Articolo
04 giu 2018

Wizz Air festeggia i 100 aeromobili con una nuova livrea

di mobilita

Wizz Air, una delle compagnie aeree in più rapida crescita in Europa e leader nel segmento low cost nell'Europa centrale e orientale, celebra oggi un traguardo unico in quanto la sua flotta raggiunge 100 velivoli.  Per celebrare l'evento, è stata presentata a Budapest una livrea speciale su uno dei super efficienti aeromobili Airbus A321 di Wizz Air che, riflettendo la sempre maggiore importanza di Wizz Air nelle comunità a cui serve, ha annunciato la WIZZ Foundation, concentrandosi su quattro diversi aree: salute, istruzione, assistenza all'infanzia e aiuti di emergenza. La flotta di Wizz Air è cresciuta fino a 100 aeromobili appena 14 anni dopo l'inizio delle operazioni, fornendo tariffe basse a oltre 155 milioni di passeggeri con l'obiettivo di diventare una delle prime 5 compagnie aeree in Europa. I piani di crescita di Wizz Air prevendono infatti ordini per ulteriori 268 velivoli di ultima tecnologia da consegnare fino alla fine del 2026, portando la flotta a quasi 300 velivoli, trasportando 100 milioni di passeggeri all'anno. József Váradi, Amministratore delegato di Wizz Air, ha dichiarato:  "Quando abbiamo avviato Wizz Air nel 2004, sapevamo che la compagnia aerea avrebbe cambiato la vita delle persone, rendendo il volo accessibile a più persone di quanto non fosse mai stato prima. Il nostro obiettivo assoluto di ottenere il più basso costo operativo possibile e, quindi, fornire le tariffe più basse sul mercato hanno visto Wizz Air diventare una compagnia aerea di 100 aerei a soli 14 anni dal nostro primo volo. La crescita ancora più impressionante ora è davanti a noi, in attesa della consegna del nuovo aereo che rivoluzionerà la tecnologia della famiglia Airbus A320neo all'inizio del 2019. ” La flotta ha un’età media di soli 4,6 anni e nel 2023, il 75% dei posti di Wizz Air saranno su un Airbus A321. Un ulteriore miglioramento inizierà nel 2019, quando Wizz Air riceverà il primo dei 256 aeromobili della famiglia Airbus A320neo, un aeromobile i cui motori di ultima generazione consentiranno un ulteriore risparmio sui costi unitari del 10% se confrontato con l’attuale Airbus A321ceo. L’aeromobile sarà dotato di motori Pratt & Whitney PW1100G-JM, il motore più ecologico e silenzioso della sua categoria, che fornirà un vantaggio minimo del 16% sul carburante rispetto all’A321ceo. 

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 gen 2018

AEROPORTO BARI | Nuovo volo Bari-Vienna operato da Wizz Air

di mobilita

Dopo la conferma del volo di linea Bari Mosca, arriva un nuovo collegamento internazionale dall'aeroporto Karol Wojtyla di Bari Palese, quello per Vienna; lo scalo della capitale austriaca sarà raggiungibile a partire dal prossimo giugno sulle ali di Wizz Air. La  Puglia è quindi sempre più collegata con le capitali europee che rappresentano un bacino importante per il turismo e che sono anche hub per altre destinazioni internazionali di lungo raggio. Una delle tappe del Buy Puglia Tour nel 2017 è stata proprio Vienna: al Museumsquartier , seconda tappa del roadshow nelle città europee. E adesso Vienna sarà collegata con voli diretti con quattro collegamenti settimanali. L’Austria ad oggi rappresenta il 3,8 del mercato estero in Puglia ma mostra un trend di crescita dal 2010 del +44% e una permanenza media di 4,7 notti. Vieste, Ostuni e Fasano accolgono più del 50% dei pernottamenti dall’Austria in Puglia. Tra le altre località pugliesi maggiormente visitate anche Peschici, Ugento, Carovigno, San Giovanni Rotondo, Otranto e Gallipoli. Il turismo balneare domina nella scelta della tipologia di vacanza del viaggiatore austriaco, e quindi la Puglia ha le sue carte da giocare. La Puglia rappresenta una regione capace di coniugare mare, attività ed eventi sportivi (golf, equitazione, orienteering, sport acquatici, trekking etc.) e una vasta gamma di itinerari artistici e culturali disseminati sul territorio, in grado di offrire un ventaglio di proposte che spaziano dall’enogastronomico, al wellness, all’escursionismo. Il nuovo volo rappresenta sicuramente un volano per il flusso turistico in Puglia dall’Austria, in particolare per i turisti senior e i cosiddetti “empty nester”, genitori rimasti soli che si dedicano molto ai viaggi e ai quali la Puglia deve attrezzarsi a offrire mare, città d’arte, garantendo la sicurezza, efficienza nei servizi ed un giusto rapporto qualità/prezzo.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 dic 2017

