Articolo
10 set 2019

AEROPORTO GENOVA | Sarà lo studio One Works a realizzare il progetto dell’ampliamento del terminal

di mobilita

Sarà lo studio di architettura milanese One Works a realizzare il progetto definitivo dell’ampliamento del terminal dell’Aeroporto di Genova. L’intervento consisterà nella revisione e nell’adeguamento del progetto originale, approvato da ENAC nel 2011, e nella progettazione definitiva del nuovo impianto di smistamento bagagli. Entro 60 giorni da oggi One Works consegnerà il progetto definitivo, consentendo così l’avvio dei lavori propedeutici, che prenderanno il via entro la fine dell’anno con l’adeguamento dei sottoservizi nell’area interessata dall’ampliamento. L’importo del contratto di progettazione è di 288.000 euro, mentre la spesa complessiva per la realizzazione dell’opera sarà di circa 16 milioni. L’intervento relativo al terminal passeggeprevede la realizzazione di un nuovo fabbricato di circa 5.500 metri quadri, su tre livelli, e il restyling dell’edificio esistente, con particolare riferimento all’area accettazione e imbarchi. Il progetto comprende anche la predisposizione di un nuovo impianto di smistamento bagagli, realizzato con la consulenza di Airport Development Engineering & Trading SA (AD-ET), e la preventiva predisposizione dei sottoservizi. L’ampliamento dovrà essere completato entro 36 mesi e consentirà di offrire ai passeggeri in partenza dal “Cristoforo Colombo” un’esperienza completamente rinnovata, grazie al raddoppio dei varchi dei controlli di sicurezza e all’apertura di nuove zone commerciali e di ristorazione. L’intervento di ampliamento del terminal passeggeri sarà realizzato da One Works, tra i principali studi di architettura italiani con profilo internazionale e con una particolare specializzazione nella progettazione delle infrastrutture di trasporto e dei nodi intermodali. Per rispondere ai bisogni dell’Aeroporto di Genova e in forza della propria esperienza, One Works realizzerà un primo ampliamento e ristrutturazione nel rispetto dei più elevati standard internazionali. L’obiettivo è risolvere l’esigenza di aumentare la capacità dell’aerostazione rispetto al traffico passeggeri atteso, adeguando nel contempo il terminal dal punto di vista funzionale e qualitativo. Il corpo di ampliamento, che verrà realizzato a est dell’attuale aerostazione, esprimerà il nuovo carattere identitario del terminal passeggeri garantendo al tempo stesso l’integrazione architettonica con i volumi esistenti. Il progetto si concentrerà nella definizione dell’involucro esterno, tenendo conto della specificità del sito in cui è inserito quanto degli spazi interni, prevedendo la riqualificazione degli ambienti del terminal esistente. Tutti i passeggeri in partenza potranno muoversi facilmente dall’edificio esistente al nuovo passando attraverso la nuova area dei controlli di sicurezza e da qui raggiungeranno la nuova sala imbarchi. Il nuovo volume sarà caratterizzato da geometrie razionali e da ampie superfici vetrate che consentiranno di illuminare di luce naturale gli spazi interni migliorandone la vivibilità e, al contempo, incrementando il livello di comfort del passeggero. Inoltre, coerentemente con il costante lavoro di approfondimento dei temi di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica da parte dello studio, verranno scelti materiali di rivestimento e finiture architettoniche ad alto contenuto di materiale riciclato e con elevate prestazioni tecniche.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 ago 2019

