Articolo
14 set 2020

MSC Magnifica pronta a ripartire da Genova con un itinerario arricchito

di Fabio Nicolosi

MSC Crociere annuncia oggi che MSC Magnifica, la seconda nave della Compagnia a ripartire, proporrà un itinerario ancora più lungo e ricco in partenza da Genova il prossimo 19 ottobre. Successivamente la nave effettuerà altre 6 crociere, tra cui quella natalizia di 8 notti con partenza il 18 dicembre. Sono inoltre stati estesi i viaggi a bordo di MSC Grandiosa fino alla fine dell’anno, includendo anche la crociera di Natale in partenza da Genova il 20 dicembre. Attualmente MSC Grandiosa offre crociere settimanali con imbarco nei porti italiani di Genova, Civitavecchia, Napoli o Palermo, oltre a fare uno scalo a Malta. L’itinerario di MSC Magnifica comprenderà sia il Mediterraneo occidentale che quello orientale: da Genova verranno proposti scali a Livorno (con escursioni anche a Firenze e Pisa), Messina, La Valletta (Malta), Pireo (Grecia) e Katakolon (Grecia) e Civitavecchia, prima di tornare a Genova. L’itinerario di dieci notti è rivolto agli ospiti che preferiscono viaggi più lunghi con più destinazioni da visitare – il nuovo protocollo di salute e sicurezza introdotto il mese scorso permette di scendere solo con escursioni protette organizzate dalla Compagnia – e allo stesso tempo anche più tempo da trascorrere in navigazione. Sarà possibile iniziare e terminare la crociera anche nei porti di Civitavecchia e Messina, rafforzando il concetto di “crociera di prossimità” che consente agli ospiti una maggiore accessibilità a porti di imbarco e sbarco. Le crociere più lunghe sono particolarmente interessanti anche per i passeggeri che abitualmente prenotano una crociera nei mesi autunnali e invernali e che, avendo maggiore tempo a disposizione, cercano un’alternativa rispetto alla classica crociera di 7 notti offerta a bordo di MSC Grandiosa. Al termine di queste crociere, MSC Magnifica sarà protagonista nel 2021, per il terzo anno consecutivo, della World Cruise proposta dalla Compagnia. Il nuovo protocollo di MSC Crociere, che sarà messo in atto anche a bordo di MSC Magnifica, prevede lo screening universale di tutti i passeggeri e membri dell’equipaggio prima dell’imbarco, misure igienico-sanitarie e di pulizia rafforzate in tutta la nave, il distanziamento sociale a bordo, l’uso di maschere nelle aree pubbliche e l’uso della tecnologia per facilitare la tracciabilità dei contatti a bordo. I rigorosi e precisi standard del protocollo per la salute e la sicurezza vengono applicati in modo analogo anche per tutte le escursioni a terra, dove gli ospiti resteranno all’interno della cosiddetta “social bubble”, proteggendo sia loro stessi che le comunità locali che li ospitano durante le visite a terra. Il feedback delle migliaia di ospiti che hanno navigato finora a bordo di MSC Grandiosa è stato estremamente positivo: molti hanno definito la loro esperienza come una delle vacanze più sicure e hanno elogiato la volontà di MSC Crociere di superare le linee guida stabilite dalle autorità nazionali e regionali. In conseguenza dell’arricchimento del programma di viaggio di MSC Magnifica annunciato oggi, le crociere precedentemente previste in partenza da Bari e Trieste tra il 26 settembre e il 24 ottobre sono state annullate. Gli ospiti interessati dalle crociere annullate saranno riprotetti su un’altra crociera – in particolare su MSC Grandiosa, che attualmente naviga nel Mediterraneo occidentale – o potranno ricevere voucher “Future Cruise Credit” grazie al quale è possibile trasferire l’intero importo pagato per la loro crociera annullata su una nuova crociera MSC, scegliendola tra una qualsiasi nave e qualsiasi itinerario tra quelli disponibili entro 18 mesi dalla partenza della crociera annullata.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 ago 2020

