Articolo
04 set 2019

Wizz Air ha annunciato nuove rotte italiane per la Polonia

di mobilita

Wizz Air ha annunciato che espanderà le sue operazioni polacche, basando 4 nuovi aerei in Polonia. Dall’estate 2020 WIZZ lancerà 15 nuove rotte da Danzica, Cracovia e Varsavia, oltre ad aumentare le frequenze settimanali sui servizi più popolari, aggiungendo un totale di 24 voli settimanali al suo programma polacco. Espandendo le sue operazioni, Wizz Air crea così oltre 160 posti di lavoro diretti aggiuntivi e avrà un team di oltre 1.100 membri dell’equipaggio basati in Polonia. L’impegno di Wizz Air in Polonia è sottolineato anche dalla forte crescita degli altri sette aeroporti polacchi. Con una rete di 193 servizi, WIZZ disporrà in totale 13 milioni di posti in vendita sulle sue rotte polacche nel 2020, il che rappresenta una crescita del 20% anno su anno. Le operazioni polacche di WIZZ non solo forniscono un accesso conveniente alle tariffe più basse tra la Polonia e il resto d’Europa di WIZZ, compresa l’Italia, ma stimolano anche il mercato del lavoro locale nei settori dell’aviazione e del turismo, supportando quest’anno oltre 8.200 posti di lavoro nelle industrie associate in tutto il Paese. A ciò si aggiunge l’importanza dei collegamenti con l’Italia, per le molte imprese italiane con insediamenti produttivi in Polonia e per gli stessi italiani residenti in Polonia per motivi di lavoro, per poter abbracciare facilmente amici e parenti in Italia. Con quest’ultima espansione della sua flotta polacca, Wizz Air disporrà di 30 aeromobili con base in Polonia che impiegheranno oltre 1.300 membri dell’equipaggio orientati al cliente, per un servizio eccellente su ogni volo WIZZ. Wizz Air offre ora 194 rotte verso 28 Paesi da 9 aeroporti polacchi. I biglietti per tutte le nuove rotte sono già in vendita e possono essere prenotati a partire da €14.99 su wizzair.com. Nuove rotte: VARSAVIA – BOLOGNA, martedì, giovedì, sabato, inizio 2 giugno 2020 DANZICA – BARI, lunedì, venerdì, inizio 1 giugno 2020 CRACOVIA – VERONA, mercoledì, domenica, inizio 2 agosto 2020 CRACOVIA – MILANO, giornaliero, inizio 1 luglio 2020 CRACOVIA – BOLOGNA, martedì, giovedì, sabato, inizio 1 agosto 2020 Aumenti di frequenza: CRACOVIA – ROMA da 5x a 7x CRACOVIA – BARI da 3x a 4x

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 giu 2019

AEROPORTO FIUMICINO | Per il secondo anno Fiumicino è il miglior aeroporto d’Europa

