Articolo
14 giu 2017

Sciopero nazionale del 15 e 16 giugno 2017, orari e modalità

di Roberto Lentini

Uno sciopero generale del trasporto pubblico e privato è previsto per domani e riguarderà treni, aerei, autobus e metropolitane. Potrebbero esserci notevoli disagi a chi dovrà viaggiare o muoversi in città usando i mezzi pubblici: lo sciopero durerà 24 ore ed è stato proclamato dai sindacati Cub, Sgb, Cobas lavoro privato e Usb. Ferrovie dello Stato Italiane comunica che alcune sigle sindacali autonome, in adesione ad uno sciopero generale dei trasporti, hanno proclamato uno sciopero nazionale del personale addetto al trasporto ferroviario del Gruppo FS, ad esclusione di Piemonte e Valle D’Aosta, dalle 21.00 di giovedì 15 giugno alle 21.00 di venerdì 16 giugno 2017. Per i treni regionali saranno garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle ore 6:00 alle ore 9:00 e dalle ore 18:00 alle ore 21:00. Le Frecce circoleranno regolarmente. A Roma ci sarà lo0 sciopero di 4 ore indetta da SUL sovrapporsi a quella di 24 ore organizzata dai sindacati di base. I mezzi interessati sono gli stessi in entrambi i casi: bus, tram, linee della metropolitana e ferrovie locali Termini-Centocelle, Roma-Lido e Roma-Viterbo. Lo stop di 4 è previsto tra le 11 e le 15, quello di 24 ore si svolgerà come segue: dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio. Fasce di garanzia da inizio turno fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20. A Napoli si segnalano 4 ore di stop da parte di ANM e CTP (11.00-15.00). A Bolzano rimarranno fermi i mezzi di SASA (17.00-21.00). A Genova, rimarranno fermi i mezzi AMT per 4 ore (11.45-15.45). L’intera giornata incroceranno le braccia i dipendenti di MOVIBUS a San Vittore Olona, nella provincia di Milano, A Milano lo sciopero dei mezzi Atm durerà ventiquattro ore, a partire dalla mezzanotte del 16 giugno. “L’agitazione - informa proprio Atm - è prevista dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio”. Da inizio servizio fino alle 8.45 e dalle 15 alle 18 di venerdì, quindi, i mezzi circoleranno regolarmente. Al di fuori delle fasce di garanzia potranno verificarsi blocchi, ritardi e cancellazioni.  A Firenze  sono addirittura 4 gli scioperi che metteranno a rischio il servizio di trasporto pubblico locale fiorentino nella giornata del 16 giugno: uno di 24 ore proclamato dalla Confederazione COBAS LAVORO PRIVATO; uno di 24 ore proclamato da CUB Trasporti e SGB; uno di 4 ore proclamato dalla Segreteria Nazionale SUL Comparto Trasporti; uno di 4 ore proclamato dalla RSU Ataf. La prima agitazione fermerà gli autobus di Firenze tra le 15:15 e le 19:15; la seconda dalle 15:15 fino a fine servizio; la terza da inizio servizio fino alle 6, dalle 9:15 alle 11:45 e dalle 15:15 a fine servizio; la quarta tra le 15:15 e le 19:15. Il personale navigante del Gruppo Alitalia, ovvero piloti e assistenti di volo, si fermeranno per 4 ore (10.00-14.00). I loro colleghi delle altre compagnie aeree operanti in Italia, invece, sciopereranno per 14 ore (10.00-24.00).Per assistere meglio i passeggeri, Alitalia invita tutti i viaggiatori che hanno prenotato per il 16 giugno - e anche per la prima mattinata del 17 giugno - a verificare lo stato del proprio volo, prima di recarsi in aeroporto, chiamando il numero verde 800.65.00.55 (dall’Italia) o il numero +39.06.65649 (dall’estero), oppure contattando l’agenzia di viaggio presso cui hanno acquistato il biglietto. Easy Jet  comunica in un post su facebook che i dettagli dello sciopero non sono ancora stati confermati ma stanno lavorando con le autoritá aeroportuali per quantificarne l'effetto sui voli e per minimizzare l'impatto. Per maggiori informazioni puoi controllare il tuo numero di volo al seguente link https://www.easyjet.com/en/flight-tracker Infine lo sciopero coinvolgerà anche i lavoratori del settore marittimo e potrebbe compromettere i collegamenti con le isole maggiori.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 giu 2017

