Articolo
07 gen 2021

EGO Airways oggi, 7 gennaio dà il via alle vendite

di mobilita

Il momento tanto atteso è finalmente arrivato e come annunciato, EGO Airways, la nuova compagnia aerea made in Italy, creata da una cordata di imprenditori italiani con alle spalle un'esperienza pluriennale nel settore aeronautico, oggi, 7 gennaio 2021, dà il via alle vendite in partenza dall'aeroporto di Bari. In linea con il piano presentato al mercato all'inizio dello scorso dicembre, i biglietti disponibili dal 7 gennaio interessano la programmazione annuale, attiva dal 28 marzo 2021, con un fitto calendario di collegamenti che coinvolgerà, oltre all'aeroporto di Bari, gli aeroporti di Forlì, Firenze, Catania, Parma e Lamezia Terme. A questi scali, dal 4 giugno, si aggiungeranno Cagliari, Bergamo e Roma. Per il Presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti, "l'annuncio del prossimo avvio delle operazioni di EGO Airways dall'aeroporto di Bari è un segnale più che positivo, in questo momento così difficile dell'industria del turismo nazionale e internazionale". Onesti ricorda altresì che lo scalo pugliese è stato tra i primi ad essere inserito nel network di lancio del vettore. "I collegamenti con Firenze, Parma e Forlì - questi ultimi due novità assoluta per l'aeroporto del capoluogo pugliese - non solo ampliano la rete dei collegamenti nazionali offerti da Aeroporti di Puglia, ma soprattutto danno un senso concreto alla voglia di tornare a volare che rappresenta l'obiettivo dell'anno appena cominciato. L'auspicio, condiviso con la compagnia, è che quanto prima ai voli annunciati oggi possano aggiungersene altri, e non solo da Bari. Aeroporti di Puglia, in linea con la Regione Puglia, ha operato in questo lungo periodo per rimodulare le proprie strategie di sviluppo e ritornare a livelli di traffico più consoni alle potenzialità e alla sostenibilità della rete aeroportuale". "Con molta soddisfazione, in un momento che ci auguriamo possa far intravedere una ripartenza per tutto il comparto travel, diamo inizio alle vendite tenendo fede a quanto preannunciato. Era importante presentarci puntuali a questa scadenza e nonostante la complessità del periodo ci siamo impegnati al massimo per rispettarla. I feedback raccolti dal giorno della presentazione ufficiale della compagnia sono molto positivi, sia da parte della rete agenziale sia da parte degli operatori. Le partnership con gli aeroporti di riferimento sono molto solide e all'insegna della massima collaborazione, in una promettente ottica win-win. Guardando con fiducia al futuro, siamo pronti a interagire con tutti i segmenti del mercato, forti della certezza di offrire un servizio che saprà declinare il meglio del Made in Italy, in perfetta sicurezza e all'insegna della personalizzazione dell'esperienza", commenta Marilena Bisio, Responsabile commerciale di EGO Airways. Il piano voli da Bari e le tariffe Il piano voli, operati dai 2 aeromobili Embraer 190, prevede tratte con differente frequenza nell'arco della settimana. L'aeroporto di Bari sarà collegato quattro volte alla settimana (lunedì, mercoledì, venerdì e domenica) con Parma, Forlì e Firenze. Due le fasce di prezzo, con voli a partire da 48,90 euro per la tariffa Just Go e da 98,90 euro per la Private, che si differenziano principalmente per tipologia di posto. Entrambe possono essere personalizzate nel corso della prenotazione o al check-in, scegliendo tra le ancillaries a pagamento proposte dalla compagnia. EGO Airways e il trade Per presidiare al meglio il territorio nazionale EGO Airways ha attivato un team sales, con referenti dedicati in particolare a differenti aree e coordinati dalla Responsabile commerciale, Marilena Bisio: Massimo Larini seguirà la Toscana, Antonio Parente sarà attivo tra la Romagna e le Marche, Giovanni Carlucci si occuperà della Puglia, di una parte della Calabria e della Basilicata, Gianluca Glorioso opererà tra la Sicilia e la restante parte della Calabria. Articolato il programma di servizi B2B per le ADV e agli operatori che, tra le altre cose, avranno a loro disposizione un call center, un'area online dedicata con tool utili e di facile utilizzo, incentivazioni e modalità di pagamento riservate. Senza dimenticare, naturalmente, la diversificazione delle possibilità che includono quotazioni per voli charter one shot, rotazioni di intere stagioni, allotments e operazioni di vuoto/pieno, visite congiunte ad aziende (con benefit per aziende e agenzie), nonché accordi di Corporate Net Rates, utilizzabili dall'ADV. "La nostra squadra commerciale sarà attiva da subito per dare la possibilità a tutti gli stakeholder di mettere a fuoco i vantaggi e le opportunità che EGO Airways è pronta a offrire al panorama B2B nazionale, nell'ottica di declinare la nostra filosofia della massima personalizzazione dell'esperienza anche nelle interazioni con le ADV, i tour operator e le aziende. Con la volontà di essere un partner flessibile e affidabile e con l'ambizione di contribuire alla ricostruzione del tessuto turistico del nostro Paese", conclude Marilena Bisio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 ott 2020

