Articolo
04 giu 2019

ROMA | Al via lavori manutenzione straordinaria della Metro A

di mobilita

La linea A della metropolitana di Roma Capitale sarà interessata da lavori di rinnovo dell’infrastruttura ferroviaria nel periodo estivo. Con l'obiettivo di minimizzare i disagi per gli utenti i lavori verranno eseguiti su determinate tratte della linea A nei soli fine settimana dall’8 giugno al 21 luglio. A partire, invece, dal 4 agosto, i lavori avranno ad oggetto tratte più lunghe con un’interruzione fino al 25 agosto sul percorso interessato. Atac, quindi, dall'8 giugno interromperà, a tratte, la circolazione sulla linea A della metropolitana, con queste modalità: dall'8 giugno al 14 luglio, esclusivamente nei fine settimana, la circolazione sarà interrotta tra Subaugusta e Anagnina. La linea A resterà regolarmente in funzione nella tratta Battistini-Subaugusta; nel fine settimana 20-21 luglio, la circolazione sarà interrotta nella tratta Colli Albani-Anagnina. La linea resterà attiva nella tratta Battistini-Colli Albani. Nel corso del mese di agosto, quando il numero dei viaggiatori cala sensibilmente, si svolgeranno gli interventi più estesi: dal 4 al 13 agosto, la circolazione sarà interrotta nella tratta Termini-Anagnina e resterà attiva nella tratta Termini-Battistini nella settimana di Ferragosto; dal 14 al 19 agosto, la circolazione sarà interrotta tra le stazioni di Ottaviano e San Giovanni. La linea A resterà attiva sulle tratte Battistini-Ottaviano e San Giovanni-Anagnina; al 20 al 25 agosto, la circolazione sarà interrotta tra Termini e Battistini e resterà attiva tra Termini e Anagnina; dal 26 agosto, il servizio sulla metro A riprenderà regolarmente sull'intera linea secondo la programmazione consueta.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 mag 2019

ROMA | Riapre la stazione Spagna della metro A

di mobilita

Dopo circa un mese e mezzo ha riaperto oggi pomeriggio la fermata Spagna della metro A di Roma. Lo ha comunicato Atac su Twitter  in cui viene confermato che alle ore 18, i treni hanno ripreso a fermare alla stazione Spagna. Restano, per ora, chiuse, le stazioni Repubblica e Barberini. Resta attiva, inoltre, la linea bus di supporto MA10 Termini-Flaminio Roma5.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 gen 2019

ROMA | Oltre 425 milioni di euro per ammodernamento delle metro A e B e per l’acquisto di nuovi treni

di mobilita

La sindaca Virginia Raggi e il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli hanno firmato la convenzione tra Roma Capitale e il MIT per dare il via agli interventi di ammodernamento delle metro A e B e per l’acquisto di nuovi treni. Oltre 425 milioni di euro per le due storiche linee di metropolitana della Capitale. “Un pacchetto di risorse importanti per la nostra città, che permetteranno di mettere in campo un programma strutturato d’investimenti a servizio delle metropolitane della Capitale”, dichiara la sindaca Virginia Raggi. “Dall’acquisto di nuovi treni a interventi strutturali su binari, banchine, gallerie, rete elettrica: tutte operazioni necessarie per le nostre linee, utili a migliorare la qualità della vita dei cittadini. Tutto questo grazie alla stretta collaborazione con il Ministero, frutto di un lavoro complesso realizzato per la nostra città”. “Abbiamo sbloccato fondi importantissimi che serviranno a migliorare la qualità del viaggio per chi utilizza le linee metro di Roma”, aggiunge il ministro Toninelli. “Ovviamente non ci accontentiamo, perché una grande capitale come la Città Eterna ha ‘fame’ di trasporto pubblico e merita di poter via via giungere a standard di eccellenza nell’offerta di mobilità condivisa. Il Governo e il mio ministero sono ben consci dell’importanza di questo obiettivo, non a caso il Campidoglio gode del sostegno e della massima attenzione da parte nostra". La convenzione prevede interventi per rimodernare le infrastrutture e nuovi treni. Circa 184 milioni di euro per le banchine di galleria, impianti anti-incendio e interventi di adeguamento dell’alimentazione elettrica; oltre 134 milioni di euro per la fornitura di 14 treni per le linee A e B; 66 milioni di euro per la manutenzione straordinaria del materiale rotabile; 36 milioni per il rinnovo del materiale rotabile sulla tratta Anagnina-Ottaviano; circa 5 milioni, infine, per un sistema di controllo del traffico treni e pannelli informativi agli utenti.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 dic 2018