MSC Crociere torna a navigare, partita da Genova MSC Grandiosa

di mobilita

MSC Grandiosa è partita ieri dal porto di Genova, è la prima nave della flotta MSC Crociere ad accogliere nuovamente gli ospiti a bordo ed è la prima nave ad attuare il protocollo di sicurezza e salute ideato dalla Compagnia. I primi ospiti hanno iniziato le procedure per l'imbarco sull’ammiraglia di MSC Crociere, i passeggeri sono arrivati al terminal crociere secondo le fasce orarie loro assegnate in fase di check in e seguendo le nuove procedure di screening indicate dal protocollo che prevede: il controllo della temperatura, l’analisi medica attraverso un questionario sanitario e un tampone antigene COVID-19 per ogni ospite prima dell'imbarco. Dopo aver completato queste fasi e, solo dopo aver atteso nel terminal i risultati del test, gli ospiti idonei a viaggiare si sono  imbarcati sulla nave secondo le nuove procedure che includono anche l'igienizzazione del bagaglio a mano e di quello in stiva.  A tutti gli ospiti è stato consegnato un braccialetto MSC for Me in omaggio, che consente di effettuare tutte le operazioni in modalità contactless, come l'apertura della porta della cabina o i pagamenti, e contribuirà anche di tracciare, se necessario, i contatti di prossimità. Inoltre, nelle ultime settimane, tutti i membri dell'equipaggio sono stati sottoposti a misure di screening sanitario altrettanto rigorose, che hanno incluso 3 test COVID-19 effettuati in diversi momenti e un periodo di isolamento prima di iniziare le attività di bordo. Ogni membro dell'equipaggio sarà poi regolarmente sottoposto ad ulteriori test e verrà attentamente monitorato anche il suo stato di salute. Gianni Onorato, CEO di MSC Cruises, ha commentato: "È un vero piacere per me essere a bordo di MSC Grandiosa e tornare a viaggiare sulla prima delle nostre navi rientrata in servizio e poter dare il benvenuto ai nostri ospiti. Il nostro obiettivo principale in questi ultimi mesi è stato quello di mettere in atto le giuste misure a tutela della salute e della sicurezza dei nostri ospiti, dell'equipaggio e delle comunità locali che visiteremo. Allo stesso tempo, abbiamo lavorato per garantire ai nostri ospiti una vacanza in crociera durante la quale potessero godere di tutti quei momenti che hanno sempre apprezzato, dall'intrattenimento alle attività a bordo, fino alle visite a terra protette". Sin dalla prima serata a bordo, gli ospiti hanno potuto approfittare dell’offerta di ristoranti internazionali e di un'ampia scelta di bar e lounge, tutti con servizio al tavolo, nonché dell'intrattenimento serale, compresa la musica dal vivo e gli spettacoli a teatro e nella Carousel Lounge. Le attività di bordo sono rese possibili grazie all'attuazione di adeguate misure di salute e sicurezza, tra cui il distanziamento sociale, la frequente igienizazione delle mani e l'uso delle mascherine quando necessario. Nuovi ospiti si imbarcheranno oggi a Civitavecchia e altri ancora nei giorni successive nei porti di Napoli e Palermo, poi la nave farà scalo a La Valletta a Malta, per poi tornare a Genova domenica prossima. Lungo l'itinerario, gli ospiti potranno scendere a terra per godersi le bellezze locali ma solo nell'ambito di un'escursione protetta e organizzata dalla Compagnia, un modo tale da poter assicurare che la loro esperienza a terra segua gli stessi elevati standard di salute e sicurezza di bordo. Domani ad esempio alcuni ospiti potranno visitare Roma e le bellezze della "Città Eterna", viaggiando su trasferimenti igienizzati e accompagnati da guide turistiche e autisti che si attengono anch’essi a rigide misure di salute e sicurezza. Per questa prima fase della ripresa estiva delle sue operazioni, le due navi MSC Crociere che operano nel Mediterraneo - la seconda sarà MSC Magnifica nel Mediterraneo orientale - accoglieranno inizialmente solo ospiti residenti nei Paesi Schengen.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 apr 2020

MSC prolunga la sospensione delle crociere fino al prossimo 10 luglio 2020

di mobilita

Msc Crociere prolunga la sospensione delle crociere fino al prossimo 10 luglio 2020 e offre, a chi ha avuto la crociera cancellata, un voucher da utilizzare su una crociera futura, da scegliersi su una qualsiasi nave e per qualsiasi itinerario  da utilizzare entro la fine del 2021 e un ulteriore credito, compreso tra i 100 e 400 euro per cabina, da spendere a bordo. Inoltre, a  tutti i passeggeri che hanno prenotato una crociera tra l'11 luglio e il 30 settembre 2020, MSC applicherà il  "Flexible Cruise Programme". che consente a tutti coloro che hanno prenotato, sia in autonomia sia attraverso un agente di viaggio, di riprogrammare il proprio itinerario scegliendo una qualsiasi data di partenza entro il 31  dicembre 2021.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 set 2019

