Articolo
30 lug 2020

Blu Jet | Dal primo agosto 30 collegamenti giornalieri fra Messina e villa s. Giovanni

di Fabio Nicolosi

Dal primo agosto, 10 corse in più fra Messina e Villa San Giovanni con le navi veloci di Blu Jet (Gruppo FS Italiane), per rendere ancora più agevole il collegamento fra la Sicilia e le città servite dall’Alta Velocità. Saranno in totale 30 le corse giornaliere previste: 15 da Messina a Villa S. Giovanni – dalle 5:30 alle 23:30 – altrettante fra Villa S. Giovanni e Messina, con partenze dalle ore 06:00 alle 00:30. Per favorire l’integrazione modale, uno degli obiettivi strategici del Gruppo FS Italiane, gli orari delle navi veloci di Blu Jet sono in coincidenza con quelli dei treni a lunga percorrenza in arrivo e in partenza da Villa S. Giovanni, per garantire un facile interscambio fra i due mezzi di trasporto. L’introduzione dell’orario cadenzato aumenterà l’offerta per i pendolari che ogni giorno si spostano nello Stretto e per tutti coloro che usufruiscono del trasporto regionale per motivi di studio, lavoro e svago.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 mar 2020

VILLA SAN GIOVANNI | Tensione ai limiti dello scontro tra numerosi viaggiatori diretti verso la Sicilia

di mobilita

Traffico merci dirottato al porto di Reggio Calabria per le proteste di coloro che sono rimasti bloccati a Villa S. Giovanni a causa delle misure restrittive emanate dalla Regione Sicilia e Calabria. Una situazione che sta creando disagi anche al trasporto merci visto che il porto di Reggio Calabria ha un’unico approdo, insufficiente per la mole di traffico merci necessario alla Sicilia. "A Villa San Giovanni la situazione è esplosiva , peggiora ogni minuto che passa e va immediatamente sbloccata. Ho sentito poco fa il Ministro Paola De Micheli che mi ha chiarito come il Governatore della Sicilia Nello Musumeci ha il dovere di sbloccare questo assurdo paradosso. Sul piazzale del porto ci sono centinaia di persone, potenzialmente infette, che vanno accompagnate a destinazione in Sicilia e messe in quarantena vigilata. Questa incredibile situazione sta mettendo a serio rischio la loro salute e quella dei cittadini di Villa San Giovanni, di Reggio Calabria e di tutto il territorio metropolitano. Tra loro ci sono anche tanti bambini, non possiamo permetterci che passino un'altra notte in macchina o che si spostino in maniera incontrollata per cercare un posto dove andare a dormire. Ma soprattutto non possiamo permettere che il sacrificio di migliaia di reggini chiusi in casa da quasi un mese, nel pieno rispetto delle regole, venga vanificato da comportamenti inaccettabili di chi trasgredisce la legge e di chi non vuole assumersi le responsabilità che gli competono. Quelle persone andavano controllate e fermate prima di arrivare a Villa San Giovanni. Adesso la salute di ciascuno di noi viene prima di ogni cosa. Bisogna intervenire, ora" ha affermato il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà Dura reazione anche del segretario di Uiltrasorti Messina, Michele Barresi: “Da questa mattina nei piazzali di Villa San Giovanni la tensione ai limiti dello scontro tra numerosi viaggiatori, tra cui molti minori, diretti verso la Sicilia. Ci risultano un centinaio di autovetture – aggiunge – tra cui anche furgoni e roulotte presumibilmente bloccati già da ieri mattina per mancanza dei dovuti permessi che hanno intasato i piazzali dove gli animi si sono accesi finendo per bloccare persino il normale flusso del traffico merci in partenza con le navi Bluferries e Caronte dirette verso Tremestieri. Questo il risultato di un sistema sbagliato, con controlli che dovrebbero essere fatti a monte per un Decreto che va rivisto, limitando il traghettamento passeggeri solo ai pendolari appiedati e alle vetture di sanitari e forze dell’ordine . Non finisca tutto in una caccia folle all’untore, servono controlli rigidissimi  ed un giro di vite sui permessi ma non rischiamo di istigare sommosse sociali facili ad attecchire in un frangente di pericolosa emergenza sanitaria. Dalle 7 di questa mattina  il traffico merci su gomma per la Sicilia, che passa in buona parte tutto dallo stretto di Messina , dopo un lungo blocco si sta spostando temporaneamente in questi minuti da Villa a Reggio Calabria con le navi Trinacria di Bluferries e le bidirezionali di Caronte e T / Meridiano , ma non è una situazione che potrà sostenersi a lungo avendo Reggio Calabria un’unico approdo insufficiente per la mole di traffico merci necessario alla Sicilia. Occorrono urgenti interventi delle Prefetture – per garantire l’indispensabile continuità delle merci  e risolvere lontano dai riflettori le criticità del traghettamento passeggeri verso la Sicilia e porre adeguate correzioni alle procedure con cui gestire questa emergenza”.    

