Articolo
08 giu 2020

GENOVA | Riparte l’aeroporto con tante destinazioni nazionali ma anche collegamenti con l’estero

di mobilita

Si torna a volare dall’Aeroporto di Genova. Nelle prossime settimane numerosi collegamenti si aggiungeranno a quello per Roma operato da Alitalia, rimasto operativo per tutta la durata del lockdown. Tante destinazioni nazionali, ma anche collegamenti con l’estero. Al Colombo tornano anche i jet privati. Germania, Austria, Svizzera e Francia: sono questi i principali paesi di provenienza dei voli privati che nei giorni scorsi sono atterrati all’Aeroporto di Genova. Circa 25 gli arrivi di aerei e altrettante le partenze che si sono registrati tra mercoledì 3 giugno, giorno della riapertura delle frontiere europee, e domenica 7. “È un segnale positivo che dimostra l’attrattività della Liguria per un turismo di fascia alta e che evidenzia come la nostra regione abbia tutte le carte in regole per ripartire dopo l’emergenza”, commenta il Presidente dell’Aeroporto di Genova, Paolo Odone. Nel corso del 2019 il “Cristoforo Colombo” aveva registrato 5.515 movimenti di aerei privati, per un totale di 6.031 passeggeri, in aumento del 6% rispetto al 2018. “Sono numeri molto contenuti rispetto al 1.530.105 passeggeri di voli di linea registrati nello stesso periodo, ma significativi perché rappresentano la clientela delle strutture ricettive e del commercio di lusso, con un impatto estremamente importante per l’economia del territorio. I clienti di questo livello sono anche importanti testimonial per il turismo nella nostra regione. Lo scorso anno abbiamo accolto tra gli altri Steven Spielberg, ormai un habitué del nostro aeroporto, che era arrivato dagli Stati Uniti insieme a Bruce Springsteen. Speriamo di poterli rivedere anche quest’estate”, aggiunge Odone. Nei giorni scorsi sono già arrivate prenotazioni di parcheggi per gli aerei sino al mese di agosto. Ora si aspetta la graduale riapertura delle frontiere anche da parte di paesi lontani, come Stati Uniti, Russia ed Emirati Arabi, che tradizionalmente generano flussi significativi di voli privati da e per l’Aeroporto di Genova. Un’attività sulla quale il Cristoforo Colombo ha investito costantemente per migliorare la qualità dei servizi offerti e che è resa possibile anche dalla presenza sullo scalo genovese di importanti operatori di aviazione generale. Riguardo i voli di linea, è prevista per giovedì 18 giugno la ripartenza dei collegamenti, in aggiunta a quello per Roma di Alitalia. Si prenderà il via con il volo per Palermo, seguito da Catania, Napoli, Olbia, Cagliari, Alghero, Brindisi, Lamezia Terme, Pantelleria e Lampedusa, tutti operati da Volotea, oltre a Tirana (Blu express), Amsterdam (KLM), Bari e Londra Stansted (Ryanair). Tutti i voli sono già in vendita nelle agenzie di viaggio e sui siti delle compagnie aeree. Qui l’elenco aggiornato, con la data della ripartenza e le frequenze settimanali. Roma, Alitalia, già operativo, un volo al giorno. Palermo, Volotea, dal 18 giugno, 3 volte alla settimana e poi un volo al giorno dal primo luglio. Catania, Volotea, dal 19 giugno, 4 volte alla settimana e poi 7 su 7 dal 1° luglio. Napoli, Volotea, dal 19 giugno, 3 volte alla settimana e poi 6 su 7 dal 1° luglio. Olbia, Volotea, dal 21 giugno, 1 volta alla settimana e poi 7 su 7 dal 3 luglio. Bari, Ryanair, dal 26 giugno, due volte alla settimana. Tirana, Blu express, dal 26 giugno, 2 volte alla settimana, 3 volte alla settimana da fine luglio. Londra Stansted, Ryanair, dal 2 luglio, 2 giorni alla settimana, 4 su 7 da agosto. Cagliari, Volotea, dal 4 luglio, 4 volte alla settimana. Alghero, Volotea, dal 4 luglio 2 volte alla settimana. Brindisi, Volotea, dal 4 luglio, 2 volte alla settimana. Lamezia Terme, Volotea, dal 3 luglio, 2 volte alla settimana. Pantelleria, Volotea, dal 4 luglio, una volta alla settimana. Lampedusa, Volotea, dal 4 luglio, una volta alla settimana. Amsterdam, KLM, dal 4 luglio, 3 volte alla settimana.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 gen 2020

