Articolo
13 set 2017

Italo lancia Business Pass

di mobilita

Italo presenta Business Pass, la nuova offerta dedicata ai professionisti titolari di una partita IVA e alle piccole e medie imprese per incontrare le esigenze del mondo business. Da oggi è possibile acquistare la carta, del valore di 1.000€, e pagarla solamente 600€ risparmiando in anticipo il 40%. È possibile richiedere la Italo Business Pass sia da desktop che da mobile sul sito “italotreno.it”* e le modalità di acquisto sono molto semplici: basta inserire i propri dati personali e la propria partita IVA. Grazie alla fatturazione automatica si riceverà comodamente la fattura relativa all'acquisto della propria Italo Business Pass evitando così di dover fare richiesta per ogni biglietto prenotato. Con Italo Business Pass si acquista in anticipo la propria carta ed i benefit sono immediati, con sconti fino al 40%: è infatti possibile comperare titoli di viaggio in tariffa Flex in ogni ambiente di viaggio** lungo tutte le tratte del network NTV, godendo della massima disponibilità che la tariffa offre. La Italo Business Pass non è nominativa e i biglietti acquistati possono essere intestati anche ad un altro passeggero. Dalla propria area personale è possibile controllare velocemente il credito disponibile e i movimenti effettuati, acquistare biglietti e modificare o cancellare quelli prenotati. Per accedere alla propria carta si va sul sito italotreno.it, si clicca sul link “Prenota con Business Pass” e si inserisce il numero della carta oppure la propria email con relativa password. Questo nuovo strumento di pagamento è stato sviluppato da Domec, FinTech Company attiva nel settore dei sistemi innovativi di Pagamento e della Loyalty digitale. Oltre allo sviluppo della soluzione e l’integrazione con i sistemi di Italo, Domec avrà cura della gestione del borsellino elettronico privativo legato a ciascuna carta e tutte le operazioni correlate. In questo modo i tanti business travellers, che ogni giorno utilizzano i treni Italo per spostarsi lungo il Paese, avranno ancora più vantaggi e comodità dedicati interamente alle loro esigenze. Italo Business Pass si va ad aggiungere agli altri prodotti ideati per i viaggi di lavoro come: Italo Impresa, offerta rivolta alle piccole e medie imprese e Partite Iva che rimborsa il 50% della spesa dei biglietti acquistati in tariffa Flex e in ambiente Prima e Comfort; e Carnet 10x6 ossia l’ideale per chi ha la necessità di viaggiare spesso tra 2 città. I Carnet 10x6 di Italo garantiscono 10 viaggi in ambiente Prima in entrambe le direzioni tra 2 città pagandone solo 6.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 mag 2017

Trenitalia: Agevolazioni per i viaggi degli elettori

di Fabio Nicolosi

I residenti in Italia possono ottenere, esclusivamente per viaggi di andata e ritorno in 2^ classe per tutti i treni del servizio nazionale e per il livello Standard dei Frecciarossa, le seguenti riduzioni: 70% del prezzo Base per i treni media-lunga percorrenza nazionale (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity e IntercityNotte) e servizio cuccette; riduzione 60% sui biglietti per treni Regionali. In ogni caso, sono fatti salvi i minimi tariffari previsti per ciascuna categoria di treno. Il viaggio di andata può essere effettuato dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e quello di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest’ultimo escluso). Per i residenti all'estero è prevista la tariffa Italian Elector (viaggi internazionali da/per l'Italia). I biglietti per i treni a media e lunga percorrenza nazionale e i biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati. I biglietti per i treni regionali devono essere convalidati prima della partenza. Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso. In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale. L’emissione dei biglietti per elettori avviene attraverso le biglietterie di Trenitalia e le agenzie di viaggio autorizzate e presso i punti vendita delle reti ferroviarie estere abilitati a vendere la tariffa Italian Elector. Vedi i punti vendita in Italia Per usufruire delle riduzioni gli elettori dovranno esibire, nelle biglietterie e nelle agenzie di viaggio autorizzate, i seguenti documenti: documento di identità; documento/tessera elettorale; timbratura tessera elettorale che attesti l’avvenuta votazione, per il viaggio di ritorno. Questi documenti, insieme ai biglietti relativi al viaggio di andata e a quello di ritorno, dovranno essere presentati al personale di bordo. Chi è sprovvisto di tessera elettorale per ottenere la riduzione dovrà sottoscrivere e presentare esclusivamente in biglietteria una dichiarazione sostitutiva per il viaggio di andata. In ogni caso, per il viaggio di ritorno l’elettore dovrà esibire, oltre ai biglietti di viaggio, anche la tessera elettorale regolarmente vidimata o, in mancanza, un’apposita dichiarazione rilasciata dal presidente del seggio elettorale che attesti l’avvenuta votazione. Per informazioni di dettaglio leggi la normativa elettori riportata sul sito Trenitalia

Leggi tutto    Commenti 0