Ryanair annuncia 17 nuovi voli settimanali dall’aeroporto di Bari per l’inverno

di mobilita

Ryanair in risposta alla forte domanda da parte dei consumatori italiani, ha annunciato un incremento del 25% dei voli domestici dall’aeroporto di Bari nell’ambito dell’operativo invernale, con l’aggiunta di 17 voli settimanali a partire dal 1 dicembre 2020. Attraverso questi voli aggiuntivi, Ryanair sosterrà l’economia e il turismo locali e renderà più facile agli Italiani far visita a parenti ed amici. L’operativo per l’inverno 2020 di Ryanair da/per l’aeroporto di Bari prevede: Oltre 200 voli settimanali su 23 rotte. 17 nuovi voli settimanali: Destinazione Voli Settimanali Bologna 10 (+3) Catania 4 (+4) Cuneo 2 (+1) Genova 3 (+1) Milano Bergamo 17 (+3) Trieste 3 (+1) Torino 9 (+1) Venezia 7 (+3)   Oltre 1,700 posti di lavoro diretti e indiretti. I consumatori Italiani possono ora acquistare il loro prossimo volo invernale fino a ottobre 2021*, volando con le tariffe più basse verso destinazioni domestiche ed internazionali tra cui Milano-Bergamo, Catania, Budapest, Cracovia, Parigi Beauvais e molte altre. Per l’occasione, Ryanair ha lanciato un’offerta speciale con tariffe a partire da €4,99 per viaggi fino a fine dicembre. I voli devono essere prenotati entro la mezzanotte di sabato 24 ottobre solo sul sito Ryanair.com. Jason McGuinness, Direttore Commerciale di Ryanair, ha dichiarato: “In qualità di compagnia principale in Italia, siamo lieti di continuare a contribuire alla crescita delle regioni, nonostante le sfide che la pandemia Covid-19 ci pone. L’Italia ha dimostrato un’incredibile resilienza durante questa crisi e la crescita di Ryanair è la risposta alla straordinaria domanda dei consumatori e al continuo lavoro dell’aeroporto di Bari nel garantire efficienza operativa e tariffe aeroportuali competitive. Durante la crisi legata al Covid-19, i collegamenti nazionali sono più importanti che mai. Siamo lieti di annunciare l’aggiunta di 17 nuovi voli settimanali al nostro operativo domestico da/per Bari, con ancora più voli per destinazioni come Bergamo, Bologna e Catania a partire dal 1 dicembre 2020. Per l’occasione, Ryanair ha lanciato un’offerta speciale con tariffe a partire da €4,99 per viaggi fino a fine dicembre. I voli devono essere prenotati entro la mezzanotte di sabato 24 ottobre. Poiché queste incredibili tariffe andranno a ruba rapidamente, invitiamo i clienti a collegarsi al sito www.ryanair.com per non perderle.”   

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 set 2020

Wizz Air lancia una tariffa di euro 4.99 per volare da Milano Malpensa verso il sud

