Articolo
21 dic 2018

Ryanair lancia due nuove rotte per Norimberga da Napoli e Pisa

di mobilita

Ryanair ha lanciato oggi (21 dicembre) due nuove rotte italiane per Norimberga da Napoli e Pisa, entrambe con frequenza di due voli a settimana, che saranno operate da aprile come parte della programmazione di Ryanair per l’estate 2019. L’estesa programmazione estiva 2019 di Ryanair offre 64 nuove destinazioni e i clienti potranno scegliere tra più di 450 rotte, che faranno volare oltre 40 milioni di passeggeri il prossimo anno attraverso i 29 aeroporti italiani di Ryanair. Visitatori e clienti italiani possono prenotare le loro vacanze a tariffe ancora più basse e usufruire delle più recenti innovazioni del programma “Always Getting Better” tra cui: Tariffa ridotta per il bagaglio in stiva – una tariffa da € 25 per il bagaglio da 20kg – una tariffa da € 8 per il bagaglio da 10kg Ryanair Rooms con Credito di Viaggio del 10% “Try Somewhere New” – la piattaforma di contenuti di viaggio del sito Ryanair.com John F. Alborante, Sales & Marketing Manager Italia di Ryanair, ha affermato: “Ryanair è lieta di annunciare due nuove rotte estive da Napoli e Pisa per Norimberga, operative da aprile 2019 con una frequenza di due voli a settimana, come parte della nostra programmazione per l’estate 2019.    Per festeggiare, stiamo mettendo in vendita posti a partire da €9,99 per viaggi fino a marzo, prenotabili fino a sabato (22 dicembre). Poiché i posti a questi fantastici prezzi bassi andranno a ruba velocemente, invitiamo i passeggeri ad accedere subito al sito Ryanair.com per evitare di perderli.”

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 ott 2018

Ryanair: al via oggi la nuova rotta invernale da Pisa a Praga

di mobilita

Ryanair ha celebrato in data odierna (30 ottobre) il lancio della nuova rotta invernale Pisa – Praga, che con 3 frequenze a settimana, da oggi sarà operata come parte della programmazione Ryanair per l’inverno 2018/2019 da Pisa. Tantissime le destinazioni servite da Ryanair in partenza dall’aeroporto toscano tra cui Danzica – altra novità invernale che prosegue dall’estate – Lisbona, Londra, Madrid, Marrakech, Parigi e Trapani per citarne alcune. Clienti e visitatori toscani possono prenotare le proprie vacanze invernali approfittando di tariffe ancora più basse e delle più recenti innovazioni del programma “Always Getting Better”, tra cui: – Tariffa ridotta per il bagaglio in stiva – una tariffa da € 25 per il bagaglio da 20kg – una tariffa da € 8 per il bagaglio da 10kg – Ryanair Rooms con Credito di Viaggio del 10% – Ryanair Transfers – ampia scelta di mezzi di trasporto via terra con il nuovo partner CarTrawler Per celebrare il nuovo collegamento per Praga, Ryanair ha messo in vendita posti a partire da soli €9,99 per viaggiare da Pisa fino a gennaio 2019, e disponibili per prenotazione entro la mezzanotte di giovedì (1° novembre) solo sul sito Ryanair.com. Arianna Ciarletta, Sales & Marketing Executive Italia di Ryanair, ha dichiarato: “Siamo lieti di lanciare la nuova rotta da Pisa verso Praga che sarà operata da oggi come parte della programmazione invernale 2018 di Ryanair e con una frequenza di 3 voli a settimana. Tantissime sono le destinazioni servite da Ryanair in partenza dall’aeroporto toscano tra cui Danzica – altra novità invernale che prosegue dall’estate – Lisbona, Londra, Madrid, Marrakech, Parigi e Trapani per citarne alcune. Per festeggiare, stiamo mettendo in vendita posti da Pisa a partire da soli €9,99 prenotabili entro la mezzanotte di giovedì (1° novembre) per viaggiare fino a gennaio 2019. Poiché i posti a questi fantastici prezzi bassi andranno a ruba velocemente, invitiamo i passeggeri ad accedere subito al sito www.ryanair.com per evitare di perderli”. Marco Carrai, Presidente di Toscana Aeroporti, ha dichiarato: “Siamo particolarmente entusiasti di inaugurare la nuova rotta invernale per Praga, una delle città più affascinanti d’Europa. Per Toscana Aeroporti è la migliore conferma di un rapporto consolidato ormai da anni con Ryanair. Siamo orgogliosi che la Toscana, e Pisa in particolare, continuino a rappresentare un nodo strategico per le connessioni di una delle maggiori compagnie aeree del mondo”. 