di mobilita

Nuovo importante riconoscimento internazionale per l’aeroporto Leonardo da Vinci di Roma. Per il secondo anno consecutivo lo scalo di Fiumicino si conferma al primo posto della classifica ufficiale di “Airport Council International”, l’associazione istituzionale che rileva in modo indipendente il gradimento dei passeggeri nei principali aeroporti del mondo. E’ la prima volta nella storia delle rilevazioni che il primato viene attribuito per due anni consecutivi allo stesso aeroporto, insieme all'aeroporto di Schiphol. Lo scalo della capitale eccelle in particolare per la qualità dei servizi erogati ai passeggeri, l’innovazione tecnologica e la funzionalità delle infrastrutture. Questi primati, coniugati con l’efficienza operativa che ha portato il Leonardo Da Vinci ad essere uno degli scali più puntuali d’Europa, hanno convinto un’autorevole giuria indipendente – composta da rappresentanti della Commissione europea, di SESAR, della Conferenza europea dell'aviazione civile (ECAC) e della European Union Aviation Safety (EASA) – ad attribuire a Fiumicino il riconoscimento “Best Airport Award 2019”, nella categoria per gli aeroporti con oltre 25 milioni di passeggeri. “Siamo orgogliosi di questo rinnovato primato – ha dichiarato l’Amministratore delegato del gruppo Atlantia Giovanni Castellucci - frutto dell’impegno quotidiano e appassionato dei nostri collaboratori e di tutti i nostri partners, da Enac a Enav, alla polizia di frontiera e all’hub carrier Alitalia, per citarne solo alcuni. Siamo determinati a rendere l’aeroporto sempre migliore per aiutare le compagnie aeree che vi operano ad essere sempre più competitive, nell’affrontare le crescenti sfide globali”. A rendere possibile la vittoria del Leonardo da Vinci è stato il raggiungimento di eccellenti livelli di qualità, ottenuti grazie agli effetti della “cura Atlantia” - avviata circa cinque anni fa, quando Fiumicino era in coda alle classifiche di qualità - in tutti gli ambiti infrastrutturali e di servizio. La giuria ha infatti motivato il premio sottolineando gli ottimi risultati ottenuti da Aeroporti di Roma nell’innovazione tecnologica e gestionale a supporto dell’efficienza delle operazioni e della qualità dei servizi, come nel caso degli e-gates. E’ un percorso virtuoso che ha reso Fiumicino uno degli scali europei con il migliore tasso di puntualità per i voli in partenza. I giudici sono rimasti colpiti anche dall’efficienza dei terminal e dalla forte attenzione dello scalo per la gestione della sicurezza, per la stretta collaborazione con le compagnie aeree, per il monitoraggio continuo delle prestazioni e i chiari obiettivi ambientali. La capacità di gestione di ADR è confermata anche da Skytrax, la principale società internazionale di rating e valutazione del settore aeroportuale, che ha confermato le 4 stelle Skytrax. Tra le motivazioni ancora una volta il forte orientamento del gestore aeroportuale a garantire il comfort al passeggero e l’eccellenza nelle operazioni. “Si tratta – ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Aeroporti di Roma, Ugo de Carolis - di riconoscimenti importanti per Fiumicino che per la seconda volta è stato premiato con il Best Airport Awards. A contribuire sono stati soprattutto l’attenzione all’ambiente – ieri insieme ad altri 194 aeroporti con cui ci siamo impegnati a raggiungere un livello di emissioni nette di carbonio pari a zero entro il 2050 - ma anche l’impegno nel progettare soluzioni per rendere sempre più semplice l’esperienza dei passeggeri. C’è ancora molto lavoro da fare, perché un aeroporto così grande e importante come Fiumicino si migliora solo grazie a un impegno quotidiano”. Foto di Copertina: salvatore_frisicaro

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 giu 2019

AEROPORTO FIUMICINO | Al via il volo per Chengdu operato da Sichuan Airlines

di mobilita

Dal 22 Giugno l’aeroporto di Fiumicino si arricchisce di un’ulteriore destinazione per la Cina. Grazie ai collegamenti di Sichuan Airlines sarà possibile volare dal principale aeroporto italiano alla volta di Chengdu nota anche come “Paese celeste” Grazie ai collegamenti di Sichuan Airlines, una nuova compagnia aerea che opererà da Fiumicino, sarà possibile volare dal principale aeroporto italiano alla volta di Chengdu con 3 voli settimanali il martedì, il giovedì e il sabato che collegheranno direttamente e senza scali intermedi l’aeroporto romano con il capoluogo della provincia sud-  occidentale del Sichuan, in Cina. Il volo parte da Roma alle ore 13.25 e arriva a Chengdu alle ore 05.50 del giorno successivo. Con questa novità Fiumicino si arricchisce di un’ulteriore destinazione cinese. Conosciuta come “terra dell’abbondanza” grazie al suo clima favorevole all’agricoltura, la città ha una storia di oltre due millenni. Famoso il suo artigianato di broccati e ricami dai brillanti colori e dalla finezza della lavorazione. Chengdu è considerata la culla dell' “Età del Bronzo” e costituisce il punto di partenza dell’antica Via della Seta meridionale; è inoltre il luogo in cui venne stampata la prima valuta in carta, il Jiaozi. Città considerata patrimonio storico e culturale è famosa per i suoi siti di rilevanza storica e culturale, ma anche naturalistica. Il simbolo di Chengdu è il panda gigante: nelle vicinanze della città, si trova il Chengdu Panda Base, importante riserva naturale e centro di ricerche su questo amatissimo animale a rischio estinzione. La Sichuan Airlines Co., la Ltd. –  compagnia fondata nel 2002 – ha come valore fondamentale la sicurezza e si impegna costantemente a innovare la propria cultura del marchio, a tracciare la propria strada di attività operative e gestione e di realizzare un Sistema di Gestione della Sicurezza e della Qualità (Safety and Quality Management System, SQMS) scientificamente più avanzato. Il suo obiettivo è di creare un servizio personalizzato con "Elementi cinesi e fascino del Sichuan."