AEROPORTO GENOVA | Luglio 2019 è stato il mese più trafficato nella storia dell’Aeroporto

di mobilita

È stato lo scorso luglio il mese più trafficato nella storia dell’Aeroporto di Genova: con 179.997 passeggeri e 1.679 voli tra arrivi e partenze, il Cristoforo Colombo ha superato il record precedente, che risaliva al mese di settembre 2018 (che aveva registrato 174.316 passeggeri e 1.661 movimenti). L’incremento del traffico prosegue anche ad agosto: dal 1° al 25, infatti, il numero di passeggeri è aumentato del 12,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. A trainare lo sviluppo sono ancora i voli internazionali, che segnano un incremento di traffico del 20,7%. Proprio il mese di agosto ha registrato una serie di nuovi record di traffico giornaliero sui voli di linea: sabato 3 agosto è stata la giornata con il maggior numero di passeggeri nella storia dello scalo (7.147 viaggiatori, con 67 voli tra arrivi e partenze), seguito da sabato 10 (7.137 passeggeri e 66 voli), sabato 24 (7.031 passeggeri e 65 voli) e sabato 17 (6.962 passeggeri e 64 voli). Un trend in crescita, quello che sta vivendo lo scalo in questa estate, merito dei nuovi collegamenti avviati nel 2019 (come il nuovo volo per Mosca di Pobeda, quello per Kiev di Ernest Airlines, quello per Vienna di LEVEL, quello per Madrid di Iberia, in aggiunta a Volotea, quello per Amsterdam di easyJet, in aggiunta a KLM, e quelli per Corfù, Malta, Malaga e Pantelleria di Volotea). A migliorare non sono stati solo i numeri, ma anche la qualità del viaggio dei passeggeri e dei loro accompagnatori. Sta riscuotendo grande successo l’iniziativa di alternanza scuola-lavoro che ha preso il via a inizio giugno e che ha già coinvolto decine di ragazzi delle scuole genovesi, impegnati a fornire informazioni e assistenza ai passeggeri. I ragazzi coinvolti, 250 in tutto, si alterneranno fino al 30 settembre. Montale, Mazzini, Vittorio Emanuele e Rosselli le scuole superiori di Genova che hanno risposto all’invito dell’aeroporto aderendo al progetto.    

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 mag 2019

AEROPORTO GENOVA | Traffico record e utile in aumento, le basi per i lavori di ampliamento terminal

di mobilita

L’incremento di traffico, quasi triplo rispetto alla media nazionale, spinge il valore della produzione e consente di raggiungere un utile netto di oltre un milione di euro, il miglior risultato nella storia dell’Aeroporto di Genova. È quanto evidenzia il bilancio 2018 della società di gestione dello scalo, approvato dall’assemblea dei soci. I proventi sono passati dai 27.226.017 del 2017 ai 30.807.628 euro del 2018 (+13,1%): un trend che ha seguito il forte aumento di passeggeri (+16,5% rispetto all’anno precedente) e movimenti (+15,3%). «Siamo estremamente soddisfatti di questo risultato, testimonianza di una società solida e capace di affrontare nel migliore dei modi le fasi di crescita – commenta Paolo Odone, presidente di Aeroporto di Genova Spa -. L’utile record registrato in questo bilancio è innanzitutto il risultato dell’aumento di voli e passeggeri. Ricordiamo che nel 2018 il Cristoforo Colombo è stato lo scalo cresciuto maggiormente a livello nazionale. Guardiamo al futuro con ottimismo, pur consapevoli dell’accesa e costante competizione con gli altri aeroporti e delle variabili globali che condizionano un mercato complesso come quel del trasporto aereo». L’andamento del traffico e i risultati di bilancio pongono le basi per l’avvio dei lavori di ampliamento del terminal, che saranno attuati grazie anche ai fondi del Programma straordinario del commissario per la ricostruzione e che si concluderanno entro il 2022. L’incremento di superficie (in totale 6.500 metri quadrati) consentirà un generale miglioramento dei servizi e una più ricca offerta di attività di retail e ristorazione.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 ott 2018

