Articolo
26 apr 2018

ALITALIA | Prorogata di altri sei mesi la procedura di vendita

di Roberto Lentini

Prorogata di altri sei mesi la procedura di vendita e il termine del rimborso del prestito ponte di Alitalia. Lo ha affermato il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, in una conferenza stampa dopo la riunione dell'esecutivo: "Spostiamo i termini per la vendita di Alitalia alla fine di ottobre e per la restituzione del prestito al 15 dicembre. La decisione è conseguente alla situazione politica che stiamo vivendo, ci sono state delle offerte, ora si arriva a una fase più stretta che ha bisogno di un governo nel pieno delle sue funzioni". Al momento sono tre le offerte recapitate presso lo studio notarile associato Atlante Cerasi di Roma. In campo rimangono EasyJet, Lufthansa e Wizz Air. Lufthansa ribadisce il proprio interessamento ad Alitalia, ma solo se "ripulita" altrimenti, fa sapere,  che"se non andrà a buon fine, punteremo su Air Dolomiti".  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
19 apr 2018

Alitalia aumenta i posti in continuità territoriale per il ponte del 1 maggio

di mobilita

Alitalia ha ulteriormente incrementato i posti sulle rotte in continuità territoriale nel periodo  20 aprile - 2 maggio, così come stabilito dal comitato di monitoraggio convocato dalla Regione Sardegna. L’aumento complessivo su tutti i collegamenti, da Cagliari per Fiumicino e Linate e da Alghero per lo scalo milanese, è del 49%. Le poltrone in vendita sono al momento 72292, 23842 in più di quelle previste dagli obblighi di servizio. Sulla rotta Alghero-Linate-Alghero la capacità aggiuntiva media nel periodo indicato è del 137%, con 11674 posti in vendita, sulla Cagliari-Fiumicino-Cagliari è del 15% con 33176 poltrone disponibili, mentre sulla Cagliari-Linate-Cagliari l’aumento di offerta raggiuge l’88% con 27442 posti. “Come sempre la Regione monitora giorno per giorno l’andamento della domanda sulle rotte aeree in continuità territoriale – dice l’assessore dei Trasporti Carlo Careddu – predisponendo in accordo con le compagnie tutti gli accorgimenti necessari per garantire ai sardi la massima disponibilità di collegamenti, anche nei consueti periodi di massima richiesta”. Una verifica effettuata tra le 11 e le 13 di oggi dimostra che, sulle rotte maggiormente interessate dall’afflusso di passeggeri, è possibile viaggiare andata e ritorno dall’isola anche prenotando per la mattinata odierna.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 apr 2018

ALITALIA | Dal 28 ottobre il nuovo volo Roma-Mauritius

di mobilita

A partire dal 28 ottobre 2018 Alitalia propone, con tre collegamenti settimanali via Roma il volo per le Mauritius per tutta la stagione invernale su comodi e moderni Airbus A330 dotati di tre classi di servizio per soddisfare tutte le esigenze. Questi gli orari dei nuovi collegamenti Roma-Mauritius: ROTTA PARTENZA (ora locale) ARRIVO (ora locale) FREQUENZA N° VOLO Roma - Mauritius 21:15 10:35** mercoledì - venerdì e domenica AZ 0772 Mauritius - Roma 12:25 20:20 lunedì - giovedì e sabato AZ 0773 La Repubblica di Mauritius si trova nel cuore dell’Oceano Indiano e oltre all’omonima isola principale, Mauritius, l’arcipelago è composto da Rodrigues, seconda isola per grandezza, da Saint Brandon e Agalega. Hanno tutte un comune denominatore: le spiagge di un bianco accecante e il mare così turchese da lasciarti senza fiato. Sono isole talmente belle da aver affascinato anche lo scrittore americano Mark Twain che, dopo un soggiorno da queste parti, affermò: "Dio creò Mauritius e poi il Paradiso terrestre”. Mauritius non è solo meta ideale per gli amanti del mare ma riuscirà a soddisfare anche gli appassionati di trekking che non potranno non fare una escursione tra la rigogliosa vegetazione fino agli 828 metri del Piton de la Rivière Noire per ammirare dall’alto la barriera corallina che circonda l’isola. La capitale, Port Louis, merita sicuramente un visita per il suo passato coloniale e per gustare la cucina creola caratterizzata dai profumi e dai colori delle spezie dell’isola (curry, zenzero, coriandolo) e influenzata dalla tradizione culinaria indiana e cinese. E certamente non lascerete l’isola senza aver assaggiato i lychees, magari accompagnati da un bicchiere di rum, e aver acquistato dei giganteschi baccelli di vaniglia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 apr 2018