Il gruppo MSC ha firmato a Cannes un protocollo d’intesa per ridurre l’impatto ambientale delle navi da crociera

di mobilita

Il gruppo MSC ha firmato oggi un protocollo d’intesa per ridurre l’impatto ambientale delle navi da crociera a Cannes. Presenti all’evento il sindaco di Cannes David Lisnard, il presidente della CCI Nice Côte d’Azur, Jean-Pierre Savarino ed il vicepresidente esecutivo per la politica marittima e gli affari governativi, gruppo MSC, Bud Darr. Il protocollo, redatto dal Municipio di Cannes e dalla Nice Côte d’Azur CCI, incoraggia le compagnie di crociera a unirsi e partecipare al programma offrendo incentivi per le loro azioni per aiutare a proteggere l’ambiente. Finora otto compagnie di crociera hanno firmato la carta: non sottoscriverla significherebbe non poter più approdare a Cannes, secondo un comunicato stampa. Questo accordo tripartito tra il Municipio di Cannes, il CCI Nice Côte d’Azur – gestore del Porto Vecchio – e MSC Crociere si impegna a rispettare quattro punti ambientali per preservare la baia di Cannes. La firma di oggi, alla presenza di Erminio Eschena, direttore degli affari istituzionali e delle relazioni industriali di MCS Crociere, “rappresenta un importante passo avanti in termini di gestione ambientale“, ha affermato MSC, in una nota preparata. “Mentre la nostra firma diventa ufficiale oggi, sono lieto di confermare che MSC Crociere è stata un precursore nell’attuazione di iniziative relative al lavoro di protezione ambientale nella baia di Cannes. MSC Seaview, che ha visitato regolarmente Cannes durante l’intera stagione estiva, soddisfa già i quattro elementi della Carta. Vorrei complimentarmi con la qualità della Carta, poiché è pienamente in linea con gli ultimi progressi tecnologici che l’industria ha sviluppato “, ha dichiarato lo stesso Eschena. Patrick Pourbaix, amministratore delegato di MSC Crociere Francia, ha inoltre aggiunto che: “Questa firma è un passo ovvio per MSC Crociere, poiché Cannes è una destinazione chiave. Dal 2014, nove navi della nostra flotta hanno visitato Cannes e Villefranche-sur-Mer. Inoltre, sono in programma quasi 70 scali per il 2019 e il 2020. MSC Seaview sarà a Cannes dal 4 aprile al 7 novembre 2020, visitando settimanalmente.“

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 mar 2019

MSC conferma ordine per navi di lusso a Fincantieri

di mobilita

 MSC e Fincantieri hanno annunciato oggi la firma dei contratti definitivi per la costruzione di quattro navi da crociera di lusso. Pierfrancesco Vago, Executive Chairman della divisione MSC Crociere, ha dichiarato: “Con l’ordine di oggi, MSC entra in un nuovo segmento che ha un forte potenziale a livello globale. Anche se siamo già presenti nel mercato premium con MSC Yacht Club, servizio disponibile sulla flotta MSC Crociere, il nostro nuovo luxury brand consegnerà a questo settore particolare e in forte crescita una nave fantastica e un’esperienza da vivere. Siamo inoltre fieri di collaborare ancora una volta con Fincantieri per lo sviluppo e la costruzione di un’altra innovativa ed esclusiva classe di navi”. Giuseppe Bono, Amministratore delegato di Fincantieri, ha commentato: “Quanto annunciamo oggi conferma la capacità e la forza del nostro Gruppo di convertire il soft backlog in carico di lavoro. Siamo soddisfatti di aver centrato questo importante obiettivo in meno di cinque mesi dall’accordo preliminare. La reputazione di Fincantieri su un mercato complesso come quello crocieristico è ai massimi storici, e la nostra leadership anche nel segmento del lusso, tra i più attivi in assoluto, si rafforza ulteriormente con queste quattro navi, di pari passo alla relazione con MSC e ai suoi piani di crescita.” Le quattro unità avranno tutte una stazza lorda di circa 64.000 tonnellate e saranno caratterizzate dalle soluzioni marittime di prossima generazione e delle più recenti tecnologie per la tutela dell’ambiente. Ognuna sarà dotata di 481 suite e da un design altamente innovativo, e introdurranno soluzioni all’avanguardia per il comfort e il relax degli ospiti. Questo annuncio fa seguito alla firma di un memorandum d’intesa tra le parti dell’ottobre 2018. I contratti, soggetti al finanziamento dell’armatore, hanno un valore complessivo superiore ai 2 miliardi di euro. Come previsto dai termini dell’accordo, la prima delle quattro navi extra-lusso verrà consegnata nella primavera del 2023. Le altre tre entreranno in servizio una all’anno nei successivi tre anni fino al 2026. MSC è la compagnia crocieristica di MSC Group, la seconda società di trasporti e logistica al mondo. Il nuovo brand dedicato al lusso opererà parallelamente al brand MSC Crociere già oggi leader in Europa, Sud America, Golfo Persico e Sud Africa. Fincantieri è l’erede della grande tradizione della cantieristica italiana e uno dei più grandi gruppi navalmeccanici del mondo. Da quando ha iniziato a lavorare con Fincantieri nel 2014, MSC ha ordinato quattro navi, per un valore di 3,2 miliardi di euro. Le prime due, MSC Seaside e MSC Seaview, sono già in servizio. Le prossime saranno consegnate nel 2021 e nel 2023, con MSC Seashore già in costruzione nel cantiere di Fincantieri a Monfalcone.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 feb 2019

