Articolo
21 ott 2018

AEROPORTO FIUMICINO | Norwegian annuncia l’avvio di due nuove rotte alla volta di Tel Aviv e Reykjavik

di mobilita

Dal 28 ottobre, il vettore collegherà Roma Fiumicino a Israele tutti i giorni ed all’Islanda due volte alla settimana con partenza il giovedì e la domenica. Le rotte saranno operative tutto l’anno. I nuovi collegamenti andranno ad arricchire ulteriormente l'offerta di Norwegian di destinazioni da e per Roma Fiumicino, rendendo ancora più comodi gli spostamenti verso Israele e aprendo le porte dell’Islanda ai passeggeri romani. Allo stesso tempo, ci auguriamo che queste nuove rotte possano incrementare il flusso di turisti incoming verso Roma, desiderosi di scoprire questa splendida città e il suo patrimonio storico e culturale. Con la nuova rotta Roma Fiumicino – Tel Aviv, Norwegian metterà a disposizione un totale di 135.870 posti durante il primo anno di operazioni. Tre volte alla settimana, i passeggeri dei voli da e per Tel Aviv potranno approfittare anche delle connessioni tra Roma Fiumicino e New York/Newark, volando così tra Israele e gli Stati Uniti attraverso l’hub romano (martedì, giovedì e domenica Tel Aviv – Roma Fiumicino – New York/Newark; lunedì, mercoledì e sabato in direzione opposta). Con i nuovi voli verso Reykjavik, invece, Norwegian è l’unica compagnia che collegherà in modo diretto Roma con l’Islanda, mettendo a disposizione più di 38.700 posti durante il primo anno di operazioni. Durante la stagione invernale 2018/2019 sarà possibile raggiungere da Roma Fiumicino, a bordo della flotta di Boeing 737-800 Norwegian, ben 7 destinazioni a corto raggio: oltre alle novità Tel Aviv e Reykjavik, si continuerà a volare su Copenaghen, Stoccolma, Oslo, Helsinki e Tenerife Sud.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 mag 2018

Norwegian costretta a posticipare all’estate 2019 la rotta Milano – Los Angeles

di mobilita

Norwegian è spiacente di informare i suoi passeggeri che, a causa del perdurare di una problematica tecnica ai motori Rolls Royce, la compagnia si vede costretta a posticipare l'avvio della sua rotta Milano Malpensa - Los Angeles all'estate 2019. Nonostante le ottime performance raggiunte dal punto di vista commerciale dalla rotta, Norwegian è costretta a posticiparne l'avvio a causa di una problematica tecnica legata a uno specifico motore Rolls Royce - Trent 1000 ('Package C') - di cui sono dotati alcuni dei suoi Boeing 787 Dreamliner, con cui vengono operati i collegamenti intercontinentali della compagnia. Come altri vettori che operano con Boeing 787 Dreamliner dotati di questa specifica tipologia di motore, anche Norwegian ha dovuto procedere con le ispezioni dei motori stessi, come da Prescrizione di Aeronavigabilità EASA (Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea). Ulteriori informazioni in proposito sono disponibili suil sito di Rolls Royce: www.rolls-royce.com. Le tempistiche e la durata di queste ispezioni obbligatorie sfortunatamente costringono Norwegian a lasciare a terra alcuni aeromobili e ciò non permette alla compagnia di operare la rotta Milano Malpensa -Los Angeles nell'estate 2018, come programmato. La sicurezza dei passeggeri e degli equipaggi è la principale priorità di Norwegian che segue e mette in pratica tutte le direttive sulla sicurezza emanate dalle autorità del settore aviation. "Siamo profondamente delusi da Rolls Royce e Boeing perché sia noi sia i nostri passeggeri ci aspettiamo che i nuovi aerei siano operativi come previsto - ha dichiarato Norwegian. - Sebbene le problematiche tecniche e le loro cause non siano direttamente riconducibili a Norwegian, la compagnia si scusa sinceramente con i passeggeri per i disagi causati. Siamo consapevoli che questa situazione sia spiacevole e faremo tutto il possibile per minimizzare i disagi per i nostri passeggeri, assistendoli con opzioni di ri-prenotazione o con un completo rimborso". Le rotte in partenza da Roma Fiumicino verso gli Stati Uniti continueranno ad essere operative, così come il resto delle rotte a corto-raggio dall'Italia. Norwegian è presente in Italia in 8 aeroporti (Roma Fiumicino, Catania, Milano Malpensa, Olbia, Palermo, Pisa, Venezia e Verona) da cui è possibile raggiungere 26 città europee e 3 destinazioni in America (New York - Newark, Los Angeles e San Francisco - Oakland). Norwegian ha trasportato 1,16 milioni di passeggeri in Italia nel 2017, pari a +23,6% rispetto all'anno precedente.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 feb 2018