ROMA | Oltre 425 milioni di euro per potenziare e ammodernare le metro A e B

di mobilita

Oltre 425 milioni di euro per potenziare e ammodernare le metro A e B. È quanto prevede lo schema della convenzione tra Roma Capitale e il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, approvato dalla Giunta capitolina. Nello specifico le risorse sono così suddivise: oltre 134 milioni di euro per la fornitura di 14 treni per le due linee; circa 184 milioni per banchine di galleria, impianti anti-incendio e interventi di adeguamento dell’alimentazione elettrica; 66 milioni per la manutenzione straordinaria del materiale rotabile; 36 milioni per il rinnovo del materiale rotabile sulla tratta Anagnina-Ottaviano; circa 5 milioni di euro per un sistema di controllo del traffico treni e pannelli per le informazioni agli utenti. “Un pacchetto di risorse per dare nuova linfa al trasporto pubblico locale, un altro passo in avanti per rinnovare le metropolitane di Roma Capitale, che scontano un gap manutentivo decennale”, dichiara la sindaca Virginia Raggi. “Fondi che saranno utilizzati per ammodernare l’infrastruttura delle metro e per mettere in circolazione nuovi treni a servizio di tutti”. “Con questo atto completiamo il lavoro promosso da quest’amministrazione in collaborazione con il MIT”, aggiunge l’assessora alla Città in Movimento Linda Meleo. “Operazioni necessarie che hanno messo assieme una squadra di lavoro coesa e unita per definire i progetti più urgenti, una vero piano di rinnovamento portato avanti per rispondere alle richieste dei cittadini”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 dic 2018

ROMA METRO A | Atac ci ripensa e chiude la stazione Barberini per i viaggiatori in entrata

di mobilita

Stazione Barberini, attiva solo per viaggiatori in arrivo. I treni effettuano fermata per consentire discesa dai convogli e uscita dalla stazione (verifica impianti di traslazione). Attivo servizio bus di supporto Termini-Flaminio. La stazione Spagna rimane aperta solo ai viaggiatori in uscita mentre la stazione Repubblica rimane chiusa per accertamenti delle autorità a seguito incidente del  23 ottobre 2018

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 dic 2018

ROMA METRO A | Completata riapertura stazione Barberini

di mobilita

La stazione, tornata accessibile in uscita già da ieri sera, aperta anche in ingresso E' stata completata la riapertura della stazione metro A di Barberini, che già dalla serata di ieri era utilizzabile dai passeggeri in uscita. Adesso i tecnici che si stanno occupando delle verifiche sugli impianti di traslazione hanno aperto la stazione anche in ingresso. La riapertura della stazione Barberini non rende più necessario il servizio di collegamento bus fra Termini e Flaminio, che verrà interrotto. Continuano le attività di verifica degli impianti alla stazione Spagna. I tecnici stanno lavorando a ritmo serrato per ridurre al minimo i tempi di riapertura.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 lug 2017

Metro A sospesa tra Arco di Travertino e Termini, dal 31 luglio al 3 settembre

di Fabio Nicolosi

Per lo svolgimento di lavori di completamento della stazione San Giovanni della linea C della metropolitana e del nodo di interscambio, dal giorno 31 luglio al 3 settembre, la linea A della metropolitana non sarà attiva tra Termini e Arco di Travertino. Nella tratta interrotta sarà in funzione la linea di bus navetta MA4 che seguirà lo stesso percorso della metro A con fermate intermedie nei pressi delle stazioni chiuse. Invariato il servizio della metro A sulle tratte Termini-Battistini e viceversa e Arco di Travertino-Anagnina e viceversa. Invariato anche l'orario di servizio, sia la metro A che il servizio navetta sono attivi dalle 5.30 alle 23.30 (il venerdì e il sabato sera ultime corse all'1.30). Nelle ore notturne l'intero percorso della linea A è servito dalla linea bus notturna N1. L'interruzione estiva della linea A della metropolitana è indispensabile per consentire le lavorazioni finali che precedono l'apertura della stazione San Giovanni della metro C. In particolare, le attività che si svolgeranno prevedono lo smontaggio dei ponti metallici sotterranei che hanno permesso di realizzare la galleria di sottoatraversamento della linea A della metropolitana da parte della galleria di metro C. Per consentire lo svolgimento di tale attività in totale sicurezza e i successivi collaudi è quindi necessario interrompere la circolazione dei treni della metro A nella tratta interessata.

Leggi tutto    Commenti 0