Alitalia riorganizza l’area commerciale

di mobilita

Alitalia ha avviato una profonda trasformazione organizzativa dell’area vendite con l’obiettivo di rafforzare e rendere ancora più efficace la propria attività commerciale su tutti i mercati di riferimento. La nuova organizzazione ha visto la creazione delle funzioni ‘Business Travel Sales’ e ‘Leisure Travel Sales’, trasversali a tutti i mercati in cui opera la Compagnia italiana. “Questa nuova suddivisione per tipologia di clienti ci consentirà di essere sempre più vicini alle loro esigenze, più allineati alle loro diverse specificità e al contempo di essere più competitivi, efficaci e veloci nella nostra azione”, ha dichiarato il Chief Commercial Officer di Alitalia, Fabio Maria Lazzerini. “In questo modo, sapremo sviluppare e cogliere nuove opportunità strategiche, valorizzando la destinazione Italia nel mondo e recuperando centralità rispetto a segmenti di clientela ad alto valore che ci aiuteranno a garantire gli obiettivi di crescita che ci siamo dati”, ha aggiunto il manager. La funzione ‘Business Travel Sales’, affidata a Emiliana Limosani, ha quindi la responsabilità di definire e attuare le politiche commerciali per il segmento dei viaggi d’affari, con l’obiettivo di ottimizzare il posizionamento competitivo e i risultati economici di vendita verso questa tipologia di viaggiatori. A questa funzione fanno riferimento anche la gestione delle partnership e sponsorizzazioni commerciali, del co-marketing e la vendita di spazi media, coerentemente con il posizionamento del brand Alitalia. La funzione ‘Leisure Travel Sales’, affidata a Nicola Bonacchi, ha l’obiettivo di definire e implementare le politiche commerciali a favore della clientela ‘leisure’, incrementando i ricavi attraverso nuovi prodotti e servizi dedicati a questo segmento di passeggeri. Alla funzione fanno riferimento le vendite relative ai voli charter e ai gruppi di passeggeri, nonché lo sviluppo di attività commerciali per le agenzie di viaggi. Nicola Bonacchi coordinerà anche la squadra commerciale Alitalia, in Italia e all’estero, suddivisa in quattro macro aree: Italia e Nord Europa; Sud Europa, Medio Oriente e Africa; Nord e Sud America; Asia e Pacifico.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 apr 2018

Alitalia: al Mise incontro con i Commissari

di mobilita

I Commissari Straordinari Alitalia hanno incontrato oggi il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda per fare il punto sulle manifestazioni di interesse formalizzate nella giornata di ieri. Sono state ricevute tre offerte che fanno stato di un interesse reale per la compagnia che viene confermato e rafforzato. Una delle tre offerte, in particolare, contiene dei passi avanti concreti in termini di rotte e di personale. Il Ministro ha dato quindi mandato ai Commissari di proseguire ed approfondire il negoziato con tutti gli offerenti. Per consentire tali approfondimenti verrà emanato la prossima settimana un decreto per posticipare il termine di conclusione della procedura ed il termine per il rimborso del prestito ponte  fornito dallo Stato ad Alitalia. Il governo aggiornerà tutte le forze politiche per verificare le rispettive posizioni circa i termini dell’approfondimento del negoziato. Ti potrebbe interessare: Alitalia fa sapere che sono 3 le offerte ricevute

