2021

Partono oggi i cantieri nella Direttrice Adriatica Bologna – Lecce per viaggiare a 200 Km/h

di mobilita

Cantieri aperti sabato 6 e domenica 7 marzo fra Bologna Centrale e Castelbolognese e fra Rimini e Riccione, con modifiche al programma di circolazione dei treni sulle linee Bologna – Ancona e Bologna – Ravenna. I provvedimenti sono necessari per consentire a Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) di eseguire l’impermeabilizzazione dell’impalcato di due ponti ferroviari, uno sul Rio Maggione e uno sul Torrente Sillaro. Saranno circa 50 i tecnici impegnati in questa importante attività, funzionale ad elevare gli standard prestazionali della linea. L’intervento rientra nel progetto di velocizzazione della Direttrice Adriatica Bologna – Lecce per consentire ai treni di viaggiare fino alla velocità massima di 200 chilometri orari. Contestualmente saranno eseguiti lavori anche tra Porto San Giorgio e Pedaso e fra Pescara e Francavilla. Previste modifiche al programma dei treni regionali e a lunga percorrenza, con cancellazioni, limitazioni, variazioni di percorso, nuovi treni e autobus sostitutivi.  In particolare, per quanto riguarda il traffico regionale nella tratta emiliano-romagnola, il servizio fra Bologna e Castelbolognese sarà effettuato con bus. I nuovi orari, in vigore nelle sole due giornate indicate, sono consultabili sui sistemi informatici e di vendita delle imprese ferroviarie: digitando stazione di partenza, arrivo e data del viaggio, è possibile verificare in automatico l’offerta alternativa. Sui siti web delle imprese ferroviarie sono disponibili le fiches orarie stampabili con i dettagli della nuova offerta. Nelle stazioni sarà potenziata l’assistenza alle persone in viaggio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 mar 2021

Tirrenia chiude le tratte Ravenna/Catania e Genova/Livorno/Catania/Malta

di mobilita

Tirrenia comunica la chiusura delle tratte commerciali Ravenna/Catania e della Genova/Livorno/Catania/Malta con conseguente dismissione del Terminal CPS di Catania. E’ stata confermata anche la chiusura della sede CIN di Napoli cosi come quella di Milano ed in entrambi i casi i lavoratori saranno trasferiti presso la sede di Livorno a partire dal 1° aprile 2021 con l’impegno a valutare la tenuta delle richieste avanzate dalle strutture territoriali al fine di alleviare i disagi al personale coinvolto. Intanto le segreterie nazionali di Filt, Fite Uilt hanno molto insistito sulla necessità di avere un quadro definito delle azioni che si stanno sviluppando sotto il profilo della tenuta e del rilancio finanziario dell’intero gruppo. Le stesse hanno rappresentato l’evidente urgenza di poter registrare elementi di chiarezza sul fronte delle tratte in convenzione soprattutto in considerazione dell’assoluto silenzio del MIT rispetto alla necessaria proroga nelle more dell’esito delle gare parzialmente indette da Invitalia. Sul fronte del piano economico è stato comunicato che procedono con fluidità le interlocuzioni in atto con i creditori fermo restando che l’intera procedura è comunque legata ad una deliberazione del tribunale competente prevista per il mese corrente. Relativamente all’esercizio delle tratte in convenzione, è stato comunicato che le stesse, seppur ad oggi senza alcun atto ministeriale che le proroghi ulteriormente, continueranno ad essere esercitate, sempre da Tirrenia CIN, sino al prossimo 15 marzo in modo da evitare di arrecare danno alle comunità insulari sia per quanto riguarda la mobilità delle persone che quella delle merci.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
05 mar 2021