di mobilita

Wizz Air ha annunciato oggi una tariffa, già acquistabile su wizzair.com o sulla app della compagnia, di euro 4.99 per volare da Milano Malpensa (base Wizz) a Bari, Catania (seconda base italiana Wizz) e Palermo, e anche da Catania a Venezia e Bologna (solo andata, comprensivo di tutte le tasse e le spese non opzionali, inclusa una franchigia per un bagaglio a mano gratuito di dimensioni massime fino a 40x30x20cm. Il trolley e ogni bagaglio registrato sono soggetti a costi aggiuntivi. Il prezzo si applica solo alle prenotazioni effettuate su wizzair.com e sull’app mobile WIZZ. Il numero di posti ai prezzi indicati è limitato). Con un’alta frequenza di voli, Wizz Air migliora la sua offerta per garantire la facilità di spostamento ai passeggeri italiani nelle tratte interne da poco inaugurate. Zsuzsa Poos, Chief Customer & Marketing Officer di Wizz Air, ha detto: “Cerchiamo sempre di migliorare l’esperienza del cliente durante tutto il viaggio e sul nostro sito web e questo nuovo strumento di ricerca renderà più facile per i passeggeri determinare dove possono e non possono viaggiare. Riteniamo che la mappa di pianificazione del viaggio allevierà le preoccupazioni dei passeggeri riguardo ai viaggi in questi tempi incerti, poiché li mantiene aggiornati con le ultime informazioni di viaggio in modo che possano continuare a scoprire nuove ed entusiasmanti destinazioni nella rete WIZZ. Il nostro scopo è semplice, garantire libertà di spostamento a prezzi accessibili, e la Travel Planning Map è un altro modo in cui manteniamo questa promessa fatta ai nostri clienti”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 set 2020

Ryanair incrementa i voli tra Malpensa e Bari

di mobilita

Ryanair ha annunciato oggi (11 settembre) che incrementeà il numero di frequenze nazionali tra Milano Malpensa e Bari. In seguito alla forte domanda da parte dei consumatori italiani, Ryanair, a partire dall’8 ottobre, opererà 9 voli settimanali (6 in più) tra i due aeroporti. I viaggiatori italiani possono ora prenotare un viaggio in una delle due destinazioni volando con le tariffe più basse e con una nuova serie di misure sanitarie che Ryanair ha implementato per proteggere i propri clienti e l’equipaggio. Per festeggiare, Ryanair ha lanciato una promozione speciale con tariffe a partire da soli €7.99 per viaggiare dall’8 ottobre, prenotabili entro la mezzanotte di domenica (13 settembre), solo su Ryanair.com. Jason Mc Guinness, Direttore commerciale di Ryanair, ha dichiarato: “Ryanair è lieta di annunciare l’introduzione di frequenze aggiuntive per collegare Milano Malpensa e Bari a partire dall’8 ottobre 2020. I viaggiatori italiani possono ora prenotare un viaggio a Bari o a Milano, volando con le tariffe più basse e con una nuova serie di misure sanitarie che Ryanair ha implementato per proteggere i propri clienti e l’equipaggio. Per festeggiare, abbiamo lanciato un’offerta speciale con tariffe a partire da appena €7,99 per viaggiare dall’8 ottobre, prenotabili entro la mezzanotte di domenica (13 settembre), solo su Ryanair.com. Dal momento che queste incredibili tariffe termineranno rapidamente, invitiamo i clienti a collegarsi al sito www.ryanair.com e prenotare oggi il loro viaggio insieme a noi!”

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 set 2020

easyjet annuncia un ulteriore incremento dei collegamenti da Milano verso il Sud Italia

di mobilita

easyJet ha annunciato un ulteriore incremento dei collegamenti da Milano verso il Sud Italia, aumentando le frequenze tra Milano Malpensa e gli aeroporti di Catania e Bari, oltre a quelli annunciati di recente verso Palermo. Nella prossima stagione estiva la compagnia opererà fino a 8 voli giornalieri da Milano a Catania e viceversa, fino a 5 voli giornalieri da Milano a Palermo e viceversa e, infine, fino a 5 voli giornalieri da Milano a Bari e viceversa. easyJet ha inoltre aumentato i collegamenti tra la Sicilia e il Regno Unito, prevedendo fino a 3 voli settimanali tra Catania e Londra Luton nella prossima stagione invernale e fino a 7 voli settimanali nell’estate 2021. “Senza dubbio ci troviamo ad operare in un contesto diverso da quello a cui eravamo abituati e le continue restrizioni imposte sui viaggi internazionali continueranno ad avere un impatto negativo sulla domanda di viaggio per il prossimo futuro. Per questo siamo determinati a concentrare i nostri sforzi e investimenti dove la domanda è più forte e meno incerta, come il mercato domestico italiano e, in particolare, i flussi tra Milano e il Sud Italia”, ha commentato Lorenzo Lagorio, Country Manager easyJet Italia. “Sono felice di annunciare un ulteriore aumento dei nostri voli tra Milano Malpensa e il Sud Italia e di poter dare quindi ai nostri clienti maggiore scelta e flessibilità di orario per i loro piani di viaggio”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 set 2020

