09 set 2020

VENETO | Quasi ottomila chilometri di percorsi ciclabili censiti


Quasi ottomila chilometri di percorsi ciclabili censiti in Veneto, classificati a seconda di competenza istituzionale, fondo del tracciato e tipologia – a uso promiscuo veicolare, promiscuo pedonale, corsia riservata, sede propria. Tutti mappati dal Tavolo della mobilità ciclabile al quale partecipa anche Trenitalia e ora disponibili sul Geoportale della Regione Veneto.

Al Tavolo, istituito dalla giunta regionale nel 2017, hanno partecipato anche le Province del Veneto, l’ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni italiani), l’ARPAV (Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto), Veneto Strade, la FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta), la Soprintendenza e diversi enti e associazioni regionali competenti in materia di pianificazione territoriale, prevenzione e turismo.

Il Veneto gioca un ruolo di primo piano nel cicloturismo con ben cinque delle dieci ciclovie nazionali che attraversano il territorio regionale: Venezia-Torino, Venezia-Trieste, Verona-Firenze, Ciclovia del Garda e Ciclovia Adriatica.
Per permettere a questo fenomeno di crescere è importante anche favorire una mobilità integrata che in Veneto si traduce nei servizi treno+bici e bici+bus offerti dal Gruppo FS Italiane.

Grazie al Trenobus delle Dolomiti di Trenitalia, infatti, è possibile percorrere alcune fra le più belle piste ciclabili delle Dolomiti, tra cui quella che si snoda tra Cortina e Calalzo. Il servizio, attivo il sabato e nei giorni festivi da giugno a settembre, garantisce un collegamento diretto da Vicenza a Calalzo con un convoglio Minuetto attrezzato con 14 posti bici. Il prezzo del biglietto del treno e del supplemento bici prevede anche il servizio bus in coincidenza da Calalzo a Cortina, e viceversa, con un pullman attrezzato con un carrello porta bici.

Quanti preferissero, invece, visitare una città d’arte come Padova, possono utilizzare il servizio integrato bus+tram+bici offerto da Busitalia Veneto e Goodbike Padova: 28 stazioni bike sharing attive 24 ore al giorno, posizionate in punti strategici nelle immediate vicinanze delle fermate di bus e tram di Busitalia Veneto.


percorsi ciclabiliveneto


Lascia un Commento