SkyUp Airlines apre la vendita dei biglietti per nuove destinazioni in Italia

di mobilita

SkyUp Airlines apre la vendita dei biglietti per nuove destinazioni in Italia. Lamezia Terme, Bergamo, Bologna e Roma si uniranno alle sei città italiane precedentemente aperte e sono ora disponibili per la prenotazione sul sito Web della compagnia aerea.  I nuovi voli saranno operati non solo dalla capitale dell'Ucraina, ma anche dalle regioni: Odessa, Kharkiv, Leopoli. Piano di volo Partenze da Kiev Lamezia Terme il mercoledì e il sabato dal 30.05.20 al 30.09.20 Bergamo il lunedì, mercoledì e sabato dal 29.03.20 al 24.10.20 Bologna il martedì, giovedì e domenica dal 29.03.20 al 24.10.20 Roma il martedì, giovedì e Domenica dal 29.03.20 al 24.10.20 Costo del biglietto: da € 80 * (Lamezia), da € 59 * (altre città) Partenze da Odessa Lamezia Terme mercoledì dal 03.06.20 al 30.09.20 Costo del biglietto: da € 79 * Partenze da Charkiv Lamezia Terme lunedì dal 01.06.20 al 28.09.20 Costo del biglietto: da € 92 * Partenze da Leopoli Bergamo lunedì, venerdì dal 29.03.20 al 24.10.20 Napoli martedì, venerdì dal 29.03.20 al 24.10.20 Roma martedì, giovedì e domenica dal 29.03.20 al 24.10.20 Costo del biglietto: da € 44 * (Napoli), da € 53 * (altre città) SkyUp Airlines sta già volando a Napoli e Torino e che i biglietti per Catania , Pisa , Rimini e Bari sono ora in vendita sul nostro sito web.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 ott 2018