Aeroporto di Genova chiuso per mareggiata

di mobilita

A causa della mareggiata di questa notte che ha portato detriti sulla pista, rendendola impraticabile.si sono rese necessarie verifiche tecniche e interventi sugli impianti tecnici e sulla pista. Per questo motivo lo scalo resterà chiuso fino alle 14:00 di oggi. PER CHI È IN PARTENZA A causa della chiusura della pista i voli fino alle 14 sono cancellati. Aeroporto di Genova è in contatto con le compagnie aeree per ricevere informazioni sulla riprogrammazione dei voli, alcuni dei quali potrebbero essere operati da altri scali. Ai passeggeri in partenza si raccomanda di mettersi in contatto con la propria compagnia aerea per avere informazioni sulla riprogrammazione del viaggio. In caso non si ricevessero informazioni dalla propria compagnia, raccomandiamo di recarsi comunque in aeroporto. Il nostro personale è a disposizione dei viaggiatori per fornire informazioni e assistenza.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 ott 2018

AEROPORTO DI GENOVA | Nuovo volo per Düsseldorf operato da Eurowings

di mobilita

Prenderà il via il prossimo 13 aprile e proseguirà fino al 26 ottobre 2019 il nuovo volo di linea Genova-Düsseldorf. Il collegamento, il primo tra il capoluogo ligure e la città tedesca, sarà operato una volta alla settimana (il sabato) dalla compagnia aerea Eurowings con aeromobili Dash Q400 da 76 posti. La nuova rotta si aggiungerà a quelle che collegano Genova alle città tedesche di Monaco di Baviera e Francoforte (Lufthansa) e Berlino (easyJet). Düsseldorf è la capitale della Renania Settentrionale-Westfalia. Con oltre 18 milioni di abitanti è il più popoloso dei sedici Länder della Germania e produce oltre un quinto del PIL della Federazione (circa 670 miliardi di euro nel 2016). Ospita 37 delle cento principali aziende tedesche e ha un reddito pro capite superiore del 15% alla media europea. «Siamo estremamente felici di accogliere una nuova compagnia aerea al Cristoforo Colombo e di aggiungere una nuova rotta al network delle nostre destinazioni. – commenta Paolo Odone, Presidente dell’Aeroporto di Genova – Questo volo nasce innanzitutto per portare turisti tedeschi in Liguria, ma se il collegamento avrà il successo sperato chiederemo al vettore di valutare un incremento delle frequenze e puntare anche sul traffico outgoing. Düsseldorf non è soltanto una delle più importanti città tedesche dal punto di vista economico e culturale, ma è anche la sede e uno dei principali hub di Eurowings, attraverso il quale volare da e per oltre decine di destinazioni in Europa e nel mondo». «Eurowings è lieta di annunciare il nuovo collegamento diretto tra Düsseldorf e Genova. – commenta in una nota la compagnia aerea – Per il futuro auspichiamo di promuovere la Liguria e incrementare ulteriormente i flussi turistici dalla Germania all’Italia». «Una novità importante. - afferma Giovanni Berrino, Assessore al Turismo della Regione -  Düsseldorf è un aeroporto che serve grandi città della Germania, un nuovo collegamento diretto ci aiuta nell'avvicinare la Liguria alla Germania, renderci ancor più accessibili. In ogni periodo questa sarebbe una gran notizia. Oggi lo è ovviamente ancora di più, visto che proprio la Germania è uno dei mercati che nell'immediato ha maggiormente risentito del crollo di ponte Morandi. Una maggior connettività aerea dalle città tedesche ci aiuterà a compensare il calo di arrivi via superficie registrato nelle ultime settimane».