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 giu 2019

AEROPORTO FIUMICINO | Operativo il nuovo volo Air China con lo scalo internazionale di Hangzhou

di mobilita

Operativo da oggi un nuovo volo diretto di Air China che mette in collegamento l'aeroporto di Roma Fiumicino con lo scalo internazionale di Hangzhou. Collegata con Shanghai a meno di un'ora grazie all'alta velocità, Hangzhou, città con circa 10 milioni di abitanti, ospita numerosi siti del patrimonio Unesco ed è inoltre un importante snodo del traffico nel Sud-Est del territorio cinese. Il volo opera tre volte a settimana, (mercoledì, venerdì e domenica con partenza alle 13.05 dal Leonardo da Vinci ed arrivo alle 6.30 in Cina. Da Hangzhou la partenza è invece programmata alle 00.25 con arrivo alle 6.55 a Fiumicino) con orari di volo ottimizzati sia per chi viaggia per turismo sia per chi viaggia per affari. "Con questo nuovo collegamento, salgono a 10 a Fiumicino, compresi anche quelli con Pechino, i voli settimanali 'no-stop' di Air China. Questo - ha detto il general manager della compagnia aerea, Ma Nan, nel corso della cerimonia di inaugurazione - si traduce in un incremento del 35% dell'offerta posti di incoming e outgoing su Roma. Siamo orgogliosi - ha aggiunto - di aver intrapreso questo lungo percorso con Aeroporti di Roma cominciato nel lontano 1986 con il primo volo da Roma Fiumicino a Pechino, che ne fa così di Adr uno dei maggiori network europei sull'Estremo Oriente. Considerando poi anche lo scalo di Milano - ha concluso - in totale sono 24 i voli settimanali diretti dall'Italia alla Cina". Da parte sua Fausto Palombelli, chief  commercial officer di Adr, nel salutare il nuovo volo definendolo "un importante evento che si inquadra nel piano di sviluppo sulla Cina", ha quindi ricordato che "sono 12 le città connesse direttamente con la Cina. Attualmente sono 44 le frequenze settimanali ed il volume di traffico quest'anno supererà le 200 mila unità". Un plauso all'accordo di cooperazione esistente da anni tra Air China e Adr, è quindi arrivato dal ministro dello sviluppo economico della Cina, Li Ping, che ha sottolineato come superi ormai il milione e mezzo il numero di cinesi che ogni anno arrivano in Italia, e dall'assessore allo Sviluppo economico, turismo e lavoro di Roma Capitale, Carlo Cafarotti, che ha evidenziato come Roma Capitale stia lavorando sul versante accoglienza con lo studio di apposite strategie.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 mag 2019

AEROPORTO FIUMICINO | Hainan Airlines inaugura un nuovo volo diretto per Shenzhen