Arriva Zoe, l’assistente virtuale a bordo delle navi crociere MSC

di mobilita

MSC Crociere e HARMAN Connected Services hanno creato un’esperienza di crociera futuristica utilizzando la tecnologia di apprendimento automatico, l’elaborazione del linguaggio naturale  e il sistema Smart Audio Sviluppata in collaborazione con HARMAN e Samsung Electronics, ZOE è un’intelligenza artificiale (AI) dotata di un sistema vocale all’avanguardia in grado di interagire in sette lingue differenti e si troverà all’interno di ogni cabina. ZOE può rispondere a più di un centinaio di domande relative all’esperienza in crociera, fornendo informazioni sui servizi a bordo, guidando il crocierista nella scelta dei servizi e aiutandolo nelle prenotazioni. Semplice da usare: infatti i crocieristi devono solo dire “OK ZOE”, e l’assistente virtuale è pronta a dare il suo aiuto. La tecnologia di riconoscimento vocale rende facile l’accesso a tutte le informazioni con l’unico ausilio dei comandi audio.  ZOE rappresenta un unicum nel campo dell’industria crocieristica, ed è un ulteriore esempio di come MSC continui ad essere all’avanguardia nell’impiego della tecnologia per migliorare l’esperienza a bordo. ZOE debutterà a bordo di MSC Bellissima (in arrivo a marzo 2019) e successivamente sarà disponibile su tutte le altre nuove navi, incluse MSC Grandiosa (novembre 2019) eMSC Virtuosa (2020).  Gianni Onorato, CEO MSC Crociere, ha commentato:  “L’esperienza in crociera è in costante evoluzione e l’offerta si arricchisce con una scelta sempre più ampia di strutture e servizi. Nel 2017 abbiamo introdotto MSC for Me, una piattaforma di innovazione digitale leader del settore che ha rivoluzionato l’esperienza personale del viaggio in mare. Tale tecnologia è stata progettata per combaciare con il design delle nuove navi, e incorporata e considerata in ogni step del processo di creazione del prototipo, dalla nascita del concept fino alla sua realizzazione.” Onorato ha continuato: “MSC For Me ha rappresentato soltanto la fase iniziale del progetto di crociera high-tech. Era necessario incontrare il vero bisogno degli ospiti, e cioè quello di rispondere alle loro domande in modo semplice e rapido, permettendogli così di trarre tutto il meglio dalla propria esperienza a bordo. Abbiamo studiato e analizzato le più moderne tecnologie e abbiamo identificato l’assistenza vocale e l’Intelligenza Artificiale come la soluzione ottimale. Così è nata ZOE.” PARTNERSHIP  Questo incredibile servizio per gli ospiti è stato sviluppato in collaborazione tra il team Business Innovation di MSC Crociere e HARMAN International, compagnia del circuito Samsung Electronics. La partnership ha dato vita alla più raffinata tecnologia vocale nonché alla più elevata expertise in tema di vacanze in nave, condividendo l’idea di vivere sempre connessi, anche durante il viaggio.  “Oggi i consumatori hanno aspettative sempre più elevate per le esperienze connesse ovunque essi vivano, lavorino e viaggino" ha affermato Sanjay Dhawan, Presidente - Connected Services and CTO, HARMAN. "Gli assistenti digitali e le tecnologie di riconoscimento vocale hanno permesso di rendere l’esperienza altamente personale, adattabile e intuitiva. Il nostro team di HARMAN Connected Services è incredibilmente entusiasta di portare questa innovazione a MSC Crociere mentre modernizziamo e miglioriamo l'esperienza degli ospiti dall'inizio alla fine."  ZOE è stata ideata e progettata per arricchire MSC for Me e interagisce con le TV presenti in cabina.  La lunga partnership con Samsung Electronics ha pensato al software Hotel Management System, che permette all’assistente personale di connettersi con i dispositivi televisivi, fornendo ai crocieristi approfondite informazioni sulla vita di bordo.  Hyesung Ha, Senior Vice President del gruppo Enterprise Product Marketing, Samsung Electronics ha commentato: "Samsung è impegnata a fornire la propria tecnologia per migliorare la qualità della vita delle persone e per sostenere la competitività delle aziende. La partnership con MSC Crociere è un esempio di come le nostre soluzioni avanzate migliorano l'esperienza degli ospiti: non solo display per accedere a informazioni e contenuti di infotainment, ma una vera esperienza digitale. Attraverso questa partnership di lunga durata, Samsung e MSC Crociere stanno apportando innovazioni autentiche al settore delle crociere”.  LA RISPOSTA AD OGNI NECESSITÀ NELLA COMODITÀ DI UNA CABINA   Per assicurarsi che ZOE possa incontrare ogni necessità dell’ospite, l’assistente virtuale è stata programmata e provata per rispondere prontamente a più di 800 domande. Testata sulla base di conversazioni reali, ha la capacità di riconoscere l’eloquio naturale, oltre all’abilità di trasformare le parole in testo e viceversa (il tutto provato per mezzo di verifiche comportamentali, esperienziali e performative).    ZOE è un’intelligenza digitale ed è in costante evoluzione, è pensata per continuare ad imparare e migliorare le sue risposte che si basa sulla reale interazione con gli ospiti.  Va da sé che, nonostante ZOE sia presente 24 ore su 24, 7 giorni su 7, la sua tecnologia non intende assolutamente rimpiazzare l’interazione umana tra lo staff a bordo e i crocieristi, ma solo permettere agli stessi di disporre di una comunicazione più flessibile senza abbandonare il comfort delle cabine.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 gen 2019

