11 gen 2021

TAV Milano – Venezia | Aggiornamento di gennaio della tratta Brescia Est – Verona


Torniamo a mostrarvi gli aggiornamenti relativi ai lavori dell’alta velocità nella tratta Brescia – Verona rispetto all’aggiornamento di dicembre.

Oggi vi mostriamo i lavori nei pressi di Sommacampagna.
Non avendo mai documentati i lavori, vi raccontiamo ciò che le foto mostrano.
Si stanno ultimando la costruzione del monolite IN77 che verrà spinto sotto la linea storica e la realizzazione dei muri per il tratto di deviazione.

Inoltre si stanno realizzando i nuovi sottopassaggi che sostituiranno quelli esistenti.

Nel cantiere di Lonato Ovest la TBM “Martina” sembra temporaneamente ferma, probabilmente si attende la fine delle operazioni di consolidamento del fronte di scavo:

In superficie prosegue l’accumulo dei conci che permetteranno il rivestimento della galleria.

Sono in corso di ultimazione i lavori per la realizzazione delle fondazioni del nuovo cavalcavia e si sta iniziando a lavorare anche nel tratto tra Lonato e Calcinato

Demolito il cavalcavia, adesso si è in attesa della messa in opera del nuovo impalcato:

Ci spostiamo nel cantiere di Lonato Est dove terminerà la galleria scavata con la TBM e dove sono in corso le attività di realizzazione della fossa di uscita.
Da qui la talpa sarà smontata e spostata nuovamente nel cantiere di Lonato Ovest dove scaverà la seconda canna del tunnel.

Sia l’area a valle, che a monte della nuova viabilità vede notevoli progressi. Lato monte si sta proseguendo i lavori di realizzazione della fossa di estrazione, in particolare si continua a scavare in profondità e lungo la montagna sembra si stiano realizzando delle opere per la raccolta delle acque
Lato valle i lavori possono essere suddivisi in piccole parti, nel primo tratto è tutto pronto per la messa in opera della copertura, nel secondo tratto si stanno invece scasserando le pareti laterali, infine nell’ultimo tratto si iniziano a predisporre i ponteggi.

Lungo l’A4 quasi tutte le aree di cantiere vedono lavori in corso.

Vi mostriamo una carrellata di immagini dai cantieri di Desenzano del Garda, Peschiera, San Martino della Battaglia, Castelnuovo del Garda, S. Giorgio in Salici.

I lavori spaziano dalla realizzazione dei nuovi cavalcavia, alle opere propedeutiche alla costruzione della nuova sede ferroviaria.
Tante le maestranze a lavoro nei pressi del fiume Mincio, dove si sta lavorando per preparare le fondazione del ponte ferroviario che scavalcherà il fiume e che sarà una delle opere principali della nuova tratta ferroviaria

Nel cantiere di Tagliaferro si procede alla costruzione del portale di ingresso della galleria. In direzione Verona si sta procedendo allo spostamento dei cavi di AT e sono iniziati i lavori di palificazione tramite l’utilizzo di due trivelle per la realizzazione della sede ferroviaria.

Ricordiamo che questa sarà l’uscita dell’ultima galleria che porterà la ferrovia in superficie fino a ricollegarsi con la linea attualmente in esercizio nei pressi di Verona e di cui vi abbiamo mostrato l’avanzamento all’inizio di questo articolo

 

Vi lasciamo con un breve video riepilogativo:


Ti potrebbero interessare anche:


Per rimanere sempre in contatto con Mobilita.org i nostri canali:

 Sito internet: http://mobilita.org
 Fanpage: https://www.facebook.com/mobilita.org/
 Instagram: https://www.instagram.com/mobilita_org/
 Twitter: https://twitter.com/mobilita_org
 Canale Telegram: https://t.me/mobilita


alta velocitàBrescia estcepav dueferroviaferrovierete ferroviaria italianarfitavTav Brescia veronatorino veneziaverona


Lascia un Commento