di mobilita

La rotta Roma-Shenzhen operata due volte a settimana, il giovedì e la domenica, si aggiunge ai tre collegamenti diretti già operativi da Roma della compagnia aerea: Roma-Chongqing, Roma-Haikou (via Chongqing) e Roma-Xi’an. A presidiare la cerimonia di inaugurazione, Wang Yequan  General Manager di  Hainan Airlines Shenzhen Branch   che ha commentato: “Shenzhen è una delle città più sviluppate della Cina. Questa nuova rotta offrirà un livello elevato di comodità ai passeggeri di business tra l'Europa e la Cina, ed in particolare ai viaggiatori italiani che potranno facilmente raggiungere altre località cinesi, usufruendo anche del trasferimento via Shenzhen, oltre a quello via Chongqing e Xi'an.  Anche i viaggiatori cinesi potranno scoprire un’ altra “strada” per raggiungere altre città europee.” “Crediamo fortemente nel potenziale di questo nuovo collegamento di Hainan Airlines che, da oggi, aggiungerà Shenzhen al già ampio network di destinazioni cinesi collegate con Roma” ha dichiarato Federico Scriboni, Head of Airline Traffic Development di ADR. “L’apertura di questo volo testimonia l’efficacia della strategia di sviluppo avviata da ADR su questo mercato target e conferma il successo della partnership tra ADR e Hainan. La Compagnia, che ha iniziato ad operare su Roma nel 2015, è gradualmente cresciuta completando oggi una presenza su base giornaliera e servendo 4 importanti destinazioni. Oltre Shenzhen, che celebriamo oggi, il vettore collega Roma con Chongqing, Xi’an e Haikou”.  Nella programmazione estiva, l’orario del volo HU438 partirà dall’aeroporto internazionale di Roma-Fiumicino alle 11:25 del mattino e arriverà all’aeroporto internazionale di Shenzhen-Bao’an, alle 5:20 (ora locale) del mattino successivo. Il volo di ritorno HU437, invece, partirà dall’aeroporto internazionale di Shenzhen-Bao’an, all’1:30 del mattino, ed arriverà all’aeroporto internazionale di Roma-Fiumicino alle 8:10 locali, dello stesso giorno. Shenzhen è la porta di accesso alla moda ed alla tecnologia, situata sulla costa meridionale della provincia del Guangdong, dista 160 km da Guangzhou e 35 km da Hong Kong. Delle megalopoli cinesi, Shenzhen è quella che ha avuto una crescita esponenziale dell’economia, è una delle più moderne della Cina.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 mar 2019

AEROPORTO FIUMICINO | Nuovo collegamento aereo Roma-Chengdu operato da Sichuan Airlines

di mobilita

Ancora un collegamento tra l'aeroporto di Roma Fiumicino e la Cina. Sichuan Airlines,compagnia aerea cinese, con sede ad Chengdu, inaugura infatti un nuovo collegamento aereo  Roma-Chengdu operativo dal 25 giugno 2019. Il volo sarà operato 3 volte a settimana e verrà utilizzato un aeromobile Airbus A330. Ecco gli operati di volo: FCO 12:25 → CTU 05:50 + 1  3U608  - 2 - 4 - 6  - CTU 02:00 → FCO 06:30    3U607  - 2 - 4 - 6  - Chengdu è situata nel sud-ovest della Cina, ed è il capoluogo della provincia del Sichuan e città sub-provinciale.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 mar 2019

AEROPORTO FIUMICINO | Nuovo volo Roma-Hangzhou operato da Air China

di mobilita

Dal prossimo 12 giugno partirà dall'aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino il nuovo collegamento diretto Roma-Hangzhou, operato da Air China. I voli saranno operativi tre volte alla settimana (mercoledì, venerdì, domenica) e saranno effettuati con aerei Airbus 330-200. L’arrivo di questa nuova destinazione nel network offerto da Roma Fiumicino si inserisce nel percorso di forte sviluppo della connettività di lungo raggio dell'hub gestito da Aeroporti di Roma, che è stato il primo scalo al mondo ad ottenere nel 2014 la certificazione Welcome Chinese e che negli ultimi anni ha costruito un’offerta ad hoc dedicata ai vettori e passeggeri cinesi. Con la città di Hangzhou diventano 10 le destinazioni cinesi connesse con Roma, che si conferma così una delle capitali europee meglio collegate con la Cina.          “Con questo nuovo volo diretto tra Roma e Hangzhou -afferma il general manager Mr. Ma Nan - Air China completa l’attuale offerta di voli diretti verso la Cina arrivando a proporre 10 voli settimanali No-Stop. Solo due anni fa abbiamo celebrato 30 anni di successi con Aeroporti di Roma e la collaborazione prosegue in modo proficuo”. “Questo nuovo collegamento diretto – dichiara Fausto Palombelli, Direttore Marketing e Sviluppo Aviation di Aeroporti di Roma – conferma l’importanza della Cina come area di sviluppo strategica per Roma e ribadisce il ruolo dello scalo di Fiumicino come gateway europeo di riferimento nell’attrarre flussi di traffico tra questo mercato ed il Vecchio Continente. Conferma anche l’efficacia della strategia commerciale di supporto ai vettori intercontinentali e siamo convinti che ulteriori buone notizie possano arrivare a breve”. Hangzhou, antica capitale della seta, dista circa 100 km da Shanghai alla quale è collegata attraverso treni ad alta velocità. Marco Polo la descrisse come “la più bella ed elegante città del mondo”,  ricca di scorci suggestivi come il famoso lago XiHu contornato da pagode e salici, la cui secolare bellezza ha ispirato artisti e letterati. Da sempre Hangzhou attrae turisti da tutto il mondo grazie alla vicinanza con Shanghai e Suzhou, quest’ultima gemellata con Venezia. Peraltro Hangzhou non è solo un’importante meta turistica ma è anche un centro nevralgico per le maggiori aziende del settore tessile, grazie all’antica tradizione commerciale della seta e alla sua posizione centrale nel cosiddetto triangolo d’oro, tra Shanghai Hangzhou e Suzhou. In quest'area della Cina sono, infatti, particolarmente intensi gli scambi commerciali con il Made in Italy.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 nov 2018