Ryanair lancia la programmazione estate 2019 dalla Calabria

di mobilita

Ryanair ha lanciato la sua programmazione per l’estate 2019 dalla Calabria che includerà 2 nuove rotte da Crotone per Bologna e Norimberga, e una nuova da Lamezia verso Malta, con un totale di 14 rotte che permetteranno di trasportare 1,4 milioni di passeggeri all’anno dagli aeroporti di Crotone e Lamezia, con una crescita del 6% su entrambi gli aeroporti. La programmazione dell’estate 2019 di Ryanair dalla Calabria offrirà: a Crotone: 2 nuove rotte:             Bologna (3 voli a settimana) e Norimberga (2 voli a settimana) 3 rotte in totale: Milano Bergamo (giornaliero), Bologna (3 voli a settimana) e Norimberga (2 voli a settimana) 170.000 clienti p.a. 130* posti di lavoro “in loco” a Lamezia: 1 nuova rotta: Malta (2 voli a settimana) 11 rotte in totale: Baden-Baden (2 voli a settimana), Bologna (11 voli a settimana) Bruxelles Charleroi (2 voli a settimana), Francoforte Hahn (2 voli a settimana), Cracovia (2 voli a settimana), Londra Stansted (4 voli a settimana), Malta (2 voli a settimana), Milano Bergamo (3 voli giornalieri), Milano Malpensa (2 voli al giorno), Pisa (giornaliero) e Treviso (giornaliero) 22 coincidenze internazionali via Milano Bergamo 1,2 milioni di clienti p.a. 900* posti di lavoro “in loco” Visitatori e clienti calabresi possono ora prenotare le proprie vacanze dell’estate 2019 verso 14 destinazioni approfittando di tariffe ancora più basse. Per festeggiare, Ryanair ha messo in vendita posti sulle sue rotte italiane a partire da soli € 16,99, per viaggiare ad aprile 2019, prenotabili fino alla mezzanotte di sabato (27 ottobre) solo sul sito Ryanair.com. A Lamezia, David O’Brien, Chief Commercial Officer di Ryanair, ha affermato: “Ryanair è l’unica compagnia aerea ad offrire circa 400 collegamenti internazionali con tutte le regioni italiane, supportando oltre 30.000 posti di lavoro negli aeroporti italiani e creando collegamenti cruciali sia per il business che per il turismo in regioni come la Calabria che più hanno bisogno di questa essenziale spinta economica. Ryanair sta supportando SACAL per sviluppare procedure di navigazione d’area (RNAV- Area Navigation) presso Reggio Calabria da sottoporre a ENAV ed ENAC a inizio dicembre. Ryanair può introdurre rotte domestiche e internazionali da Reggio da aprile 2019, previa conclusione dell’iter burocratico per l’inizio del nuovo anno. Siamo lieti di lanciare la nostra programmazione estiva 2019 dalla Calabria, con 14 rotte, tra cui 3 novità  da/per Bologna, Norimberga e Malta, che permetteranno di trasportare 1,4 milioni di clienti attraverso gli aeroporti di Crotone e Lamezia, supportando oltre 1.000* posti di lavoro in Calabria.  Per festeggiare il lancio della nostra programmazione per l’estate 2019 dalla Calabria, stiamo mettendo in vendita posti sulle tratte italiane a partire da € 16,99 per viaggiare ad aprile 2019, prenotabili fino alla mezzanotte di sabato (27 ottobre). Dal momento che questi incredibili prezzi bassi andranno a ruba velocemente, invitiamo i clienti a  collegarsi subito al sito www.ryanair.com per evitare di perderli. “ A Lamezia, Arturo De Felice, Presidente della Sacal, ha affermato: “ E’ un successo senza precedenti! Una svolta epocale per il sistema aeroportuale calabrese. Per la prima volta, e con un contratto di partnership di 3 anni, Ryanair collegherà tutti gli scali calabresi, attivando nuove rotte domestiche e internazionali dallo scalo di Reggio Calabria e incrementando, contestualmente, i collegamenti da Lamezia e Crotone e, dalla prossima Summer 2019. Siamo profondamente orgogliosi del risultato ottenuto che conferma la validità del Sistema aeroportuale calabrese e la qualità di un impegno di Sacal nella sua gestione”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 feb 2018

AEROPORTO DI GENOVA | Nuovo volo Genova-Lamezia Terme operato da Volotea

di mobilita

Nuovo volo Genova-Lamezia Terme con Volotea. Per l’estate 2018 la compagnia aerea Volotea presenta il nuovo volo Genova-Lamezia Terme (disponibile dal 27 maggio con 2 frequenze settimanali per un totale di 9.750 biglietti). Il volo che accorcia le distanze tra Liguria e Calabria si va così ad aggiungere ai collegamenti in partenza da Genova, per un totale di 16 destinazioni, 15 dei quali operati in esclusiva dalla low cost. Volotea si conferma come prima compagnia per numero di destinazioni raggiungibili dall'Aeroporto di Genova. Durante i prossimi mesi, Volotea collegherà il Cristoforo Colombo con 16 destinazioni totali, 9 in Italia – Alghero, Brindisi, Cagliari, Catania, Napoli, Olbia, Palermo, Lampedusa e Lamezia Terme (entrambe novità 2018) - e 7 all’estero: Ibiza, Madrid (novità 2018), Minorca e Palma di Maiorca in Spagna, Atene, Mykonos (novità 2018) e Santorini in Grecia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 ott 2017

