Articolo
22 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Comiso

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Comiso. Società di gestione: SOACO SpA L’aeroporto di Comiso, ex base missilistica NATO, nasce dall’attuazione del programma europeo KONVER che, tra l’altro, finanziava misure di riconversione dei siti militari. Dal 30 maggio 2013 l’aeroporto è aperto all’attività di traffico commerciale intracomunitario e attualmente è classificato anche come aeroporto doganale e inserito come tale nel Piano Nazionale degli Aeroporti.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Catania

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Catania. Società di gestione: SAC SpA L’aeroporto di Catania nasce nel maggio del 1924 come infrastruttura militare. Il primo volo civile risale al 1947. Adiacente alla maggiore conurbazione siciliana, è punto di riferimento per sette delle nove province dell’isola: é il principale scalo aeroportuale della Sicilia e il primo del Sud Italia. Con traffico prevalentemente a destinazione nazionale, l’aeroporto ha consolidato il consistente livello di traffico e ha posto in atto iniziative volte a espandere i collegamenti aerei verso l’estero, sia con voli di linea che charter.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Cagliari

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Cagliari. Società di gestione: SOGAER SpA L’aeroporto di Cagliari è lo scalo della Sardegna con maggior traffico e la principale porta d’accesso alla parte meridionale dell’isola. L’aerostazione, concepita secondo criteri innovativi che permettono di prevedere sviluppi futuri, è stata costruita con una forte attenzione al suo inserimento nel contesto naturale, urbanistico e architettonico locale, con una particolare cura del verde esterno, caratterizzato dalla presenza delle specie arboree tipiche dell’isola.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Brindisi

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Brindisi. Società di gestione: AEROPORTI DI PUGLIA SpA L’aeroporto di Brindisi, al servizio di un’area molto vasta, consente l’accesso a un territorio a fortissima vocazione turistica. Lo scalo, in stretta connessione con la struttura portuale, attraverso interventi in corso e programmati, riveste un ruolo significativo per il raggiungimento di elevati standard operativi sul piano dell’integrazione intermodale delle reti di trasporto. L’aeroporto è inoltre un’importante base logistica di agenzie delle Nazioni Unite per l’invio di aiuti umanitari.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Brescia

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Brescia. Società di gestione: AEROPORTO VALERIO CATULLO DI VERONA VILLAFRANCA SpA L’aeroporto di Brescia, altamente specializzato nel settore del cargo aereo, è hub di Poste Italiane e contribuisce a sviluppare nuovi business nel territorio circostante. La capacità dell’aeroporto di gestire ogni tipo di cargo, inclusi deperibili, special e XXL, la piattaforma logistica con possibilità di scambio intermodale e nessuna restrizione per i voli notturni, hanno contribuito a porre l’aeroporto di Brescia ai primi posti tra gli aeroporti italiani per quanto riguarda il settore.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Bolzano

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Bolzano: Società di gestione: ABD AIRPORT SpA L’aeroporto di Bolzano, istituito nel 1926, è stato trasformato nel 1999 nel moderno scalo attuale. A partire da allora, l’aeroporto ha incentrato la sua attività per rispondere alla domanda di accesso alle lunghe distanze del ricco e popolato bacino delle valli afferenti all’Alto Adige nella regione Altoatesina. Ad oggi, anche se aperto solo a voli charter, è la porta d’ingresso più comoda per raggiungere le vicine Dolomiti.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Bologna

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Bologna: Società di gestione: AEROPORTO GUGLIELMO MARCONI DI BOLOGNA SpA L’aeroporto di Bologna è situato a pochi chilometri dal centro città, posizione geografica strategica in stretta connessione con le linee di alta velocità ferroviaria. Alla luce dell’aumento del traffico passeggeri registrato negli ultimi anni, lo scalo ha effettuato vari interventi di riqualificazione delle infrastrutture aeroportuali. I piani di sviluppo sostengono il ritmo di crescita del traffico aereo degli ultimi anni e sono allineati ai principi della qualità del servizio e della sostenibilità, integrando il soddisfacimento della domanda di mobilità, la tutela dell'ambiente, delle risorse energetiche e della salute e sicurezza dei lavoratori.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Bergamo

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Brescia Società di gestione: SACBO SpA L’aeroporto, situato nel comune di Orio al Serio, dista 5 km dal centro di Bergamo e 50 km dal centro di Milano: il particolare posizionamento geografico ed economico dello scalo è arricchito dalla sua collocazione lungo alcune fra le principali direttrici di sviluppo della rete di trasporto trans europea. Operativo dal 1972, con l’avvento delle compagnie low cost, si è attestato tra i principali scali italiani in termini di traffico commerciale complessivo internazionale e nazionale, e figura nella top ten dei migliori aeroporti low cost al mondo nell'edizione 2016 del World Airport Awards.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Bari

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Società di gestione: AEROPORTI DI PUGLIA SpA L’aeroporto di Bari è il principale scalo della rete aeroportuale pugliese: il suo inserimento nel Piano Nazionale degli Aeroporti quale scalo strategico per il bacino Mediterraneo/Adriatico è un esplicito riconoscimento dei livelli di eccellenza raggiunti dalla struttura sul piano della dotazione infrastrutturale, della qualità dei servizi, dell'intermodalità e del network dei collegamenti. Particolare attenzione è stata rivolta al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale: la parete verde che ricopre l'aerostazione è il simbolo di impegno ecologico e sensibilità ambientale, come il fotovoltaico che è stato utilizzato per le coperture dei percorsi pedonali, realizzate con pensiline integrate con avanzate tecnologie di produzione di energia elettrica. Grazie all’ampliamento dell’aerostazione, l'aeroporto di Bari si conferma quale elemento cardine della rete aeroportuale regionale e costituisce un elemento essenziale nel processo di sviluppo di un'area che, nel Mezzogiorno d'Italia, si caratterizza per la sua particolare dinamicità economica.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
09 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Ancona

di mobilita

In quest'articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Ancona. Società di gestione: AERDORICA SpA L’aeroporto, situato a 18 km dal centro della città di Ancona, è la porta turistica delle Marche verso il mare, le dolci colline e gli antichi borghi; è punto di riferimento del Medio Adriatico e della zona appenninica dell’Italia centrale. La nuova aerostazione, progettata da Volkwin Marg, è parte di un vasto piano di ampliamento iniziato nel 2000 per far fronte all’aumento del traffico in arrivo e in partenza sullo scalo marchigiano. L’uso del vetro per le facciate e dell’acciaio per le strutture, oltre alla mancanza di pilastri, consente una percezione dello spazio interno ed esterno senza ostacoli visivi. La semplicità del distributivo e la luminosità degli ambienti conferiscono al nuovo terminal la sensazione di ampiezza e leggerezza, consentendo un’ampia visuale sulle piste e sui piazzali di sosta.

Leggi tutto    Commenti 0