Qatar Airways sceglie Fiumicino per volare con l’Airbus A350

di mobilita

Il primo servizio di linea dell’Airbus A350-900 di Qatar Airways è atterrato giovedì 1 novembre all’aeroporto di Roma Fiumicino, inaugurando il servizio di uno degli aeromobili più all'avanguardia sulla rotta, che si aggiunge agli altri già in uso nei tre voli giornalieri verso l’Aeroporto Internazionale Hamad (Doha).  L'Airbus A350-900 di Qatar Airways rappresenta l'apice della moderna tecnologia aeronautica, offrendo maggiori vantaggi per i passeggeri e un ambiente in grado di offrire un'esperienza senza paragoni. L’aeromobile offre inoltre poltrone più ampie sia in Business che in Economy Classe i più bassi livelli di suono in cabina rispetto a qualsiasi altro aereo, oltre ad avanzate tecnologie di climatizzazione e illuminazione a LED programmabile, che consentono ai passeggeri di arrivare a destinazione più rilassati e meno stanchi. I tre voli giornalieri da Roma consentono ai viaggiatori di raggiungere più facilmente le 5 destinazioni in Australia oltre a Bali, Singapore, Kuala Lumpur, Giacarta e il network thailandese, Maldive, Sud Africa, Zanzibar e Seychelles con ulteriori coincidenze e tempi di attesa in transito ridotti e offrendo di conseguenza maggiori opzioni di viaggio, possibilità di scelta e una migliore connettività. Di seguito gli operativi giornalieri Qatar Airways da Roma Fiumicino: ROMA (FCO) - DOHA (DOH) QR 116 08:20 / 14:50 Boeing 787/800 ROMA (FCO) - DOHA (DOH) QR 132 16:40 / 23:10 Airbus A330/300 ROMA (FCO) - DOHA (DOH) QR 114 22:40 / 05:10 +1 Airbus A350/900 ------------------------------------------------- DOHA (DOH) - ROMA (FCO) QR 115 01:35 / 06:55 Boeing 787/800 DOHA (DOH) - ROMA (FCO) QR 131 08:00 / 13:20 Airbus A330/300 DOHA (DOH) - ROMA (FCO) QR 113 15:55 / 21:20 Airbus A350/900

