Articolo
12 mar 2021

Un Frecciarossa anche in Sicilia? Per Cancelleri è possibile

di mobilita

Il sottosegretario alle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri, ospite di 'Casa Minutella', ha confermato che il collegamento stabile sullo stretto di Messina si farà: "Dovremo valutare se sia meglio il ponte o il tunnel visto che ci sono progetti Saipem molto promettenti. L'unica certezza e' che un collegamento stabile si fara'. Non c'e' la possibilita' di decidere di non fare nulla". Cancelleri si è poi soffermato sull'Alta Velocità in Sicilia: "Stiamo lavorando per un Frecciarossa da 5 vagoni, piu' corto. Questo perche' si tratta di un treno che non si puo' montare e smontare come tutti gli altri ma nasce in una conformazione e lunghezza e tale resta. Un treno da 5 vagoni puo' entrare per intero nel traghetto e questo ci permetterebbe di far arrivare l'alta velocita' in Sicilia. Stiamo lavorando per portare la rete in condizione di garantire una velocita' fra i 180 e i 200 chilometri orari con punte ai 230 km/h e per le opere ferroviarie in Sicilia abbiamo scelto un commissario siciliano e molto competente. Si tratta dell'ingegnere Filippo Palazzo, un tecnico Rfi molto noto anche in Sicilia. Un uomo del fare".    

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
27 mag 2020

Falcone: “Dopo Frecciarossa e Italo serve il ponte sullo stretto”

di mobilita

«Abbiamo accolto positivamente la notizia dell'arrivo fino a Reggio Calabria dei treni Frecciarossa, leggendovi un segnale di attenzione nei confronti delle aspirazioni in termini di trasporti pubblici dell'intero Mezzogiorno. Tutto ciò sebbene tali collegamenti non possano oltrepassare lo Stretto di Messina e raggiungere per via diretta le principali città della Sicilia. Una circostanza che mette in luce, ancora una volta, la strategica ed epocale necessità della costruzione del Ponte fra la nostra Isola e la Calabria. La madre di tutte le battaglie infrastrutturali che l'intera Italia deve impegnarsi a compiere». Questo il commento dell'assessore alle Infrastrutture della Regione Siciliana Marco Falcone, a proposito dell'avvio da parte di Trenitalia del collegamento giornaliero ad Alta velocità da e per Reggio Calabria. «Il governo Musumeci rivolge un apprezzamento alla governance di Trenitalia e dell'intero Gruppo Fs per la scelta lungimirante compiuta, anche perché arrivata nel momento della ripartenza dopo la crisi del coronavirus, proprio quando cioè il Paese deve tornare a correre recuperando il tempo perduto. Peraltro la possibilità di acquistare contestualmente al biglietto del Frecciarossa anche il ticket della nave veloce fra Messina e Villa San Giovanni, viene incontro alle esigenze di interscambio e facilità di collegamento da sempre manifestate dai viaggiatori».

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 mar 2019

Ponte stretto di Messina, Eurolink ricorre in appello e chiede 700 milioni di risarcimento

di mobilita

Eurolink ha fatto ricorso in Appello contro la decisione del Tribunale delle imprese di Roma, che lo scorso autunno, aveva negare al consorzio d'imprese con a capo Impregilo e formato da Sacyr, Condotte d’Acqua, Cooperativa Muratori e Cementisti, Cmc di Ravenna, la giapponese Ishikawajima-Harima Heavy Industries Co. Ltd. e Argo Costruzioni, il risarcimento di 700 milioni di penale per la rottura del contratto per la realizzazione del Ponte sullo Stretto di Messina. A gennaio del 2020 la Corte d’Appello di Roma dovrà decidere se il consorzio ha diritto o meno al risarcimento che, in caso di accogliemento, sarà a carico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dello Stretto di Messina spa. La stessa società Stretto di Messina spa. ha da tempo chiesto oltre 325 milioni di euro per gli oneri sostenuti per lo sviluppo del progetto.  Nel 2013, il governo Monti aveva bloccato la grande opera.  

Leggi tutto    Commenti 0