Alitalia aumenta i voli per San Paolo in partenza dall’aeroporto di Fiumicino

di mobilita

Dal 9 novembre, ogni lunedì, giovedì e domenica,Alitalia offrirà ai passeggeri un secondo volo in partenza da Roma Fiumicino alle ore 10.30, con arrivo a San Paolo alle ore 19.50 locali. Dalla metropoli brasiliana, il volo Alitalia decollerà alle ore 22.30 locali per atterrare a Roma Fiumicino alle 12.30 del giorno successivo. Il nuovo servizio si aggiunge al consueto collegamento quotidiano in partenza alle 22.05 da Roma Fiumicino (atterraggio a San Paolo alle ore 7.25 locali del giorno successivo) e alle 17.15 locali da San Paolo (arrivo a Roma Fiumicino alle 7.15 del giorno successivo). Gli orari di questi voli consentono ai passeggeri Alitalia di raggiungere più facilmente il Brasile da 19 aeroporti italiani e da 41 destinazioni in Europa, Medio Oriente, Nord Africa e Asia, con un miglioramento dei tempi di connessione attraverso l’hub Alitalia di Roma Fiumicino. Tutti i collegamenti con San Paolo sono effettuati con aerei Boeing B777 da 293 posti, divisi in tre classi di servizio (Business, Premium Economy ed Economy), con allestimenti di cabina completamente rinnovati. Durante la stagione invernale 2017/2018 Alitalia effettuerà 68 voli andata e ritorno alla settimana fra l’Italia e sei destinazioni in America Latina: San Paolo, Rio de Janeiro, Buenos Aires, Città del Messico, Santiago del Cile e L’Avana.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 giu 2017

