Articolo
09 feb 2020

Tempesta Ciara in GB, cancellati treni, voli e ferry

di mobilita

La tempesta Ciara si sta abbattendo sul Regno Unito con venti a 129 km/h e si registrano cancellazioni di treni, voli e ferry La compagnia aerea Klm ha annullato ben 40 voli europei previsti per oggi per il Regno Unito. Lo stesso ha fatto Air Malta cancellando tutti i voli per Londra. British Airways ha cancellato alcuni voli da Heathrow, Gatwick e London City, mentre Virgin Atlantic ha comunicato, sul suo sito web, la cancellazione di numerosi voli. Numerosi voli sono stati inoltre dirottati a Oslo, Bruxelles e Copenaghen.  Almeno 10 compagnie ferroviarie hanno emesso comunicati di evitare a mettersi in viaggio, mentre altre 20 hanno segnalato ai passeggeri che ci saranno ritardi perché i forti venti prevedibilmente danneggeranno le reti elettriche e porteranno ostacoli sui binari. La stazione di London Euston è stata chiusa a causa del sovraffollamento causato dalla tempesta  Ciara. Anche i traghetti stanno registrando ritardi e cancellazioni, sospesi tutti i servizi nel porto di Dover a causa dei forti venti e DFDS ha cancellato tutti i suoi traghetti tra Newhaven e Dieppe.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 nov 2019

Qantas celebra il centenario con un volo non-stop da Londra a Sydney

di mobilita

Qantas ha dato il via a 12 mesi di celebrazioni per il centenario segnando una nuova pietra miliare nel settore dell’aviazione, con un volo non-stop da Londra a Sydney. Un nuovo Boeing 787 Dreamliner è atterrato a Sydney alle 12:28, 19 ore e 19 minuti dopo aver lasciato London Heathrow. Questo segue il volo non-stop da New York a Sydney del mese scorso, mirando a migliorare il benessere dell’equipaggio e dei passeggeri sui servizi a lungo raggio in esame. Il volo diretto ha ridotto il tempo di viaggio totale di circa due ore rispetto agli attuali servizi one-stop dalla costa orientale dell’Australia. È solo la seconda volta che una compagnia aerea commerciale percorre questa rotta senza sosta, dopo che Qantas ha volato un 747-400 quasi vuoto nel 1989. Il nuovo Dreamliner è stato accolto da oltre 1.000 dipendenti Qantas per celebrare il 99° compleanno del canguro volante e dare il via a 12 mesi di celebrazioni, mentre si avvia verso il suo centenario. Tre componenti di queste celebrazioni sono state rivelate oggi: una livrea speciale su un nuovo Dreamliner che sarà visto negli aeroporti di tutto il mondo, con ogni logo Qantas dal 1920; una moneta da $1 per il centenario che entrerà in circolazione il prossimo anno; una mostra itinerante che visiterà numerose città in Australia. Il presidente di Qantas, Richard Goyder, ha dichiarato: “Qantas è un’icona nazionale perché è stata una parte importante della vita australiana per così tanto tempo. Abbiamo iniziato nell’entroterra nel Queensland portando posta e alcuni passeggeri negli anni ’20. Siamo cresciuti mentre cresceva l’Australia e abbiamo avuto importanti ruoli di supporto durante le guerre, i disastri nazionali e le celebrazioni. I nostri fondatori hanno parlato del superamento della distanza e nel corso degli anni siamo passati dai biplani agli aerei ad ala singola e ai jet per aiutare ad avvicinare le cose”. Alan Joyce, CEO di Qantas Group, ha dichiarato: “Quasi un secolo dopo il nostro primo volo, Qantas e Jetstar trasportano oltre 50 milioni di persone in questo paese e nel mondo ogni anno. Sono sicuro che ciò stupirebbe i nostri tre fondatori, che hanno tenuto le prime riunioni del consiglio di amministrazione di questa società nella sartoria locale perché era il tavolo più lungo che riuscivano a trovare. Molti australiani hanno visto il mondo per la prima volta su un canguro volante. E molti migranti hanno iniziato la loro vita in Australia quando salirono per la prima volta su un aereo Qantas. Ci sono così tante fantastiche storie di Qantas che raccontano anche la storia della moderna Australia. Vogliamo che il nostro centenario sia una celebrazione di quelle storie e di come porteremo ulteriormente lo spirito dell’Australia negli anni a venire”. Qantas compirà ufficialmente 99 anni e ha iniziato il suo centesimo anno sabato 16 novembre 2019. Il nuovo 787 Centenary livery volerà attraverso le principali destinazioni internazionali di Qantas, tra cui Los Angeles, New York, San Francisco e Londra. Chiamato Longreach, come la città del Queensland che era la chiave delle origini della compagnia aerea, si unisce a nove altri 787 Qantas. La Royal Australian Mint produrrà circa 5 milioni di monete da un dollaro in edizione limitata da utilizzare in Australia per le transazioni giornaliere in contanti, che entreranno in circolazione a partire da febbraio 2020. Per i collezionisti, c’è un set di raccolta di undici pezzi con pietre miliari chiave e immagini di aerei di tutti i decenni. Il volo QF 7879 da Londra a Sydney è durato 19 ore e 19 minuti, con atterraggio al Sydney International Airport alle 12:28. E’ stato operato da un nuovissimo Boeing 787-9 con marche di registrazione VH ZNJ, di nome Longreach. Il servizio era un volo di consegna rielaborato. Invece di volare dalla fabbrica Boeing a Seattle in Australia vuoto, l’aereo è stato posizionato a Londra per simulare una delle rotte del Project Sunrise in esame da parte di Qantas. Tutte le emissioni di carbonio sono state compensate. Il volo è partito dall’aeroporto Heathrow di Londra e ha volato in 11 paesi tra cui Inghilterra, Paesi Bassi, Germania, Polonia, Bielorussia, Russia, Kazakistan, Cina, Filippine e Indonesia, prima di attraversare la costa australiana vicino a Darwin, seguendo l’Australia verso Sydney. Il carburante rimanente all’atterraggio era di circa 6.300 kg, il che si traduce in circa 1 ora e 45 minuti di volo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 nov 2017

