Articolo
26 set 2020

Iberia dedica un Airbus A320neo alla prima donna pilota spagnola

di mobilita

All’inizio dell’ottobre 1928, María Bernaldo de Quirós divenne la prima donna in Spagna a ottenere la licenza di pilota. Con il De Havilland DH60 ha portato in cielo per la prima volta centinaia di suoi connazionali e ha concluso la sua carriera come istruttrice di volo. Il suo nome è ora inciso sulla fusoliera del nuovo A320neo di Iberia, il tributo della compagnia aerea a una donna che voleva “volare con le proprie ali”. La storia dell’aviazione si riflette nella denominazione della flotta A320neo. Altre unità sono state chiamate come la pionieristica aviatrice Amelia Earhart, la Patrulla Águila (“Eagle Patrol”, Spanish Air Force’s aerobatic demonstration team) e Getafe, il sobborgo di Madrid noto come il luogo di nascita dell’aviazione spagnola. L’Airbus A320neo è l’aereo di corto e medio raggio più tecnologicamente avanzato, silenzioso ed efficiente di Iberia. Dotato di motori Leap-1A di CFM International, è il 50% più silenzioso del suo predecessore, emette 5.000 tonnellate di CO2 in meno all’anno e il 50% in meno di NOx. María Bernaldo de Quirós è stata una figura pionieristica dell’aviazione spagnola, una donna audace e determinata che era molto in anticipo sui tempi. Il tributo di Iberia vuole anche sottolineare la sua figura di modello per le giovani donne che intendono intraprendere una carriera aeronautica. Nel 2017 Iberia ha lanciato il suo Diversity Plan per promuovere attivamente le donne a tutti i livelli, in tutte le aree della compagnia e in tutte le professioni dell’airline industry.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 set 2020

Due treni regionali Pop si tingono di rosa in onore del Giro d’Italia

di mobilita

Due treni regionali Pop si tingono di rosa nelle Marche in onore del Giro d’Italia. È iniziato oggi, 16 settembre, da Ancona, il viaggio di due regionali dalla livrea griffata con i colori e il logo del Giro 2020, lungo le linee della Regione. È l'iniziativa di Trenitalia per una delle competizioni sportive più conosciute e attese, non solo in Italia, di cui quest’anno la società di trasporto del Gruppo FS sarà Official Green Carrier. Partner di un evento che racchiude significati che vanno oltre quelli legati alla kermesse agonistica lungo le strade italiane. Si doveva correre a maggio, si correrà a ottobre, a testimoniare un’Italia che non si ferma e rialza la testa, pedalando verso nuovi traguardi. Usciti dall’impianto anconetano di Trenitalia con i panni del Giro, i due treni sono stati subito messi a disposizione dei viaggiatori: il primo è partito alle 10:45 in direzione di Ascoli Piceno, il secondo verso Fabriano, alle 11:10. Circoleranno anche fuori dai confini marchigiani, raggiungendo Pescara, e resteranno in circolazione, con questa particolare livrea, fino all’ultima tappa della gara ciclistica, in programma a Milano il 25 ottobre. La partenza dei due nuovi Pop è solo la prima pedalata di una corsa che nel suo snodarsi lungo lo Stivale vedrà affiancati Trenitalia, il Giro d’Italia e le Marche. Il 14 ottobre, in occasione dell’undicesima tappa, la Porto Sant’Elpidio-Rimini, la società di trasporto farà viaggiare a bordo di uno dei due convogli rosa la coppa che verrà assegnata al vincitore del Giro. Nel titolo di Official Green Carrier del Giro d’Italia è soprattutto il green a fare la differenza, a testimonianza dell’importanza della salvaguardia dell’ambiente per Trenitalia e per tutto il Gruppo FS Italiane. Non a caso la scelta per la livrea in rosa è ricaduta sui treni Pop che, insieme ai Rock, rappresentano la nuova generazione all’interno della flotta ferroviaria, con caratteristiche e prestazioni ottimali anche dal punto di vista ecologico: si tratta di mezzi riciclabili fino al 97% e capaci di far risparmiare energia fino al 30% rispetto ai treni del recente passato.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 set 2020