Alitalia lancia il volo diretto Roma-Nuova Delhi

di Roberto Lentini

Alitalia torna in India. Dal 29 ottobre, dopo 9 anni di assenza, la Compagnia italiana lancerà un collegamento diretto giornaliero fra Roma e Nuova Delhi. La nuova rotta, che si aggiunge a quella per le Maldive anch’essa prevista per fine ottobre, prevede un collegamento quotidiano per tutta la stagione invernale, fino al 24 marzo 2018. In questo modo, Alitalia intende rispondere alla forte richiesta di voli diretti fra i due Paesi: l’Italia, infatti, è la seconda nazione europea, dopo la  Gran Bretagna, per numero di visitatori dall’India e – secondo gli ultimi dati Istat disponibili – nel 2015 oltre 426.000 viaggiatori indiani sono arrivati in Italia, facendo registrare una crescita del 49,7% rispetto all’anno precedente. Il volo diretto Roma-Nuova Delhi rappresenta anche un’importante opportunità per rafforzare i rapporti commerciali tra l’Italia e l’India, una fra le economie più dinamiche al mondo e meta, lo scorso aprile, di un’importante missione imprenditoriale italiana. Con un interscambio di 7,5 miliardi di euro nel 2016, l’Italia è il quinto partner economico dell’India fra i Paesi dell’Ue e ha grandi potenzialità di crescita. Il nuovo volo Roma-Nuova Delhi partirà da Roma Fiumicino tutti i giorni alle ore 14.40. L’arrivo a Nuova Delhi alle ore 2.40 locali del giorno successivo consente ai viaggiatori di proseguire verso tutte le principali città dell’India – tra cui Mumbai, Calcutta, Chennai, Jaipur e Bangalore – e verso diverse destinazioni internazionali come il Nepal, la Tailandia o Singapore, grazie agli accordi commerciali in corso con Jet Airways e con altre compagnie aeree indiane. Da Nuova Delhi il volo Alitalia partirà tutti i giorni alle 4.40 locali (fascia oraria molto trafficata in India) per atterrare a Roma Fiumicino alle ore 9.00. Con questi orari, i passeggeri in arrivo dall’India possono proseguire, attraverso comode coincidenze dall’hub Alitalia di Roma Fiumicino, verso 39 destinazioni in Italia, in Europa, in Nord Africa e nelle Americhe, tra cui, ad esempio, quattro destinazioni negli USA – New York, Boston, Miami e Los Angeles –, oltre a L’Avana. Sulla Roma-Nuova Delhi voleranno aerei Airbus A330 che dispongono di 250 posti a sedere divisi in tre classi di servizio: Business, Premium Economy ed Economy. A bordo i passeggeri Alitalia troveranno allestimenti di cabina completamente rinnovati, il servizio di connettività Wi-Fi per telefonate, internet ed email e, in Business Class, poltrone che si reclinano fino a diventare un comodo letto. Sarà inoltre disponibile il servizio “Dine Anytime”, il nuovo modello di ristorazione che consente ai passeggeri di business di decidere quando consumare il pasto a bordo. I viaggiatori di Premium Economy troveranno servizi dedicati. Anche in classe Economy Alitalia assicura il massimo comfort ai suoi passeggeri. Alitalia serve l’India anche grazie al codeshare sui voli di Etihad Airways e di Jet Airways, via Abu Dhabi, per Mumbai, Bangalore, Cochin e Nuova Delhi.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 giu 2017

Alitalia lancia i voli Roma-Los Angeles anche in inverno

di mobilita

Alitalia ha esteso alla stagione invernale i voli diretti fra Roma e Los Angeles. La Compagnia italiana, che negli ultimi anni ha effettuato questo collegamento solo nel periodo fra aprile e ottobre, ha deciso di prolungare il servizio anche nei mesi invernali con tre voli alla settimana. La Roma - Los Angeles è l’unico collegamento diretto fra l’Italia e la costa Occidentale degli USA e permette non solo di raggiungere le località turistiche della California, ma anche di proseguire verso numerose altre destinazioni del Nord, Centro e Sud America, grazie al codeshare con Delta Air Lines. L’operativo dei voli Alitalia su Los Angeles prevede partenze il mercoledì, il venerdì e la domenica alle ore 10.00 da Fiumicino con arrivo in California alle ore 14.10 locali. Da Los Angeles, l’aereo Alitalia riparte alle ore 16.10 locali per atterrare a Roma Fiumicino alle ore 13.10 del giorno successivo. Con questi voli, saranno 33 le città italiane e internazionali che potranno raggiungere la California il prossimo inverno. I collegamenti su Los Angeles verranno effettuati con aerei Boeing 777 da 293 posti, divisi in tre classi di servizio (Business, Premium Economy ed Economy), con allestimenti di cabina completamente rinnovati. Durante la stagione invernale 2017/2018 Alitalia collegherà l’Italia a quattro destinazioni negli USA: New York (da Roma Fiumicino e Milano Malpensa), Boston, Los Angeles e Miami (da Roma Fiumicino).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 mag 2017

