Articolo
05 gen 2019

Ryanair peggior compagnia corto raggio secondo la BBC

di mobilita

Secondo un sondaggio condotto dalla BBC, Ryanair, per il sesto anno consecutivo, è risultata la peggiore compagnia aerea a corto raggio del Regno Unito nel 2018. La compagnia irlandese ha ricevuto il punteggio più basso per il comfort del posto, il cibo e bevande, l'imbarco e l'ambiente di cabina. I voti del sondaggio hanno sicuramente risentito dello sciopero del 2018 che ha portato alla cancellazione di numerosi voli senza un adeguato risarcimento da parte della compagnia e all'introduzione di ben tre nuove norme per il bagaglio. Ai primi posti, per gradimento, ci sono invece Aurigny Air Service di Guernsey, Swiss Airlines, Jet2 e l'olandese KLM. Altre grandi compagnie aeree del Regno Unito, Easyjet e British Airways si sono posizionate rispettivamente all'11 ° e 15 ° posto nel sondaggio su un campione di 19 compagnie. Easyjet ha battuto i punteggi di British Airways per cibo e bevande, servizio clienti e rapporto qualità-prezzo, ma entrambi hanno ricevuto voti bassi per il comfort dei posti. .

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 dic 2018

AEROPORTO GENOVA | Nuovo volo per Amsterdam operato da easyJet

di mobilita

Prenderà il via il 25 giugno 2019 il nuovo volo Genova-Amsterdam di easyJet. Il collegamento bisettimanale sarà operato il martedì e la domenica, fino al 1° settembre. Il nuovo volo si aggiungerà ai quattro collegamenti avviati dalla compagnia aerea nel 2018 verso Manchester, Bristol, Londra Luton e Berlino. Con oltre 84.000 arrivi e 375.000 pernottamenti nei primi dieci mesi dell’anno, nel 2018 i Paesi Bassi si sono confermati come uno dei principali mercati stranieri per il turismo verso la Liguria. Il nuovo collegamento contribuirà a rafforzare ulteriormente l’incoming verso la nostra regione, incrementando nel contempo le opportunità di volare alla volta della capitale olandese per i viaggiatori in partenza dal Cristoforo Colombo. «Il nuovo collegamento, che si aggiunge ai quattro già avviati nel 2018 e confermati per il 2019, dimostra l’impegno di easyJet nel proseguire il suo sviluppo sul Cristoforo Colombo. – commenta Paolo Odone, Presidente dell’Aeroporto di Genova – Il nuovo volo Genova-Amsterdam rappresenta un’ulteriore opportunità di sviluppo per la nostra Regione, ma anche il consolidamento della presenza del vettore sul nostro territorio e dei rapporti tra compagnia aerea e Società di gestione dell’aeroporto». Info e prenotazioni in agenzia di viaggio, tramite la App easyJet e sul sito www.easyjet.com ORARI Orari Genova-Amsterdam Martedì (dal 25/6 al 27/8) Partenza da Genova 9:35 – Arrivo ad Amsterdam 11:50 Domenica (dal 30/6 al 1/9) Partenza da Genova 9:45 – Arrivo ad Amsterdam 12:00 Orari Amsterdam-Genova Martedì (dal 25/6 al 27/8) Partenza da Amsterdam 7:00 – Arrivo a Genova 09:05 Domenica (dal 30/6 al 1/9) Partenza da Amsterdam 07:10 – Arrivo a Genova 09:10

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 nov 2018

Nel 2019 i primi aerei elettrici targati easyjet

di mobilita

EasyJet, in collaborazione con la start up statunitense Wright Electric, ha iniziato la realizzazione di prototipi di aerei elettrici per tratte commerciali.  Nel 2019 partiranno infatti i primi test con un aereo elettrico a nove posti. Si tratta di un modello ibrido in cui le batterie vengono utilizzate per il rullaggio, il decollo e l’atterraggio che, secondo un documento del 2010 della Nasa, costituiscono un quarto delle emissioni complessive di anidride carbonica del settore aereo. Il CEO di EasyJet, Johan Lundgren, ha dichiarato che la partnership ha fatto progressi e tra pochissimo ne vedremo i risultati: "Il volo elettrico sta diventando una realtà, e ora possiamo immaginare un futuro che non è esclusivamente dipendente dal carburante per jet" L'obiettivo di EasyJet è di avere aerei elettrici di dimensioni paragonabili a quelli oggi in servizio, in grado di percorrere tratte di circa 500 km con una sola ricarica.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
31 ott 2018