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 gen 2018

PISA | Presentazione nuovi autobus e del marchio ONE scarl

di mobilita

CTT Nord prosegue il suo impegno di rinnovo della flotta con l'arrivo di 12 nuovi bus extraurbani Nella giornata di Giovedi 18 Gennaio, sono stati presentati presso il deposito di Ospedaletto, 12 nuovi mezzi, che portano a 119 il numero di bus entrati in servizio da marzo 2015. E’ un ulteriore impegno verso la qualità del servizio di  CTT Nord, in quanto i bus sono stati acquistati senza finanziamenti pubblici. La scelta dell’azienda è stata quella di intervenire sul potenziamento del parco extraurbano con veicoli di taglio standard 12 metri distribuiti su i vari bacini. L’utenza avrà un beneficio significativo dalla messa in strada di questi mezzi di ultima generazione, totalmente climatizzati e con evoluti standard di confort ed accessibilità. La configurazione di questi Crossway prevede 47 posti a sedere + 2 strapuntini, 32 posti in piedi ed uno spazio riservato allo stazionamento di una sedia a rotelle: per i passeggeri a mobilità ridotta è previsto l’accesso al bus tramite una rampa elettrica. Durante la conferenza stampa è stato presentato il marchio della nuova società ONE scarl. Il Presidente della neonata ONE scarl – la società consortile che raccoglie gli attuali 14 gestori del trasporto pubblico su gomma in Toscana, fra cui CTT NORD – è Andrea Zavanella. Si ricorda che il 29 dicembre u.s. è stato infatti firmato il contratto ponte, raggiunto dopo un lungo periodo di incertezza dovuto all’aggiudicazione della gara a lotto unico regionale ed ai ricorsi da essa scaturiti. Il contratto ponte è stato concepito per gestire il periodo transitorio in attesa del parere della Corte di Giustizia Europea e del Consiglio di Stato, attraverso un affidamento diretto dei servizi di tpl in via d’urgenza agli attuali gestori riuniti in un unico consorzio. La scelta, da parte di tutte le altre aziende consorziate in ONE scarl, di aderire al contratto ponte proposto dalla Regione Toscana non pregiudica le rivendicazioni pendenti in Consiglio di Stato, ed è dovuta soprattutto alla necessità di fare nuovi investimenti e in tecnologia, nonché di procedere a nuove assunzioni. Il contratto ponte biennale firmato in data 29/12/2017 dalla Regione Toscana, da ONE scarl e dai due concorrenti della gara a lotto unico toscana, MOBIT SCARL e Autolinee Toscane ha effetto da gennaio 2018.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 nov 2017

PISA | Parte la 2° fase della bigliettazione elettronica sul servizio urbano

di mobilita

A partire da oggi 6 Novembre verrà messa a regime la seconda e conclusiva fase dell’introduzione della bigliettazione elettronica sul servizio urbano di Pisa. La prima grande novità sarà la diffusione della nuova Carta Multipla, tessera impersonale multicorse che avrà due varianti: una da 5 corse (prezzo 5,50€) e una da 10 corse (prezzo 10,00€) da 70 minuti. Carta Multipla è stata pensata per tutta quella clientela meno fidelizzata e più occasionale che vuole uno strumento facile da usare e reperire. Le modalità di utilizzo saranno le medesime di Carta Mobile: basterà accostare Carta Multipla a una delle validatrici a bordo e attendere la luce verde e il suono Bip per viaggiare in piena tranquillità. Si ricorda che anche Carta Multipla dovrà essere validata ad ogni ingresso a bordo bus: il sistema riconoscerà l’arco di tempo dall’ultima validazione e scalerà la corsa solo se necessario. Carta Multipla sarà reperibile in biglietteria e presso le rivendite che la richiederanno. Parallelamente all’introduzione di Carta Mobile, è previsto una profonda semplificazione tariffaria e una progressiva scomparsa dei titoli cartacei. Verranno soppressi i seguenti titoli: BIGLIETTO 120 MIN. PISA BIGLIETTO 240 MIN. PISA CARNET 4 BIGLIETTI 70 MIN. PISA CARNET 10 BIGLIETTI 70 MIN. PISA ABBONAMENTO MENSILE IMPERSONALE PARK SCAMBIATORI-LUNGARNI ABBONAMENTO ANNUALE IMPERSONALE PARK SCAMBIATORI-LUNGARNI ABBONAMENTO MENSILE IMPERSONALE PISA ABBONAMENTO ANNUALE IMPERSONALE PISA ABBONAMENTO ANNUALE DIPENDENTI COMUNALI URB. PISA (1 LINEA) – valido ancora fino al 31/12/17 ABBONAMENTO ANNUALE DIPENDENTI UNIVERSITA' URB. PISA (1 LINEA) - valido ancora fino al 31/12/17 Il biglietto GIORNALIERO PARK SCAMBIATORI-LUNGARNI sarà confermato, con tariffa a 1,50 €, e venduto solo alle emettitrici automatiche dislocate sul territorio. Il Biglietto urbano di Pisa 70’ in versione cartacea passerà ad € 1,40. Si tratta di una scelta atta a disincentivare l’utilizzo dello strumento cartaceo: l’operazione di digitalizzazione dei titoli ha come indubbio vantaggio anche quello di risparmio nell’utilizzo della carta e degli inchiostri. Il biglietto da 70’ rimarrà anche nella sua forma standard come ultima chance per i più restii al cambiamento. Tutti i titoli di viaggio urbani Pisa, ad eccezione del biglietto urbano 70’, non saranno più vendibili su supporto cartaceo né alle biglietterie né alle rivendite ma saranno acquistabili solo su i nuovi supporti elettronici (Carta Mobile e Multipla)