Alitalia rafforza accordo commerciale con Aerolineas Argentinas

di Roberto Lentini

Alitalia e Aerolineas Argentinas, compagnie aeree partner dell’alleanza SkyTeam, rafforzano la loro collaborazione commerciale siglando un accordo di codeshare. Già attivo sui sistemi di vendita, l’accordo consentirà di offrire ai rispettivi passeggeri un maggior numero di collegamenti diretti fra l’Italia e l’Argentina, oltre a un totale di 75 destinazioni in Italia, Europa, Medio Oriente, Argentina e Sud America raggiungibili con i voli delle due Compagnie. La nuova intesa Alitalia-Aerolineas Argentinas porterà anche importanti vantaggi ai soci del programma di fidelizzazione MilleMiglia che potranno infatti guadagnare e spendere miglia anche sulla rete di collegamenti di Aerolineas Argentinas; i membri dei club frequent flyer potranno usufruire dei benefici a loro dedicati in tutti gli aeroporti dove la compagnia argentina opera. Inoltre, dal mese di settembre, Alitalia impiegherà su tre delle sette frequenze settimanali della Roma-Buenos Aires il Boeing 777-300ER, la nuova ammiraglia della Compagnia italiana che, con i suoi 382 posti, consentirà un incremento dell’offerta di posti su questa rotta del 13%. Alitalia rafforza la propria offerta in Sud America applicando il codice “AZ” al collegamento giornaliero (da luglio) Roma-Buenos Aires di Aerolineas Argentinas – in aggiunta al volo Alitalia – e ai voli della compagnia argentina da Buenos Aires verso 42 destinazioni domestiche e sudamericane. Tra queste: Rosario, Córdoba, Iguazú, Bariloche, Ushuaia, Mar del Plata, Santiago del Cile, Montevideo* (Uruguay), Asunción* (Paraguay), Santa Cruz de la Sierra* (Bolivia), Lima* (Perù). Allo stesso modo, Aerolineas Argentinas amplia la propria offerta applicando il codice “AR” al collegamento giornaliero Buenos Aires-Roma di Alitalia e ai voli effettuati dalla Compagnia Italiana verso 33 destinazioni in Italia, Europa e Medio Oriente (tra cui: Venezia, Firenze, Napoli, Madrid, Barcellona, Atene, Berlino* e Abu Dhabi*). Nel 2016 Alitalia ha incrementato la propria offerta di collegamenti in Centro e Sud America, inaugurando nuovi voli diretti per Santiago del Cile, Città del Messico e L’Avana.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 mag 2017

Alitalia, piano per limitare disagi per scioperi del 28 maggio

di Roberto Lentini

In vista degli scioperi previsti per la giornata del 28 maggio, Alitalia ha attivato un piano straordinario per riproteggere sui primi voli disponibili il maggior numero di passeggeri coinvolti dalle cancellazioni. La Compagnia è stata infatti costretta a cancellare numerosi voli nazionali e internazionali programmati per domenica prossima. Ad oggi, l’80% dei passeggeri è stato già ricollocato su voli alternativi. Sul sito alitalia.com è disponibile la lista completa dei voli cancellati, unitamente alle informazioni dettagliate sulle modalità di riprotezione che prevedono il rimborso del biglietto o la possibilità di cambiare il proprio volo senza alcuna penale fino al 9 giugno. L’agitazione è stata indetta da alcune sigle sindacali dei controllori di volo ENAV dalle ore 13.00 alle ore 17.00 del 28 maggio; sempre per domenica, alcune organizzazioni sindacali del personale Alitalia (CUB Trasporti, USB, Confael e Assovolo) hanno proclamato un’astensione dal lavoro dalle ore 10.00 alle ore 18.00. Per limitare il più possibile i disagi, Alitalia invita tutti i viaggiatori in possesso di un biglietto per volare il 28 maggio, a verificare lo stato del proprio volo prima di recarsi in aeroporto, chiamando il numero verde 800.65.00.55 (dall’Italia) o il numero +39.06.65649 (dall’estero), oppure contattando l’agenzia di viaggio presso cui hanno acquistato il biglietto. Alitalia ha previsto un rafforzamento del proprio personale negli aeroporti di Roma Fiumicino e Milano Linate per assicurare la massima assistenza ai passeggeri. E’ stato anche incrementato il numero degli addetti al call center. Saranno inoltre impiegati aerei più capienti, sia sulle rotte domestiche che su quelle internazionali, per trasportare un numero maggiore di viaggiatori.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 mag 2017

