Articolo
27 giu 2019

AEROPORTO GENOVA | Volotea inaugura 4 nuovi collegamenti verso Malaga, Malta, Corfù e Pantelleria

di mobilita

Volotea ha inaugurato 4 nuovi collegamenti verso Malaga (ogni mercoledì), Malta (1 volo a settimana ogni mercoledì), Corfù (1 frequenza settimanale ogni martedì) e Pantelleria (ogni sabato), per un totale di 20 rotte, 18 delle quali operate in esclusiva. Il vettore, infine, ha ripristinato nei giorni scorsi i collegamenti alla volta di Ibiza, Olbia, Atene, Alghero, Brindisi, Palma di Maiorca, Lampedusa, Santorini e Minorca. Genova, dove due anni fa la compagnia ha scelto inaugurare la sua quarta base italiana, è un aeroporto di primaria importanza per Volotea. Dal 2012, il vettore ha trasportato presso lo scalo 1,3 milioni di passeggeri e ha incrementato, anno su anno, la sua offerta, totalizzando un load factor del 96% nel 2018. “Siamo felicissimi di offrire ai passeggeri liguri 4 nuovi collegamenti verso destinazioni di grande appeal come Malta, Malaga, Pantelleria e Corfù e di ripristinare i nostri collegamenti estivi verso numerose destinazioni domestiche e all’estero – ha commentato Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea -. Grazie ai nostri voli disponibili dallo scalo, operati in esclusiva al 90%, offriamo ai nostri viaggiatori un ventaglio di destinazioni ricchissimo che spazia dalle classiche rotte domestiche a voli verso l’estero. Al tempo stesso, riconfermiamo il nostro impegno nel supportare l’economia del territorio attraverso il potenziamento dei flussi turistici incoming verso la Liguria”. “Grazie ai tanti collegamenti di Volotea, partire dal Cristoforo Colombo per le proprie vacanze estive è la scelta più conveniente – ha commentato Paolo Odone, Presidente dell’Aeroporto di Genova -. Siamo grati alla compagnia per la fiducia riposta nel nostro mercato e siamo certi che sempre più liguri sceglieranno Volotea e il nostro aeroporto per le loro vacanze. La lista di destinazioni raggiunte da Volotea è davvero lunga e risponde alle esigenze più disparate. Contiamo anche che grazie al nuovo collegamento tra la Stazione di Sestri Ponente Aeroporto e il terminal del Colombo tantissimi liguri, anche residenti nelle Riviere di Ponente e di Levante, siano ancora più interessati a scegliere l’Aeroporto di Genova come scalo di partenza, visto che ora è ancora più facile, comodo ed economico raggiungere l’aeroporto da tutta la Liguria”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 giu 2019

Volotea riattiva i collegamenti dallo scalo di Olbia

di mobilita

Raffica di ripartenze a Olbia per Volotea: il vettore ha riattivato i collegamenti dallo scalo sardo verso Bari, Genova, Milano Bergamo, Venezia e Palermo, per un totale di 11 collegamenti operati da Volotea da e per la Costa Smeralda. “Dopo il successo dello scorso anno, abbiamo deciso di riattivare le rotte estive da Olbia verso Puglia, Liguria, Lombardia, Campania, Veneto e Sicilia”, ha commentato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea Italy & Southeastern Europe. “Durante il periodo estivo, i viaggiatori in partenza da Olbia potranno raggiungere alcune tra le più belle città italiane a bordo dei nostri voli comodi, diretti e veloci. Inoltre, con il ripristino di questi collegamenti, puntiamo a incrementare il flusso di turisti incoming che scelgono di trascorrere una vacanza nella splendida Costa Smeralda, destinazione rinomata e apprezzata per le sue bianchissime spiagge e per la sua ricchissima offerta enogastronomica”. Il bouquet di destinazioni raggiungibili da Olbia è davvero ricco e prevede 11 collegamenti: 8 verso mete italiane – Bari, Genova, Milano Bergamo, Napoli, Palermo, Torino, Venezia e Verona- e 3 verso città francesi – Bordeaux, Nantes e Strasburgo. Tutte le rotte da e per Olbia sono disponibili sul sito www.volotea.com, nelle agenzie di viaggio o chiamando il call center Volotea all’895 895 44 04.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
05 giu 2019

