SHARE’NGO: il car sharing elettrico a Milano

  Inaugurati la settimana scorsa i primi cinque SHARE’NGO POINTS all’interno delle Isole Digitali di Via Larga, Cadorna, Stazione Centrale, Sant’Agostino e Porta Venezia nei limiti della ZTL  di Milano chiamata zona C. SHARE’NGO è una piattaforma nazionale per lo sviluppo della mobilità elettrica e sostenibile ideata e gestita da CS GROUP che offre servizi di car…

Leggi tutto

In Parlamento alcune proposte di legge sulla mobilità dolce. Ecco i dettagli

In questi giorni in Parlamento sono al vaglio 4 proposte di legge relative alla mobilità dolce. Due di queste sono strettamente legate alla bicicletta. Un primo pacchetto prevede il riuso delle ferrovie abbandonate: verrà istituito un osservatorio che avrà il compito di redigere la rete nazionale di questi percorsi oltre che redigere le linee guida della…

Leggi tutto

Il “quartiere perfetto” gestito dal privato: decentralizzare si può?

Specie nelle grandi città le amministrazioni pubbliche incontrano grandi difficoltà a mantenere gli spazi e il decoro pubblico. Una città funzionale e ordinata agli occhi di un cittadino passa soprattutto da questi due fattori, che al loro interno racchiudono attività di programmazione, progettazione, costanza e disponibilità di fondi. Spostandoci più in periferia, è possibile assistere però…

Leggi tutto

Musica “a pedali”: ecco il palco che va a bici!

Quella di cui vogliamo parlarvi oggi è un’idea a dir poco geniale, per la quale ci riesce difficile individuare punti deboli. Tutto nasce dalla mente dei Tetes de Bois, gruppo musicale che non ha mai fatto mistero della propria passione per la bicicletta, tanto da inventarsi l’eco-spettacolo che va a pedali. Come funziona? Semplice! Si…

Leggi tutto

VIDEO | Le ragioni di Uber: intervista al General Manager in Italia

Il 26 maggio il tribunale di Milano ha disposto il blocco dell’app UberPop per “concorrenza sleale” e “violazione della disciplina amministrativa che regola il settore”. In un precedente articolo avevamo già discusso di questa sentenza, che rischia di affossare il libero mercato. Qui un’intervista rilasciata per mobilita.org dal General Manager di Uber in Italia, durante la conferenza nazionale…

Leggi tutto

Sui bus di Bologna arrivano i tornelli anti evasore

Come garantire il pagamento del ticket di viaggio anche in ambiti affollati e caotici come quelli degli autobus? A Bologna, la società di trasporti  T-Per si è ingegnata ed ha installato su 8 veicoli urbani un tornello posto a fianco della cabina di guida, che consentirà l’accesso soltanto a coloro che introdurranno un ticket di viaggio…

Leggi tutto

Uber Pop: la sentenza che affossa il libero mercato

“Uber Pop opera in concorrenza sleale, e va rimosso”. E’ questa la decisione del Tribunale di Milano, motivata dal fatto che gli autisti Uber non devono sostenere i costi di licenza che gravano per legge sui tassisti italiani. Una decisione che lascia a dir poco perplessi, e che obbliga l’Italia a restare un passo indietro rispetto al resto…

Leggi tutto

Nasce in Sicilia #iovotopendata: si propaga nello stivale l’impegno per i candidati sindaco

In vista delle prossime amministrative, nasce in Sicilia #iovotopendata, un’iniziativa promossa dalla comunità OpenDataSicilia, costantemente attiva e monitorante sul tema dei dati aperti. Ma cos’è “iovotopendata” ? E’ un modo interattivo e dal basso per chiedere ai candidati sindaco delle prossime amministrative di impegnarsi  pubblicamente sul tema degli opendata, inserendo alcuni obiettivi condivisi nel proprio programma elettorale. Ma…

Leggi tutto

Arriva Share ‘nGo: il carsharing di Milano a tariffa personalizzata

Che Milano sia una città particolarmente attiva in fatto di carsharing, è dimostrato dai dati eccellenti di servizi ormai consolidati come Car2Go, e dalla presenza di ben 7 società che operano nel settore all’interno del capoluogo lombardo. Debutta adesso un servizio carsharing a dir poco originale, che personalizza la tariffa di utilizzo a seconda delle…

Leggi tutto

European cycling challenge: la tua città parteciperà nel 2016?

Torniamo a parlare di “European cycling challenge” , il campionato europeo virtuale dei pedalatori amatoriali. Come funziona? Semplicisissimo. 1) i comuni europei possono iscriversi pagando una quota di 1000€ 2) i cittadini scaricano l’app e tracciano i loro chilometri in bici 3) inizia il campionato e i comuni che pedalano di più, si contenderanno la…

Leggi tutto