MSC svela alcuni dettagli su “Ocean Cay”, la sua isola privata che sarà aperta al pubblico dal 9 novembre

di mobilita

MSC svela alcuni dettagli su "Ocean Cay", la sua isola privata che sarà aperta al pubblico dal 9 novembre. Ocean Cay fa parte della catena di isole Bimini nelle Bahamas occidentali, 32 km a sud di Bimini e solo 104 km a est di Miami. MSC Crociere ha aiutato questo paese a sviluppare su un’isola remota di questo distretto un paradiso ambientale e un luogo di vacanza esclusivo in totale armonia con la natura: la riserva marina di MSC Crociere Ocean Cay. Qui si potranno ammirare più di sei spiagge stupende, un’ampia e tranquilla laguna, le linee armoniose delle abitazioni tipiche di un centro delle Bahamas e non solo. Un fiore all’occhiello di Ocean Cay saranno le attività sportive acquatiche adatte a grandi e piccini, in più le famiglie hanno una spiaggia dell’isola a loro dedicata, poco distante dalla nave e completamente attrezzata. I crocieristi più romantici invece potranno immaginare il loro matrimonio sulla spiaggia più a nord o semplicemente passeggiare al calare della sera alla luce delle torce piantate nella sabbia. Le escursioni MSC Crociere prevedono l’esplorazione subacquea del MSC Marine Reserve con la sua stupefacente parata di vita sottomarina tropicale. Un’altra escursione, per chi non vuole bagnarsi, prevede una comoda uscita in mare a bordo di imbarcazioni dal fondo trasparente. Ocean Cay vanta chilometri di sabbia bianca incontaminata, curata con premura, e si sviluppa su sette distinte aree di spiaggia, ognuna con le sue caratteristiche e fascino. Ogni spiaggia è fornita di lettini e alcuni hanno anche un numero limitato di cabana che possono essere noleggiate durante il giorno. La più grande spiaggia singola, The Great Lagoon, è un paradiso con acque cristalline poco profonde per il nuoto e gli sport acquatici protetti. Nelle vicinanze si trova la Seakers Lagoon, una spiaggia per famiglie pensata per il divertimento dei più piccoli, con acque poco profonde e numerosi giochi. A oltre mezzo miglio di lunghezza, la spiaggia di Great Bimini è il più grande tratto di spiaggia dell'isola, ed è il luogo idelae per godersi una varietà di sport acquatici. Gianni Onorato, CEO DI MSC Crociere ha detto: " la riserva Marina Msc Ocean Cay introduce qualcosa di nuovo sui nostri itinerari ai Caraibi in partenza da Miami e l'Avana, e promette di offrire ricordi indimenticabili per i nostri ospiti. Abbiamo progettato un'esperienza che integra la bellezza naturale di questa regione particolarmente notevole dei Caraibi. Non abbiamo avuto bisogno di costruire in modo intensivo su un'isola che già presentava tutte le caratteristiche di un paradiso naturale. Detto questo, abbiamo comunque fatto molti sforzi per ripulire l'isola e rimuovere tonnellate di rifiuti industriali per consentire alle spiagge e alla laguna di ritrovare il loro stato naturale. Abbiamo voluto optare per la semplicità in termini di servizi sull'isola, in modo da consentire ai nostri ospiti di godere al massimo delle gioie della natura. La nave è parte integrante dell'esperienza, poiché abbiamo costruito un molo che consente una libera circolazione tra l'isola e la nave durante tutto il giorno. Questo dispositivo permette di godere pienamente dei due ambienti."

