10 ago 2017

Il tram a cavalli di Palermo


Anche la città di Palermo, come le altre principali città, intono al 1870 si è voluta attrezzare di una rete di tram trainati da cavalli per venire incontro alle crescenti esigenze di mobilità dei suoi cittadini in considerazione della sua espansione urbanistica.

Nel mese di aprile del 1874 l’amministrazione comunale stipula un contratto con l’imprenditore italo-brasiliano Enrico Tortorici per la realizzazione di vetture trainate da cavalli sopra binari in ferro.

Le dieci linee previste in questo contratto erano:

  • Linea A: piazza Marina – piazza Fonderia – Castellamare (piazza XIII vittime) – via Borgo (via F.Crispi) – Piano della Consolazione (piazza Giachery) – via Molo (via C. Colombo) – Acquasanta
  • Linea B: piazza Marina – Piano della Consolazione – via Sampolo
  • Linea C: porta Maqueda – Badia del Monte (chiesa S. Lucia via Rugerro Settimo) – piazza S. Oliva (comprendeva anche l’odierna piazza Castelnuovo) – via Villafranca – Villa Realmena (via Libertà ang. Via Duca della verdura)
  • Linea D: porta Maqueda – Badia del Monte – piazza Ruggero Settimo – via del Molino a Vento (corso Scinà) – Piano della Consolazione
  • Linea E: piazza Marina – piazza Fonderia – Castellamare (piazza XIII vittime) – via Cavour – via Volturno – piazza Marmi – corso Olivuzza – piazza Noce
  • Linea F: piazza Bologni – corso Calatafini – Villa Camastra (villa Tasca)
  • Linea G: piazza Bologni – piano di Santa Teresa (piazza Indipendenza) – Porrazzi
  • Linea H: piazza Marina – via Lungarini – Correria – piazza Croce dei Vespri – Sant’Anna – discesa dei Giudici – Agonizzanti (via probabilmente scomparsa con il taglio di via Roma) – via Calderai – via Maqueda – via Oreto – stazione via del Secco
  • Linea I: porta Felice – Foro Italico – via Lincoln – corso dei Mille – Brancaccio – Villabate
  • Linea K: porta Felice – Foro Italico – Romagnolo

Prosegui la lettura su Sicilia In Treno


palermosicilia in trenosiciliaintrenostoria di palermotram a cavallitram palermo


Lascia un Commento