CAMPANIA | Tornano i treni storici Archeotreno e Irpinia Express

di mobilita

Domenica 6 settembre tornano i treni della Fondazione FS Italiane: l'Archeotreno e l'Irpinia Express. Due viaggi imperdibili tra le bellezze di Pompei e Paestum e le tradizioni enogastronomiche della provincia di Avellino. Partendo da Napoli alle 9.45 a bordo dell'Archeotreno, composto da carrozze Centoporte e una locomotiva d'epoca, sarà possibile visitare le famose aree archeologiche campane dichiarate dall’UNESCO patrimoni mondiali dell’umanità oppure scegliere di proseguire verso Sapri e Ascea. Inizia invece dalla stazione di Benevento, alle 9.10, il viaggio nel cuore dell'Irpinia. Oltre a degustazioni di prodotti tipici e vini locali, sarà possibile visitare le Miniere di zolfo ad Altavilla Irpinia e Palazzo Filangieri, splendido castello baronale che sorge nel punto più alto del centro storico di Lapio (AV). I biglietti per i treni della Fondazione sono acquistabili su tutti i canali di vendita e biglietterie Trenitalia. I servizi aggiuntivi proposti nel programma turistico dell’itinerario dell’Irpinia Express vanno invece acquistati collegandosi al sito irpiniaexpress.it. Tutti i viaggi a bordo dei treni d'epoca della Fondazione FS Italiane sono disponibili su fondazionefs.it

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
31 ago 2020

Nuova apertura della Rimessa di Primolano con la locomotiva a vapore 880.001 in pressione

di mobilita

Seconda apertura del 2020, domenica 6 settembre, alla Rimessa Locomotive di Primolano organizzata dall'Associazione Società Veneta Ferrovie per permettere la visita all'area ferroviaria: sarà l'occasione per il pubblico di vedere da vicino per la prima volta la locomotiva a vapore 880.001 in pressione; la centenaria vaporiera si muoverà nel fascio binari museale trainando la composizione del Treno Turistico della Valbrenta/Valsugana, composto da due carrozze passeggeri e due carri merci. I visitatori potranno ammirare anche la piattaforma girevole in funzione, i cui lavori di revisione e restauro sono ormai giunti quasi alla conclusione, grazie all'impegno dei volontari che, dallo scorso maggio, hanno dedicato interi fine settimana per recuperare le 11 settimane di fermo dovute al blocco causa Covid-19. La piattaforma sarà la "passerella" sulla quale verranno fatti girare, oltre alla vaporiera, anche altri rotabili in carico a SVF. L'associazione ringrazia la Segheria Frison Franco Snc di Primolano per aver donato le tavole in legno che hanno permesso di ricostruire le passerelle di servizio della piattaforma. Durante la giornata verranno effettuate manovre anche con l'automotore Diesel L 914 Sogliola e sarà possibile da parte dei visitatori utilizzare la draisina a pedali, mezzo un tempo usato dai ferrovieri per il controllo della linea ferroviaria. Per velocizzare la registrazione dei visitatori all'entrata della Rimessa, si consiglia di scaricare dal sito www.societavenetaferrovie.it il modulo della liberatoria compilandolo a casa; all'ingresso i volontari dell'associazione provvederanno anche alla misurazione della temperatura. Il numero dei visitatori ammessi contemporaneamente nell'area (soci esclusi) è di 50 persone. L'evento verrà confermato definitivamente sui nostri canali (sito, Facebook, Twitter) sabato 5 settembre in relazione sia alle condizioni atmosferiche sia ai protocolli, ai DCPM e alle ordinanze regionali in essere riguardanti il Covid-19 e, se del caso, rinviato ad altra data. La successiva apertura della Rimessa Locomotive avrà luogo l'11 ottobre, sempre con orario dalle 10.00 alle 17.00. Le aperture della ex cabina A della stazione di Padova verranno comunicate prossimamente.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 ago 2020

