Articolo
30 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Foggia

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo e su previsioni di sviluppo futuro da Contratto di Programma 2015-2018. Aeroporto di Foggia. Società di gestione: AEROPORTI DI PUGLIA SpA L’aeroporto di Foggia è inserito nell’articolato sistema viario e ferroviario della Capitanata. Il completamento degli interventi di potenziamento infrastrutturale contribuirà al rilancio dello scalo a beneficio del traffico commerciale, sia di linea che charter, funzionale alle esigenze dell’industria delle vacanze che ha nel Gargano uno dei più importanti poli attrattivi della Puglia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Firenze

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Firenze. Società di gestione: TOSCANA AEROPORTI SpA L’aeroporto di Firenze ha vissuto fortune alterne fino al 1986, anno a partire dal quale ha iniziato un progressivo sviluppo sia infrastrutturale che commerciale, che oggi si attua su due fronti: l’integrazione con lo scalo di Pisa e la realizzazione di una nuova pista. Questi obiettivi consentiranno al sistema toscano di accogliere la crescita di passeggeri prevista nei prossimi anni, anche alla luce dell’incremento delle frequenze giornaliere programmate dalle compagnie aeree sulle principali destinazioni esistenti.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Cuneo

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Cuneo. Società di gestione: GEAC SpA Comoda porta d'accesso a un'area ricca di esclusive eccellenze, l'aeroporto di Cuneo, strategicamente situato nel cuore della Regione Piemonte a soli 50 km da Torino, rappresenta un tassello importante per lo sviluppo del territorio sia in termini di incremento di accessi turistici, grazie alla prossimità alla zona UNESCO di Langhe e Roero, sia in relazione alla peculiare caratteristica dello scalo di avere nella sua catchment area aziende leader a livello mondiale.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Comiso

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Comiso. Società di gestione: SOACO SpA L’aeroporto di Comiso, ex base missilistica NATO, nasce dall’attuazione del programma europeo KONVER che, tra l’altro, finanziava misure di riconversione dei siti militari. Dal 30 maggio 2013 l’aeroporto è aperto all’attività di traffico commerciale intracomunitario e attualmente è classificato anche come aeroporto doganale e inserito come tale nel Piano Nazionale degli Aeroporti.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Catania

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Catania. Società di gestione: SAC SpA L’aeroporto di Catania nasce nel maggio del 1924 come infrastruttura militare. Il primo volo civile risale al 1947. Adiacente alla maggiore conurbazione siciliana, è punto di riferimento per sette delle nove province dell’isola: é il principale scalo aeroportuale della Sicilia e il primo del Sud Italia. Con traffico prevalentemente a destinazione nazionale, l’aeroporto ha consolidato il consistente livello di traffico e ha posto in atto iniziative volte a espandere i collegamenti aerei verso l’estero, sia con voli di linea che charter.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Cagliari

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Cagliari. Società di gestione: SOGAER SpA L’aeroporto di Cagliari è lo scalo della Sardegna con maggior traffico e la principale porta d’accesso alla parte meridionale dell’isola. L’aerostazione, concepita secondo criteri innovativi che permettono di prevedere sviluppi futuri, è stata costruita con una forte attenzione al suo inserimento nel contesto naturale, urbanistico e architettonico locale, con una particolare cura del verde esterno, caratterizzato dalla presenza delle specie arboree tipiche dell’isola.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Brindisi

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Brindisi. Società di gestione: AEROPORTI DI PUGLIA SpA L’aeroporto di Brindisi, al servizio di un’area molto vasta, consente l’accesso a un territorio a fortissima vocazione turistica. Lo scalo, in stretta connessione con la struttura portuale, attraverso interventi in corso e programmati, riveste un ruolo significativo per il raggiungimento di elevati standard operativi sul piano dell’integrazione intermodale delle reti di trasporto. L’aeroporto è inoltre un’importante base logistica di agenzie delle Nazioni Unite per l’invio di aiuti umanitari.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Brescia

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Brescia. Società di gestione: AEROPORTO VALERIO CATULLO DI VERONA VILLAFRANCA SpA L’aeroporto di Brescia, altamente specializzato nel settore del cargo aereo, è hub di Poste Italiane e contribuisce a sviluppare nuovi business nel territorio circostante. La capacità dell’aeroporto di gestire ogni tipo di cargo, inclusi deperibili, special e XXL, la piattaforma logistica con possibilità di scambio intermodale e nessuna restrizione per i voli notturni, hanno contribuito a porre l’aeroporto di Brescia ai primi posti tra gli aeroporti italiani per quanto riguarda il settore.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Bolzano

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Bolzano: Società di gestione: ABD AIRPORT SpA L’aeroporto di Bolzano, istituito nel 1926, è stato trasformato nel 1999 nel moderno scalo attuale. A partire da allora, l’aeroporto ha incentrato la sua attività per rispondere alla domanda di accesso alle lunghe distanze del ricco e popolato bacino delle valli afferenti all’Alto Adige nella regione Altoatesina. Ad oggi, anche se aperto solo a voli charter, è la porta d’ingresso più comoda per raggiungere le vicine Dolomiti.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Bologna

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Bologna: Società di gestione: AEROPORTO GUGLIELMO MARCONI DI BOLOGNA SpA L’aeroporto di Bologna è situato a pochi chilometri dal centro città, posizione geografica strategica in stretta connessione con le linee di alta velocità ferroviaria. Alla luce dell’aumento del traffico passeggeri registrato negli ultimi anni, lo scalo ha effettuato vari interventi di riqualificazione delle infrastrutture aeroportuali. I piani di sviluppo sostengono il ritmo di crescita del traffico aereo degli ultimi anni e sono allineati ai principi della qualità del servizio e della sostenibilità, integrando il soddisfacimento della domanda di mobilità, la tutela dell'ambiente, delle risorse energetiche e della salute e sicurezza dei lavoratori.

Leggi tutto    Commenti 0