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 giu 2018

GENOVA | Parte la campagna Summer: più voli, più Volabus, nuove promozioni

di mobilita

Estate: tempo di ferie, di viaggi, di genovesi e turisti che arrivano e partono soprattutto in aereo, grazie alle nuove destinazioni inserite nell'offerta del Cristoforo Colombo. AMT e Aeroporto di Genova, in accordo con l'Amministrazione comunale, hanno lavorato insieme a una serie di iniziative con il duplice obiettivo di continuare a promuovere il rilancio dello scalo cittadino e potenziare il servizio di collegamento dal centro al terminal aeroportuale, grazie a un forte incremento delle corse di Volabus. Più voli dall'aeroporto per 35 destinazioni nazionali e internazionali, più corse di Volabus da e per il centro, tariffe promozionali per il collegamento bus organizzato da AMT: sono queste le novità dell'estate 2018. «Dobbiamo sempre più valorizzare l’aeroporto di Genova come punto di partenza e di arrivo, sfruttando la sua potenzialità di essere un vero e proprio City Airport, vicino al centro della città e al porto - commenta così questa nuova collaborazione Stefano Balleari, Vicesindaco e Assessore alla mobilità - Le nuove corse del collegamento bus con l’aeroporto e le tariffe promozionali che presentiamo oggi vanno esattamente in questa direzione: promuovere sempre di più lo scalo genovese, avvicinarlo ancora di più al centro per attrarre nuovi clienti». Lunedì 18 giugno, proprio con l'entrata in vigore dell'orario estivo, partirà la nuova programmazione di Volabus: la frequenza del collegamento per l'aeroporto passerà da 50 a 25/30 minuti, con un incremento di circa il 50% di servizio rispetto all’estate scorsa. Sarà più facile raggiungere lo scalo con il trasporto pubblico nel momento di massimo afflusso. Pronte anche le nuove tariffe "summer Volabus AMT" con sconti e prezzi più vantaggiosi in particolare per famiglie e gruppi: i bambini fino a 8 anni viaggeranno gratis, al via il biglietto per tre persone a 13 euro (anziché 18 euro per tre persone a tariffa piena, con un risparmio di 5 euro), e il carnet da 8 corse a 34 euro ideale per un viaggio di andata e ritorno per una famiglia di 4 persone (anziché 48 euro per otto corse a tariffa piena, con un risparmio di 14 euro). Resta sempre valido lo sconto per chi acquista il biglietto Volabus online, al prezzo di 5 euro anziché 6, andando nel negozio virtuale di AMT in questa pagina. I nuovi titoli di viaggio "summer" saranno acquistabili da venerdì 15 giugno nelle rivendite autorizzate, all’interno dell’Aeroporto, presso le emettitrici automatiche e nei punti vendita AMT. Ricordiamo che ogni titolo di viaggio può essere utilizzato sulla rete AMT per 60 minuti prima o dopo la corsa su Volabus. Dal canto suo Aeroporto di Genova, per rendere visibile a tutti i genovesi il momento di forte crescita dell’offerta di voli e sottolineare la partnership strategica con AMT ha deciso di “adottare” due bus che gireranno per la città con una grafica dedicata. «Un sistema di trasporti integrato è fondamentale per una città che vuole crescere e trasformarsi. Come AMT cerchiamo di essere sempre vicini a chi crede nello sviluppo e chiede mobilità - sottolinea Marco Beltrami, Amministratore unico di AMT - In Aeroporto di Genova abbiamo trovato un partner eccellente, con un solido piano di crescita e che ci ha trasmesso con chiarezza i propri bisogni. Crediamo che l'attuale offerta, servizio e tariffe, possa essere un ulteriore acceleratore per la crescita del nostro aeroporto». «L’accessibilità dell’Aeroporto di Genova è una componente essenziale nel nostro piano di crescita. Grazie alla partnership con AMT e Comune di Genova, il Cristoforo Colombo sarà sempre meglio collegato alla città. – dichiara Paolo Odone, Presidente dell’Aeroporto di Genova – L’incremento della frequenza delle corse del Volabus, le nuove tariffe promozionali e l’estensione dell’orario fino agli ultimi voli della sera consentiranno a migliaia di liguri e di turisti di muoversi tra aeroporto e città in maniera comoda e conveniente e di utilizzare i tanti nuovi voli introdotti quest’anno. Il nostro obiettivo è quello di diventare il vero City Airport della Liguria: una strategia cui contribuisce la preziosa collaborazione di AMT e Comune di Genova, che ringrazio per l’impegno dimostrato». Di seguito riportiamo il nuovo orario estivo di Volabus, in vigore dal 18 giugno al 15 settembre. Da stazione Brignole (piazza Verdi) a Aeroporto arrivi 0500 – 0525 – 0550 – 0615 – 0640 – 0705 – 0735 – 0805 – 0830 – 0900 – 0930 – 0955 – 1025 – 1050 – 1115 – 1145 – 1215 – 1240 – 1310 – 1340 – 1405 – 1430 – 1500 - 1530 – 1600 – 1630 – 1700 – 1725 – 1755 – 1825 –1850 – 1920 – 1950 – 2015 – 2045 – 2115 – 2235 – 2345. Da Aeroporto arrivi a stazione Brignole (piazza Verdi) 0540 – 0605 – 0630 – 0655 – 0720 – 0745 – 0815 – 0845 – 0915 – 0945 – 1010 – 1035 – 1105 – 1135 – 1200 – 1230 – 1300 – 1325 – 1350 - 1420 –1445 – 1515- 1545 – 1615 – 1645 – 1715 – 1745 – 18.10 – 1840 – 19.10 – 19.35 – 2005 – 2035 – 2100 – 2125 – 2200 – 2315 – 0020.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 feb 2018