Riprendono i voli Volotea per l’estate 2019

di mobilita

Al via dall’aeroporto di Alghero 3 ripartenze estive targate Volotea. Dal 1° giugno, infatti, Volotea ha ripristinato i voli alla volta di Genova (2 frequenze settimanali – ogni sabato e domenica), Venezia (3 frequenze settimanali – ogni martedì, sabato e domenica) e Verona (4 frequenze settimanali – ogni martedì, venerdì, sabato e domenica). “Dopo aver ripristinato i collegamenti estivi per Napoli e Madrid all’inizio di maggio, ora è tutto pronto per le ripartenze alla volta di Genova, Venezia, e Verona – ha commentato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe -. Grazie ai nostri collegamenti sempre comodi, diretti e veloci, anche i viaggiatori della Liguria e del Veneto avranno modo di raggiungere Alghero, una città bellissima, ricca di fascino e porta di accesso per visitare la costa ovest della Sardegna”. Per l’estate 2019 il bouquet di voli disponibili da Alghero comprende 5 destinazioni, 4 domestiche (Napoli, Genova, Venezia e Verona) e 1 all’estero (Madrid). Inoltre, Volotea il 1° giugno ha ripristinato i voli da Lampedusa verso Genova (rotta operata in esclusiva con 1 frequenza settimanale, il sabato) e Torino (rotta operata in esclusiva con due frequenze settimanali – sabato e domenica). Le 2 rotte si vanno ad aggiungere ai 3 collegamenti già operativi alla volta di Venezia, Verona e Milano Bergamo. “Siamo davvero felici di tornare a collegare Lampedusa con Torino e Genova. Ora la nostra offerta da e per lo scalo lampedusano è davvero completa: grazie ai nostri collegamenti, sempre comodi, veloci e diretti, accorciamo le distanze tra una delle più belle isole del mediterraneo e 5 città italiane – ha commentato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe -. A bordo dei nostri aeromobili sarà ancora più facile decollare da Venezia, Milano Bergamo, Verona, Genova e Torino, per concedersi un rilassante short break all’insegna di mare, buon cibo e calette mozzafiato, su una tra le più belle isole del Mar Mediterraneo”. Volotea accorcia le distanze fra le Marche e le 2 principali isole italiane, Sicilia e Sardegna. A partire dal 1° giugno, infatti, la compagnia ha riattivato il collegamento estivo operato in esclusiva alla volta di Cagliari in partenza dall’Aeroporto delle Marche. Il volo è operato con frequenza bi-settimanale, ogni martedì e sabato, nei periodi di alta stagione per un totale di 11.600 posti in vendita. Questa frequenza si aggiunge alle altre 2 rotte esclusive firmate Volotea già disponibili per Catania (disponibile 7 giorni su 7) e Palermo (ogni martedì, giovedì e sabato). “Grazie ai nostri voli, diretti e con tariffe sempre accessibili, partendo da Ancona è possibile raggiungere Catania, Palermo e Cagliari, da sempre tre fra le località più ambite per una vacanza all’insegna di mare, sole e cultura – ha commentato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe -. Inoltre, a bordo dei nostri aeromobili, i nostri passeggeri in partenza da Sicilia e Sardegna possono concedersi uno short break nelle Marche, pianificando un soggiorno alla scoperta dei magnifici borghi della Regione e dei piccoli gioielli della Costa Adriatica”. Dello stesso avviso è l’Ing. Carmine Bassetti, Amministratore Unico di Aerdorica, la società che gestisce il “Sanzio” di Ancona: “L’ormai consolidato rapporto con Volotea è per noi fondamentale per garantire i collegamenti per le Isole che i nostri passeggeri apprezzano moltissimo, soprattutto in vista della stagione estiva alle porte. I numeri sempre positivi delle rotte operate da Volotea dal nostro scalo hanno consentito quest’anno di confermare la ripartenza dei voli per Cagliari già dai primi di giugno, in anticipo rispetto agli anni precedenti. La fattiva collaborazione di Aerdorica con Volotea proseguirà indubbiamente anche in futuro con l’obiettivo di valutare insieme la possibilità di implementare ulteriori nuove rotte da Ancona”. Presso lo scalo di Ancona l’offerta Volotea per la stagione estiva ormai alle porte prevede 3 destinazioni, tutte domestiche e tutte in esclusiva: Cagliari, Catania e Palermo.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 mag 2019