LAVORO | EAV – Ente Autonomo Volturno cerca 40 macchinisti/capotreno

di Fabio Nicolosi

EAV - Ente Autonomo Volturno srl ha aperto la selezione per titoli ed esami di 40 unità per personale viaggiante da inquadrare come macchinista/capotreno ai sensi del vigente ccnl autoferrotranvieri Il bando e modulo di domanda di ammissione su https://www.eavsrl.it/web/selezioni-e-concorsi La domanda di ammissione alla selezione (All. A), unitamente al curriculum formativo e ad una copia di un documento di riconoscimento in corso di validità, e alla documentazione indicata nella scheda specifica relativa al profilo professionale per cui si concorre, dovrà pervenire entro e non oltre il 30 ottobre 2020, pena esclusione dalla procedura selettiva in oggetto. EAV si riserva la facoltà di far espletare una prova preselettiva, in caso di presentazione di un numero di domande superiore a 80; in tal caso, il numero massimo di ammessi sarà 80, compresi gli ex aequo. La prova preselettiva prevedrà un questionario a risposta multipla con le rispettive materie: 75% specialistiche nelle materie attinenti le mansioni 20% logica e psicoattitudinali 5% lingua inglese Ai vincitori assunti con contratto di lavoro a tempo indeterminato si applicherà esclusivamente il trattamento giuridico ed economico, compreso quello accessorio, previsto dal CCNL Autoferrotranvieri e dagli accordi di secondo livello applicabili ai neoassunti. L’elenco dei candidati formalmente idonei ma non assunti, resterà utilizzabile da EAV per possibili ed eventuali assunzioni future per la durata di 24 mesi decorrenti dalla data della sua pubblicazione

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 ago 2020

ROMA | Reinventing cities, selezionati i 5 finalisti del bando internazionale per Roma Tuscolana

di mobilita

Scelti i 5 team finalisti del concorso internazionale Reinventing Cities, bando indetto dal C40 per la riqualificazione ambientale e urbana delle aree limitrofe alla stazione Tuscolana di Roma. Reinventing Cities promuove sviluppi urbanistici a impatto zero, presentando le migliori proposte di trasformazione dei siti sottoutilizzati come esempi di sostenibilità. Hanno partecipato al concorso Roma, Milano, Madrid, Chicago, Dubai, Montreal, Singapore, Cape Town e Reykjavik. Roma Capitale, in collaborazione con FS Sistemi Urbani (Gruppo FS Italiane), ha candidato le aree dismesse di Roma Tuscolana per trasformarle in un esempio di sostenibilità per futuri sviluppi urbanistici. Su 11 proposte pervenute, sono stati selezionati dalla giuria questi progetti. I team di finalisti dovranno ora elaborare la proposta dettagliata, compresa di masterplan e offerta economica. I vincitori saranno individuati nel primo trimestre del prossimo anno. TI POTREBBE INTERESSARE: ROMA | “Reinventing Cities”, il cronoprogramma del bando