AEROPORTO DI GENOVA | Nuovo volo Genova-Lamezia Terme operato da Volotea

di mobilita

Nuovo volo Genova-Lamezia Terme con Volotea. Per l’estate 2018 la compagnia aerea Volotea presenta il nuovo volo Genova-Lamezia Terme (disponibile dal 27 maggio con 2 frequenze settimanali per un totale di 9.750 biglietti). Il volo che accorcia le distanze tra Liguria e Calabria si va così ad aggiungere ai collegamenti in partenza da Genova, per un totale di 16 destinazioni, 15 dei quali operati in esclusiva dalla low cost. Volotea si conferma come prima compagnia per numero di destinazioni raggiungibili dall'Aeroporto di Genova. Durante i prossimi mesi, Volotea collegherà il Cristoforo Colombo con 16 destinazioni totali, 9 in Italia – Alghero, Brindisi, Cagliari, Catania, Napoli, Olbia, Palermo, Lampedusa e Lamezia Terme (entrambe novità 2018) - e 7 all’estero: Ibiza, Madrid (novità 2018), Minorca e Palma di Maiorca in Spagna, Atene, Mykonos (novità 2018) e Santorini in Grecia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
05 gen 2018

AEROPORTO DI GENOVA | Traffico dati 2017 e prospettive 2018

di mobilita

Traffico di linea commerciale in aumento, con un bilancio finale 2017 del +3% e circa 1.250.000 passeggeri da e per l’Aeroporto di Genova. Analizzando il traffico totale dei passeggeri, inclusi charter, dirottamenti e aviazione privata, i passeggeri registrati risultano diminuiti dell’1,6%: un calo dovuto principalmente all’assenza delle crociere P&O, che nel 2016 avevano generato circa 55.000 passeggeri. Molto positivo il dato relativo al traffico di linea nazionale (+4,6%), merito soprattutto dei collegamenti di Volotea verso Sardegna, Campania, Sicilia e Puglia. Cresce anche il traffico internazionale (+0,6%). UN ANNO DI TRANSIZIONE E CONSOLIDAMENTO Nel complesso il 2017 si conferma con un anno di transizione e consolidamento, condizionato da fattori esogeni come la riduzione dei charter crocieristici (-70% di movimenti) e la crisi Alitalia, che ha penalizzato il traffico sulla rotta Genova-Roma. Numerosi gli elementi positivi, come il successo dei nuovi collegamenti per Santorini, Atene, Ibiza, Palma di Maiorca e Minorca, il nuovo volo per Francoforte di Lufthansa e l’estensione alla stagione invernale del volo per Cagliari di Volotea. Un successo, quello dei voli di linea commerciale (+3% di passeggeri), testimoniato dal fatto che tutti i collegamenti sono stati riconfermati per il 2018.   NEL 2018 NUOVI VOLI E CRESCITA DEL 24% La fine del 2017 ha portato gli annunci dei nuovi voli easyJet per Londra (dal 27/3), Manchester (dal 29/3) e Bristol (dal 2/6), dell’avvio del collegamento charter da Tel-Aviv della compagnia Israir, del potenziamento dei collegamenti con Amsterdam, Parigi e Francoforte, dell’avvio del volo per Atene di Aegen Airlines (che si affiancherà a quello di Volotea), dei nuovi voli per Madrid, Mykonos e Lampedusa (sempre di Volotea) e dell’avvio a fine marzo 2018 del nuovo volo Genova-Copenaghen di SAS. Nelle prossime settimane sarà ufficializzato l’avvio di nuovi collegamenti con il Nord Europa, ma non mancheranno novità anche per i collegamenti nazionali. Il 23 gennaio prenderà il via il nuovo volo Genova-Trieste di flyValan. Grazie ai numerosi hub collegati (Parigi, Amsterdam, Monaco, Francoforte, Londra, Copenaghen, Roma, Mosca e Atene), saranno oltre 600 le destinazioni nel mondo raggiungibili da Genova con un solo scalo. Grazie ai nuovi collegamenti di linea, per il 2018 si prevede un aumento di traffico di circa il 24%, per un totale di oltre 1,5 milioni di passeggeri.   