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 dic 2018

PORTO ANCONA | Si è chiusa una stagione positiva di accoglienza turistica targata “Welcome to Ancona”

di mobilita

L’8 novembre con l’ultimo dei 40 approdi delle navi da crociera nello scalo dorico si è chiusa una stagione di accoglienza turistica targata “Welcome to Ancona” molto positiva: da aprile il movimento croceristico ha visto il transito di 67.000 passeggeri, trend in aumento rispetto alla stagione precedente (+29%). Quest’anno quasi un crocerista su 5 ha scelto di imbarcarsi ad Ancona. Protagonista indiscussa di questo successo la compagnia MSC che con la nave Sinfonia (la più capace tra quelle approdate in dodici anni di sbarchi al porto di Ancona) ha effettuato 20 toccate (e permanenza di un’intera giornata ogni volta) ogni venerdì dal 18 maggio al 5 ottobre. La compagnia ha già confermato la sua presenza ad Ancona per le stagioni 2019 e 2020. A questi scali si aggiungono i complessivi 20 effettuati di altre compagnie crocieristiche che, va detto, sempre di più stanno scegliendo il nostro porto. In totale 40 gli approdi allo scalo dorico. Sempre forte la presenza di passeggeri di nazionalità straniera che rappresentano i ¾ dei crocieristi; per quanto riguarda i Paesi di provenienza dei turisti internazionali, quest'anno i croceristi era di nazionalità soprattutto spagnola (il 15% del totale dei turisti stranieri), francese, tedesca e portoghese; passeggeri in arrivo anche da oltre oceano (Australia e USA). Ad accogliere questo importante flusso turistico nella stagione Welcome 2018 l'Infopoint, realtà consolidata negli anni  allestito all’interno del Terminal Crociere per fornire un  servizio di informazione turistica, distribuzione di materiale promozionale, rilevazione customer satisfaction: ad integrare l’informazione turistica c'è stato il Centro IAT Regionale, ospitato presso gli ex Magazzini del Sale (Banchina Nazario Sauro) grazie all’accordo di partenariato tra Camera di Commercio delle Marche, Regione Marche, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale e Comune di Ancona. I due punti informativi collocati in Porto hanno fornito informazioni a oltre 10.000 contatti: corrispondenti nei fatti a un numero ben più elevato di turisti. Sono state oltre 10.000 le copie della City Map Welcome to Ancona distribuite ai turisti. Una volta entrati in città la metà dei turisti in transito ha scelto di visitare Ancona in modo autonomo e, grazie alla collaborazione tra la Camera di Commercio, Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Ancona e la Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche, hanno potuto accedere a importanti monumenti e realtà museali quali: Loggia dei Mercanti (aperta grazie all’impegno dell’ente camerale tutti i giorni di approdo e visitata da oltre 2.200 tra turisti e cittadini), il Museo della Città, il Museo Archeologico Nazionale delle Marche, il Museo Statale Tattile Omero presso la Mole Vanvitelliana. Una menzione specifica merita la Pinacoteca Podesti che anche quest’anno è stata oggetto dello speciale walking tour “From Tiziano to Tiziano” proposto ai crocieristi dalla Compagnia MSC e venduto a un migliaio di turisti. Le mete più gettonate tra quelle proposte con appositi tour da MSC sono, in primis, le Grotte di Frasassi seguito da Urbino,Riviera del Conero e Numana. Importante la promozione e valorizzazione degli edifici religiosi e civili di proprietà della Diocesi e del suo hinterland, nell’ambito del progetto “Scrigni Sacri Schiusi”, resa possibile grazie alla collaborazione con Arcidiocesi di Ancona e Osimo, FAI, Associazione Templari cattolici d'Italia e Associazione Italia Nostra che hanno consentito l'apertura di:   S. Maria della Piazza aperta da aprile ad ottobre tutti i venerdì visitata da oltre 6.000 turisti (di cui circa 3.500 crocieristi) Chiesa del Gesù Chiesetta di Santa Maria di Portonovo visitata da circa 10.000 turisti e marchigiani.   