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
31 lug 2020

Lego Super Mario arriva in Italia con il treno Rock

di mobilita

Ha sporto prima i baffi fuori, poi si è guardato attorno e infine è sceso sulla banchina con la sua iconica salopette blu: stamattina Super Mario è arrivato a Roma in treno. E una superstar come lui non poteva che scegliere il Rock, il nuovo arrivato nella flotta regionale di Trenitalia. Ma che ci fanno il mitico idraulico, insieme all’amico dinosauro Yoshi e all’antagonista Bowser, alla stazione Termini? Il treno speciale che li ha portati nella Capitale svela qualcosa: livrea bianca, i personaggi della saga del noto videogame impressi sui vagoni e la scritta “Lego Super Mario” accanto al logo di Trenitalia. Il Rock è, infatti, il treno ufficiale del nuovo prodotto Lego, sugli scaffali degli store dal 1° agosto, con protagonista uno tra i personaggi dei videogiochi più amato che, per la prima volta dopo 35 anni, esce dal mondo virtuale e diventa di mattoncini. L’arrivo al binario 1 del viaggiatore speciale, è stata preceduta proprio dalla presentazione della partnership tra Lego Italia e Trenitalia che segna l’inizio di una serie di azioni congiunte. Iniziative volte, innanzitutto, ad animare le tappe del prossimo tour che farà conoscere i treni regionali in giro per l’Italia. In autunno, invece, un concorso premierà i pendolari che scelgono il treno. «La partnership con Lego è un ulteriore tassello per rendere i treni regionali sempre più vicini alle persone che, per raggiungere i luoghi di lavoro o studio, viaggiano con noi. Negli ultimi anni sono stati raggiunti importanti risultati in termini di qualità dei viaggi, ora la nostra sfida è avvicinare bambini e ragazzi, i nostri viaggiatori del futuro», ha dichiarato durante la presentazione Sabrina De Filippis, Direttore Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia presente. La responsabile del comparto regionale ha ricordato, poi, l’attenzione che Trenitalia rivolge ai più piccoli: con la promo Junior i ragazzi fino a 15 anni, accompagnati dalle proprie famiglie, viaggiano gratis su tutti i treni regionali fino al 27 settembre. «Il Rock è un super treno, costruito con materiali riciclabili fino al 97% e che permette di ridurre i consumi del 30% rispetto ai treni precedenti. A bordo spazi ampi, massimo comfort e un’area nursery pensata per genitori e bimbi», ha commentato De Filippis, ribadendo la vocazione sostenibile e family-friendly della new entry della flotta regionale Trenitalia. Stare vicino alle persone è anche la missione di Lego «regalando loro momenti di felicità e condivisione:  la collaborazione con Trenitalia va proprio in questa direzione. Per noi, ogni momento può essere giusto per far vivere la propria fantasia e creatività, anche un viaggio in treno», ha dichiarato Paolo Lazzarin, Amministratore Delegato di Lego Italia. «Dopo 35 anni, abbiamo portato Mario dal digitale al reale e nuovi bambini ora possono interagire con lui e con tanti diversi set per giocare in una modalità assolutamente nuova. Siamo davvero felici di festeggiarne l’arrivo in Italia con questa importante partnership con Trenitalia», ha concluso Lazzarin. Spazio quindi ai bambini, alle famiglie, al gioco e al viaggio. A Termini oggi ha aperto i battenti lo store Lego. Si tratta del primo negozio dell’azienda danese all’interno una stazione ferroviaria, perfetto per i globetrotter amanti dei mattoncini colorati che, magari, vogliono cimentarsi anche in viaggio.    

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 lug 2020

VERONA | Bambini in bici: due mattine con fiab e la polizia municipale

di Fabio Nicolosi

Due mattine dedicate ai bambini che vogliono imparare a muoversi in sicurezza usando la bicicletta, anche in vista del ritorno a scuola. Fiab Verona, in collaborazione con la Polizia Municipale, organizza per sabato 1 e domenica 2 agosto attività ludico-educative per i giovani ciclisti di età 6-11 anni e per le loro famiglie. L'appuntamento è ai Bastioni Santo Spirito (ex Zoo), dalle 10 alle 12. Due ore in cui i volontari di Fiab insieme ad un vigile saranno a disposizione dei piccoli ciclisti che si trovano in città e che vogliono approfondire e migliorare il loro approccio con il mezzo a pedali. Ce n'è per tutti, per i più grandicelli ed esperti ma anche per i più piccoli che hanno imparato da poco e che sono meno pratici negli spostamenti fuori casa. Verrà spiegato come usare correttamente la bicicletta, le regole del Codice della Strada da rispettare, seguendo il buon senso e l'educazione. Dalla teoria si passerà quindi alla pratica, con i più piccoli che potranno esercitarsi su un circuito asfaltato con segnaletica, incroci, rotonde. L'iniziativa, aperta a tutti e gratuita, ha come obiettivo incentivare l'uso della bicicletta non solo da parte degli adulti, ma anche dei bambini, a sostegno di una mobilità cittadina sempre più sostenibile e rispettosa dell'ambiente. Tutte le attività si svolgeranno all'aperto e nel rispetto delle norme anti Covid. Per partecipare è richiesta l'iscrizione presso la sede Fiab in piazza Santo Spirito 13, tel. 045-8004443 entro le 19 di venerdì 31 luglio o con mail a [email protected] Ciascun richiedente dovrà compilare il modulo per l’autocertificazione scaricabile dal sito www.fiabverona.it o sottoscrivibile sul posto.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 lug 2020