Aeroporto Umbria | Ryanair: rinnovato l’accordo per i prossimi 5 anni

di mobilita

SASE e Ryanair sono liete di annunciare la firma del nuovo contratto che consentirà, nell’arco dei prossimi cinque anni, di stabilizzare e potenziare la presenza in Umbria del principale vettore d’Europa per passeggeri trasportati. Il nuovo accordo prevede un progressivo incremento di volumi di traffico e rotte, privilegiando lo sviluppo di collegamenti internazionali, con particolare riferimento ai mercati strategici su cui si stanno concentrando le iniziative di promozione programmate dalla Regione Umbria. Alle quattro rotte già operate (Londra e Catania annuali, Bruxelles e Trapani stagionali) si aggiungerà a partire dal 27 marzo prossimo il nuovo collegamento da/per Francoforte, operato con due collegamenti settimanali ogni martedì e sabato. A dicembre si terrà a Francoforte un evento di promozione dell’offerta turistica umbra rivolto al mercato tedesco. L’evento, organizzato da Sviluppumbria con la collaborazione di Ryanair, è in particolare volto a sostenere la nuova rotta che collegherà questo importante hub con Perugia. Ernesto Cesaretti, Presidente SASE, ha dichiarato: “La sigla dell’accordo con Ryanair testimonia l’ottimo rapporto – oramai decennale – con il vettore irlandese e rappresenta un tassello essenziale nello sforzo di consolidamento e sviluppo dell’aeroporto dell’Umbria, consentendoci di guardare con positività ai prossimi anni e mettere nel mirino per il medio periodo il traguardo dei 350.000 passeggeri. Il nuovo collegamento con Francoforte permetterà di sviluppare ulteriormente l’incoming turistico dalla Germania – che ad oggi rappresenta il primo mercato per quanto riguarda gli arrivi in Umbria – e sarà sicuramente apprezzato sia da chi viaggia per motivi di business che di piacere”. David O’Brien, Chief Commercial Officer di Ryanair, ha affermato: "Siamo lieti di aver siglato questo nuovo accordo di cinque anni con SASE. Perugia ha un ruolo importante nel nostro network italiano, con 5 rotte nella programmazione estiva 2018 e siamo impazienti di continuare a far crescere traffico, rotte e i posti di lavoro nella regione ".