AEROPORTO CAGLIARI | Volotea ha inaugurato oggi la sua quinta base italiana

di mobilita

Volotea ha inaugurato oggi, a Cagliari, la sua quinta base italiana, nonché tredicesima a livello europeo. Dopo l’annuncio dello scorso ottobre, infatti, si concretizza l’investimento della low cost presso lo scalo sardo dove, grazie ai 2 Airbus A319 allocati, sarà possibile decollare verso 7 mete all’estero e 8 destinazioni domestiche, per un totale di 15 rotte, 10 delle quali esclusive. La compagnia ha ufficializzato oggi l’inaugurazione della sua nuova base con uno speciale volo sopra i cieli di Cagliari, seguito da una cerimonia a cui hanno partecipato Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore Volotea, i vertici della Regione Autonoma Sardegna e della Camera di Commercio di Cagliari, Gabor Pinna, Presidente SOGAER e Alberto Scanu, Amministratore Delegato SOGAER. “Siamo felici di inaugurare la nostra quinta base italiana a Cagliari, una città che gioca un ruolo strategico nei nostri piani di sviluppo a livello internazionale – ha dichiarato Muñoz -. Grazie all’apertura della base, rafforzeremo ulteriormente la connettività del Sud Sardegna: dopo l’annuncio delle 5 nuove rotte per l’estate 2019, stiamo lavorando per offrire ai viaggiatori sardi la possibilità di volare ancora più facilmente durante tutto l’anno. Si concretizzeranno a Cagliari circa 50 nuove posizioni lavorative tra piloti e personale di bordo e, a supporto dell’economia locale, non vanno dimenticate le ricadute economiche generate dai nuovi flussi turistici che transiteranno dall’aeroporto. Vorremmo quindi ringraziare tutte le autorità locali che ci hanno accompagnato in questo percorso di costante crescita, insieme al management dell’aeroporto cagliaritano. Naturalmente il ringraziamento più grande va ai 750.000 passeggeri che hanno scelto di volare con la nostra flotta da e per Cagliari”. Maurizio De Pascale, Presidente della Camera di Commercio di Cagliari, ha dichiarato: “Quando una compagnia aerea decide di basare aerei ed equipaggi in un aeroporto, è chiaro che quest'ultimo esprime un interessante potenziale di crescita del traffico. L'Aeroporto di Cagliari ha dimostrato anno dopo anno di avere questa qualità e oggi festeggiamo l'avvio della base di Volotea con la consapevolezza che essa rappresenta un importante valore aggiunto per il territorio e per tutto il tessuto socio-economico del Sud Sardegna. Ringrazio SOGAER e Volotea per questo grande risultato. Abbiamo tutti gli strumenti per lavorare molto bene, per puntare a un'offerta di primissimo livello, sia sul mercato interno che su quelli esteri; è ora necessario che tutti gli attori economici e istituzionali del territorio siano consapevoli di questo e collaborino per rendere la nostra isola una destinazione sempre più conosciuta e ambita”. “Oggi raccogliamo i frutti di una partnership nata nel 2012 che fin dalle prime settimane di operatività di Volotea ha portato a importanti risultati in termini di traffico e passeggeri trasportati – ha dichiarato il Presidente SOGAER, Gabor Pinna -. Negli anni abbiamo consolidato i rapporti con Volotea collaborando in maniera molto mirata e ragionata per offrire un ventaglio di destinazioni che potesse soddisfare al meglio le esigenze del mercato. Volotea ha creduto nel potenziale dell'Aeroporto di Cagliari e SOGAER ha creduto in Volotea e nel suo progetto di business che sembrava cucito su misura per il nostro aeroporto: l'inaugurazione della base è dunque una naturale evoluzione di questa partnership che ci permette di guardare con ottimismo al futuro. In questo clima di reciproca fiducia e proficua collaborazione, ci accingiamo ad affrontare una stagione estiva che si annuncia particolarmente intensa, ma guardiamo anche ai mesi che seguono immediatamente dopo con l'obiettivo di continuare a crescere e offrire ai nostri passeggeri un network sempre più all'altezza delle loro aspettative”. Dello stesso parere Alberto Scanu, Amministratore Delegato SOGAER, che ha aggiunto: “Mi fa piacere pensare che questa cerimonia non rappresenti un punto di arrivo, ma sia il punto di partenza di un lungo percorso di fruttuosa collaborazione tra SOGAER e Volotea. Avere due Airbus A319 basati sul ‘Mario Mameli’ rappresenta un'opportunità eccezionale per l'aeroporto e per tutto il suo bacino di utenza, e non solo perché la nuova base consente la creazione di nuovi posti di lavoro diretti e dell'indotto, ma anche perché ci consente di pianificare nel migliore dei modi l'operatività dei voli e di studiare assieme a Volotea il network dei prossimi anni. Avere la base significa, inoltre, che avremo due aeromobili stabilmente operativi da Cagliari anche nei mesi invernali, in un periodo in cui tradizionalmente l'offerta si comprime rispetto all'estate, potremo quindi offrire un network più ampio durante la winter season e dare un contributo sostanziale agli sforzi per la destagionalizzazione dei flussi turistici. Dal canto suo, Volotea sta dimostrando di essere un vettore estremamente dinamico, ambizioso e in costante crescita, e per questo motivo è un partner ideale per il ‘Mario Mameli’”. Con i 2 aeromobili stanziati a Cagliari, Volotea sarà in grado di offrire ai viaggiatori sardi un ventaglio di voli ancora più ricco, garantendo tariffe convenienti e un’esperienza di viaggio piacevole e rilassante: oltre ai tradizionali voli alla volta di Ancona, Genova, Napoli, Torino, Venezia e Verona in Italia e Bordeaux, Lione, Nantes e Tolosa in Francia, quest’anno la compagnia propone collegamenti da Cagliari anche alla volta di Marsiglia, Strasburgo, Praga, Pescara e Palermo. Molto incoraggianti i numeri registrati dal vettore presso lo scalo sardo: sono 2.800 i voli in programma per il 2019, pari a un incremento del 44% (vs 2018) e a un totale di oltre 414.000 posti in vendita. Per il primo trimestre dell’anno, il tasso di raccomandazione totalizzato è del 92,54%, ciò significa che più di 9 passeggeri su 10 che hanno volato con Volotea, la consiglierebbero ad amici e parenti. Infine, sempre nei primi 3 mesi del 2019, il vettore vanta a Cagliari un tasso di puntualità del 85,4%. Secondo i dati FlightStats.com, Volotea è stata la compagnia aerea low-cost più puntuale in Europa nel primo trimestre 2019. E per festeggiare l’inaugurazione della nuova base, in programma lo speciale appuntamento “Vola Cagliari” firmato Volotea e SOGAER, l’8 e il 9 giugno a Marina Piccola: aperitivi, musica e biglietti gratuiti per viaggiare da Cagliari a bordo degli aeromobili Volotea. Tutte le rotte Volotea in partenza da Cagliari sono già in vendita sul sito www.volotea.com, contattando il call center all’895 895 4404 e nelle agenzie di viaggio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 mag 2019