Per Alitalia due offerte vincolanti e una manifestazione di interesse non vincolante

di mobilita

Oggi sono scaduti i termini per la presentazione delle offerte per Alitalia. I Commissari Straordinari di Alitalia in un comunicato fanno sapere di aver ricevuto due offerte vincolanti e una manifestazione di interesse non vincolante. Le due offerte vincolanti riguardano Fs e Delta mentre  la low cost inglese EasyJet ha ribadito oggi  in un comunicato "la propria manifestazione di interesse per una Alitalia ristrutturata. Tale manifestazione di interesse in linea con i termini del processo di vendita avviato dal nuovo governo, è coerente con l'attuale strategia di EasyJet per l'Italia", Nei prossimi giorni, i Commissari provvederanno a esaminare in dettaglio la documentazione ricevuta e successivamente a trasmettere le proprie determinazioni al Ministero dello Sviluppo Economico.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 ott 2018

FS Italiane: CdA delibera presentazione offerta per Alitalia

di mobilita

Il Consiglio di Amministrazione di Ferrovie dello Stato Italiane, riunitosi oggi sotto la presidenza di Gianluigi Vittorio Castelli, ha deliberato di presentare l’offerta per l’acquisto dei rami d’azienda delle società Alitalia-Società Aerea Italiana e Alitalia Cityliner. L'esborso complessivo di Ferrovie dello Stato dovrebbe rimanere sotto i 100 milioni di euro.  L'offerta di Ferrovie dello stato è però condizionata al coinvolgimento, nella fase successiva, di altri partner, si parla di Leonardo e di Eni, con una quota  compresa tra il 51% e il 60%. Qualora dovesse mancare questo coinvolgimento l’offerta decadrebbe. Nella partita ci sono ancora l’americana Delta e la britannica low cost Easyjet. La prima è interessata a presentare un’offerta solo subordinata a determinate condizioni, la seconda è invece interessata a eventuali consorzi.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 ott 2018

AEROPORTO VENEZIA | Nuovo volo per Lanzarote operato da easyJet

di mobilita

easyJet amplia l’offerta internazionale per i passeggeri in viaggio da e per l’aeroporto Marco Polo inaugurando i nuovi voli Venezia-Lanzarote – unico collegamento diretto tra la laguna e le isole Canarie – e Venezia-Glasgow. I voli sono già disponibili sul sito easyJet.com, sull’app mobile e sui canali GDS. easyJet è l’unica compagnia aerea a volare da Venezia a Lanzarote con un collegamento diretto, che verrà operato con due frequenze settimanali – il martedì e il sabato – a partire da oggi e per tutta la stagione invernale. Oggi la compagnia inaugura anche il volo Venezia-Glasgow, anch’esso operativo con due frequenze settimanali, martedì e sabato, aumentando cosí le connessioni dirette tra il Veneto e la Scozia, giá collegata con il volo Venezia-Edinburgo. I voli inaugurati oggi testimoniano ancora una volta l’importanza strategica della base di Venezia e di tutto il Triveneto per la compagnia: nel 2018 easyJet ha volato su 47 rotte da e verso Venezia, collegandola a 43 città in tutta Europa e offrendo un totale di 3,2 milioni di posti, con 7 aerei basati stabilmente all’aeroporto Marco Polo. Le cinque destinazioni maggiormente collegate da Venezia per il 2019 saranno Londra Gatwick, Napoli, Parigi Orly e Parigi Charles de Gaulle, e Catania. Lanzarote è la prima isola delle Canarie servita da easyJet dalla base di Venezia nonché la prima isola spagnola a essere collegata durante il periodo invernale. Finora, infatti, easyJet collegava Venezia alle isole spagnole soltanto durante il periodo estivo, con voli verso Ibiza (con tre frequenze settimanali, il martedì, il giovedì e il sabato), Palma di Maiorca (con cinque frequenze settimanali nei periodi di picco, il martedì, il mercoledì, il giovedì, il sabato e la domanica) e Mahon (con fino a tre frequenze settimanali, il martedì, il giovedì e il sabato). Da Venezia Operativo da Voli settimanali Lanzarote 30/10/2018 2 (mar, sab) Glasgow 30/10/2018 2 (mar, sab)