COME È CAMBIATO L’AEROPORTO Il 2017 ha visto numerose novità anche sul fronte dei servizi e delle infrastrutture, grazie al piano di ammodernamento che ha già visto investimenti per oltre 10 milioni di euro e che proseguirà fino al 2027 per un totale di 45 milioni, in gran parte a beneficio di aziende del territorio. Tra le principali novità dell’anno appena concluso ci sono il completo rifacimento della Genova Lounge e l’apertura della nuova Sala Amica per le persone con disabilità, l’introduzione del servizio Fast Track, l’apertura di nuove attività commerciali in aerostazione (Andrea Morando, Romanengo, Cremeria Sestri), l’inaugurazione delle Sale Meeting a disposizione delle aziende, l’apertura di due aree giochi alle partenze (in collaborazione con l’Acquario di Genova), la completa revisione della viabilità e del parcheggio (con l’aumento della sosta gratuita da 10 a 20 minuti e l’introduzione dei posti auto “rosa” dedicati alle donne in dolce attesa e alle neomamme), il rifacimento del piazzale est e l’introduzione di illuminazione LED a basso consumo energetico. Sempre il parcheggio ha visto l’introduzione di una nuova area moto coperta e di un nuovo park gratuito per le due ruote. Tra le novità del 2017 anche l’avvio del nuovo sito internet www.aeroportodigenova.it e del nuovo sito e-commerce www.voladagenova.it (dove è possibile acquistare l’accesso e l’abbonamento a Genova Lounge e Fast Track, ma anche prenotare il parcheggio in aeroporto, a tariffe scontate, e l’utilizzo delle Sale Meeting).     L’AEROPORTO PER L’AMBIENTE E PER IL SOCIALE Il 2017 ha visto anche l’avvio di importanti iniziative. Tra le principali ricordiamo il progetto “Il Pesto è buono”, che consente di imbarcare i barattoli di pesto nel bagaglio a mano. Un’iniziativa promossa da Aeroporto di Genova e Ascom e resa possibile dalla Direzione Nord Ovest di ENAC, che ha come obiettivo la promozione del territorio e il sostegno all’associazione Flying Angels Onlus (da giugno sono state raccolte donazioni per oltre 5.000 euro). Sempre nel 2017 Aeroporto di Genova ha aderito al progetto Airport Carbon Accreditation, finalizzato alla mappatura e alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di anidride carbonica. In questo contesto si inserisce anche la recente inaugurazione della colonnina di ricarica veloce per auto elettriche EVA+ di ENEL, installata nel parcheggio del Cristoforo Colombo. Il 2017 si è concluso con il conferimento del Certificato di Aeroporto Europeo da parte di ENAC, ai sensi del regolamento Reg. 139/2014. Un riconoscimento che testimonia il pieno rispetto dei requisiti comunitari sia sul fronte delle infrastrutture aeroportuali sia su quello dell’organizzazione e delle procedure aeroportuali. Il 2017 è stato anche contraddistinto dall’apertura della base Volotea al Cristoforo Colombo (la quarta in Italia e la nona in Europa). Ad aprile il Documento di Economia e Finanza varato dal Governo ha reinserito l’Aeroporto di Genova tra gli scali italiani di 1° fasc