BARI | Al via i pagamenti contactless “Paga e via” per il passante ferroviario

di mobilita

Facile, veloce, sicuro: è il nuovo servizio di pagamento contactless "Paga e via" sviluppato da Ferrotramviaria, SIA - società hi-tech europea leader nei servizi e nelle infrastrutture di pagamento controllata da CDP Equity - e Tecknè per i passeggeri che da oggi, 2 settembre, utilizzeranno il passante ferroviario di collegamento tra l'Aeroporto Internazionale "Karol Wojtyla" e il centro di Bari e viceversa. L'innovativo servizio consente di pagare il biglietto in modalità completamente digitale e accedere ai treni avvicinando semplicemente la propria carta di pagamento (Mastercard o VISA) a uno dei tornelli o totem dedicati presenti nelle stazioni e, in caso di controllo, ai terminali in dotazione al personale di verifica. È possibile utilizzare qualsiasi tipo di carta contactless, anche virtualizzata su smartphone o dispositivi wearable. Il nuovo sistema si basa sull'infrastruttura tecnologica sviluppata da SIA e Tecknè che, nel pieno rispetto dei più elevati standard di sicurezza e privacy, offre un'esperienza di pagamento unica a tutti gli utenti del servizio i quali non dovranno quindi più preoccuparsi di trovare il punto vendita per l'acquisto del titolo di viaggio, sceglierne la tipologia e validarlo prima di accedere ai treni. "Ferrotramviaria, sensibile e attenta all'innovazione tecnologica e dei sistemi di integrazione tariffaria, prosegue la collaborazione con SIA e Tecknè in una nuova sfida per migliorare il rapporto con la propria clientela, semplificando l'accesso alla mobilità con l'introduzione di nuove modalità di pagamento: per questo, ha affidato a SIA la gestione delle transazioni veloci e sicure per il pagamento del biglietto all'atto dell'uso del sistema di trasporto, senza il pensiero delle code e dell'acquisto in anticipo, pagando solo all'accesso al binario per il treno in partenza" ha dichiarato Massimo Nitti, Direttore Generale di Ferrotramviaria. "Grazie alla tecnologia di SIA, Ferrotramviaria è la prima azienda di trasporto pugliese e una delle prime a livello nazionale ad adottare un sistema avanzato di pagamento nel trasporto pubblico. Bari entra così nel novero delle città che, utilizzando la nostra piattaforma, hanno intrapreso un percorso di smart mobility con la digitalizzazione dei titoli di viaggio. L'auspicio è che questa iniziativa possa rappresentare lo snodo per integrare tutto il trasporto regionale e fare in modo che il pagamento elettronico entri sempre di più nella quotidianità dei cittadini" ha dichiarato Eugenio Tornaghi, Direttore Marketing & Sales di SIA. "Con l'avvio dell'iniziativa di Ferrotramviaria, si compie un ulteriore passo avanti verso una mobilità senza limiti, facile, sicura, libera da condizionamenti di programmazione e reperimento del biglietto, con una modalità di pagamento universale che realizza a pieno l'interoperabilità tra gli operatori del trasporto pubblico" ha affermato Pierluigi Ceseri, Amministratore Unico di Tecknè.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
08 giu 2020

GENOVA | Riparte l’aeroporto con tante destinazioni nazionali ma anche collegamenti con l’estero