Norwegian ha inaugurato il primo volo intercontinentale dall’aeroporto di Roma Fiumicino

di mobilita

Norwegian ha inaugurato oggi il suo primo volo intercontinentale dall'aeroporto di Roma Fiumicino alla volta dell'aeroporto di San Francisco - Oakland. La compagnia aerea è attiva a Fiumicino dal 2007 e nel 2017 ha trasportato 763.000 passeggeri (+18% rispetto all'anno precedente), inaugurando a novembre i nuovi voli diretti per New York Newark e Los Angeles. A partire da oggi, tutti coloro che, per motivi professionali o per una semplice vacanza, desiderano raggiungere San Francisco, una delle città più cosmopolite al mondo, e la sua baia, avranno a disposizione 2 voli settimanali (martedì e venerdì) con tariffe a partire da 179,90 Euro, tasse incluse. Norwegian ha scelto Roma Fiumicino come sua base operativa in Italia, dove è presente con 2 nuovi aeromobili, Boeing 787 - 8 Dreamliner, per offrire anche alla clientela italiana un importante bouquet di destinazioni verso gli Stati Uniti: oltre alla nuova rotta per Oakland San Francisco, da novembre scorso sono, infatti, attivi i collegamenti verso New York - Newark (7 giorni su 7) e verso Los Angeles (3 alla settimana) e servizi di qualità offerti dall'aeroporto Leonardo da Vinci, primo nelle classifiche internazionali di Aci Europe, durante il 2017. Per festeggiare il decollo del primo volo sulla nuova rotta verso San Francisco, è stata organizzata al Leonardo da Vinci una speciale cerimonia che ha visto la partecipazione di Alfons Claver, Head of Communications and Public Affairs di Norwegian in Italia e di Federico Scriboni, Head of Air Traffic Development di Aeroporti di Roma. "Dopo New York e Los Angeles, con il lancio del nuovo volo per San Francisco, lo sviluppo internazionale verso il mercato statunitense si è arricchito di un altro importante tassello - ha commentato Claver, Head of Communications and Public Affairs di Norwegian in Italia. Grazie ai nostri voli comodi, veloci, diretti e con tariffe assolutamente low cost, i nostri passeggeri avranno l'opportunità di volare da Roma verso San Francisco e la sua bellissima baia. Allo stesso tempo, incrementeremo i flussi turistici incoming dagli USA verso la capitale, una destinazione rinomata a livello globale per il suo appeal turistico e per il suo fascino eterno". "Siamo onorati di essere insieme a Norwegian in questo giorno così importante che vede nuovamente l'Italia collegata direttamente a San Francisco" - ha dichiarato Fausto Palombelli, Chief Commercial Officer di ADR-. "Con una richiesta che supera i 150.000 passeggeri l'anno, San Francisco rappresenta la principale destinazione al mondo finora non servita con voli diretti da Roma. Diventa così la seconda destinazione diretta sulla West Coast statunitense dopo Los Angeles, e la 15esima servita con volo non stop per l'estate 2018 sul Nord America. Fiumicino continua a crescere sul lungo raggio che ha registrato nel 2017 un +9%. Roma risponde con Norwegian alle esigenze dei viaggiatori che potranno partire per la nuova destinazione diretta, usufruendo della qualità dei servizi della nuova area di imbarco E: 90.000 metri quadrati di comfort e offerta enogastronomica, intrattenimento e shopping dedicati ai passeggeri". I tre collegamenti verso gli Stati Uniti si aggiungono ai 7 operativi sul network della compagnia di breve e lungo raggio. Da Roma Fiumicino, grazie alla flotta Norwegian di Boeing 737-800 è infatti possibile decollare verso Copenaghen, Stoccolma, Oslo, Helsinki, Göteborg, Bergen e Tenerife.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
09 nov 2017