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 gen 2018

Il 23 gennaio parte il nuovo volo Genova-Trieste operato da flyValan

di mobilita

Prenderà il via il 23 gennaio 2018 il nuovo volo Genova-Trieste, operato dalla compagnia aerea flyValan. L'annuncio è stato dato dal vettore in una nota nella quale si sottolinea che il ritardo dell'avvio delle operazione è stato legato al protrarsi dell'attesa del Certificato di Operatore Aereo. La compagnia ha ricevuto il documento il 29 dicembre. Il volo Genova-Trieste sarà operativo nei giorni di martedì, giovedì e venerdì. I voli sono in vendita sul sito www.flyvalan.com. Al fine di supportare il riavvio delle operazioni, nel periodo tra il 23 gennaio e il 6 di febbraio flyValan offrirà uno sconto promozionale del 25% su tutte le sue tariffe di volo (Flexible, Standard, Light e Basic). Inoltre, il vettore attraverso il suo Customer Service sta progressivamente contattando i passeggeri che avevano acquistato biglietti sulla tratta per Trieste nel corso di dicembre offrendo loro un biglietto gratuito (esclusi i costi amministrativi e le tasse aeroportuali) come gesto di attenzione verso la clientela e di scuse per i disservizi provocati.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 dic 2017

Aeroporto di Genova | Inaugurata la stazione di ricarica veloce Fast Recharge

di mobilita

È stata inaugurata questa mattina la stazione di ricarica veloce Fast Recharge del progetto EVA+ installata da Enel presso il Parcheggio Quick PARKING dell’Aeroporto di Genova. L’infrastruttura è tra le 180 colonnine che saranno posizionate sulle strade a lunga percorrenza nell’ambito del progetto EVA+ - Electric Vehicles Arteries. “Oggi a Genova abbiamo segnato un ulteriore passo avanti verso la realizzazione di un’infrastruttura di ricarica moderna e capillare per il Paese – ha commentato Francesco Venturini, Direttore della Divisione Globale Enel X – Proseguiamo quindi con il nostro programma che renderà la mobilità elettrica in Italia sempre più accessibile e fruibile anche sulle lunghe percorrenze. Le colonnine installate nell’ambito del progetto EVA+, tra cui questa che inauguriamo oggi con Aeroporto di Genova, permettono infatti di ricaricare l’auto elettrica anche nelle aree extraurbane e in tempi rapidi, in modo da consentire l’utilizzo del veicolo elettrico non solo in città ma anche per tratte più lunghe come quella Genova-Milano”.  Il Cristoforo Colombo è estremamente sensibile ai temi della mobilità sostenibile e della riduzione dell’impatto ambientale nei trasporti. Per questo motivo ha recentemente aderito al programma internazionale Airport Carbon Accreditation, finalizzato alla riduzione dell’impatto ambientale degli scali aeroportuali. Grazie alla nostra posizione strategica e ai collegamenti con la viabilità urbana e l’autostrada A10, questo innovativo impianto di ricarica non servirà solo gli utenti dell’aeroporto, ma anche i proprietari di auto elettriche residenti a Genova o in transito nel territorio ligure.

Leggi tutto    Commenti 0