11 apr 2020

Rinviate, per l’emergenza coronavirus, le due gare per le tratte sociali negli aeroporti di Trapani e Comiso


Rinviate, per l’emergenza coronavirus, le due gare per le tariffe calmierate negli aeroporti di Trapani e Comiso in scadenza rispettivamente il 13 aprile e il 12 maggio.

La richiesta è arrivata al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e all’Enac dall’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone e dal dirigente generale Fulvio Bellomo:

“A seguito dell’emergenza Covid venutasi a creare e della conseguente limitazione degli spostamenti e dei collegamenti aerei si ritiene, sentite le amministrazioni interessate, di dover proporre un congruo slittamento dei termini per la presentazione delle offerte relative alle procedure concorsuali”.

Le tariffe calmierate per l’aeroporto di Trapani riguardano la tratta Trapani-Trieste 45 euro, Trapani-Brindisi 35 euro, Trapani-Parla 45 euro, Trapani-Ancona 35 euro, Trapani-Perugia 35 euro, Trapani-Napoli 35 euro.

Le tariffe calmierate per l’aeroporto di Comiso riguardano i voli a/r per Fiumicino – due giornalieri – con tariffa massima di 38 euro per tratta, escluso IVA e tasse aeroportuali, e i voli a/r sui tre scali milanesi (Linate, Malpensa e Orio al Serio) che avranno frequenza giornaliera e avranno tariffa massima di 50 euro per tratta, escluso IVA e tasse aeroportuali.

 


aeroporto comisoaeroporto trapaniemergenza coronavirustariffe calmieratetariffe sociali


Lascia un Commento