Albastar annuncia la programmazione per la stagione Summer 2021

di mobilita

Albastar annuncia la programmazione per la stagione IATA Summer 2021, dal 28 marzo al 31 ottobre, in partenza dall’aeroporto Vincenzo Florio di Trapani Birgi, con la piena riconferma del network pianificato già dalla scorsa stagione con collegamenti diretti per Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Cuneo, oltre ai collegamenti onerati per Brindisi, Napoli, Parma. Con gli oltre 800 collegamenti diretti proposti da/per Trapani il vettore procede nel consolidamento delle sue attività di linea dalla Sicilia. «Siamo lieti che nonostante il periodo drammatico che ha ridotto la mobilità mondiale – commenta il presidente di Airgest, Salvatore Ombra -, Albastar abbia scelto di incrementare i propri voli da e per l’aeroporto di Trapani Birgi. Oltre alle tante conferme, le rotte per Malpensa e Parma diventano trisettimanali. Ringraziamo la compagnia aerea per il suo investimento e per la fiducia nel territorio, frutto di un lavoro congiunto che porta un altro tassello importante al panorama delle rotte della Summer 2021». Le rotte della stagione Summer 2021 operate dalla compagnia aerea Albastar, all’aeroporto Vincenzo Florio di Trapani Birgi, dal 28 marzo al 31 ottobre sono: Trapani-Parma e viceversa, ogni venerdì e sabato fino al 23 maggio 2021 e 3 frequenze settimanali ogni lunedì giovedì e sabato dal 24 maggio 2021; Trapani-Napoli e viceversa, ogni martedì; Trapani-Brindisi e viceversa, ogni martedì e sabato fino al 22maggio 2021 e ogni martedì e venerdì dal 23 maggio 2021. Trapani-Roma e viceversa, ogni lunedì, mercoledì, venerdì, domenica, dal 29.03.21; Trapani-Milano Malpensa e viceversa, ogni lunedì, venerdì, domenica, dal 31 maggio 2021; Trapani-Cuneo e viceversa, ogni giovedì e domenica, dal 30.05.21. I voli sono acquistabili sul sito www.albastar.es e presso le agenzie di viaggio tradizionali e online. Per informazioni e prenotazioni, il call center risponde al numero +39 095.311503, mail [email protected]

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 mar 2021

I primi Airbus A320 di Volotea faranno base a Venezia a partire dal 31 marzo

di mobilita

Volotea ha annunciato ulteriori investimenti a Venezia: a partire dal 31 di marzo, infatti, faranno base al Marco Polo i primi Airbus A320 della compagnia in Europa. Con una capienza di 180 posti, i 3 nuovi A320 consentiranno al vettore di aumentare la propria capacità di trasporto passeggeri del 15% per ogni volo, offrendo un'esperienza di viaggio ancora più comoda e confortevole e garantendo sempre la massima sicurezza e igiene a bordo. L'arrivo degli A320 si inscrive nel piano di sviluppo intrapreso da Volotea, recentemente diventata compagnia 100% Airbus. Volotea, che poche settimane fa ha annunciato l'avvio di una nuova rotta da Venezia verso Minorca, baserà nei periodi di più intenso traffico un minimo di 3 aeromobili presso lo scalo, superando del 9% il volume di posti in vendita durante l'estate 2019. Con una flotta costituita esclusivamente da aeromobili di un solo produttore, Volotea beneficerà di molteplici vantaggi strategici e operativi come una sola licenza per piloti, costi di manutenzione più bassi del 20-25% rispetto ai precedenti Boeing 717, programmazione semplificata, monitoraggio e audit più facili in tutte le aree, in particolare per ciò che concerne la sicurezza, e avrà, infine, una base più favorevole nelle negoziazioni con i fornitori. Oltre a essere più efficiente dal punto di vista economico, la flotta aggiornata sarà anche più rispettosa dell'ambiente, riducendo significativamente l'impronta di carbonio per passeggero della compagnia grazie alle minori emissioni di gas serra. In aggiunta, grazie ai "generatori di vortici" personalizzati, gli Airbus Volotea produrranno un minor effetto fischio in fase di avvicinamento rispetto ai Boeing 717, riducendo ulteriormente l'impatto acustico. Infine, non va dimenticata la sicurezza: tutti gli Airbus Volotea sono equipaggiati con filtri ospedalieri dell'aria (HEPA: High Efficiency Particulate Air) che filtrano il 99,97% di particelle come virus e batteri, per viaggi all'insegna della massima igiene. «Siamo davvero entusiasti di dare il benvenuto a questi nuovi aeromobili al Marco Polo che sigillano un ulteriore rafforzamento tra Volotea, Venezia e tutto il Veneto. Nel 2012, Venezia è stata la base che ha tenuto a battesimo il nostro primo volo e, idealmente, vogliamo omaggiarla, basando proprio presso lo scalo veneto i nostri primi A320 in Europa. L'avvio delle operazioni con i nuovi aerei, oltre a permetterci di trasportare un numero maggiore di passeggeri verso destinazioni ancora più distanti, garantendo comfort, sicurezza e qualità del servizio a bordo, ci consentirà di aggiungere nuove rotte alla nostra offerta. L'A320 è un velivolo eccellente molto diffuso sul mercato, ideale per uno sviluppo a lungo termine nostra flotta nostra» ha affermato Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea. Tutte le rotte Volotea sono disponibili sul sito www.volotea.com e nelle agenzie di viaggio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 mar 2021

