23 apr 2021

VERONA | Volotea basa 4 Airbus A320 all’aeroporto Catullo


Volotea ha annunciato ulteriori investimenti a Verona. Saranno infatti basati al Catullo 4 Airbus A320 che, grazie una capienza di 180 posti, consentiranno alla low-cost di aumentare la sua capacità di trasporto, offrendo un’esperienza di viaggio ancora più comoda e confortevole e garantendo sempre la massima sicurezza e igiene a bordo. L’arrivo degli A320 a Verona si inscrive nel piano di sviluppo intrapreso da Volotea, recentemente diventata compagnia 100% Airbus.

Volotea, che nel 2015 ha inaugurato proprio a Verona una delle sue basi operative, nei periodi di più intenso traffico, baserà un minimo di 4 aeromobili presso lo scalo, aumentando il volume di posti disponibili rispettivamente del 4% e del 43% rispetto all’estate 2019 e 2020. Infine, per la Summer 2021, il vettore scende in pista a Verona con un totale di 21 rotte, 10 domestiche (Alghero, Bari, Cagliari, Catania, Lamezia Terme, Lampedusa, Napoli, Olbia, Palermo, Pantelleria) e 11 verso l’estero (Atene, Creta, Mykonos, Preveza /Lefkada, Santorini, Zante in Grecia, Ibiza, Minorca e Palma di Maiorca in Spagna, Cork in Irlanda e Malta).

Con una flotta costituita esclusivamente da aeromobili di un solo produttore, Volotea beneficerà di molteplici vantaggi strategici e operativi come una sola licenza per piloti, costi di manutenzione più bassi, programmazione semplificata, monitoraggio e audit più facili in tutte le aree, in particolare per ciò che concerne la sicurezza, e avrà, infine, una base più favorevole nelle negoziazioni con i fornitori.

Oltre a essere più efficiente dal punto di vista economico, la flotta aggiornata sarà anche più rispettosa dell’ambiente, riducendo significativamente l’impronta di carbonio per passeggero della compagnia grazie alle minori emissioni di gas serra. In aggiunta, grazie ai “generatori di vortici” personalizzati, gli Airbus Volotea produrranno un minor effetto fischio in fase di avvicinamento, riducendo ulteriormente l’impatto acustico. Infine, non va dimenticata la sicurezza: tutti gli Airbus Volotea sono equipaggiati con filtri ospedalieri dell’aria (HEPA: High Efficiency Particulate Air) che filtrano il 99,97% di particelle come virus e batteri, per viaggi all’insegna della massima igiene.

“L’A320 è un velivolo eccellente molto diffuso, ideale per uno sviluppo a lungo termine della nostra flotta e siamo davvero entusiasti di dare il benvenuto a questi nuovi aeromobili presso l’aeroporto di Verona. L’avvio delle operazioni con i nuovi aerei, oltre a permetterci di trasportare un numero maggiore di passeggeri verso destinazioni ancora più distanti, garantendo comfort, sicurezza e qualità del servizio a bordo, ci consentirà, in futuro, di aggiungere nuove rotte alla nostra offerta. L’arrivo di questi aerei più capienti, efficienti e rispettosi dell’ambiente riconferma la nostra volontà di continuare a investire a livello locale, sostenendo il territorio e supportandone la ripresa economica. Sostegno che, recentemente, si è concretizzato anche attraverso Volotea4Veneto, un’iniziativa nata in collaborazione con Gruppo SAVE e Regione del Veneto, a sostegno della cultura locale in cui 4 progetti culturali sono in gara per aggiudicarsi un importante finanziamento economico” – ha affermato Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea.


aeroporto catulloAirbus A320volotea


Lascia un Commento