Volotea ripristina i collegamenti estivi da Milano Bergamo per Pantelleria, Lampedusa e Olbia

di mobilita

Volotea investe sull’aeroporto di Milano Bergamo e ripristina i collegamenti estivi per Pantelleria (dall’11 maggio, fino a 2 frequenze settimanali nei periodi di maggiore traffico, il sabato e la domenica, per un totale di 10.500 biglietti in vendita), Lampedusa (dall’11 maggio, 2 frequenze settimanali – il sabato e la domenica – per un totale di 12.600 biglietti in vendita) e Olbia (rotta esclusiva del vettore disponibile dal 31 maggio, fino a 9 frequenze settimanali nei periodi di più intenso traffico per un totale di 33.000 biglietti in vendita). Non vanno poi dimenticati i voli esclusivi Volotea per la Croazia: dal 4 giugno si ricomincia a volare per Spalato mentre, dal giorno successivo, per Dubrovnik. “Siamo molto felici di tornare a offrire ai nostri passeggeri collegamenti comodi, veloci e diretti verso tre tra le isole più belle del Mar Mediterraneo – afferma Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea Italy & Southeastern Europe -. Grazie ai nostri voli, durante i prossimi mesi estivi, sarà ancora più facile raggiungere Olbia, Lampedusa e Pantelleria per uno short break all’insegna di mare, sole e ottimo cibo. Inoltre, per gli appassionati della Sardegna, quest’anno scendiamo in pista presso lo scalo milanese incrementando del 60% le nostre frequenze verso la Costa Smeralda a luglio e agosto”. L’offerta Volotea a Milano Bergamo per il 2019 prevede 62.000 posti in vendita da e per lo scalo (+20% vs 2018). Nel 2018, inoltre, il vettore ha trasportato a Milano Bergamo 52.000 passeggeri, pari ad un incremento del 196% rispetto all’anno precedente. Da Lampedusa, Volotea si appresta a ripristinare i voli da Lampedusa verso Milano Bergamo (dall’11 maggio, fino a due frequenze settimanali, il sabato e la domenica, nei periodi di maggiore traffico per un totale di 12.600 biglietti) e Verona (rotta esclusiva disponibile dal 25 maggio due frequenze settimanali – sabato e domenica – per un totale di 13.600 biglietti in vendita). Dal 1° giugno si torna a volare anche verso Genova (esclusiva Volotea con 1 frequenza settimanale, ogni sabato, per un totale di 5.500 biglietti in vendita) e Torino (esclusiva Volotea due frequenze settimanali – sabato e domenica – per un totale di 10.250 biglietti in vendita). La low-cost conferma così, presso lo scalo siciliano, 5 collegamenti verso il Nord Italia. “Siamo davvero felici di tornare a collegare lo scalo di Lampedusa con 5 città italiane, accorciando così le distanze tra una delle più belle isole del Mediterraneo e il Nord Italia – ha commentato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe -. I cittadini di Lampedusa potranno approfittare dei nostri collegamenti sempre comodi, diretti e veloci per raggiungere 5 bellissime destinazioni della Penisola e concedersi uno short break all’insegna di arte, cultura e buon cibo”. Da Pantelleria l’11 maggio si tornerà a volare alla volta di Milano Bergamo (2 frequenze settimanali, ogni sabato e domenica, nei periodi di alta stagione per un totale di 10.500 posti in vendita) e di Venezia (rotta esclusiva con 2 frequenze settimanali, ogni sabato e domenica, nei periodi di alta stagione per un totale di 10.500 posti in vendita). In calendario, invece, per giugno le ripartenze dei voli esclusivi Volotea per Verona (1° giugno) e Torino (15 giugno). Confermata, infine, sempre il 15 giugno, l’avvio della nuova rotta – sempre in esclusiva – per Genova. “Siamo felici di riattivare i collegamenti alla volta di 2 importanti città del Nord Italia: durante la prossima stagione estiva gli abitanti di Pantelleria potranno raggiungere, con voli comodi e diretti, Venezia, la città più affascinante al mondo oppure, in alternativa, il capoluogo lombardo – ha commentato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe -. Con i nostri collegamenti puntiamo, inoltre, a intensificare il flusso di turisti incoming dal Nord Italia: sono davvero tanti i viaggiatori desiderosi di scoprire la natura incontaminata e le antiche tradizioni che rendono così unica l’isola di Pantelleria, posizionata proprio al centro del Mar Mediterraneo”. Per l’estate 2019 il bouquet di voli disponibili da Pantelleria è tutto domestico e comprende 5 destinazioni, 4 delle quali esclusive Volotea: Milano Bergamo, Genova (novità 2019), Torino, Venezia e Verona.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 mag 2019