Norwegian | Inaugurato il primo volo low cost dall’aeroporto di Roma Fiumicino verso gli Stati Uniti

di mobilita

Norwegian ha inaugurato oggi il suo primo volo intercontinentale dall'aeroporto di Roma Fiumicino verso gli Stati Uniti alla volta dell'aeroporto di New York - Newark. Il vettore è presente a Fiumicino dal 2007 superando nel 2016 quota 650 mila passeggeri trasportati. A partire da oggi, Norwegian incrementa la base operativa di Fiumicino con 2 nuovi aeromobili, Boeing 787 - 8 Dreamliner, con equipaggi dedicati, per offrire anche alla clientela italiana nuove destinazioni dirette di lungo raggio, con orari, servizi e costi accessibili e vantaggiosi, per tuti i passeggeri che sognano di trascorrere qualche giorno all'ombra dell'Empire State Building. Partono questa settimana i 4 voli settimanali per la Grande Mela con tariffe a partire da 179 euro, tasse incluse, che si aggiungono ai 100 già operativi sul network di breve e lungo raggio, sulle 7 città europee collegate a Fiumicino dalla flotta da Norwegian di Boeing 737-800: Copenaghen, Stoccolma, Oslo, Helsinki, Göteborg, Bergen e Tenerife. Per festeggiare il decollo del primo volo sulla nuova rotta di New York, è stata organizzata oggi al Leonardo da Vinci, una speciale cerimonia che ha visto la partecipazione di Thomas Ramdhal, Chief Commercial Officer di Norwegian e di Fausto Palombelli, Chief Commercial Officer di Aeroporti di Roma. "La lunga attesa è finalmente terminata! Da oggi sarà possibile decollare da Roma alla volta di New York con voli comodi, veloci, diretti e con tariffe assolutamente low cost - ha dichiarato Thomas Ramdhal, Chief Commercial Officer di Norwegian -. Siamo felicissimi di annunciare l'avvio della nostra prima rotta intercontinentale da Fiumicino: con questo collegamento i nostri passeggeri avranno una nuova opportunità di volo per decollare alla scoperta di New York, una delle città più belle e vibranti a livello internazionale. Allo stesso tempo ci auguriamo che i nostri voli possano incrementare ulteriormente il flusso turistico incoming dagli USA verso Roma, una destinazione che a livello globale è ormai sinonimo di storia, buon vivere e ottima cucina". "La scelta di Fiumicino come base operativa per il lancio dei nuovi voli transatlantici del nostro partner Norwegian rappresenta un ulteriore importante risultato in termini di sviluppo del traffico aereo verso gli Stati Uniti, il principale Paese per volumi di traffico per il segmento di lungo raggio - ha dichiarato Fausto Palombelli, Chief Commercial Officer di Aeroporti di Roma -. Ci auspichiamo che con l'inserimento di questo nuovo modello di business, Norwegian possa intercettare una più allargata fascia di mercato e stimolare nuova domanda sui collegamenti diretti tra Roma e gli Stati Uniti, mercato altamente dinamico che già nei primi mesi nove mesi del 2017 ha registrato una crescita di oltre il 7% di passeggeri". I voli intercontinentali di Norwegian opereranno dalla nuova area di Imbarco E per i voli Extra Schengen che ha elevato ulteriormente l'offerta qualitativa dello scalo, oggi primo nelle classifiche ufficiali di ACI Europe in termini di qualità percepita dai passeggeri intervistati in oltre 300 aeroporti in tutto il mondo. A consolidare il primato dello scalo ha, infatti, contribuito in modo importante la nuova infrastruttura d'eccellenza per comfort, convenienza e qualità dello shopping e dell'offerta enogastronomica, oltre che per le iniziative di intrattenimento culturale per i passeggeri prima del volo. Ma le novità non sono finite qui! Per sabato 11 novembre è in calendario il volo inaugurale del collegamento Roma - Los Angeles (con collegamenti bisettimanali), mentre chi punta a raggiungere San Francisco dovrà pazientare fino al prossimo 6 febbraio 2018. Per entrambe le destinazioni le tariffe partono da 199 euro, tasse incluse. Presso Roma Fiumicino è al momento operativo un Boeing 787 - 8 Dreamliner che, nel prossimo febbraio, verrà affiancato da un aeromobile gemello. Con l'entrata del secondo Boeing, il calendario voli verso gli USA diventerà ancora più ricco: sono infatti previsti collegamenti 7 giorni su 7 verso NY - Newark, 3 alla settimana verso Los Angeles e 2 per Oakland San Francisco. Ti potrebbe interessare: Norwegian, da novembre Roma – Newyork a 129 euro