di mobilita

Si torna a volare dall’Aeroporto di Genova. Nelle prossime settimane numerosi collegamenti si aggiungeranno a quello per Roma operato da Alitalia, rimasto operativo per tutta la durata del lockdown. Tante destinazioni nazionali, ma anche collegamenti con l’estero. Al Colombo tornano anche i jet privati. Germania, Austria, Svizzera e Francia: sono questi i principali paesi di provenienza dei voli privati che nei giorni scorsi sono atterrati all’Aeroporto di Genova. Circa 25 gli arrivi di aerei e altrettante le partenze che si sono registrati tra mercoledì 3 giugno, giorno della riapertura delle frontiere europee, e domenica 7. “È un segnale positivo che dimostra l’attrattività della Liguria per un turismo di fascia alta e che evidenzia come la nostra regione abbia tutte le carte in regole per ripartire dopo l’emergenza”, commenta il Presidente dell’Aeroporto di Genova, Paolo Odone. Nel corso del 2019 il “Cristoforo Colombo” aveva registrato 5.515 movimenti di aerei privati, per un totale di 6.031 passeggeri, in aumento del 6% rispetto al 2018. “Sono numeri molto contenuti rispetto al 1.530.105 passeggeri di voli di linea registrati nello stesso periodo, ma significativi perché rappresentano la clientela delle strutture ricettive e del commercio di lusso, con un impatto estremamente importante per l’economia del territorio. I clienti di questo livello sono anche importanti testimonial per il turismo nella nostra regione. Lo scorso anno abbiamo accolto tra gli altri Steven Spielberg, ormai un habitué del nostro aeroporto, che era arrivato dagli Stati Uniti insieme a Bruce Springsteen. Speriamo di poterli rivedere anche quest’estate”, aggiunge Odone. Nei giorni scorsi sono già arrivate prenotazioni di parcheggi per gli aerei sino al mese di agosto. Ora si aspetta la graduale riapertura delle frontiere anche da parte di paesi lontani, come Stati Uniti, Russia ed Emirati Arabi, che tradizionalmente generano flussi significativi di voli privati da e per l’Aeroporto di Genova. Un’attività sulla quale il Cristoforo Colombo ha investito costantemente per migliorare la qualità dei servizi offerti e che è resa possibile anche dalla presenza sullo scalo genovese di importanti operatori di aviazione generale. Riguardo i voli di linea, è prevista per giovedì 18 giugno la ripartenza dei collegamenti, in aggiunta a quello per Roma di Alitalia. Si prenderà il via con il volo per Palermo, seguito da Catania, Napoli, Olbia, Cagliari, Alghero, Brindisi, Lamezia Terme, Pantelleria e Lampedusa, tutti operati da Volotea, oltre a Tirana (Blu express), Amsterdam (KLM), Bari e Londra Stansted (Ryanair). Tutti i voli sono già in vendita nelle agenzie di viaggio e sui siti delle compagnie aeree. Qui l’elenco aggiornato, con la data della ripartenza e le frequenze settimanali. Roma, Alitalia, già operativo, un volo al giorno. Palermo, Volotea, dal 18 giugno, 3 volte alla settimana e poi un volo al giorno dal primo luglio. Catania, Volotea, dal 19 giugno, 4 volte alla settimana e poi 7 su 7 dal 1° luglio. Napoli, Volotea, dal 19 giugno, 3 volte alla settimana e poi 6 su 7 dal 1° luglio. Olbia, Volotea, dal 21 giugno, 1 volta alla settimana e poi 7 su 7 dal 3 luglio. Bari, Ryanair, dal 26 giugno, due volte alla settimana. Tirana, Blu express, dal 26 giugno, 2 volte alla settimana, 3 volte alla settimana da fine luglio. Londra Stansted, Ryanair, dal 2 luglio, 2 giorni alla settimana, 4 su 7 da agosto. Cagliari, Volotea, dal 4 luglio, 4 volte alla settimana. Alghero, Volotea, dal 4 luglio 2 volte alla settimana. Brindisi, Volotea, dal 4 luglio, 2 volte alla settimana. Lamezia Terme, Volotea, dal 3 luglio, 2 volte alla settimana. Pantelleria, Volotea, dal 4 luglio, una volta alla settimana. Lampedusa, Volotea, dal 4 luglio, una volta alla settimana. Amsterdam, KLM, dal 4 luglio, 3 volte alla settimana.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
31 mag 2020

Wizz Air annuncia l’apertura della nuova base a Tirana con 9 destinazioni in Italia

di mobilita

Wizz Air ha annunciato il lancio della nuova base di Tirana, con 9 nuove rotte verso l'Italia durante la stagione estiva 2020.  A partire da luglio, la compagnia aerea posizionerà tre Airbus A320 all'aeroporto internazionale di Tirana, Madre Teresa di Calcutta. Wizz Air ha affermato che l'istituzione della base di Tirana contribuirebbe a creare oltre 100 nuovi posti di lavoro diretti. “Dopo tre anni di operazioni di successo, ci dedichiamo a offrire viaggi più convenienti ai nostri clienti albanesi, contribuirà, nel contempo, a rafforzare il settore turistico locale. Il nostro impegno a lungo termine verso l'Albania, portando ulteriore connettività a Tirana e in Albania, contribuirà a favorire legami economici con altri paesi " , ha affermato József Váradi, CEO di Wizz Air Group. Ecco le nuove rotte verso l'Italia dall'aeroporto di Tirana: 15  luglio Bari, 19 luglio Bologna, 23 luglio Catania, 16 luglio Milano Bergamo, 16 luglio Milano Malpensa, 16 luglio Pisa, 16 luglio Torino, 15 luglio Venezia Treviso, 16 luglio Verona