Volotea porterà a 36 il numero degli aeromobili operativi durante l’estate 2019

di mobilita

Volotea continua la sua crescita e porterà a 36 il numero degli aeromobili operativi durante l’estate 2019. La low-cost aggiungerà 6 nuovi Airbus A319 alla propria flotta, composta da Airbus A319 e Boeing 717, che inizieranno a volare nella prima metà di quest’anno. In questi ultimi mesi, Volotea ha stipulato nuovi contratti di leasing operativo, garantendo così l’aggiunta di 6 nuovi aeromobili che saranno disponibili per volare durante l’estate. La compagnia aerea quest’anno rinnova i suoi piani di crescita aggiungendo 41 nuove rotte per una line-up totale di 319 collegamenti da oltre 80 aeroporti in tutta Europa. Volotea diventa, così, la seconda compagnia in Italia e Francia per capacità domestica e la quarta, in entrambi i Paesi, per volumi di posti in vendita verso destinazioni internazionali. Rotte, frequenze e capacità addizionali sono state annunciate anche nei 13 Paesi in cui Volotea opera; soprattutto Spagna e Grecia vedranno le operazioni Volotea aumentare nuovamente in modo significativo durante il periodo estivo. Inoltre, la compagnia inaugurerà a Cagliari la sua tredicesima base operativa il 30 maggio 2019. L’Airbus A319 è un modello selezionato dalla società per capitalizzare la sua continua e ambiziosa crescita. Questi aerei consentono di trasportare 156 passeggeri e possono servire rotte più lunghe. “Investire in sei nuovi Airbus A319 rispecchia la nostra filosofia e il nostro approccio nei confronti dei clienti”, ha dichiarato Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea. “Siamo una compagnia fatta di persone che mette al primo posto le persone stesse: siamo molto attenti all’esperienza di viaggio dei nostri clienti e i nostri velivoli svolgono un ruolo molto importante. Sappiamo che la sicurezza, la qualità e il comfort sono della massima importanza per i nostri passeggeri e ci prendiamo cura di questi aspetti per garantire un’esperienza di viaggio migliore, proponendo un numero crescente di percorsi e una sempre maggiore scelta di destinazioni”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 mag 2019