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 ott 2018

easyJet estende la connettività a 7 nuovi aeroporti in Europa

di mobilita

easyJet ha annunciato l’estensione di ‘Worldwide by easyJet’, il primo servizio globale di voli in connessione, agli aeroporti di Venezia Marco Polo, Berlino Tegel, Amsterdam Schiphol, Parigi Charles De Gaulle e Orly, Edimburgo e Inverness. Con i collegamenti già annunciati da Londra Gatwick, saranno connesi due terzi dei voli della compagnia e 53 milioni di passeggeri easyJet ogni anno  potranno usufruire dei servizi delle compagnie aeree partner e dei voli easyJet tramite una singola prenotazione sul portale digitale. In Italia il primo servizio globale di voli in connessione – disponibile a Milano Malpensa durante il corso dell’anno – sarà attivo da metà aprile anche presso la base italiana di Venezia Marco Polo rendendo disponibili voli in connessione per i passeggeri che transiteranno dal capoluogo del Nord Est. Grazie a un’offerta sempre più ampia di voli nazionali su Venezia – recentemente annunciati collegamenti con Alghero, Brindisi, Bari, Cagliari, Catania, Olbia e Napoli – i passeggeri in partenza dal Sud Italia e dalle Isole potranno proseguire il proprio viaggio verso una delle 46 destinazioni servite dalla compagnia da Venezia, transitando da Marco Polo, e dunque usufruendo del servizio ‘Veniceconnects” implementato da SAVE. Con lo sbarco di Worldwide by easyJet a Venezia, la compagnia intende consolidare ulteriormente la propria posizione di leadership in termini di dimensione di investimento e quindi scelta per i passeggeri costruita negli anni presso il principale scalo del triveneto. Johan Lundgren, CEO di easyJet: “Siamo lieti di espandere “Worldwide by EasyJet” a nuovi aeroporti in Europa - tra cui Berlino Tegel e Venezia Marco Polo in Italia. Con queste novità, che vanno ad aggiungersi agli altri aeroporti chiave del network, ben 53 milioni di passeggeri easyJet saranno in grado di connettersi ad altre compagnie aeree o a voli easyJet. I nostri partner, compagnie aeree e aeroporti che hanno aderito a Worldwide ci hanno permesso di estendere la piattaforma sul nostro network e raggiungere un numero ancora maggiore di passeggeri in volo attraverso l’Europa. easyJet stringerà nuovi accordi con altre compagnie aeree nell’ambito di Worldwide by easyJet nel corso del 2018. La compagnia sta intrattenendo colloqui già in fase avanzata con vari vettori, inclusi alcuni del Medio ed Estremo Oriente, e prevediamo di espandere la piattaforma Worldwide anche ad altri aeroporti in tutta Europa”. Fraces Ouseley, Direttore di easyJet per l’Italia ha commentato: “Presentiamo oggi un prodotto che consentirà di offrire voli in connessione - inizialmente con altri voli easyJet - fornendo un servizio che aiutera’ i passeggeri del Sud Italia e delle Isole d avere piu’ scelta per raggiungere destinazioni internazionali.. Abbiamo recentemento annunciato il potenziamento della rete domestica sul Marco Polo e con l’espansione di “Worldwide by easyJet” a Venezia, valorizzeremo i nuovi collegamenti - operativi da quest’estate -  tra le regioni del sud Italia e il capoluogo veneto.” Enrico Marchi, Presidente Gruppo SAVE, ha dichiarato: “SAVE ha sempre creduto nell’opportunità di proporre l’aeroporto di Venezia come scalo ideale di transito, investendo costantemente nello sviluppo di nuove soluzioni per attirare ed agevolare questa tipologia di traffico. Grazie ad un terminal funzionale, efficiente e dotato di tutti i comfort, e ad un vasto network di destinazioni in Europa e bacino del Mediterraneo, a cui si aggiungono i collegamenti di lungo raggio per il Medio Oriente,  Nord America e  Corea del Sud, il Marco Polo rappresenta una valida alternativa ai più grandi hub. Accogliendo l’invito di easyJet ad entrare a far parte del suo programma Worldwide, la nostra Società sta sviluppando una serie di servizi esclusivi ad hoc per i passeggeri in transito, per un’esperienza di viaggio ancora più piacevole.”

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 ago 2018

EasyJet lascia a terra i passeggeri che non avevano pagato il supplemento extra dei posti

di mobilita

Secondo un servizio in esclusiva dell'Independent, a una dozzina di passeggeri all'aeroporto di Luton diretti a Inverness (Scozia) non sarebbe stato permesso di salire a bordo perché non avevano pagato il supplemento extra per la scelta dei posti. EasyJet si difende tramite un cominicato "EasyJet può confermare che, a seguito di un downgrade dell'aeromobile da un A320 più grande a un A319 più piccolo, alcuni passeggeri non sono stati in grado di viaggiare sul volo EZY153 da Luton a Inverness il 19 agosto. Vorremmo scusarci per l'inconveniente causato. Lo stesso giorno abbiamo offerto a tutti i passeggeri che non erano in grado di viaggiare altri voli EasyJet. Stiamo indagando sul motivo per cui i passeggeri sono stati erroneamente informati sui loro diritti. Il nostro team di assistenza clienti sta contattando tutti gli interessati per garantire loro un risarcimento adeguato. Il nostro modo di agire in questi casi è molto chiaro e lo abbiamo affrontato col personale coinvolto”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 lug 2018