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 lug 2017

Norwegian dedica due aeromobili a Freddie Mercury

di Roberto Lentini

La Norwegian ha deciso di rendere omaggio all’Inghilterra attraverso l'immagine di Freddy Mercury, il cantante dei Queen, che comparirà sulla coda di due aeromobili della compagnia aerea. Gli aerei dedicati a Freddie Mercury saranno un B787 Dreamlines prima e, in seguito, anche un B737-800. In precedenza sui propri aerei sono stati immortalati il calciatore Bobby Moore, lo scrittore Roald Dahl, l’aviatrice Amy Johnson e l’aviatore Freddie Laker. "La Norwegian continua la sua rapida espansione nel Regno Unito - ha commentato il direttore commerciale della compagnia Thomas Ramdah-  i nostri “Tail fin heroes” sono la perfetta occasione per rendere omaggio ad alcuni dei più grandi britannici di tutti i tempi. Freddie Mercury ha ispirato generazioni di appassionati di musica in tutto il mondo ed è per noi un grande onore avere l’immagine di uno dei più grandi cantanti di tutti i tempi sul nostro aereo".

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 feb 2017

Quali sono le compagnie low cost migliori d’Europa?

di Fabio Nicolosi

Con una nota di merito per “il comfort dei passeggeri” è Transavia a conquistare per il secondo anno consecutivo la vetta della classifica delle migliori low cost d’Europa di Flight Report, basata sulle valutazioni dei viaggiatori. Una classifica dai risvolti sorprendenti, perché sembra mostrare che l’essere al top del mercato low fare non significhi necessariamente conquistare i favori dei passeggeri. Perché quest’anno l’inarrestabile Ryanair scivola per la prima volta fuori dalla top ten figurando all’11esimo posto, rispetto al settimo della classifica 2016. Tornando al podio, la controllata di Air France, premiata dai viaggiatori con una valutazione di 7,75 punti su 10, è seguita dalla britannica Flybe per la capienza dei velivoli, e da airberlin per le soluzioni di pagamento. Fuori dal podio Il quarto posto è occupato da Norwegian, che, nonostante gli ambiziosi piani sul lungo raggio, nel Vecchio Continente perde due posizioni nell’indice di gradimento del pubblico. Dopo di lei Volotea ed Air Baltic, poco sopra la sufficienza. Seguono poi altri due leoni del low fare: easyjet, secondo i passeggeri comunque “più innovativa di altri attori più giovani del comparto”, ed Eurowings, il braccio low cost di Lufthansa, apprezzato per la "variegata offerta tariffaria". Chiudono la top ten la giovane Wow Air, e la spagnola Vueling, che cede una posizione, perché anche i viaggiatori meno sofisticati “vogliono i sedili reclinabili”.

Leggi tutto    Commenti 0