NAPOLI | Volotea lancia, da sabato 4 maggio, il volo Napoli – Alghero

di mobilita

Si ritorna a volare, sabato 4 maggio, tra Napoli e Alghero grazie a Volotea. Il collegamento, disponibile una volta a settimana (ogni sabato) per un totale di 6.700 posti in vendita, si affianca ai 22 collegamenti della low-cost disponibili da e per Napoli, 10 dei quali operati in esclusiva. Anno dopo anno, Volotea ha incrementato le sue attività a Napoli, dove nel 2018 ha trasportato 684.000 passeggeri (+52% vs 2017), registrando un load factor dell’87%. Durante il 2019, Volotea opererà da e per Napoli circa 7.000 voli, pari a 930.000 posti in vendita, con un incremento di 145.000 posti in Campania rispetto al 2018. Una nuova rotta esclusiva verso la Spagna è stata recentemente aggiunta e il volo inaugurale alla volta di Bilbao è decollato ad aprile, poche settimane fa. Volotea opera presso lo scalo di Napoli una media di 20 voli al giorno, che saliranno a 25 durante il periodo estivo. Nel primo trimestre 2019, Volotea ha trasportato a Napoli 125.000 passeggeri, pari ad un incremento del 27% anno su anno. Ma non è tutto: la compagnia ha cominciato a volare a Napoli dal 2013 e il prossimo mese celebrerà l’importante traguardo dei 2 milioni di passeggeri trasportati a livello locale. “Siamo felici di ripristinare i nostri voli da Napoli alla volta di Alghero anche per l’estate 2019 – ha commentato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe -. Grazie ai nostri collegamenti, chi ancora non avesse deciso dove trascorrere le proprie vacanze estive, potrà partire alla scoperta di Alghero e delle bellezze della Sardegna, una delle isole più belle e affascinanti del Mar Mediterraneo”. Da Napoli è possibile decollare a bordo della flotta Volotea verso 22 destinazioni, 9 in Italia – Alghero, Cagliari, Catania, Genova, Olbia, Palermo, Torino, Trieste e Verona – e 13 all’estero – Cefalonia, Creta, Mykonos, Preveza-Lefkada, Rodi, Santorini, Skiathos e Zante in Grecia, Bordeaux, Marsiglia, Nantes e Tolosa in Francia e Bilbao (novità 2019) in Spagna. Nel primo trimestre 2019, Volotea ha registrato a Napoli un tasso di puntualità del 90,6%. La compagnia, inoltre, si è confermata come la low cost più puntuale d’Europa nei primi tre mesi dell’anno, totalizzando un tasso di puntualità del 90,4% secondo FlighStats.com. Ad Alghero, oltre alla ripartenza del volo per Napoli dal 4 maggio, riprende anche il collegamento verso Madrid. E’ prevista per martedì 7 maggio la ripartenza dei voli alla volta della capitale spagnola (1 frequenza settimanale tutti i martedì per un totale di 7.800 posti in vendita). Infine, per rendere ancora più facili e comodi gli spostamenti dei viaggiatori sardi, dal 1° giugno Volotea riprenderà a volare verso altre 3 città italiane: Genova, Venezia e Verona. “Siamo felici di riconfermare la nostra proposta voli da e per Alghero anche per il 2019 – ha commentato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe -. Grazie ai nostri 5 collegamenti, chi ancora non avesse deciso dove trascorrere le proprie vacanze, non ha che l’imbarazzo della scelta: si può partire per Napoli, città unica al mondo e porta d’accesso per scoprire le bellezze uniche della Costiera Amalfitana, oppure decollare per Madrid, una delle capitali europee più dinamiche e ricche dal punto di vista culturale. Infine, non vanno dimenticati i collegamenti sempre comodi e diretti anche alla volta di Genova, Venezia e Verona”. Con 5 destinazioni raggiungibili dallo scalo sardo, 4 domestiche (Napoli, Genova, Venezia e Verona) e 1 all’estero (Madrid), Volotea stima di consolidare il flusso dei viaggiatori incoming desiderosi di visitare non solo Alghero, ma anche tutta la Sardegna, una regione con un enorme potenziale turistico apprezzata a livello internazionale. Nel 2018, Volotea ha trasportato circa 50.000 passeggeri ad Alghero, pari ad un incremento del 77% rispetto all’anno precedente.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 mag 2019

Volotea inaugura una nuova rotta per volare da Cagliari verso Strasburgo

di mobilita

Per celebrare l’inaugurazione della sua nuova base a Cagliari alla fine del mese, Volotea inaugura la sua nuova rotta esclusiva alla volta di Strasburgo (8.100 biglietti in vendita): da oggi, 2 maggio, si potrà volare verso il nordest della Francia una volta alla settimana, ogni giovedì. Sono confermate, inoltre, da oggi, le ripartenze dei voli verso Tolosa, fino a 2 volte a settimana nei periodi di più intenso traffico e con un’offerta di 12.000 posti. Il 30 maggio, inoltre, verrà inaugurata la nuova base operativa Volotea a Cagliari, 5° in Italia e 13° in Europa, rinforzando così la connettività da e per la Sardegna. Infine, il 31 maggio, Volotea confermerà sia l’avvio della nuova rotta alla volta di Pescara, sia la ripartenza dei collegamenti per Venezia. Ricchissima l’offerta del vettore presso l’aeroporto sardo che, per il 2019, mette a disposizione più di 420.000 biglietti per decollare verso 15 destinazioni, 10 delle quali operate in esclusiva. 5 le novità per l’estate 2019: oltre a Strasburgo e Pescara, si potrà decollare verso Praga (dal 16 giugno), mentre hanno già preso il via i nuovi collegamenti verso Marsiglia e Palermo. “Siamo felici di inaugurare il nuovo volo da Cagliari verso Strasburgo che porta a sei le destinazioni raggiungibili in Francia dallo scalo sardo - afferma Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea Italy & Southeastern Europe -. Con i nostri voli comodi, diretti e veloci, i passeggeri potranno raggiungere comodamente alcune delle città più affascinanti d’Oltralpe, numerose destinazioni in Italia e, a breve, anche la Repubblica Ceca. Puntiamo, inoltre, a sostenere il tessuto economico locale, incrementando sempre di più il flusso di turisti incoming desiderosi di visitare il capoluogo sardo. A Cagliari, apriremo anche la nostra nuova base operativa a fine mese, creando numerose opportunità di lavoro a livello locale”. “Entra nel vivo la stagione estiva di Volotea all’Aeroporto di Cagliari: con l’importante novità del collegamento diretto per Strasburgo e il riavvio dei voli per Tolosa e Venezia, si aggiungono altri decisivi tasselli al network di 15 rotte che Volotea opererà nella Summer ‘19 dal capoluogo sardo” – ha commentato Alberto Scanu, amministratore delegato SOGAER. “Manca oramai meno di un mese all’apertura della nuova base Volotea nel nostro scalo. Questa novità, oltre ad arricchire e potenziare ulteriormente il panorama dei collegamenti diretti internazionali dell’aeroporto, rappresenta per Cagliari e il Sud Sardegna un investimento molto importante da cui attendiamo ricadute economiche positive per tutto il territorio”. Dallo scalo sardo è possibile decollare verso 15 destinazioni: 8 destinazioni domestiche alla volta di Genova, Torino, Venezia, Verona, Ancona, Napoli, Palermo e Pescara, e 7 mete all’estero, Bordeaux, Lione, Nantes, Tolosa, Marsiglia, Strasburgo e Praga. Tutte le rotte da e per Cagliari sono disponibili sul sito www.volotea.com, nelle agenzie di viaggio o chiamando il call center Volotea all’895 895 44 04.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 apr 2019