Il porto non è solo crociere Negli ultimi anni infatti il modello di accoglienza Welcome è stato sviluppato e messo a sistema nell’ambito dell'offerta turistica cittadina complessiva, al fine di intercettare e servire nuovi segmenti di domanda: il primo di questi è rappresentato dai passeggeri dei traghetti. I passeggeri che hanno scelto Ancona, come porto di collegamento con porti dell’altra sponda dell’Adriatico e verso lo Ionio, tra gennaio e novembre del 2018 sono stati circa 1.100.000. La Grecia è, anche per quest'anno, il top delle destinazioni. La sfida è stata, sin dall’inizio, quella di trasformare almeno una parte dei passeggeri (appunto, gente “di passaggio”, laddove il crocerista è invece già turista per disposizione) in clienti / turisti del porto e della città. A differenza di tredici anni fa, quando Welcome è partito, oggi l'accoglienza deve passare anche dal web ed essere accessibile dal nuovo imprescindibile compagno di ogni turista (e non): lo smartphone. Innanzitutto, fatto non scontato, i turisti che sbarcano ad Ancona hanno subito a disposizione wi fi gratuito e, oltre alla propria posta e chat, possono scaricare, se non lo hanno già fatto prima di approdare, la APP turistica gratuita denominata “Welcome to Ancona” che mette a disposizione dei passeggeri  le principali informazioni turistiche relative alla città (luoghi di interesse storico artistico, musei, punti di ristoro, shopping, mobilità, servizi). L'applicazione è arricchita di informazioni aggiornate sugli orari di arrivo e partenza delle navi traghetto. La App nel 2018 è stata scaricata 5.400 volte. “Questo progetto unico nel suo genere è un ottimo esempio di collaborazione tra Istituzioni che hanno intercettato la preziosa occasione della scelta dello scalo di Ancona da parte delle grandi compagnie con vantaggio reciproco per croceristi e territorio. Ora che il sistema camerale è compatto in un'unica realtà, la Camera di Commercio delle Marche, e che anche l'Autorità Portuale con sede ad Ancona abbraccia confini regionali (ed extra regionali), la sfida nuova è quella di imprimere a Welcome un respiro davvero marchigiano che valorizzi tutte le realtà di un territorio composito e attrattivo a tanti livelli; in questo siamo incoraggiati anche dagli ottimi segnali che arrivano dai risultati della stagione croceristica 2018 " ha dichiarato il presidente Sabatini. “Le crociere sono un fondamentale elemento di marketing territoriale e di promozione nazionale e internazionale per Ancona e per tutte le Marche – afferma il presidente dell’Autorità di sistema portuale, Rodolfo Giampieri -, l’arrivo dei crocieristi rappresenta, oltre che un volano economico con ricadute dirette, una grande scommessa per tutto il sistema economico con l’obiettivo di creare le premesse affinché i crocieristi possano tornare da turisti sui nostri territori. Tutto questo perché anche il turismo delle crociere sia un’occasione per creare crescita, ricchezza diffusa e occupazione”. “Il fatto che si consolidi un segmento di traffico come quello crocieristico è motivo di soddisfazione per la crescita del porto e del territorio. In particolare la presenza costante di MSC negli anni ci ha consentito di sperimentare un’offerta turistica sempre nuova con un target prevalentemente internazionale, “aggiustando il tiro” delle nostre proposte a seconda dei risultati e del gradimento. Abbiamo scoperto che i croceristi amano Ancona e ne fruiscono anche liberamente apprezzando pacchetti ed itinerari specifici (emblematico il caso del Passetto, meta gettonatissima quest’anno). E considerando che l’orizzonte temporale degli scali di MSC e delle altre compagnie ad Ancona si allunga ogni anno siamo felici di poter continuare in questo percorso di sperimentazione turistica che accompagna croceristi, cittadini e amministratori nella crescita turistica della città” il commento dell’assessore al porto del Comune di Ancona, Ida Simonella  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 ott 2018