SICILIA | Il Turismo viaggia in treno con Trenitalia

di mobilita

Un’estate in Sicilia con Trenitalia. Il sostegno al turismo è al centro dell’impegno del Gruppo FS Italiane per accompagnare gli italiani alla ripartenza e scoprire luoghi di mare, montagna, piccoli borghi e città d’arte. IN TRENO PER UN VIAGGIO IN SICUREZZA E RELAX Dallo scorso primo luglio è stata ripristinata l’intera offerta degli InterCity Giorno e Notte che collegano la Sicilia a Roma e a Milano, un ulteriore segnale di normalizzazione e ripartenza dell’intero sistema di mobilità ferroviaria nazionale, per scoprire mete incantate e tornare ad innamorarsi delle bellezze di casa propria. A MARE E NEI LUOGHI D’ARTE COL TRASPORTO REGIONALE Tra le novità dell’estate 2020, arrivano il Cefalù Line ed il Barocco Line. Nei giorni festivi del periodo dal 12 luglio al 6 settembre, saranno 14 nel complesso i collegamenti diretti tra l’Aeroporto di Punta Raisi e Cefalù e in totale saranno 28 i treni tra Palermo Centrale ed il borgo cefaludese, a comporre una ricca offerta per turisti e cittadini siciliani che potranno anche raggiungere le località di mare di Campofelice e Lascari. Nei giorni feriali sono 31 collegamenti complessivi su Cefalù (da Palermo Centrale o da Messina e S. Agata) Sempre nello stesso periodo (dal 12 luglio al 6 settembre), e sempre nei giorni festivi saranno 18 in totale i collegamenti del Barocco Line: un servizio pensato per la scoperta del Val di Noto e delle sue perle Siracusa, Noto, Scicli, Modica, Ragusa Ibla, Donnafugata, un’area che racchiude un tesoro di inestimabile valore artistico e un patrimonio naturale di grande bellezza. Dal 4 luglio, inoltre, è attivo il Biglietto integrato giornaliero per la città di Palermo, che consente di viaggiare alla scoperta della città senza limiti nel giorno di validità, su bus e tram gestiti da AMAT e sui treni regionali di Trenitalia all’interno del territorio comunale di Palermo ad un prezzo di 5,50 €. Sono 42 i collegamenti giornalieri fra Messina e Catania. CICLOTURISMO D’ESTATE Treno e bici sono il binomio perfetto per ripartire e tornare a godere della natura, del mare, dello sport. Sarà un’estate a tutto cicloturismo, grazie al nuovo travelbook Trenitalia dedicato alle ciclovie, percorsi ciclabili da raggiungere comodamente in treno. Tra quelli proposti anche il suggestivo percorso ad anello a Fiumefreddo che si sviluppa tra la Valle dell’Alcantara e il Parco dell’Etna: 56 chilometri all’ombra del maestoso vulcano, un sito naturale Patrimonio dell’Umanità. Imperdibile poi una rigenerante sosta alle Gole dell’Alcantara, dove il corso d'acqua si incunea tra antiche colate laviche; risalendo ancora invece si arriva ai piedi di Castiglione di Sicilia, qui non bisogna perdere la Cuba bizantina. TARIFFE SPECIALI Viaggiare alla scoperta delle bellezze della Sicilia diventa ancora più vantaggioso e conveniente grazie a offerte dedicate, tariffe speciali e riduzioni riservate da Trenitalia. Per viaggiare senza limitazioni su tutti i treni regionali e in ogni destinazione, fra le 12 del venerdì e le 12 del lunedì, è possibile acquistare un unico biglietto a 49 euro per quattro weekend o a 149 euro per tutti i weekend. Per le famiglie, invece, grazie alla promozione Junior, un ragazzo sotto i 15 anni viaggia gratis per ogni adulto pagante. Mentre Plus3 e Plus5 è stata pensata per chi desidera intraprendere un tour dell’Italia zaino in spalla, avendo a disposizione viaggi illimitati per 3 o 5 giorni a partire da 40 euro. Riservata agli abbonati la promo Viaggia con me: i titolari di un abbonamento regionale viaggiano ovunque in due acquistando un solo biglietto. LA NUOVA APP TRENITALIA Lanciata di recente, la nuova app Trenitalia, permette anche di conoscere in tempo reale, grazie al counter digitale, il numero dei posti disponibili a bordo dei treni regionali. Un algoritmo esporrà con tre diversi colori (rosso, giallo, verde) l’andamento delle presenze a bordo treno sino a non consentire gli acquisti nel momento in cui il treno sarà sold out. Foto di copertina:  Giorgio di Stefano