Ponte di pasqua record per l’aeroporto di Cagliari

di mobilita

L'Aeroporto di Cagliari si appresta ad affrontare il primo picco di traffico stagionale con stime di crescita in doppia cifra: nel periodo 18 - 22 aprile 2019 il principale scalo aereo della Sardegna vedrà transitare tra i 58.000 e i 63.000 passeggeri (nel ponte pasquale dell’anno scorso, tra il 29 marzo e il 2 aprile, i viaggiatori si fermarono a quota 51.111); i movimenti previsti sono 449 (362 il consuntivo 2018). Si segnala la crescita dell’offerta di posti aerei: 78.689, ovvero +23,9% rispetto al ponte pasquale del 2018 (quando erano 63.531 i posti in vendita). Estremamente positivi anche i dati di traffico dei primi mesi dell’anno: dal 1° gennaio al 15 aprile 2019 il ‘Mario Mameli’ ha accolto, tra arrivi e partenze, un totale di 909.796 passeggeri; la crescita anno su anno è pari a +7,5%. Notevole l'incremento dei passeggeri internazionali che nei primi mesi del 2019 hanno toccato quota 188.103, con un aumento del 42,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno passato. Pressoché stabile il mercato nazionale con 721.693 passeggeri transitati. “Abbiamo recentemente archiviato una stagione invernale estremamente positiva e i dati al 15 aprile 2019 provano che siamo sulla strada giusta per fare dell'Aeroporto di Cagliari uno scalo sempre più internazionale, anche in inverno. Le stime di traffico per il periodo pasquale confermano quanto ampia e variegata sia l'offerta di voli da e per il ‘Mario Mameli’ e indicano in modo eloquente l'impegno di SOGAER nel garantire la mobilità dei Sardi e l'accessibilità dell'Isola a migliaia di visitatori”, ha commentato l'amministratore delegato della società di gestione Alberto Scanu. “Questo primo picco di traffico è per noi un banco di prova molto importante in vista una stagione estiva che si preannuncia molto intensa e sfidante. Tra qualche settimana inaugureremo la nuova base Volotea. La compagnia avvierà nuovi voli nazionali e internazionali e rafforzerà in maniera significativa la sua presenza nel nostro aeroporto con un investimento che ci consente di guardare al futuro con grande ottimismo. A giugno, inoltre, in collaborazione con l’Assessorato del Turismo della Regione Sardegna, ospiteremo il forum Connect 2019, un importante appuntamento per il settore del trasporto aereo che vedrà centinaia di manager e decision maker dei più importanti vettori e operatori di tutto il mondo riunirsi a Cagliari per una tre giorni di incontri e trattative. Ci auguriamo fortemente che questa possa essere un'ulteriore occasione per far conoscere al mondo Cagliari e la Sardegna e per cogliere nuove opportunità turistiche e commerciali per tutta l’Isola”, ha concluso Scanu. 2 SOGAER, che gestisce l’Aeroporto di Cagliari dal 1992, si impegna quotidianamente per garantire servizi aeroportuali ai massimi livelli di qualità e sicurezza, progettare la crescita delle strutture e degli impianti aeroportuali e incentivare lo sviluppo delle attività economiche sia interne allo scalo che del territorio. Dopo aver ottenuto nel 2007 la gestione totale dell’aeroporto cagliaritano per 40 anni, SOGAER si è assicurata nel 2012 il benestare dell’ENAC per il contratto di programma. Dal 2016 SOGAER partecipa all’‘Airport Carbon Accreditation’, programma indipendente e volontario che punta alla progressiva riduzione delle emissioni di CO2 in ambito aeroportuale. Il management aziendale è correntemente impegnato nell’ampliamento del network di voli e nella realizzazione di importanti opere infrastrutturali che miglioreranno sensibilmente il comfort e l’efficienza dello scalo. L’Aeroporto ‘Mario Mameli’ di Cagliari-Elmas è la più importante aerostazione della Sardegna sia per volumi di traffico che per dimensioni. Nel 2018 il traffico passeggeri è stato pari a 4.355.351 unità, mentre quello aeromobili ha raggiunto quota 31.371 movimenti. Attualmente Cagliari è collegata con voli diretti di linea alle principali destinazioni europee e nazionali.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 apr 2019