MSC ordina quattro navi da crociera extra-lusso a Fincantieri

di mobilita

MSC Crociere e Fincantieri hanno annunciato oggi la firma di un memorandum d’intesa per la costruzione di quattro navi da crociera del segmento extra-lusso, per un valore complessivo superiore a 2 miliardi di euro. Le navi avranno una stazza lorda di circa 64.000 tonnellate e saranno dotate di 500 cabine. La prima nave verrà consegnata nella primavera del 2023, le altre entreranno in servizio una all'anno nei successivi tre anni. Le navi saranno dotate delle più recenti tecnologie per la tutela dell’ambiente e di altre soluzioni marittime di prossima generazione. Saranno caratterizzate, inoltre, da un design altamente innovativo e introdurranno soluzioni all’avanguardia per il comfort e il relax degli ospiti. Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Crociere, ha dichiarato: "I nostri clienti ci hanno chiesto di entrare nel segmento extra-lusso sulla scia del grande successo e come evoluzione naturale del nostro MSC Yacht Club, un’area di lusso concepita come nave-nella-nave. Le nuovi navi offriranno itinerari unici grazie alle loro dimensioni e il livello di servizio alla clientela verrà portato a un livello ulteriore che comprende il maggiordomo personale MSC Yacht Club, disponibile 24 ore su 24, sette giorni su sette”. Vago ha aggiunto: “Sono particolarmente lieto di poter estendere ulteriormente la nostra partnership con Fincantieri grazie a questo nuovo ordine. Le pluripremiate navi della classe Seaside e Seaside-Evo sono già state riconosciute per il loro design innovativo e rivoluzionario. Stiamo introducendo un’altra nuova classe che stabilirà nuovi criteri del lusso in mare con navi che interpreteranno la qualità e gli standard più elevati associati al made in Italy”. Giuseppe Bono, Amministratore Delegato di Fincantieri, ha commentato: “È con orgoglio che due grandi marchi italiani, noti in tutto il mondo, oggi annunciano un importante programma di costruzioni. Siamo estremamente soddisfatti che per lanciare una nuova classe di navi nel comparto del lusso, MSC abbia riconosciuto che il nostro progetto consentirà di creare una nuova generazione di navi innovative sia dal punto vista tecnologico, che della sicurezza e anche del comfort per i passeggeri che sarà particolarmente curato. Con questo progetto Fincantieri porta a 53 il numero delle navi da crociera nel portafoglio ordini della società e si conferma leader assoluto di questo mercato”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 apr 2018

VIDEO | Una nave MSC si è scontrata contro il molo di Roatán nel mar dei Caraibi

di Amedeo Paladino

La nave da crociera Armonia della compagnia di navigazione MSC  ha distrutto uno dei moli del porto di Roatán, isola tropicale del Mar dei Caraibi, al largo delle coste dell'Honduras. La nave ha colpito circa alle 8 del mattino (ora locale) di ieri, martedì 10 aprile, contro il molo destinato all'attracco delle grandi navi da crociera, causando danni all'imbarcazione e alla struttura del porto. Video amatoriali filmati sul posto, mostrano diverse persone che corrono verso il luogo dell'evento, come riportano i media locali non si segnalano feriti, né a bordo né a terra, a seguito della collisione. MSC Armonia è una nave varata nel 2001 ed è lunga quasi 275 metri e con una stazza di 65 mila tonnellate; attualmente è impegnata nella navigazione delle isole dei Caraibi con tappe a L'Avana, Giamaica e Belize. Ecco il video filmato sul posto:

Leggi tutto    Commenti 0