Wizz Air opererà due nuovi collegamenti dall’Aeroporto del Salento di Brindisi per Bologna e Pisa

di mobilita

Aeroporti di Puglia comunica che dal prossimo mese di giugno la compagnia Wizz Air opererà due nuovi collegamenti dall'Aeroporto del Salento di Brindisi rispettivamente per Bologna, a partire dal 1° giugno, e Pisa, a partire dal 2 giugno. I voli, operati con un aeromobile Airbus A320, prevedono quattro frequenze settimanali su Pisa (ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica) e tre frequenze settimanali su Bologna (ogni martedì, giovedì e sabato). I biglietti sono già in vendita sul sito del vettore. "Accogliamo con particolare soddisfazione i nuovi voli operati da Wizz Air su Brindisi. - ha dichiarato il Presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti - Il potenziamento dei collegamenti nazionali, grazie anche ad una rimodulazione delle strategie commerciali, costituisce un passaggio importante per i nostri aeroporti, specie in vista dell'imminente stagione estiva. L'aeroporto di Brindisi, infatti, rappresenta un'infrastruttura strategica per il comparto turistico del Salento. Sia pur in un contesto ancora difficile, grazie ad un importante lavoro di squadra tra tutti gli operatori coinvolti, si stanno ponendo le basi per ricomporre, unitamente all'Amministrazione regionale e ai vettori, un quadro di accessibilità aerea e di competitività che ci auguriamo possa stabilizzarsi e ritornare quanto prima ai livelli pre-pandemia". "Sono lieto di poter informare i nostri passeggeri sull'ulteriore sviluppo della rete di Wizz Air dalla Puglia. Le nuove rotte promuoveranno la mobilità domestica e sosterranno le economie locali. L'annuncio di oggi è alla base del forte impegno a lungo termine della compagnia aerea nei confronti dell'Italia e della regione. Spero che una volta che le restrizioni si saranno allentate, i passeggeri potranno approfittare dei prezzi bassi di Wizz Air abbinati a un'esperienza a bordo di alta qualità" ha dichiarato Andras Rado, Corporate Communication Manager Wizz Air.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 mar 2021

SARDEGNA | Firmata la proroga con Alitalia per i biglietti in continuità territoriale

di mobilita

È stata firmata la proroga dei contratti con Alitalia che prevede da oggi la vendita online dei biglietti aerei da e per la Sardegna in regime di continuità territoriale fino al 28 ottobre 2021. “Nonostante il ridimensionamento prospettato del nuovo asset di Alitalia, abbiamo lavorato per garantire ai sardi e ai viaggiatori il diritto alla mobilità con frequenze conformi alle necessità, anche a salvaguardia dell’imminente stagione turistica. Il nostro impegno è orientato a dare definitiva attuazione a un adeguato sistema di continuità territoriale aerea”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione, Christian Solinas, al termine della riunione odierna in videoconferenza alla quale hanno partecipato i rappresentanti dell’azienda e l’assessore regionale dei Trasporti, Giorgio Todde. “La firma della proroga, resa possibile grazie anche allo stanziamento di 25 milioni di euro previsti nella legge Finanziaria appena approvata, era necessaria per dare certezze ai cittadini sulla mobilità e per tutelare l’industria turistica che rappresenta una delle principali componenti dell’economia nell’Isola”, ha concluso l’assessore Todde.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 mar 2021