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 lug 2020

Itinerari in treno per scoprire le località turistiche della Lombardia con Discovery Train di Trenord

di mobilita

Per l'estate in Lombardia torna Discovery Train, il programma di Trenord che propone itinerari in treno e sconti per scoprire le località turistiche della regione: da gite in battello sui laghi a visite alle città d'arte, da una giornata in un parco divertimenti a itinerari in bici su piste ciclabili o a piedi per le vie del trekking. Le proposte, che per l'estate 2020 si sono arricchite di nuove destinazioni, sono presentate sul sito trenord.it e sull'app Trenord; al momento dell'acquisto, i clienti potranno controllare sul motore orario dell'applicazione la disponibilità di posti sulle corse su cui intendono viaggiare, per organizzare un itinerario nel rispetto delle norme di salvaguardia della salute pubblica. Per gli itinerari sulle linee Milano - Lecco - Tirano e Milano - Brescia - Verona si ricorda che per alcuni treni, nel fine settimana, è attiva la sperimentazione della prenotazione della corsa, al fine di consentire un monitoraggio dei flussi di viaggiatori. Oltre che sull'e-store e sull'app di Trenord, i biglietti Discovery Train sono acquistabili presso le biglietterie, i punti vendita autorizzati e le emettitrici automatiche Trenord. Discovery Train per i laghi della Lombardia Una giornata sulle "spiagge della Lombardia", tra una gita in battello, una visita a borghi e ville storiche, escursioni naturalistiche: Discovery Train porta i clienti sulle sponde di tutti i laghi lombardi, proponendo itinerari che abbinano al viaggio in treno sconti per la navigazione e per l'ingresso in punti di interesse. Tour Primo Bacino - Lago di Como Nuovo itinerario dedicato al Lario che esplora i borghi vicini a Como, il tour consente di raggiungere dal capoluogo le località di Cernobbio, Blevio, Montrasio e Torno. Il biglietto speciale, acquistabile fino al 31 dicembre 2020, comprende il viaggio in treno andata e ritorno da tutta la Lombardia a Como e la libera navigazione tra le località a un costo di 17,50 euro per gli adulti e 8,70 euro per i ragazzi fino a 13 anni. Lago di Como Tour L'itinerario attraversa il Lario, da Como a Lecco, con una sosta nella suggestiva Bellagio. Il biglietto speciale, acquistabile fino al 4 ottobre 2020, comprende il viaggio in treno andata e ritorno da tutta la Lombardia a Como o Lecco e la navigazione per gli itinerari Como - Bellagio - Lecco o Lecco - Bellagio - Como al costo di 19,70 euro per gli adulti e 10 euro per i ragazzi fino ai 13 anni. Tesori del Lago di Como Un tour che percorre tutto il lago, toccando i borghi più belli e i punti più suggestivi sulle sue sponde: il biglietto speciale, acquistabile fino al 4 ottobre 2020, comprende il viaggio in treno andata e ritorno da tutta la Lombardia fino a Varenna e da lì la libera navigazione tra Menaggio, Bellagio, Cadenabbia, Tremezzo/Villa Carlotta e Lenno al costo di 25 euro per gli adulti, 14 per i ragazzi fino ai 13 anni e 50 euro per le famiglie (2 adulti + 2 ragazzi fino ai 13 anni). Il biglietto offre sconti per la visita a Villa Carlotta. Perle del Lago di Lugano - Porto Ceresio L'itinerario che comprende il viaggio in treno andata e ritorno da tutta la Lombardia a Porto Ceresio e da lì la navigazione fino a Morcote o Melide, invita a scoprire i paesaggi del lago di Lugano. Il biglietto è utilizzabile solo nei giorni feriali ed è acquistabile fino al 16 novembre 2020 al costo di 19,50 euro. Il titolo di viaggio consente di usufruire di sconti dedicati sul Lunch Tour e per l'ingresso al Parco Scherrer. Lago Maggiore Tour Raggiungere le sponde del lago Maggiore per scoprire