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 ott 2018

AEROPORTO FIUMICINO | Una nuova rotta Roma – Mauritius operata da Alitalia

di mobilita

E' operativa la nuova rotta Alitalia Roma - Mauritius che rappresenta l'unico collegamento di linea diretto tra l'Italia e la Repubblica di Mauritius Presenti alla cerimonia del taglio del nastro, Nicola Bonacchi, Vice President Italy Sales di Alitalia e, per la società Aeroporti di Roma, Federico Scriboni e Marco Gobbi di Aviation Marketing. La nuova tratta prevede tre voli alla settimana per tutta la stagione invernale fino al 30 marzo 2019 (ultimo volo di rientro da Mauritius). "L'obiettivo - spiega la compagnia - è quello di rispondere alla forte richiesta di collegamenti diretti fra i due Paesi, soprattutto nel periodo invernale, per sostenere e alimentare ulteriormente i flussi turistici dall'Italia, che negli ultimi anni hanno visto un trend in costante crescita". Il nuovo volo per Mauritius parte dal Leonardo da Vinci ogni mercoledì, venerdì e domenica alle 21:15 per atterrare alle 10:35 (orario locale) del giorno successivo. Da Mauritius, invece, il volo parte ogni lunedì e sabato alle 12:25 locali e ogni giovedì alle 12:30 per arrivare a Fiumicino alle 20:20 (il giovedì alle 20:25). "Con questi orari - sottolinea la compagnia - i passeggeri Alitalia in partenza da 44 città italiane e internazionali, possono raggiungere il bellissimo arcipelago nell'Oceano Indiano con comode coincidenze presso l'hub di Roma Fiumicino". Su questa nuova rotta operano moderni aerei Airbus 330 da 249 posti, con tre classi di servizio (Magnifica, Premium Economy ed Economy) e allestimenti di cabina completamente rinnovati, oltre al servizio di connettività Wi-Fi per telefonate, internet ed email. Secondo il Mauritius Tourism Promotion Authority (l'ente del turismo di Mauritius), nel 2017 i visitatori italiani a Mauritius - un totale di 35.101 turisti - sono aumentati del 12%. Si tratta di una crescita che, per la prima volta, è stata a doppia cifra rispetto all'anno precedente. Stando ai dati più recenti disponibili, quelli del periodo gennaio-settembre 2018, il trend di crescita prosegue costantemente con un aumento del 2,3% rispetto ai primi nove mesi del 2017. Nella classifica di provenienza dei turisti, l'Italia, da sempre tra i mercati chiave per la destinazione, si conferma al 9° posto a livello mondiale e in 5^ posizione in Europa, dopo Francia, Regno Unito, Germania e Svizzera. "Il nuovo collegamento - sottolinea Alitalia - punta a incrementare ulteriormente questi dati, oltre che a facilitare le connessioni dirette fra l'Italia e la Repubblica di Mauritius". Oltre al volo per Mauritius, nei prossimi giorni Alitalia riprenderà anche i collegamenti stagionali Roma-Havana (2 frequenze settimanali dal 3 novembre) e Roma-Male (Maldive) (4 frequenze settimanali dal 30 ottobre).  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 ott 2018

AEROPORTO FIUMICINO | Norwegian annuncia l’avvio di due nuove rotte alla volta di Tel Aviv e Reykjavik

di mobilita

Dal 28 ottobre, il vettore collegherà Roma Fiumicino a Israele tutti i giorni ed all’Islanda due volte alla settimana con partenza il giovedì e la domenica. Le rotte saranno operative tutto l’anno. I nuovi collegamenti andranno ad arricchire ulteriormente l'offerta di Norwegian di destinazioni da e per Roma Fiumicino, rendendo ancora più comodi gli spostamenti verso Israele e aprendo le porte dell’Islanda ai passeggeri romani. Allo stesso tempo, ci auguriamo che queste nuove rotte possano incrementare il flusso di turisti incoming verso Roma, desiderosi di scoprire questa splendida città e il suo patrimonio storico e culturale. Con la nuova rotta Roma Fiumicino – Tel Aviv, Norwegian metterà a disposizione un totale di 135.870 posti durante il primo anno di operazioni. Tre volte alla settimana, i passeggeri dei voli da e per Tel Aviv potranno approfittare anche delle connessioni tra Roma Fiumicino e New York/Newark, volando così tra Israele e gli Stati Uniti attraverso l’hub romano (martedì, giovedì e domenica Tel Aviv – Roma Fiumicino – New York/Newark; lunedì, mercoledì e sabato in direzione opposta). Con i nuovi voli verso Reykjavik, invece, Norwegian è l’unica compagnia che collegherà in modo diretto Roma con l’Islanda, mettendo a disposizione più di 38.700 posti durante il primo anno di operazioni. Durante la stagione invernale 2018/2019 sarà possibile raggiungere da Roma Fiumicino, a bordo della flotta di Boeing 737-800 Norwegian, ben 7 destinazioni a corto raggio: oltre alle novità Tel Aviv e Reykjavik, si continuerà a volare su Copenaghen, Stoccolma, Oslo, Helsinki e Tenerife Sud.  

Leggi tutto    Commenti 0