AEROPORTO DI BERGAMO | 400mila passeggeri nelle festività natalizie

di mobilita

Quasi 400mila passeggeri hanno scelto di volare dall’Aeroporto di Milano Bergamo nel periodo compreso tra la settimana prenatalizia e il 31 dicembre. Le compagnie aeree che operano sullo scalo hanno programmato una serie di voli extra per rispondere alla domanda dei viaggiatori, incrementando le frequenze settimanali sui collegamenti di linea. Tra il 20 dicembre e il 7 gennaio sono stati aggiunti 150 voli che mettono a disposizione circa 27mila posti in più in partenza dallo scalo. Ryanair ha aggiunto 14 frequenze settimanali ai collegamenti verso sud Italia e le isole: 4 in più verso Brindisi, 3 per Lamezia, 2 per Palermo, Catania e Cagliari, una in più per Trapani. Ryanair ha incrementato soprattutto le frequenze settimanali con la Spagna: 3 voli in più verso Fuerteventura, Lanzarote e Malaga, 2 per Las Palmas e Siviglia. La Sicilia è servita anche dai voli extra di Albastar (3 settimanali su Catania e 1 su Palermo) e Meridiana (due voli settimanali su Palermo). Wizz Air ha previsto voli aggiuntivi verso tutte le destinazioni servite in Romania, e una frequenza settimanale in più verso Katowice e Cracovia in Polonia e Sofia in Bulgaria. Pobeda Airlines opera la doppia frequenza giornaliera con Mosca fino al 14 gennaio, giornata che corrisponde al capodanno ortodosso. Il Marocco è interessato da una frequenza settimanale aggiuntiva di Air Arabia verso Casablanca, mentre Ryanair ha programmato tre voli settimanali in più con Marrakech e uno con Fez. Pegagus Airlines opera due frequenze settimanali in più con Istanbul, da dove è possibile proseguire con altri voli verso le destinazioni di Golfo Persico, Medio Oriente e Asia meridionale

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 lug 2017

Wizz Air lancia il servizio Priority e da ottobre bagagli più grandi

di Roberto Lentini

Wizz Air, la  compagnia aerea Low Cost nell'Europa centrale e orientale, ha annunciato che a partire dal 29 ottobre 2017 i passeggeri non pagheranno più costi aggiuntivi per trasportare in cabina un bagaglio a mano di grandi dimensioni. Ecco le novità: I passeggeri avranno diritto a portare a bordo un bagaglio a mano che soddisfa le dimensioni di 55x40x23cm. Precedentemente e fino a quella data il bagaglio a mano gratuito consentito doveva rispettare le misure max di 42x32x25 cm. Rispetto alla precedente dimensione del bagaglio gratuito si avrà un aumento di circa il 50% I viaggiatori  in partenza dal 29 ottobre 2017 e che hanno già acquistato un viaggio con il supplemento del bagaglio a mano, verranno rimborsati con il 120% del prezzo pagato, attraverso i canali Wizz Air. Inoltre WIZZ Air introduce, già da oggi, un nuovo servizio per i passeggeri chiamato Priority WIZZ, valido per tutti i voli che comprende: Imbarco prioritario; La possibilità di portare un bagaglio supplementare (dimensioni massime di 40x30x18cm) nella cabina; Dal 29 ottobre, una garanzia che i bagagli a mano saranno messi in cabina (disponibile anche per i passeggeri quando si acquista WIZZ Go, WIZZ Plus e WIZZ Privilege Pass)

Leggi tutto    Commenti 0