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 mag 2020

S7 Airlines riduce la summer 2020 cancellando numerosi voli per l’Italia

di mobilita

S7 Airlines, compagnia aerea con sede a Ob , Novosibirsk Oblast, Russia, ha pianificato la ripresa dei propri voli  tra luglio e settembre 2020. Pertanto molti voli, riferiti all'estate 2020, sono stati cancellati. Per i collegamenti dall'aeroporto di Mosca-Domodedovo risultano cancellati i voli per Cagliari, Genova, Milano Malpensa, Napoli e Roma Fiumicino. Dall'aeroporto di San Pietroburgo-Pulkovo risulta cancellato il volo per Verona. Rimangono confermati, ma con riduzioni nelle frequenze, i voli per Bari, Catania e Pisa

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 mag 2020

easyJet riparte dal 15 giugno con otto rotte nazionali

di mobilita

EasyJet riprenderà gradualmente le operazioni di volo dal 15 giugno, inizialmente volando da Milano Malpensa a Catania, Bari, Napoli, Palermo, Lamezia Terme, Cagliari e Olbia. La compagnia si aspetta di aumentare progressivamente le rotte, man mano che le restrizioni saranno allentate e in linea con la domanda di viaggio da parte dei propri clienti. easyJet adotterà tutte le misure necessarie per effettuare le proprie operazioni in sicurezza, come l’obbligo per i passeggeri e il personale di cabina e di terra di indossare la mascherina e la sospensione del servizio di ristorazione a bordo per limitare i contatti e gli spostamenti durante la fase di volo. Inoltre, tutti gli aerei saranno dotati di dispositivi sanitari di scorta, tra cui mascherine, guanti e disinfettante per le mani, a disposizione di passeggeri ed equipaggio, in caso di necessità. Gli aeromobili saranno inoltre quotidianamente sottoposti a una pulizia approfondita, oltre a quella prevista normalmente, e a una sanificazione integrale della cabina che garantisce la protezione delle superfici dai virus per almeno 24 ore. Tali misure sono state individuate e definite in accordo con le autorità aeronautiche ICAO ed EASA, nel pieno rispetto delle indicazioni delle autorità nazionali competenti e in linea con le norme di tutela della salute. Gli aerei di easyJet sono già dotati di una tecnologia di filtraggio all’avanguardia. I filtri antiparticolato ad alta efficienza purificano il 99,97% dei contaminanti presenti nell’aria della cabina, compresi virus e batteri. Si tratta degli stessi sistemi di filtraggio utilizzati negli ospedali. Attraverso questi filtri l’aria della cabina viene cambiata ogni 3-4 minuti. Per proteggere gli altri passeggeri e il personale di terra in aeroporto, i clienti potranno utilizzare il nostro sistema automatico di deposito bagagli per il check-in dei loro bagagli da stiva. Negli aeroporti in cui il sistema automatico di deposito bagagli non è disponibile saranno posizionati appositi schermi protettivi presso le nostre postazioni di check-in. Ai passeggeri verrà chiesto di presentare e scannerizzare autonomamente i propri documenti, in modo che il personale di terra e di cabina non debba maneggiarli durante l’imbarco. easyJet invita già tutti i clienti a effettuare il check-in online e a scaricare la carta d’imbarco sul proprio smartphone oppure a stampare le carte d’imbarco prima di arrivare in aeroporto.  Inoltre, il nostro personale di terra indosserà sempre guanti e mascherine durante il trasporto dei bagagli dei passeggeri dall’aeroporto all’aereo e viceversa. Ulteriori raccomandazioni per gli aeroporti indicano l’adozione di apposite misure, come l’uso di mascherine, moduli di autodichiarazione sul proprio stato di salute da compilare prima della partenza e screening della temperatura. La compagnia aerea sta lavorando con tutti gli aeroporti in cui opera per capire quali misure saranno adottate per proteggere i passeggeri. Il distanziamento sociale sarà necessario in aeroporto, ai gate e durante l’imbarco. A bordo, dove possibile, l’equipaggio inviterà i passeggeri a sedersi a distanza dagli altri che non viaggiano con loro. easyJet continuerà a lavorare con le autorità nazionali competenti per rivedere e valutare quali misure saranno necessarie sul lungo termine.

Leggi tutto    Commenti 0