easyJet protagonista del nuovo Terminal C dell’aeroporto di Catania, inaugurato oggi con SAC e istituzioni

di mobilita

easyJet, compagnia aerea leader in Europa, continua a credere sul territorio siciliano riconfermando il proprio impegno sullo scalo catanese in occasione della cerimonia di inaugurazione del nuovo Terminal C dell’aeroporto di Catania Fontanarossa, alla presenza di Frances Ouseley, Direttore di easyJet per l’Italia, della Presidente SAC (Società Aeroporto Catania S.P.A) Daniela Baglieri, dell’AD di SAC Nico Torrisi, del Presidente Enac Vito Riggio, il Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, e il Sindaco di Catania Salvo Pogliese. La nuova struttura va ad ampliare l’infrastruttura aeroportuale creando un Terminal interamente occupato dalle 11 destinazioni easyJet verso aree Schengen. Il pacchetto di destinazioni complessivo con cui easyJet connette Catania a 5 Paesi (Germania, Francia, Regno Unito, Svizzera, Olanda) oltre all’Italia, è costituito da 16 destinazioni italiane ed europee. Questa scelta infrastrutturale da parte dell’aeroporto è una conseguenza naturale della costante crescita di easyJet negli anni, e che ha visto una grossa accelerazione nel 2018 pari al 30%, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Infatti, oltre al potenziamento dei collegamenti sulle rotte attuali quest’anno il territorio potrà beneficare di quattro nuove rotte, per Venezia, Nizza, Bordeaux e Berlino Tegel. easyJet, presente all’aeroporto Fontanarossa dal 2007, ha trasportato ad oggi oltre 7 milioni di passeggeri, di cui il 70% turisti. Indicatori dell’impegno di easyJet non solo a favorire la mobilità locale ma anche a sostenere lo sviluppo economico e turistico del territorio. easyJet consolida così la posizione di partner attivo per Catania confermandosi come un investitore rilevante per la crescita di Fontanarossa in termini di connettività verso l’Europa.   Frances Ouseley, Direttore di easyJet per l’Italia, ha commentato: “Con la realizzazione del terminal C per le operazioni di easyJet,  SAC si conferma una società di gestione aeroportuale all’avanguardia, replicando scelte infrastrutturali fatte da aeroporti sui quali l’investimento di easyJet è di gran lunga superiore. Infatti la realizzazione di  un nuovo terminal su cui distribuire i voli di easyJet è un fattore fondamentale per sostenere le nostre operazioni caratterizzate da elevata efficienza e velocità. Una scelta del genere prelude alla crescita dei nostri investimenti, infatti quest’anno abbiamo impresso una rilevante accelerazione all’aumento di rotte e frequenze, con l’obiettivo di trasportare 1,4 milioni di passeggeri a fine anno fiscale 2018.    Le destinazioni da Catania Amsterdam Bordeaux Bristol Basilea Parigi Charles de Gaulle Ginevra Amburgo Londra Gatwick Londra Luton Lione Manchester Milano Malpensa Napoli Nizza Berlino-Schönefeld Berlino Tegel Venezia

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 apr 2018

Alitalia fa sapere che sono 3 le offerte ricevute

di Roberto Lentini

Alitalia fa sapere che oggi  sono scaduti i termini per presentare una proposta vincolante e le offerte recapitate presso lo studio notarile associato Atlante Cerasi di Roma sono tre. In campo rimangono EasyJet, Lufthansa e Wizz Air Nei prossimi giorni i Commissari Straordinari di Alitalia procederanno all'esame delle stesse. EasyJet, ha presentato la propria manifestazione d'interesse come parte di un consorzio che comprenderebbe Air France e il fondo Usa Cerberus, ma a condizione  di un'Alitalia ristrutturata. EasyJet precisa inoltre che "in questa fase non c'è la certezza che una transazione andrà avanti e che fornirà ulteriori dettagli al momento opportuno". Anche i tedeschi di Lufthansa sono interessati ad Alitalia ma ribadiscono di essere interessati solo a una Alitalia ripulita. "Abbiamo sempre sottolineato che il mercato italiano è molto importante per noi - affermano i vertici di Lufthansa -  e che siamo interessati a una Alitalia ristrutturata. Di conseguenza, prenderemo tutti i provvedimenti necessari per essere preparati, nel caso si presentasse un'opportunità appropriata". La vendita potrebbe non avere tempi rapidi, vista la situazione politica italiana e il termine del 30 aprile potrebbe essere esteso di altri sei mesi con un decreto ministeriale.

Leggi tutto    Commenti 0