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 apr 2018

Alitalia fa sapere che sono 3 le offerte ricevute

di Roberto Lentini

Alitalia fa sapere che oggi  sono scaduti i termini per presentare una proposta vincolante e le offerte recapitate presso lo studio notarile associato Atlante Cerasi di Roma sono tre. In campo rimangono EasyJet, Lufthansa e Wizz Air Nei prossimi giorni i Commissari Straordinari di Alitalia procederanno all'esame delle stesse. EasyJet, ha presentato la propria manifestazione d'interesse come parte di un consorzio che comprenderebbe Air France e il fondo Usa Cerberus, ma a condizione  di un'Alitalia ristrutturata. EasyJet precisa inoltre che "in questa fase non c'è la certezza che una transazione andrà avanti e che fornirà ulteriori dettagli al momento opportuno". Anche i tedeschi di Lufthansa sono interessati ad Alitalia ma ribadiscono di essere interessati solo a una Alitalia ripulita. "Abbiamo sempre sottolineato che il mercato italiano è molto importante per noi - affermano i vertici di Lufthansa -  e che siamo interessati a una Alitalia ristrutturata. Di conseguenza, prenderemo tutti i provvedimenti necessari per essere preparati, nel caso si presentasse un'opportunità appropriata". La vendita potrebbe non avere tempi rapidi, vista la situazione politica italiana e il termine del 30 aprile potrebbe essere esteso di altri sei mesi con un decreto ministeriale.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 mar 2018

Alitalia, da oggi gestione commerciale diretta del trasporto merci

di mobilita

Da oggi Alitalia gestisce direttamente le attività commerciali di vendita, distribuzione, revenue management e di supervisione operativa relative al trasporto delle merci su tutti i voli del proprio network. La compagnia italiana riporta quindi in house tutte le attività di commercializzazione del proprio portafoglio prodotti cargo, dopo la cessazione dell’accordo commerciale con Etihad Global Cargo Management Company (EGCMC). L’obiettivo di questa scelta è quello di rilanciare il brand Alitalia Cargo, in Italia e nel mondo, e di valorizzare un settore in crescita, offrendo alle aziende italiane – molte delle quali, a cominciare dalle PMI, hanno nell’export un importante fattore di sviluppo – un unico referente per le esigenze di trasporto merci e di mobilità dei propri dipendenti. Alitalia effettua trasporto merci nelle stive di tutti i suoi aeromobili che operano sul network intercontinentale e sulla maggior parte dei voli domestici ed internazionali, con un ampio portafoglio di prodotti in grado di soddisfare le diverse esigenze di trasporto dei propri clienti. Il network di Alitalia assicura una copertura geografica capillare in Italia e offre numerose destinazioni in ambito internazionale e intercontinentale, oltre ad avvalersi dell’integrazione con un efficace sistema di trasporto su gomma (RFS: Road Feeder Service). La divisione Alitalia Cargo è anche in grado di allestire voli charter cargo on demand collaborando, in questo ambito, con importanti clienti industriali e istituzionali: imprese manifatturiere, operatori postali, banche centrali e ministeri. L'hub merci della Compagnia è presso l'aeroporto di Roma Fiumicino. È possibile conoscere tutti i prodotti offerti dal servizio cargo sul sito della compagnia alitaliacargo.com. Ti potrebbe interessare: Alitalia si riprende l’attività cargo dopo il divorzio da Etihad