perle nascoste come l'eremo di Santa Caterina del Sasso o Villa Taranto e visitare l'Isola Bella e l'Isola dei Pescatori: queste le opzioni offerte dal biglietto speciale, acquistabile fino all'11 ottobre 2020, che comprende il viaggio in treno andata e ritorno da tutta la Lombardia a Laveno o Arona e la navigazione tra le due località. Il biglietto, che ha un costo di 25,40 euro per gli adulti e di 14,30 euro per i ragazzi fino ai 13 anni, dà inoltre la possibilità di usufruire di uno sconto di 4,50 euro per l'ingresso a Villa Taranto. Monte Isola - Lago d'Iseo L'itinerario propone la visita ai borghi che si affacciano sul lago e a Monte Isola, l'isola lacustre più grande d'Italia, che ammalia i turisti per il suo fascino senza tempo e per tesori artistici e storici quali la medievale Rocca Martinengo e il Santuario della Madonna di Ceriola. Il biglietto speciale, acquistabile fino al 31 dicembre 2020, comprende il viaggio in treno andata e ritorno da tutta la Lombardia a Sulzano, Sale Marasino o Iseo (raggiungibile in treno fino al 31 agosto 2020 per un'ordinanza di Regione Lombardia) al costo di 15 euro. Lago di Garda Tour Un itinerario che permette di godere dei paesaggi suggestivi e dei borghi che si affacciano sulle sponde del lago più grande d'Italia: dagli scorci di Peschiera, all'antico porto di Desenzano, passando per i complessi archeologici romani di Sirmione e il parco termale di Lazise. Il biglietto, acquistabile fino al 4 ottobre 2020, comprende il viaggio andata e ritorno da tutta la Lombardia fino a Desenzano o Peschiera del Garda e la libera navigazione sul basso Garda a un costo di 25,40 euro per gli adulti e 18,90 euro per i ragazzi fino ai 13 anni. Discovery Train per il divertimento Una giornata a Gardaland Park, senza problemi di traffico o di parcheggio: il biglietto speciale Trenord comprende il viaggio in treno andata e ritorno da tutta la Lombardia a Peschiera del Garda e l'ingresso giornaliero al parco divertimenti a soli 44 euro. Dalla stazione Gardaland Park è disponibile una navetta gratuita. Il biglietto speciale è acquistabile fino al 1 novembre 2020. Discovery Train alla scoperta di montagne e parchi Trenord offre due nuovi modi per scoprire la Lombardia legando il treno alla bicicletta o a suggestive passeggiate. La nostra regione è ricca di piste ciclabili e di percorsi di trekking, con tanti itinerari e paesaggi sempre diversi, per tutti i gusti e per tutti i livelli di allenamento. Con Train&Bike, il biglietto ferroviario di Trenord consente di usufruire di sconti per il noleggio biciclette e per visite guidate "su due ruote". Grazie a convenzioni con punti noleggio biciclette locali, Trenord porta i viaggiatori a Mantova e nel parco del Mincio, in Valtellina e Valmalenco e sui laghi di Iseo e di Garda. Con Train&Trek Trenord propone sconti sul biglietto ferroviario per le tratte lungo le storiche Via Francisca e Via Francigena e un biglietto speciale (Lecco Open Rail) che consente il viaggio in treno di andata e ritorno da tutta la Lombardia a Lecco e la libera circolazione tra Lecco e Colico e garantisce sconti per la visita siti di interesse naturalistico e storico-artistico. Discovery Train per le città d'arte In treno alla scoperta dei tesori d'arte, storia e cultura delle principali città della Lombardia, per riscoprire la bellezza di centri storici ricchi di tradizione e vitalità. Il biglietto ferroviario consente di usufruire di tariffe agevolate anche sull'ingresso a numerose mostre, musei e monumenti. In più, per gli abbonati Trenord è possibile acquistare, a un prezzo speciale, l'Abbonamento Musei Lombardia, che permette di visitare oltre 100 musei in tutta la regione.

Leggi tutto    Commenti 0