Articolo
11 giu 2021

Fincantieri e MSC avviano la costruzione di “Explora” prima di quattro navi del brand di Lusso di MSC Cruises

di mobilita

Si è svolto ieri il taglio della lamiera di “Explora I”, la prima di quattro navi da crociera di lusso di nuova concezione che Fincantieri sta costruendo per “Explora Journeys”, nuovo brand di lusso di MSC Cruises. L’ordine per questa classe di navi, annunciato nel 2018, ha un valore complessivo di oltre 2 miliardi di euro. “Explora I” sarà costruita a Monfalcone con consegna prevista nel 2023. Il taglio della lamiera ha avuto luogo a San Giorgio di Nogaro (Udine) presso il Centro Servizi Navali, specializzato in servizi logistici e lavorazioni per il parco lamiere. La nave verrà costruita nel cantiere di Monfalcone. Alla cerimonia hanno partecipato, tra gli altri, Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Cruises, Michael Ungerer, CEO di Explora Journeys, e Fabio Gallia, Direttore Generale di Fincantieri. Questo importante momento segna inoltre il lancio di “Explora Journeys”, il nuovo marchio di lusso creato per i viaggiatori più esigenti. Le quattro navi entreranno in servizio tra il 2023 e il 2026 e offriranno viaggi alla scoperta di destinazioni sia classiche che esotiche. Le unità avranno una stazza lorda di circa 64.000 tonnellate e saranno dotate delle più recenti tecnologie disponibili. Con 461 suite, saranno caratterizzate da un design altamente innovativo, anche sotto il profilo del comfort e del relax dei passeggeri. Con queste quattro unità, la partnership tra Fincantieri ed MSC Cruises ha raggiunto, ad oggi, otto navi: “MSC Seaside” e “MSC Seaview”, consegnate nel 2017 e nel 2018, e le 2 navi classe Seaside Evo: la prima, “MSC Seashore”, verrà consegnata a fine luglio, mentre la sua gemella entrerà in servizio l’anno prossimo.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 giu 2018

Fincantieri ha consegnato oggi a MSC Cruises “MSC Seaview”

di mobilita

Fincantieri ha consegnato oggi a MSC Cruises “MSC Seaview” presso il cantiere di Monfalcone. La cerimonia di consegna si è svolta alla presenza di Gianluigi Aponte, Armatore nonché Fondatore e Presidente Esecutivo del Gruppo MSC, Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Cruises, Giuseppe Bono, Amministratore Delegato di Fincantieri, e i Governatori della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, e della Regione Veneto, Luca Zaia. Insieme alla gemella MSC Seaside, consegnata a novembre 2017, MSC Seaview è la seconda nave costruita da Fincantieri per MSC Crociere nel giro di soli 6 mesi. Con una stazza lorda superiore a 153 mila tonnellate e una lunghezza di 323 metri, MSC Seaview è la nave più grande e tecnologicamente avanzata ad essere mai stata progettata e costruita in Italia. MSC Seaview definisce nuovi standard nella costruzione e nella progettazione delle navi da crociera ed è tra le imbarcazioni più innovative anche riguardo alla tecnologia ambientale presente a bordo. La nave rispetta infatti i più elevati standard ambientali internazionali e ha ricevuto dal RINA la certificazione “Green Star 3 Design” – l’attestato più completo rilasciato dall’organizzazione – a testimonianza dell’attenzione per l’ambiente prestata in ogni fase della sua realizzazione. La certificazione “Green Star 3 Design” riconosce a MSC Seaview, in particolare, la capacità di raggiungere i massimi livelli di eco-compatibilità grazie alle innovative misure che contribuiscono a ridurne in maniera significativa l'impatto ambientale complessivo. Queste misure includono, per esempio, il sistema di depurazione dei gas di scarico, il trattamento avanzato delle acque reflue, i sistemi per la prevenzione dello scarico dell'olio dai locali macchine, il sistema di trattamento delle acque di zavorra e il piano di gestione ambientale generale della nave. Giuseppe Bono, Amministratore Delegato di Fincantieri, ha dichiarato:  “Senza dubbio ricorderemo MSC Seaview come un’autentica impresa. Infatti, appena sei mesi fa celebravamo in questo stesso cantiere la consegna della nave più grande nave mai costruita in Italia, MSC Seaside, un prototipo del tutto rivoluzionario, e oggi stiamo ripetiamo quel successo con la sua gemella. Si tratta di una performance straordinaria, della quale siamo estremamente orgogliosi, che abbiamo potuto esprimere grazie alle capacità tecniche e gestionali che ci hanno resi grandi e riconosciuti tali nel mondo, e che ci autorizzano a guardare con rinnovata fiducia al futuro”. Ti potrebbe interessare: PORTO GENOVA | Il 9 giugno 2018 verrà battezzata la Msc Seaview

Leggi tutto    Commenti 0