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
19 set 2017

FIRENZE | Mobike: oltre 29 mila utenti in un solo mese

di Fabio Nicolosi

La soddisfazione è enorme come il successo raggiunto in appena un mese da Evlonest, la società che ha portato Mobike a Firenze. «In soli 40 giorni - ha dichiarato un raggiante Alessandro Felici, ad di Evlonest, all'edizione locale del quotidiano "La Repubblica" - gli utilizzatori sono stati 29 mila". Ci eravamo posti come obiettivo economico di far girare le bici cinque volte al giorno, - continuato Felici - siamo già oltre sei, a 6,25: pensavamo di arrivarci dopo un anno». Per far fronte alla richiesta entro la metà di settembre arriveranno altre mille biciclette, ed entro la metà di ottobre si arriverà a 4.000. Intanto la Regione - scrive il quotidiano - ha stanziato oltre 8 milioni per le piste ciclabili. Serviranno, tra l'altro, a completare fino al 90% la Ciclopista dell'Arno, il più importante asse di attraversamento in bici della Toscana: 404 chilometri dal Casentino a Marina di Pisa, sfiorando 40 stazioni, ferroviarie, vari terminal bus e l'incrocio con altri percorsi ciclabili. Dunque, la Toscana pigia sull'acceleratore della mobilità ecologica: "La Regione, spiega l'assessore alla mobilità, Ceccarelli, al quotidiano - vuole incentivare tutti i mezzi alternativi, tra cui la bicicletta è il più sano e pulito». E mette sulla mobilità ciclabile 8.437.500 euro di fondi europei Por Creo, per sei progetti, di cui cinque per la pista dell'Arno cui vengono dati 7.187.500 euro per ricucire con nuovi tratti i percorsi già realizzati con altri 23 milioni. Saranno finanziati inoltre i progetti di San Miniato, Empoli, Cascina, Pisa e la provincia di Arezzo. Mentre per la pista ciclabile del Valdarno superiore pioveranno su San Giovanni Valdarno 1.033.950 euro di finanziamenti statali nell'ambito del piano nazionale per la sicurezza stradale.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 giu 2017

Trenitalia: nuovo collegamento festivo tra Pisa e Grosseto

di mobilita

Un nuovo treno Regionale tra Pisa e Grosseto. Il collegamento sarà effettuato nei giorni festivi, da domenica 18 giugno a martedì 15 agosto.  Trenitalia, in accordo con Regione Toscana, ha deciso di incrementare i servizi sulla costa Tirrenica dedicati alle località balneari. Diventano quindi quattro i collegamenti festivi da Pisa verso la costa sud tra le 9 e le 11 del mattino. Gli orari Il treno in partenza da Pisa Centrale alle 10.12 effettuerà le fermate di Livorno Centrale, Quercianella, Castiglioncello, Rosignano, Cecina, San Vincenzo, Campiglia Marittima, Follonica, con arrivo a Grosseto alle 11.57. L’orario di partenza è stato programmato per consentire anche la corrispondenza a Pisa C.le con il treno regionale proveniente da Firenze in arrivo alle ore 10.07. Il nuovo collegamento sarà consultabile sul sito trenitalia.com a partire da inizio luglio.

Leggi tutto    Commenti 0