Aeroporti della Calabria, per SACAL dovranno costituire la “porta di accesso al territorio”

di mobilita

Gli scali aeroportuali di Lamezia Terme, Reggio Calabria e Crotone sono gestiti dalla società a capitale misto S.A.Cal, il cui 50,75% delle azioni è detenuto da Enti Pubblici e il rimanente da investitori privati. La Società ha un capitale sociale pari a € 13.920.225,00. In qualità di gestore aeroportuale, SACAL coordina e gestisce gli aeroporti, pianifica e coordina lo sviluppo infrastrutturale degli scali, cura la manutenzione e la pulizia; gestisce i controlli di sicurezza sui passeggeri in partenza, le aree parcheggio e la fornitura di servizi commerciali e pubblicitari attraverso concessione a terzi. Per S.A.Cal i tre aeroporti dovranno costituire la “porta di accesso al territorio” e innalzare in tal senso i livelli di qualità per ricettività, accoglienza e funzionalità. La fusione tra i tre scali calabresi è quindi il passaggio fondamentale per la realizzazione di un unico sistema aeroportuale in linea con quanto previsto dal Piano Nazionale Aeroportuale approvato dal Ministero dei Trasporti Italiano. Grazie alle sinergie tra i tre aeroporti ed alla complementarità dell’insieme di offerta del Sistema, sarà, possibile, incrementare il numero delle destinazioni raggiungibili dagli scali calabresi e delle compagnie aeree presenti. Lo sviluppo degli aeroporti sarà attuato in modo complementare, non concorrenziale ma sinergico, esaltando le specificità di ciascuno. L’aeroporto di Crotone continuerà a sviluppare il traffico turistico e leisure attraverso vettori low cost e charter, l’aeroporto di Lamezia Terme privilegerà non solo i vettori low cost ma anche i full service carrier collegando i principali hub europei e punterà anche allo sviluppo di voli intercontinentali, l’aeroporto di Reggio Calabria manterrà la sua naturale vocazione di City Airport, quale alimentatore dei principali Hub. Nel 2016 l'aeroporto internazionale di Lamezia Terme ha fatto registrare un totale di 2.514.078 passeggeri, quello di Reggio Calabria di 479.437 e quello di Crotone di 217.136. La Calabria potrà così contare su un importante sistema aeroportuale, in grado da costituire un volano di sviluppo economico del territorio all’altezza di una delle regioni più note e amate al mondo e di competere con i principali scali nazionali ed europei.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 set 2017

Wizzair riduce i voli dall’aeroporto di Lamezia Terme

di mobilita

La compagnia aerea low cost Wizzair  riduce drasticamente la sua presenza nell'aeroporto di Lamezia Terme. Dal 7 gennaio infatti non verrà più eseguito il collegamento Lamezia – Budapest mentre il Lamezia – Bucarest terminerà l’8 Gennaio 2018. Il collegamento Lamezia – Varsavia passerà da due frequenze settimanali ad una sola frequenza. Il volo Lamezia – Budapest era stato inaugurato lo scorso 12 aprile ed era operato da  un Airbus 320 da 180 posti.    

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 lug 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Lamezia Terme

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo e su previsioni di sviluppo futuro da Contratto di Programma 2015-2018. Aeroporto di Lamezia Terme. Società di gestione: SACAL SpA L’aeroporto di Lamezia Terme è il più grande e importante scalo della Calabria. In pochi anni, con il considerevole aumento del traffico passeggeri, si è consolidato quale grande e privilegiata porta d’accesso alla regione oltre che come una moderna struttura idonea per la valorizzazione delle eccellenze regionali, a partire da quelle agroalimentari e dell’artigianato artistico.

Leggi tutto    Commenti 0