Alitalia, la Cina potenziale acquirente?

di Roberto Lentini

Secondo quest'articolo la cinese Hainan Airlines potrebbe essere un potenziale acquirente per la compagnia di bandiera italiana, Alitalia. La Hainan Airlines Company Limited (HNA Group è la più grande compagnia aerea privata della Cina e la quarta per numero di aerei in flotta ed è una delle otto compagnie aeree asiatiche ad avere un ranking di cinque stelle da Skytrax. Tra Alitalia e Hainan esiste già un accordo di code-share stipulato per la prima volta all'inizio dell'anno. Inoltre Hainan ha anche delle azioni in Etihad, che a sua volta detiene il 49 per cento di Alitalia.  "Eravamo sicuri che ci sarebbe stato un interesse per Alitalia e ci aspettiamo diverse offerte non vincolanti". ha affermato il ministro dei trasporti, Graziano Delrio, parlando di Alitalia dopo le dichiarazioni del premier Gentiloni su un ipotetico interesse di investitori cinesi.  I soggetti interessati avranno tempo fino al 5 giugno 2017 per presentare le manifestazioni di interesse. Successivamente i Commissari Straordinari invieranno ai soggetti in possesso dei requisiti una lettera di procedura che fisserà i termini, le modalità ed i contenuti delle Proposte da presentare, di carattere non vincolante. La Lettera di Procedura fisserà altresì i tempi, le modalità ed i contenuti delle ulteriori fasi procedurali da espletare entro sei mesi dalla concessione del finanziamento .

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 mag 2017

Alitalia: confermata l’operatività dei voli

di Roberto Lentini

Il Commissario Straordinario di Alitalia, Luigi Gubitosi, ha avuto oggi una serie di incontri con i principali operatori della filiera del turismo, fra i quali il presidente di Astoi Confindustria Viaggi (l’Associazione dei Tour Operator italiani) nonché titolare di Eden Travel Group, Nardo Filippetti e il presidente di Fiavet (Federazione Italiana Associazioni Imprese Viaggi e Turismo), Jacopo De Ria. Durante i colloqui, Gubitosi ha confermato come la gestione di Alitalia stia avvenendo in totale continuità operativa e senza ripercussioni sui passeggeri.  “La procedura di Amministrazione Straordinaria non ha avuto e non avrà alcun impatto sulla operatività e programmazione dei voli Alitalia”, ha affermato il Commissario straordinario al termine degli incontri. “I biglietti acquistati sono pienamente utilizzabili e tutti i voli futuri sono disponibili e prenotabili attraverso i consueti canali di vendita, in particolar modo presso le agenzie di viaggio che rappresentano per noi un partner importante”, ha aggiunto Gubitosi, ricordando anche che i frequent flyer Alitalia possono continuare ad accumulare e spendere le miglia per i voli e i servizi della Compagnia. A riprova della piena operatività, recentemente ribadita anche dalla Iata in un messaggio a tutte le agenzie di viaggio, Gubitosi ha confermato agli interlocutori l’apertura a fine ottobre di un nuovo volo di linea diretto per le Maldive, una fra le destinazioni più richieste dai tour operator italiani soprattutto in inverno. Ti potrebbero interessare: Alitalia: nuovo volo diretto Roma-Malé dal 31 ottobre Alitalia, in arrivo un Boeing 777-300ER per la tratta Roma-Buenos Aires

