TAV Milano – Venezia | Chiesto un info point a Verona

Spread the love

Si è tenuto questa mattina, nella sede di A4 Holding, l’incontro informativo sul cantiere dell’Alta Velocità in fase di realizzazione sulla linea Brescia Est – Verona, da parte del consorzio Cepav due.

Obiettivo dell’incontro, coinvolgere ed informare gli Enti locali interessati dal cantiere sulle misure di contenimento dei disagi legati ai lavori e al loro avanzamento.

In rappresentanza del Comune ha partecipato il vicesindaco Luca Zanotto, che ha chiesto per i cittadini veronesi un Info Point nella zona del cantiere veronese, che garantisca un’informazione puntuale, precisa e costante sulle fasi dei lavori e sulle ricadute sul territorio, a cominciare dalle modifiche viabilistiche.

“Si è trattato del primo incontro di coordinamento – spiega Zanotto –. Sul tavolo sono stati posti diversi temi legati alla programmazione delle opere di cantierizzazione e alle problematiche collegate ai lavori, che riguarderanno tutti gli 11 Comuni coinvolti da questa grande infrastruttura.

Non sono stati toccati i punti tecnici di come sarà realizzata l’opera, ma le sole questioni legate alla gestione dell’informazione.

Un cantiere di queste dimensioni porta con sé una serie di problematiche che vanno affrontate e illustrate puntualmente alla cittadinanza, per tutta la durata dei lavori.

Non è sufficiente l’utilizzo di siti internet o social, si tratta di un’opera di grandi dimensioni, impattante sul territorio e sulla popolazione.

Per questo ho chiesto la possibilità di avere un Info Point a Verona, fondamentale per dare risposte precise alle domande tecniche che arriveranno dai cittadini, come la modalità di gestione del cantiere, l’impatto che avrà sulla viabilità e le tempistiche dei lavori”.

Post correlati

Lascia un commento