30 nov 2020

TAV Milano – Venezia | Demolito il primo cavalcavia della A4 all’altezza della Cascina Faccendina


Nella notte tra il 28/11/2020 ed il 29/11/2020 in una manciata di ore decine di lavoratori hanno prima smontato con le pistole pneumatiche gli spartitraffico, poi coperto i guardrail con cappucci di protezione in ferro, versato camion e camion di sabbia sui teli a salvaguardia della sede autostradale.

Due grandi ruspe munite di enorme pinze hanno aggredito il manufatto in cemento, mordendo a più riprese le due testate in cui era articolato, finché è crollato sulla sabbia che ha attutito i due tonfi.
Il manufatto è stato demolito in piccoli pezzi e i materiali sono stati trasportati da una ventina di camion in colonna lungo l’autostrada ai depositi per lo smaltimento degli inerti.
Ricollocati i guardrail e le reti metalliche di recinzione l’autostrada A4 è stata riaperta alle 06, come previsto.

La demolizione è stata eseguita dall’impresa General Smontaggi Spa per conto del consorzio Cepav Due.


alta velocitàBrescia estcepav dueferroviaferrovierete ferroviaria italianarfiSELI OVERSEAS S.p.A.tavTav Brescia veronatorino veneziaverona


Lascia un Commento