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 mar 2018

Alitalia: sigla accordo commerciale con All Nippon Airways (ANA)

di mobilita

Partnership commerciale fra Alitalia e All Nippon Airways (ANA). L’accordo che le due compagnie aeree hanno siglato a Tokyo prevede che dal 28 ottobre 2018 i due vettori comincino a operare in codeshare sui collegamenti diretti fra l’Italia e il Giappone effettuati da Alitalia e su una serie di rotte domestiche in Giappone e in Italia. L’intesa commerciale include anche vantaggi per i rispettivi frequent flyer. Alitalia effettua voli diretti da Roma Fiumicino e da Milano Malpensa per Tokyo Narita, sui quali ANA applicherà il proprio codice di volo ‘NH’. La Compagnia italiana applicherà il proprio codice ‘AZ’ ai voli operati da ANA fra Tokyo Narita e Osaka, Fukuoka, Okinawa, Sendai e Sapporo, in coincidenza con i voli Alitalia provenienti da Roma e Milano. ANA applicherà il proprio codice di volo anche ai collegamenti Alitalia da Roma Fiumicino verso Milano Malpensa, Venezia, Firenze, Torino, Bologna e Napoli. Alitalia e All Nippon Airways, inoltre, collaboreranno nell’ambito dei programmi frequent flyer, favorendo l’accesso reciproco ai rispettivi soci e offrendo importanti vantaggi come ad esempio la possibilità di accumulare miglia sulle rotte in codeshare e di spenderle sul network delle due compagnie. L’accordo tra le due compagnie risponde alla crescente domanda di viaggi fra Italia e Giappone e garantirà ai passeggeri una più ampia scelta e una maggiore flessibilità. Alitalia e ANA hanno già pianificato una crescita futura della partnership commerciale con l’obiettivo di includere ulteriori rotte nell’accordo di codeshare e rafforzare, così, il “ponte” tra l’Italia e il Giappone.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 mar 2018

Alitalia cancella i voli diretti da Napoli per Palermo e Catania

di mobilita

Domenica 25 marzo Alitalia effettuerà l'ultimo volo diretto da Napoli per Catania e Palermo. Per chi volesse utilizzare ancora il vettore Alitalia, per le tre città, può utilizzare i voli con scalo a Fiumicino e tempi di percorrenza che si triplicano. In alternativa da Catania per Napoli si possono utilizzare le compagnie easy jet e Volotea e da Palermo per Napoli solo Volotea.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 mar 2018

REGIONE SARDEGNA | 130mila posti in vendita a Pasqua in continuità territoriale

di mobilita

Sono circa 130mila i posti messi in vendita dalle compagnie aeree nel periodo pasquale sulle rotte in continuità territoriale, con un incremento di oltre 57mila (+77%) poltrone rispetto a quanto previsto dal decreto. Lo ha stabilito il comitato paritetico di monitoraggio, convocato stamattina dall'assessore dei Trasporti Carlo Careddu, al quale ha partecipato il direttore generale dell'assessorato, Gabriella Massidda, il direttore regionale Enac, Marco Di Giugno e i rappresentanti dei vettori. Questo il dettaglio degli aumenti di capienza.  Dal 27 marzo al 4 aprile Alitalia offre 5.464 posti sulla Alghero-Linate-Alghero (2.652 suppletivi, +94% di incremento); 22.610 posti sulla Cagliari-Fiumicino-Cagliari (4.390 suppletivi, +24% di incremento); 17.556 posti sulla Cagliari-Linate-Cagliari (7.764 suppletivi, +79% di incremento).  Air Italy, nel periodo dal 29 marzo al 3 maggio, mette in vendita 40.095 posti sulla Olbia-Fiumicino-Olbia (16.407 suppletivi, +69% di incremento); 43.470 posti sulla rotta Olbia-Linate-Olbia (26.124 suppletivi, +150% di incremento). “Aggiungiamo così ulteriore capienza sulle rotte in continuità territoriale nel periodo pasquale a fronte di un sempre crescente picco della domanda - ha commentato l’assessore -, le compagnie hanno risposto con la consueta tempestività incrementando aerei e voli ben oltre il dato previsto dal decreto. Non sono esclusi ulteriori aumenti e l'attenzione resta ovviamente molto alta".  

Leggi tutto    Commenti 0