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
31 ago 2017

Bird Street, Londra: la strada che produce energia

di Alessandra Santoni

Non c'è niente di più naturale del camminare, e forse non ci rendiamo nemmeno conto di quanti passi facciamo al giorno, sia chi i piedi li usa per spostarsi da un luogo all'altro ma anche i più sedentari, per fare il tragitto casa-bar all'angolo-casa. E se tutti questi passi non andassero sprecati? L'esperimento che si sta svolgendo a Londra si muove proprio in questa direzione: su un tratto di Bird Street (mel West End) è stata infatti installata (a cura dell'azienda specializzata Pavegen), una pavimentazione intelligente: si tratta infatti di lastre che, ondeggiando sotto il peso dei passi, riescono a convertire il movimento nella corrente utilizzata per alimentare il sistema di illuminazione e l'impianto dei suoni della passerella. Inoltre chi cammina può verificare tramite un'app quanta energia sta producendo e soprattutto che risparmio comporta, e addirittura con il proprio punteggio può anche usufruire di sconti e promozioni nei negozi che si affacciano sulla strada. Si tratta perciò di un sistema che, come spiega anche Laurence Kemball-Cook, CEO di Pavegen, che dà slancio all'economia del posto: Le nostre tecnologie fanno diventare le strade più trafficate. Immaginatevi quindi cosa potrebbe fare un'intera città fatta di strade del genere, dove tutti diventano utili e necessari a produrre energia: ma proprio tutti, anche chi arriva solo fino al bar all'angolo. Foto: Pavegen

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 lug 2017

Eurostar presenta un nuovo collegamento ferroviario Londra-Amsterdam in meno di 4 ore

di Roberto Lentini

Entro l'anno ci saranno nuovi treni super veloci della compagnia Eurostar, la società che collega il Regno Unito al continente europeo su rotaia, che collegheranno Londra e Amsterdam, in meno di quattro ore passando sotto il Canale della Manica con un collegamento diretto. I nuovi treni Eurostar e320 partiranno dalla stazione ferroviaria di Saint Pancras di Londra in direzione Amsterdam e viaggeranno ad una velocità massima di 320 km all’ora. Inizialmente i collegamenti giornalieri saranno due, con due fermate ad Anversa e Rotterdam. I nuovi treni avranno una maggiore capacità in termini di passeggeri, con 16 carrozze per 894 poltrone e a bordo ci sarà una piattaforma digitale alla quale ci si potrà collegare con il proprio dispositivo mobile tramite wi-fi gratuito e che offrirà ben 300 ore di intrattenimento. Si tratta di una vera e propria sfida alle agenzie di voli low sia per i tempi che per i costi. Secondo indiscrezioni il prezzo del biglietto, per la nuova tratta, potrebbe essere di poco inferiore tra i 50 e gli 80 euro.    

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 mar 2017

Le più belle mappe delle metropolitane del mondo

di Amedeo Paladino

Le mappe del trasporto pubblico sono rappresentative della cultura estetica delle città. Le mappe più iconiche ed apprezzate vengono riprodotte nelle magliette, negli ombrelli o nelle tende da doccia. In questa galleria vi mostriamo alcune mappe dei sistemi metropolitani che ci offrono una chiave di lettura della cultura delle rispettive città. Clicca sulle singole mappe e poi scorri la galleria. Questo articolo è liberamente tradotto dalla rivista online CityLab

Leggi tutto    Commenti 0