ROMA | Prossima l’apertura del cantiere per la stazione Dragona della Roma-Lido

di mobilita

Dovrebbe essere prossimo il via ai lavori per la fermata Acilia sud Dragona della tratta ferroviaria Roma Lido: questo è quanto emerso oggi dalla audizione in VI Commissione - Lavori pubblici, infrastrutture, mobilità, trasporti, presieduta da Eugenio Patanè,  richiesta da Fabrizio Ghera di Fratelli d’Italia e svolta alla presenza dell’assessore regionale ai Lavori Pubblici e Tutela del Territorio, Mobilità, Mauro Alessandri.Proprio Ghera ha illustrato in apertura i motivi della richiesta di audizione, dicendo che è necessario fare il punto della situazione sul tema in oggetto, a proposito del quale le aspettative della cittadinanza sono ancora disattese, ad oggi. L’assessore Alessandri  ha detto poi di voler ascoltare prima gli altri auditi, per poter intervenire nel merito in seguito.Il direttore regionale Stefano Fermante ha iniziato il suo intervento illustrando la situazione attuale del subentro ad Atac di Astral, a proposito della Roma Lido, sulla quale, pur a fronte di una disponibilità a subentrare nel contratto di appalto, ci si è trovati in una situazione di precontenzioso. Proprio pochi giorni fa però si è arrivati a un accordo che stabilisce le modalità per una definizione bonaria, ed entro questa settimana si dovrebbe avere una relazione di Atac che porrà fine alla vicenda, quindi inizierà la parte di competenza regionale. Due milioni e mezzo è l’importo, così come è stato quantificato da Fermante, dei lavori da eseguire.L’amministratore unico di Astral, Antonio Mallamo, ha confermato le cose dette dal direttore Fermante, sottolineando ancora una volta come sia stato difficile addivenire a una conclusione positiva nel caso di questa tratta ferroviaria.Ancora il consigliere Ghera ha ribadito a questo punto l’esigenza di avere una tempistica certa per la ripresa dei lavori: alla sua richiesta, l’assessore ha risposto che, dall’arrivo della relazione di Atac di cui ha parlato il direttore regionale, si possono stimare due settimane per l’assolvimento delle incombenze regionali e un ulteriore mese per l’inizio dei lavori.Notizie meno buone ha dato invece Fermante su un’altra questione sollecitata dal presidente Patanè, quella relativa alla ferrovia Roma Giardinetti: non è possibile in questo momento lo sblocco dei pagamenti da parte della Regione, ha detto il direttore. Preso atto con dispiacere di questa situazione di stallo, il presidente ha ringraziato comunque gli intervenuti delle informazioni apportate e ha chiuso l’audizione.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 mar 2021

easyJet estende la validità dei voucher per altri 6 mesi

di mobilita

easyJet estende la validità dei voucher per altri 6 mesi, per cui la nuova data di scadenza è il 12/11/2021. Il voucher può essere riscattato direttamente online, nel momento in cui verrà prenotato il prossimo volo easyJet, sia tramite il sito web all'indirizzo easyJet.com o sull'app. Per riscattarlo, bisognerà inserire i dettagli del voucher come indicato al momento del pagamento. I dettagli del voucher sono reperibili  nell'e-mail di conferma del voucher originale che ti è stato inviato "In questo periodo difficile ci rendiamo conto del fatto che sia piuttosto complicato fare dei piani in anticipo; e in questo modo vorremmo quindi offrirti più possibilità di utilizzare il tuo voucher. Per cui, se stai pensando di prenotare una vacanza quest'estate o se preferisci viaggiare in una data successiva, ora hai ancora più flessibilità per utilizzare il tuo voucher" si legge in un comunicato della compagnia

Leggi tutto    Commenti 0