Volotea scende in pista a Genova con 4 nuovi collegamenti

di mobilita

Volotea soffia sulla seconda candelina dall'inaugurazione della sua base al Cristoforo Colombo e vola sempre più in alto. Per il 2019, infatti, la compagnia scende in pista a Genova con 4 nuovi collegamenti verso Malaga, Malta, Corfù e Pantelleria, per un totale di 20 rotte, 18 delle quali in esclusiva. Genova si riconferma, così, come un aeroporto di primaria importanza per la low-cost che, due anni fa, ha scelto di intensificare i suoi investimenti presso lo scalo, inaugurando qui la sua quarta base italiana. Ricchissima, infine, l'offerta di Volotea al Cristoforo Colombo: oltre 450.000 i posti in vendita presso lo scalo. "Genova ci sta regalando grandi soddisfazioni e siamo felici di offrire ai passeggeri liguri ben 4 nuove rotte per la prossima estate – ha commentato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea -. I nostri collegamenti a Genova sono in esclusiva al 90%: delle 20 destinazioni collegate, ben 18 sono raggiungibili solo a bordo dei nostri aeromobili. Grazie ai nostri voli, quindi, puntiamo a offrire ai passeggeri liguri la possibilità di decollare verso una serie di destinazioni che, fino a pochi anni fa, non era raggiungibile dall'aeroporto senza fare scalo; al tempo stesso, ci impegniamo a supportare l'economia locale attraverso il potenziamento dei flussi turistici incoming verso la Liguria". A Genova, inoltre, dove sono allocati 2 aeromobili, la compagnia offre lavoro a circa 50 dipendenti a livello locale e, per l'estate, il vettore sta valutando la possibilità di nuove assunzioni per far fronte ai mesi di più intenso traffico. L'offerta Volotea si attesta come la più ricca dello scalo, riconfermando la compagnia al primo posto per numero di destinazioni collegate. Dall'inaugurazione della sua base nel 2017, Volotea ha incrementato la sua offerta a Genova, lanciando 13 nuove rotte. La compagnia ha registrato un trend di crescita costante a Genova, proponendo, anno dopo anno, nuove destinazioni e rafforzando i volumi di passeggeri: dal 2012 a oggi sono circa 1.323.000 i viaggiatori che hanno scelto Volotea per i propri spostamenti. 4 le nuove rotte annunciate da Volotea per Corfù (disponibile dal 4 giugno), Malaga e Malta (entrambe disponibili dal 5 giugno) e Pantelleria (dal 15 giugno), ma non è tutto: venerdì 19 aprile, per la gioia dei passeggeri liguri, il vettore ripristinerà anche i voli per Madrid. Il poker di novità si va ad aggiungere ai classici collegamenti operati da Volotea presso lo scalo ligure per un totale di 20 destinazioni: Alghero, Brindisi, Cagliari, Catania, Lampedusa, Lamezia Terme, Napoli, Olbia, Palermo e Pantelleria (novità 2019) in Italia e Ibiza, Malaga (novità 2019), Madrid, Minorca e Palma di Maiorca in Spagna, Atene, Corfù (novità 2019), Mykonos e Santorini in Grecia e Malta (novità 2019). "Siamo felici di festeggiare il secondo compleanno della base Volotea a Genova. Nel corso degli anni il rapporto tra l'Aeroporto di Genova e Volotea si è rafforzato costantemente, tanto che oggi è la prima compagnia per numero di destinazioni servite sul nostro scalo - commenta Paolo Odone, Presidente dell'Aeroporto di Genova. – Le quattro rotte aggiunte quest'anno, per un totale di 20 destinazioni, confermano l'impegno di Volotea nel collegare sempre meglio la nostra regione al resto d'Italia e d'Europa, con ricadute estremamente importanti per la mobilità dei liguri, per il business e per il turismo da e per la nostra regione. Siamo grati a Volotea per la fiducia e il supporto nel migliorare l'accessibilità della Liguria e per un rapporto di partnership sempre più solido e costruttivo".

Leggi tutto    Commenti 0