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 nov 2019

STRETTO DI MESSINA | Principio d’incendio sulla nave traghetto “Villa San Giovanni”

di mobilita

Un principio d’incendio ha interessato la nave traghetto "Villa San Giovanni", in servizio tra Reggio Calabria e Messina a circa un miglio a largo di Catona. A bordo c'erano 22 passeggeri recuperati dalla motovedetta della Direzione Marittima di Reggio Calabria mentre la nave è stata trainata dal rimorchiatore Megrez fino a Reggio Calabria. Non si registrano feriti Secondo la Capitaneria, il principio d’incendio e’ stato causato da avaria tecnica  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 mag 2019

Blujet ha inaugurato oggi il trasporto di passeggeri con mezzi veloci tra la Sicilia e la Calabria

di mobilita

Blujet, la nuova società del gruppo Ferrovie dello Stato costituitasi ad agosto 2018 a seguito procedura di scissione del ramo d’azienda della Bluferries srl, ha iniziato oggi il trasporto di passeggeri con mezzi veloci tra la Sicilia e la Calabria. Bluferries, da oggi, si occuperà del trasporto del gommato leggero e pesante da e per il porto storico, oltre a Tremestieri. La flotta di Blujet è costituita da due mezzi veloci di proprietà, la Selinunte Jet e Tindari Jet e da due mezzi noleggiati, la Princess of Dubrovnik, di proprietà di Tarnav, e Salerno Jet, che appartiene alla Navigazione libera del Golfo. Ecco l'orario delle corse Messina-Villa San Giovanni: Qui sotto l'orario delle corse Messina-Reggio Calabria:

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 set 2018

Porti, nascerà la 16esima Autorità di Sistema “dello Stretto”

di mobilita

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, su impulso del Ministro Danilo Toninelli, darà vita alla sedicesima autorità di sistema portuale, ovvero l’Autorità dello Stretto di Messina. Alla quale faranno capo i porti di Messina e Milazzo per la Sicilia e di Reggio Calabria e Villa San Giovanni per la Calabria. La scelta va nella direzione di tutelare e valorizzare la peculiarità dello Stretto di Messina, un territorio altamente svantaggiato e attraversato ogni giorno da tantissimi passeggeri, molti dei quali pendolari. A queste persone è giusto dare un servizio di trasporto adeguato e per questo è emersa la necessità di dotare la zona di un’autorità di sistema portuale ad hoc. La riforma dei porti voluta dal Governo precedente ha infatti previsto di accentrare nell’autorità di distretto portuale di Gioia Tauro anche la competenza su tutto il traffico nello Stretto. Una scelta, finora non attuata, che danneggerebbe ulteriormente  il territorio di Messina e di Reggio Calabria e che porrebbe in capo a un porto specializzato in transhipment, come quello di Gioia Tauro, la gestione di flussi consistenti di passeggeri. I pendolari e i passeggeri dello Stretto di Messina torneranno invece ora al centro dell’interesse pubblico, e la nuova Autorità avrà il compito di risollevare un territorio per troppi anni depauperato delle proprie risorse.

Leggi tutto    Commenti 0