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 mag 2017

Alitalia: nuovo volo diretto Roma-Malé dal 31 ottobre

di Roberto Lentini

Per la prima volta nella sua storia Alitalia collegherà l’Italia alle Maldive con voli di linea plurisettimanali diretti. La nuova tratta, che sarà operativa dal prossimo 31 ottobre, prevede tre voli alla settimana fino al 24 marzo 2018. L’obiettivo è quello di rispondere alla forte richiesta di collegamenti fra i due Paesi, soprattutto nel periodo invernale. La Roma-Malé è la quinta nuova destinazione di lungo raggio lanciata da Alitalia dallo scorso anno – dopo Santiago del Cile, Città del Messico, Pechino e L’Avana – e rappresenta un importante investimento che mira a rafforzare la presenza della Compagnia italiana sulle rotte del turismo da e per l’Oceano Indiano. “Le Maldive sono da anni, soprattutto in inverno, una meta turistica di assoluto richiamo per l’Italia, che rappresenta ormai il quarto Paese al mondo per numero di arrivi nello splendido arcipelago dell’Oceano Indiano”, ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Alitalia, Cramer Ball. “Alitalia prosegue così il rafforzamento dell’offerta di collegamenti intercontinentali, cercando di individuare le mete con maggiori potenzialità. In quest’ottica abbiamo deciso di lanciare un volo diretto Roma-Malé, convinti che la nuova rotta darà un ulteriore contributo allo sviluppo del traffico di lungo raggio della Compagnia”, ha aggiunto il manager. Il 2016 ha visto oltre 71.200 turisti italiani sbarcare a Malé; un numero che, stando ai dati del Ministero del Turismo delle Maldive, segna una crescita dell’8,5% rispetto all’anno precedente. Un incremento che sta proseguendo anche nei primi due mesi del 2017. L’Italia si posiziona al quarto posto nel mondo fra i Paesi di provenienza dei turisti, dopo la Cina, la Germania e il Regno Unito, precedendo nazioni molto più popolose come l’India, la Russia o gli Stati Uniti. La permanenza degli italiani alle Maldive è, in media, dalle quattro alle undici notti. Il nuovo volo Roma-Malé partirà da Roma Fiumicino ogni martedì, venerdì e sabato alle 21.45 per atterrare alle 11.05 (orario locale) del giorno successivo. Dalla Capitale delle Maldive il volo partirà ogni mercoledì, sabato e domenica alle 13.10 (orario locale) per arrivare a Roma Fiumicino alle 19.30. Con questi orari i passeggeri Alitalia in partenza da oltre 50 città italiane e internazionali potranno raggiungere gli atolli delle Maldive con comode coincidenze presso l’hub di Roma Fiumicino. Su questa nuova rotta voleranno aerei Airbus A330 che dispongono di 250 posti a sedere divisi in tre classi di servizio: Business, Premium Economy ed Economy. A bordo i passeggeri Alitalia troveranno allestimenti di cabina completamente rinnovati, il servizio di connettività Wi-Fi per telefonate, internet ed email e, in Business Class, poltrone che si reclinano fino a diventare un comodo letto. Sarà inoltre disponibile il servizio “Dine Anytime”, il nuovo modello di ristorazione che consente ai passeggeri di business di decidere quando consumare il pasto a bordo. I viaggiatori di Premium Economy troveranno servizi dedicati. Anche in classe Economy, Alitalia assicura il massimo comfort ai suoi passeggeri. Alitalia serve le Maldive anche grazie al codeshare sui voli di Etihad Airways per Malé, via Abu Dhabi.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 apr 2017

Il Boeing 777-300 er già pronto a Roma per la nuova livrea Alitalia

di Roberto Lentini

Come vi avevamo già comunicato in quest'articolo è arrivato all'aeroporto Leonardo da Vinci il Boeing 777-300 ER  che verrà utilizzato da Alitalia dal 4 settembre sulla rotta Roma-Buenos Aires. L'aereo, che in precedenza è stato utilizzato da Air Austral fino allo scorso novembre, è decollato alle 11.24 da Parigi Charles de Gaulle ed è atterrato alle ore 13.50 all'aeroporto di Roma Fiumicino per essere poi trasferito nell'Hangar per la nuova livrea Alitalia e diventare la nuova ammiraglia della compagnia italiana. Ti potrebbe interessare: Alitalia, in arrivo un Boeing 777-300ER per la tratta Roma-Buenos Aires

Leggi tutto    Commenti 0